Quanto durano le fasi del ciclo mestruale e quali sono le loro caratteristiche

Il ciclo mestruale ha tre parti, ognuna delle quali ha una funzione specifica. Nella prima fase, l'ovulo matura, il corpo si prepara per un possibile concepimento. La seconda fase è responsabile dell'ovulazione e del processo di fecondazione dell'uovo rilasciato dal follicolo. La fase finale è la fase luteale. È caratterizzato da un aumento dei livelli di progesterone. La fase 2 del ciclo mestruale è la più importante durante la pianificazione della gravidanza.

Le fasi principali del ciclo

Il sistema riproduttivo di una donna svolge il suo lavoro secondo un determinato algoritmo. È consuetudine distinguere 2 fasi del ciclo, ma c'è anche un terzo - ovulatorio. È fondamentale ed è caratterizzato da una natura ciclica tra due periodi del ciclo mestruale. Ogni donna in età riproduttiva dovrebbe sapere qual è la seconda fase e quali sfumature contiene..

  1. La fase follicolare del ciclo è il periodo preparatorio del corpo per l'ovulazione. Sotto l'influenza degli estrogeni, i follicoli e l'endometrio aumentano durante questo periodo. Più vicino all'ovulazione, inizia a essere visualizzato il follicolo dominante. I sintomi durante questo periodo non sono particolarmente pronunciati. Lo scarico vaginale è chiaro e che cola. Può essere presente un lieve dolore addominale.
  2. L'ovulazione è il picco della fertilità di una donna. Con un ciclo medio di 28 giorni, si verifica nei giorni 14-15. Durante questo periodo, l'uovo lascia il follicolo e attende un incontro con lo sperma. Quanto dura la seconda fase dopo l'ovulazione dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo. Il successo del concepimento è influenzato non solo dalla qualità dell'uovo, ma anche dalla pervietà delle tube di Falloppio, nonché dallo spessore dell'endometrio..
  3. La fase luteale inizia dopo l'ovulazione. Nel sito del follicolo che scoppia, si forma un corpo luteo, che produce progesterone. Sotto la sua influenza, l'endometrio si prepara per l'impianto dell'embrione. Se ciò non accade, il livello di progesterone scende bruscamente, provocando l'arrivo delle mestruazioni. Il picco di progesterone è il giorno 22. Quindi diminuisce gradualmente.

La seconda fase del ciclo mestruale

La seconda fase del ciclo è responsabile della salute riproduttiva della donna. È durante questo periodo che una donna può rimanere incinta. L'ovulazione è assente nelle donne in gravidanza e in allattamento, così come nell'adolescenza e nella menopausa. Normalmente, l'ovulazione si verifica fino a 10 volte l'anno. Due cicli mestruali durante questo periodo possono essere anovulatori. Affinché l'ovulazione avvenga, è necessario un equilibrio tra gli ormoni LH e FSH. Sono prodotti dalla ghiandola pituitaria.

È generalmente accettato che la presenza delle mestruazioni sia il garante del corretto corso dell'ovulazione. Infatti, questo non è il caso. Le mestruazioni possono arrivare, indipendentemente dal fatto che l'ovulazione sia avvenuta o meno. Test speciali che reagiscono a un aumento del livello di LH nelle urine aiutano a confermarne la presenza. Ma il monitoraggio ecografico è considerato un modo più affidabile per determinare l'ovulazione. Con il suo aiuto, puoi monitorare la crescita dell'uovo e catturare il giorno esatto del suo rilascio nella cavità addominale. Questo metodo viene eseguito a scopo diagnostico e per aumentare le possibilità di concepimento durante la pianificazione di una gravidanza..

Quanto sono lunghe le fasi del ciclo

Ogni donna ha una durata diversa del suo ciclo mestruale. Dipende dai livelli ormonali, dall'ereditarietà e dallo stile di vita. La durata della prima fase del ciclo varia da 7 a 14 giorni. Con i disturbi ormonali, possono esserci deviazioni significative dalla norma.

È impossibile determinare quanti giorni dura la durata della seconda fase del ciclo. È possibile ottenere dati accurati solo in condizioni di laboratorio. In media, questa cifra varia da alcune ore a 3 giorni. Il grado di fertilità di una donna dipende da quanto dura la seconda fase del ciclo..

Il periodo luteale, indipendentemente dalla durata del ciclo mestruale, dura sempre due settimane. Queste informazioni consentono di prevedere la fertilità di una donna sulla base di un'analisi di diversi cicli. Per scoprire il giorno dell'ovulazione, vengono sottratti 14 giorni dalla durata delle mestruazioni. Il numero risultante mostra il giorno del ciclo in cui l'uovo è stato rilasciato dalla capsula del follicolo.

Cosa succede durante la seconda fase

La seconda fase del ciclo mestruale è il momento più favorevole per i rapporti sessuali quando si pianifica una gravidanza. Durante questo periodo, una donna inizia a notare i cambiamenti in atto nel suo corpo. Sono espressi come segue:

  • dolore lancinante in una o entrambe le ovaie;
  • scarico liquido, simile all'albume d'uovo in consistenza;
  • aumento del desiderio sessuale;
  • sbalzi d'umore improvvisi;
  • lieve aumento del seno.

I sintomi descritti derivano da un forte aumento degli ormoni. Alcune donne non notano cambiamenti significativi durante questo periodo. Tutto dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo..

Violazioni della seconda fase del ciclo

La seconda fase determina l'ulteriore funzionamento del sistema riproduttivo. Se per qualche motivo l'ovulazione non avviene, la terza fase è disturbata. Ciò si riflette nella regolarità del ciclo mestruale e nel benessere della donna. I motivi delle violazioni possono essere i seguenti:

  • situazioni stressanti;
  • anomalie ormonali;
  • piccola riserva ovarica;
  • danno meccanico alla ghiandola pituitaria;
  • cattiva alimentazione;
  • malattie endocrine;
  • membrana ovarica ispessita.

La fase principale della seconda fase del ciclo è la rottura delle pareti del follicolo. Se ciò non accade, l'uovo non lascia i suoi limiti. Regredisce o si trasforma in una ciste. Nel primo caso, una donna potrebbe non essere a conoscenza della patologia, poiché la regolarità delle mestruazioni rimane la stessa. Con le formazioni cistiche, c'è un ritardo nelle mestruazioni, poiché una diminuzione del progesterone non si verifica al momento giusto.

Breve fase luteale

La durata della fase luteale è normalmente di due settimane. Se è più breve di 10 giorni, stiamo parlando di patologia. La breve fase luteale porta alla sterilità. In questo caso, il funzionamento del corpo luteo si interrompe prima del tempo. Ciò rende impossibile il processo di impianto..

Possibili cause di patologia includono malattie infettive, trasferimento di lesioni gravi, infiammazione cronica e rottura della ghiandola tiroidea. Per allungare la durata del periodo luteale, a una donna vengono prescritti farmaci ormonali.

Fase luteale lunga

La seconda fase del ciclo mestruale può anche provocare un aumento della durata della fase luteale. Ciò promuove i cambiamenti ormonali, che influiscono sul peso di una donna, sul suo benessere e sul lavoro degli organi interni. La patologia si verifica spesso sullo sfondo di un aumento dell'insulina. Provoca un aumento delle voglie di cibi zuccherini..

L'allungamento della fase secretoria indica lo sviluppo di un tumore benigno o di una cisti. Provoca un ritardo nelle mestruazioni, non permettendo al progesterone di scendere alla dimensione richiesta. Se la causa della patologia risiede nella cisti follicolare, alla donna vengono prescritti farmaci speciali. La cisti si risolve e inizia il ciclo.

Se il problema risiede nelle neoplasie che non solo non scompaiono, ma aumentano anche nel tempo, potrebbe essere necessaria l'assistenza chirurgica. Per piccole formazioni, viene eseguita la laparoscopia. È caratterizzato da un periodo di recupero rapido e facilità di somministrazione. Durante l'intervento chirurgico vengono praticate forature nel peritoneo attraverso il quale vengono inseriti gli strumenti medici. La chirurgia della cavità viene eseguita quando il tumore diventa troppo grande.

Consiglio medico

La pianificazione di un bambino per le irregolarità mestruali viene eseguita solo dopo l'approvazione dei medici. Inizialmente, lo sfondo ormonale viene normalizzato e le malattie croniche vengono eliminate. Per prevenire varie complicazioni e non interferire con il concepimento di un bambino, i medici consigliano di osservare i seguenti principi:

  • È necessario tenere regolarmente un calendario delle mestruazioni. I dati ottenuti dalla valutazione della regolarità dei giorni critici aiuteranno nella diagnosi.
  • Si raccomanda di evitare l'ipotermia del corpo. Le appendici fredde possono causare gravi danni alla riproduzione.
  • Procedure igieniche tempestive proteggeranno dallo sviluppo di malattie infettive.
  • Una dieta completa fornirà il necessario apporto di vitamine nel corpo. Si consiglia di mangiare più verdura, frutta, pesce, noci e verdure.
  • L'uso della contraccezione influisce indirettamente sul funzionamento dei genitali. Se scegli i farmaci sbagliati, lo sfondo ormonale viene interrotto.
  • Visite regolari alla dottoressa aiuteranno a diagnosticare i processi patologici degli organi genitali nel tempo.

Risultato

La riproduzione femminile è un sistema complesso, il cui funzionamento è influenzato da ciascuna componente. Se c'è una violazione in una delle fasi del ciclo mestruale, si verificano cambiamenti negli altri. La patologia non dovrebbe essere ignorata. Con un trattamento adeguato, è possibile normalizzare il funzionamento dei genitali e prevenire tali problemi in futuro..

Fasi del ciclo mestruale

Il corpo di ogni donna è un fenomeno naturale unico, la cui conoscenza occupa ancora oggi i pensieri degli scienziati. Una donna è mutevole, è in grado di crescere in se stessa e dare vita a una nuova vita. E l'unica che è al corrente di tutti questi processi è solo lei stessa. Ma per capire il tuo corpo, per non resistere alla sua flessibilità e imparare a utilizzare questi cambiamenti, devi sapere a cosa obbedisce, ovvero: le fasi del ciclo mestruale.

Fisiologia femminile

Cominciamo richiamando le informazioni tratte dalle lezioni di biologia di 9 ° grado: l'anatomia degli organi interni del sistema riproduttivo femminile. Dopotutto, sono responsabili del ciclo mensile nelle donne..

L'organo riproduttivo centrale è l'utero. È un potente organo muscolare a forma di pera, coperto da una membrana sierosa all'esterno - perimetria e dall'interno - con una mucosa mutevole (endometrio).

Lo stato dello strato interno dell'utero dipende dalla fase delle mestruazioni..

L'endometrio è lo strato in cui inizierà a svilupparsi l'ovulo (futuro embrione), quindi ogni ciclo mestruale si prepara per "l'accettazione" di un ovulo fecondato. Nell'utero vengono secreti il ​​corpo, l'istmo e la cervice, che si apre nella vagina.

Dagli angoli dell'utero, le tube uterine (di Falloppio) escono, aprendosi liberamente nella cavità addominale. Alla fine di ciascuna ci sono molti villi che guidano l'uovo nel lume del tubo. La pervietà delle tube di Falloppio è una delle principali caratteristiche del sistema riproduttivo che garantisce l'inizio della gravidanza.

Le ovaie sono ghiandole accoppiate situate nella cavità addominale e attaccate ad essa da legamenti. Il compito delle ovaie è la secrezione: producono ormoni sessuali femminili (estradiolo, progesterone, testosterone), e sono anche un luogo per la "conservazione" e la maturazione delle uova.

Il lavoro degli organi genitali interni non è autonomo. Il suo funzionamento, come il funzionamento di tutti gli altri organi e sistemi, è determinato dal sistema nervoso centrale..

La ghiandola pituitaria è una ghiandola speciale che produce molti ormoni vitali che regolano il lavoro di tutto il corpo. Per regolare la funzione riproduttiva, la ghiandola pituitaria anteriore rilascia ormoni follicolo-stimolanti (FSH), ormoni luteinizzanti (LH) e prolattina nel sangue. A loro volta, sono questi bioagenti che inducono le ovaie a produrre ormoni sessuali femminili al momento giusto di una certa fase del ciclo mestruale..

Il lavoro della ghiandola pituitaria è soggetto a cambiamenti nella concentrazione sanguigna di speciali fattori di rilascio, che sono gli ormoni dell'ipotalamo, un'area speciale del cervello.

Pertanto, la regolazione del ciclo femminile può essere rappresentata come segue:

Ipotalamo (fattori di rilascio) Ghiandola pituitaria (FSH, LH, prolattina) Ovaie (ormoni sessuali femminili).

L'insufficienza ormonale almeno a uno dei livelli porta a disturbi significativi nel funzionamento del sistema riproduttivo e richiede il commento di uno specialista esperto.

Al momento della nascita, le ovaie della ragazza contengono da 1 a 2 mila uova. Nella fase della pubertà, ne vengono determinati solo 400 mila. Il loro numero è approssimativamente determinato dal numero di ovulazioni (rispettivamente, cicli mensili) per l'intera età riproduttiva. Se la prima mestruazione è avvenuta all'età di 11-15 anni, significa che tutto è in ordine. In caso contrario, soprattutto quando sono presenti gli altri segni della pubertà, è il momento di vedere un ginecologo.

Qual è il ciclo mestruale

Il ciclo mestruale è una forma di lavoro del sistema riproduttivo femminile, presentato sotto forma di cambiamenti ciclici nell'utero e nelle ovaie, e finalizzato all'implementazione della fecondazione e alla preparazione per una possibile gravidanza, l'importanza degli ormoni in cui è impossibile non tradire l'importanza.

Normalmente, il ciclo femminile dura 21-35 giorni. Il suo inizio è considerato il primo giorno di sanguinamento mestruale e la fine è l'ultimo giorno prima dell'inizio del ciclo successivo. Poche persone hanno la stessa durata del periodo mestruale. Può variare a seconda delle condizioni ambientali e di vari fattori. Tuttavia, se la durata non supera la norma, ciò è fisiologico e non dovrebbe causare preoccupazione..

Ci sono 3 fasi della mestruazione: follicolare, ovulatoria e luteale. Ogni periodo è caratterizzato dai suoi caratteristici cambiamenti nelle ovaie e nell'endometrio, l'influenza di vari ormoni. Determina l'umore, il benessere, il comportamento sessuale e persino l'aspetto di una donna..

In alcune pubblicazioni è possibile vedere una descrizione di un ciclo in due fasi: la fase di ovulazione entra nel periodo follicolare e le mestruazioni possono anche essere descritte come la quarta fase.

Di seguito una tabella generale che mostra le fasi del ciclo mestruale e i loro ormoni.

FollicolareOvulatorioLuteal
Ormoni ipotalamicigonadoliberinagonadoliberina
Ormoni ipofisariFollitropina (FSH) Lutropina (LH) in piccole quantitàUn brusco salto nella concentrazione di LH
Ormoni ovariciLa concentrazione di estradiolo aumenta gradualmenteDiminuzione della quantità di estradioloProgesterone, estrogeni, testosterone
Fase principale del processoMaturazione dei follicoliOvulazioneMaturazione del corpo luteo, ingrossamento dell'endometrio / gravidanza

Ora esaminiamo i dettagli delle fasi del ciclo mestruale di giorno e l'effetto di queste fasi sul benessere.

Follicolare

La prima fase del ciclo mestruale (il suo nome è follicolare) è dovuta all'influenza dell'ormone follicolo-stimolante e luteinizzante. La sua durata dipende dalla durata del periodo ed è considerata una durata normale da 7 a 22 giorni. Solitamente con un periodo di 28 giorni, è pari a 14 giorni. La prima metà della fase - direttamente le mestruazioni.

Una forte diminuzione della concentrazione di estrogeni e progesterone al minimo provoca un vasospasmo dei vasi endometriali, la cessazione della nutrizione delle cellule della mucosa e il suo rigetto. La produzione di sostanze biologicamente attive - le prostaglandine inizia nei tessuti. La loro alta concentrazione innesca le contrazioni uterine per rilasciarlo dall'endometrio - inizia il sanguinamento mestruale. Un altro effetto delle prostaglandine è aumentare la sensibilità dei recettori del dolore in risposta all'irritazione. Ciò provoca disagio o dolore nell'addome inferiore fino al terzo giorno..

Contemporaneamente alle mestruazioni, le gonadoliberine dell'ipotalamo provocano un aumento della secrezione di FSH e LH da parte della ghiandola pituitaria. Sotto la loro influenza (vale a dire FSH), il processo di maturazione di diversi follicoli (da 7 a 12 pezzi) inizia in una delle ovaie, una delle quali terminerà lo sviluppo in questo ciclo e diventerà dominante (il resto subirà uno sviluppo inverso). Entro la fine della fase, c'è un forte aumento della concentrazione di LH, che porta al passaggio alla fase successiva.

Ovulatorio

La seconda fase del ciclo mestruale è l'ovulazione. La sua durata è di soli tre giorni circa. Il follicolo dominante continua a crescere e secerne l'estradiolo (è nella seconda fase del ciclo che la vitamina E, o tocoferolo, è importante, poiché è necessaria per la sintesi degli ormoni sessuali femminili). Allo stesso tempo, aumenta la produzione di LH, la cui concentrazione massima porta alla rottura della parete di un follicolo maturo e al rilascio di un uovo da esso.

L'uovo rilasciato vive per 2 giorni, quindi il periodo migliore per il concepimento è di 4-5 giorni (due giorni prima dell'ovulazione, lei stessa).

Luteal

Approssimativamente il 17-18 ° giorno del ciclo mestruale, inizia la fase luteale, in un altro modo è chiamata fase del corpo luteo (questa fase del ciclo può iniziare in 22-23 giorni o 10-11). La sua durata, a differenza degli altri due, è sempre di 14 giorni (sono ammesse oscillazioni da 14 a 16 giorni).

Dopo la rottura del follicolo, al suo posto si forma un corpo luteo, che sintetizza estradiolo, testosterone e progesterone.

All'inizio della gravidanza, la quantità predominante di progesterone determina l'impianto di un ovulo fecondato (5-6 giorni dopo la fecondazione) e l'ulteriore sviluppo della gravidanza. Fino alla formazione della placenta, è il corpo luteo che sarà la principale fonte di ormoni..

Se l'incontro con lo sperma non si verifica, la gravidanza non si sviluppa, la concentrazione di LH e FSH inizia gradualmente ad aumentare, il corpo luteo si atrofizza, la quantità di estradiolo diminuisce e dopo 14 giorni il ciclo si ripete.
In diverse fasi del ciclo, le donne sperimentano cambiamenti corrispondenti nell'endometrio..

Tabella delle fasi del ciclo mestruale e stato dell'endometrio:

FaseEndometrio
MestruazioniIl rigetto dello strato interno dell'utero si verifica a causa dello spasmo dei vasi di alimentazione.
FollicolareIn questa fase si verifica la crescita dell'endometrio Proliferazione precoce (il quarto - il settimo giorno del ciclo) - lo spessore dell'endometrio è di 3-5 millimetri La fase di proliferazione media (8-10 giorni) - lo spessore è di 10 mm La fase di proliferazione tardiva (11-14 giorni) - lo spessore è di 11 mm
OvulazioneTempo di ovulazione (15-19 giorni) - il periodo di accumulo della secrezione da parte delle cellule endometriali, la fase di secrezione precoce, spessore dello strato fino a 12 mm
LutealSecrezione media (20-24 ° giorno) - spessore fino a 14 mm Secrezione tardiva (25-28 ° giorno) - fine della secrezione, spessore fino a 12 mm

Dipendenza dello stato emotivo e fisico di una donna dalla fase del ciclo

Diverse fasi del ciclo di una donna cambiano ogni giorno il suo aspetto, la sua libido e il suo benessere. Ciò è dovuto a tutti gli stessi ormoni..

Nei primi giorni delle mestruazioni, il corpo femminile è dominato dalla prostaglandina. Questa sostanza favorisce la contrazione uterina, provocando una diminuzione della soglia del dolore. Tutto ciò provoca dolore addominale, mal di testa, mal di schiena, aumento dell'irritabilità. Questo di solito non interferisce con la vita, ma per il resto è necessario consultare un medico. Eventuali procedure cosmetiche dolorose ora sono molto stressanti, è meglio rimandarle a un momento più appropriato. I capelli a volte diventano meno gestibili, c'è un aumento della produzione di sebo. Riposati di più, rilassati, viziati con il tuo cibo preferito e in buona compagnia.

3-4 giorni della fase follicolare del ciclo è il periodo in cui la donna non è così irritabile, le sensazioni di dolore diminuiscono, ma lo spotting continua. Tuttavia, lo strato interno dell'utero è una superficie continua della ferita, quindi dovresti fare attenzione: il rischio di infezione è aumentato.

Entro il quinto giorno, le mestruazioni di solito finiscono, l'umore migliora, la donna avverte un'ondata di forza ed energia.
Alla fine delle mestruazioni e fino all'ovulazione stessa è il periodo più piacevole. Sotto l'influenza della crescente concentrazione di ormone luteinizzante, una donna fiorisce: la pelle perde la sua lucentezza oleosa, l'acne e i punti neri sono spariti, i capelli e le unghie diventano i più "grati" per le procedure di cura. Il desiderio sessuale aumenta, raggiungendo il suo apice al momento dell'ovulazione. Il metabolismo accelera, le capacità mentali migliorano.

Da 15 a 18 giorni, tutti i processi nel corpo sono finalizzati alla formazione dell'ovulo e alla sua definizione nell'utero. In questo momento, l'appetito aumenta, possono comparire problemi digestivi (gonfiore, costipazione), il corpo continua ad accumulare energia "per un uso futuro", quindi ora è meglio monitorare soprattutto l'alimentazione.

Nei giorni 20-21, la fase del ciclo inizia quando il corpo luteo raggiunge il suo picco. È in questo periodo del mese che la gravidanza è impossibile. Ma questo è vero solo se il ciclo è di 28-30 giorni, in altre circostanze succede qualsiasi cosa. Pertanto, è così importante conoscere la durata del tuo ciclo..

Da 21-23 giorni e prima dell'inizio delle mestruazioni, il progesterone predomina nel sangue. La donna è calma e contenuta, la libido diminuisce, compaiono problemi di pelle. Il progesterone ammorbidisce i legamenti, quindi l'esercizio dovrebbe essere fatto con cautela. Tre o quattro giorni prima delle mestruazioni, inizia un aumento delle prostaglandine, compaiono i sintomi della sindrome premestruale: sensibilità al seno, sbalzi d'umore, apatia, mal di testa ". E poi il ciclo si ripete.

Il diagramma delle fasi del ciclo redatto nella testa della donna di giorno ti permetterà di controllare la tua vita, prendere cambiamenti di stato e cambiamenti temporanei nell'aspetto, avere un'idea dei tempi del concepimento o prendere misure per prevenirlo, sottoporsi all'esame necessario in modo tempestivo, determinare che si è verificata una gravidanza e prendere misure per esso conservazione. Conosci te stesso, sii una donna intelligente ed istruita. Amarsi significa conoscere la propria natura e fisiologia, monitorare da vicino la propria salute.

Caratteristiche della seconda fase dei cambiamenti ciclici nelle donne

In totale, i medici distinguono due fasi del ciclo mestruale. In ciascuno di essi si verificano determinati cambiamenti fisiologici. La fase finale si conclude con il distacco endometriale e l'inizio delle mestruazioni. È importante conoscere le caratteristiche del corpo femminile per le ragazze che stanno pianificando una gravidanza o, al contrario, ne sono diffidenti. La metà del ciclo mestruale è il periodo più favorevole per il concepimento. È in questo momento che l'uovo lascia l'ovaia ed è pronto per incontrare lo sperma. Se la fecondazione non si verifica, l'endometrio inizierà a esfoliare sotto l'influenza di alcuni ormoni..

Ci sono diverse fasi del ciclo mestruale

Quali sono le fasi del ciclo

È consuetudine distinguere due fasi del ciclo, ma esiste anche una terza: l'ovulazione, che è il collegamento tra le prime due fasi. Durante l'intero ciclo mestruale, si verificano cambiamenti significativi nel corpo femminile..

Le fasi principali del ciclo mestruale sono presentate nella tabella.

FollicolareQuesta è la fase preparatoria del corpo per l'imminente ovulazione. Inizia dal primo giorno del ciclo. I follicoli e l'endometrio iniziano ad ingrandirsi sotto l'influenza degli estrogeni. Non ci sono sintomi durante questo periodo.
Lo scarico vaginale è trasparente e ha una consistenza liquida. Più vicino all'ovulazione, potrebbe esserci un leggero disagio addominale.
OvulazioneQuesto è il periodo più breve. È il picco della fertilità femminile. In media, inizia 14-16 giorni, a seconda della durata del ciclo. È caratterizzato dal rilascio di un uovo dall'ovaio.
La durata dell'ovulazione è individuale. Questo di solito è di 2-3 giorni. È in questo momento che è possibile concepire con successo..
LutealÈ considerata la fase finale. Termina con l'inizio delle mestruazioni, se la fecondazione non è avvenuta.
La produzione di progesterone aumenta. Il picco dell'ormone si verifica il 22 ° giorno.

Il ciclo mestruale è caratterizzato da un ciclo chiaro..

Cosa succede nella seconda fase

È generalmente accettato che la fase luteale sia la seconda. L'ovulazione dura solo un paio d'ore o un giorno ed è il cosiddetto collegamento.

La seconda fase è la formazione del corpo luteo

La seconda fase del ciclo dura fino a 2 settimane, a seconda delle caratteristiche individuali. È caratterizzato dalla formazione di un corpo luteo. Tutti i cambiamenti vengono attivati ​​grazie all'ormone luteinizzante, prodotto dalla ghiandola pituitaria.

La principale responsabilità del corpo luteo è la produzione di progesterone. Quindi, il corpo è preparato per un probabile concepimento..

Il progesterone, prodotto nella seconda fase, ha le seguenti azioni:

  • aumenta la sensibilità dell'endometrio;
  • rilassa lo strato muscolare dell'utero;
  • attiva l'allargamento dell'utero;
  • sostiene le funzioni protettive del corpo;
  • promuove la deposizione di grasso sottocutaneo;
  • termina i giorni critici dopo la fecondazione riuscita.

Se la fecondazione ha successo, il corpo luteo viene distrutto e gli ormoni vengono prodotti dalla placenta. Se non c'è gravidanza, iniziano le mestruazioni.

Dopo il concepimento, il corpo luteo viene distrutto

Come si sente una donna nella fase 2

A causa delle fluttuazioni del background ormonale nella seconda fase, si verificano cambiamenti nel benessere. Compaiono i seguenti sintomi:

  • l'umore aumenta notevolmente;
  • la libido aumenta;
  • maggiore efficienza e potenziale mentale.

Tutti questi segni sono presenti immediatamente dopo l'ovulazione. Quindi, se la fecondazione non è avvenuta, si verificano i sintomi della sindrome premestruale..

La ragazza inizia a lamentarsi di:

  • debolezza;
  • aumento della sensibilità nella ghiandola mammaria;
  • aumento della quantità di perdite vaginali;
  • eruzioni cutanee sulla pelle;
  • mal di testa;
  • diminuzione delle prestazioni;
  • frequenti sbalzi d'umore;
  • pianto;
  • aumento del peso corporeo;
  • rigonfiamento;
  • aumento dell'appetito;
  • sonnolenza;
  • sensazione di disagio nell'addome inferiore.
L'appetito spesso aumenta prima delle mestruazioni

Tutto è individuale. Per alcune ragazze la sindrome premestruale può essere intensa e causare un disagio significativo, mentre altre, al contrario, non hanno chiari segni di un cambiamento della loro condizione..

La sindrome premestruale, che si verifica nella seconda fase del ciclo mestruale, dovrebbe essere accompagnata da un moderato disagio. In caso di grave deterioramento della condizione, consultare un medico per escludere possibili disturbi patologici.

Qual è la fase 2 breve

Viene diagnosticato quando viene prodotta una piccola quantità di progesterone. È considerato un fallimento. La diagnosi viene effettuata quando la fase 2 dura fino a 10 giorni.

I motivi che provocano una violazione includono:

  • violazioni nel funzionamento degli organi che producono ormoni;
  • diminuzione della sensibilità dell'endometrio ai cambiamenti ormonali;
  • disturbi nei processi metabolici;
  • dieta scorretta e carenze nutrizionali;
  • violazione del flusso sanguigno;
  • predisposizione ereditaria.

Per tutte le caratteristiche del corso del ciclo mestruale, guarda questo video:

Con una tale violazione, c'è una bassa probabilità di portare completamente il bambino. Inoltre, la deviazione porta alla sterilità. Solo un medico può stabilire una diagnosi con un esame completo.

L'endometrio ha una struttura più morbida. L'uovo fecondato non può attaccarsi normalmente. Il corpo lo rifiuta come qualcosa di estraneo. La condizione richiede un trattamento medico complesso.

Fase 2 lunga

La patologia viene diagnosticata quando la seconda fase dura più di 10 giorni. I livelli di progesterone sono fuori classifica. La condizione è accompagnata da sintomi che assomigliano alla gravidanza. La temperatura corporea aumenta. La temperatura basale è aumentata. La condizione può provocare disturbi nel funzionamento del tratto gastrointestinale. C'è dolore alla testa.

Una donna spesso pensa di essere incinta, ma una tale causa del disturbo può essere confutata con un test o un'ecografia.

Le ragioni della fase 2 estesa includono:

  • interruzioni nel lavoro delle ghiandole surrenali;
  • nefropatia;
  • formazioni cistiche.

La condizione necessita di farmaci adeguati. Consultare un medico.

Se hai sintomi allarmanti, consulta subito il medico

Quando vedere un dottore

Devi contattare un ginecologo se sospetti la presenza di:

  • miomi;
  • polipi;
  • disturbi ormonali;
  • policistico;
  • lesione vaginale.

Di solito, tali condizioni patologiche sono accompagnate da:

  • nausea;
  • vomito;
  • un forte aumento della temperatura corporea;
  • picchi di pressione sanguigna;
  • scarico estraneo dalla vagina;
  • ritardi o viceversa inizio precoce delle mestruazioni.

Se vuoi concepire un bambino, allora devi conoscere le fasi del ciclo mestruale.

Ogni ragazza prima o poi incontra il concetto di "ciclo mestruale". Che cosa sono le mestruazioni? Quali sono le fasi del ciclo mestruale, quale durata è considerata normale e come calcolarla correttamente?

Qual è il ciclo mestruale?

Cosa significa il termine "ciclo mestruale"? Questo è un piccolo periodo di tempo del calendario che inizia il primo giorno delle mestruazioni e termina l'ultimo. Le mestruazioni sono un processo naturale che si verifica in ogni donna fisicamente e psicologicamente sana ogni mese, senza contare le future mamme e le donne durante l'allattamento. Così funziona la natura: dopo un uguale periodo di tempo, il corpo viene ricostruito per un possibile concepimento e prepara tutte le condizioni per la gravidanza più confortevole.

Il processo inizia dalla nascita: quando una bambina nasce, ci sono già circa 2 milioni di uova nelle sue ovaie, che alla fine muoiono, lasciandone circa 400mila. Il loro numero diminuisce verso la pubertà, quando inizia la pubertà attiva. Durante il ciclo, rimane attivo solo 1 uovo. Un ciclo mestruale regolare e sano è impossibile senza la partecipazione attiva degli emisferi cerebrali e livelli ormonali normali.

Qual è lo schema per iniziare il ciclo mestruale e come funziona, ad esempio? La sequenza corretta e standard di tutte le azioni inerenti al ciclo normale si verifica a causa del lavoro ben oliato delle appendici (ovaie), della ghiandola pituitaria (cioè del lobo anteriore) e dell'ipotalamo.

Il tempo di ciclo medio è di 28 giorni, ma il corpo femminile è piuttosto capriccioso e questo processo è individuale per ciascuno. Possono esserci anche indicatori da 21 a 35 giorni, che è anche considerato un evento comune. Se gli indicatori vanno oltre i limiti sopra indicati, dovresti pensare alla tua salute contattando un medico.

Manifestazioni esterne del ciclo mestruale

Quali sono le manifestazioni delle mestruazioni:

  • sanguinamento del colore e della consistenza corrispondenti dal tratto genitale;
  • aumento delle dimensioni e "gonfiore" del seno, sono possibili sensazioni dolorose alla palpazione;
  • cattivo umore, irritabilità, riluttanza a comunicare e persino depressione.

Ci sono altri segni caratteristici, ma sono assolutamente individuali e non sono considerati la norma per tutti. Un corso normale e tempestivo delle mestruazioni è una garanzia della salute e della prontezza di una donna a sopportare e dare alla luce un bambino. Se hai problemi con le mestruazioni, la loro durata o abbondanza, i ginecologi raccomandano di non posticipare il problema a più tardi e di consultare tempestivamente un medico..

Durata del ciclo mestruale

Con un normale ciclo mestruale in una donna sana, la durata delle mestruazioni varia da 3 a 7 giorni. Il periodo di tempo del ciclo è determinato solo dallo stato di salute della ragazza e dal corso dei naturali processi fisiologici interni.

Dolore durante il ciclo mestruale

Secondo le statistiche, solo il 25% di tutte le ragazze e le donne sopporta le mestruazioni con calma e senza dolore, senza prendere antidolorifici e fare le loro solite cose. Il restante 75% applica attivamente pastiglie riscaldanti fredde, ingoia pillole e aggrotta la fronte per il disagio.

I medici hanno persino introdotto un nuovo termine che dà una designazione medica a questo fenomeno: "algodismenorrea". Il criterio principale che indica il normale corso del processo è che c'è dolore, ma è tollerabile, senza sintomi dolorosi acuti e acuti. Se durante le mestruazioni puoi svolgere con calma le tue solite attività, non preoccuparti..

Le fasi principali del ciclo

Ogni mese, tutto l'anno, il corpo femminile viene ricostruito: in esso avvengono a turno tre importanti processi: le fasi del ciclo mestruale. La natura ha saggiamente ordinato: una ragazza non dovrebbe preoccuparsi di creare condizioni favorevoli per il concepimento, si deve solo calcolare il momento dell'inizio di una fase favorevole. Tutti e tre i periodi sono logici e ciascuno svolge il proprio ruolo biologico. Tre fasi:

  • il primo è follicolare;
  • il secondo è l'ovulazione;
  • il terzo è luteale.

Tutti e tre i processi sono completamente controllati dall'equilibrio ormonale. Inoltre, sotto il controllo degli ormoni c'è sia l'inizio che la fine dell'intero ciclo. La prima fase - follicolare, è la più importante - dà luogo alla formazione, maturazione dell'uovo.

Prima fase: follicolare o mestruale

Il primo giorno del ciclo mestruale è caratterizzato dalla comparsa di secrezioni sanguinolente - fluido mestruale che viene rimosso dal tratto genitale. Questo è accompagnato da sensazioni dolorose minori (o viceversa), che provocano dolori nell'addome inferiore. Perché succede? Durante il ciclo precedente, sulle pareti dell'utero è cresciuta una membrana di muco, che inizia ad essere respinta dal corpo durante l'inizio delle mestruazioni.

Successivamente, la ghiandola pituitaria, la ghiandola all'interno del cervello, entra nel lavoro. Il suo obiettivo principale è far sì che le ovaie producano nuovi ovuli, producendo un ormone follicolo-stimolante. Durante questo processo, i follicoli (piccole bolle con un uovo immaturo all'interno) maturano attivamente all'interno delle ovaie. L'estrogeno (ormone) inizia a essere prodotto dopo che la maggior parte di queste palle è maturata. Il livello ormonale corrisponde alla maturazione accelerata dei follicoli.

Solo una vescicola: il follicolo diventa il principale, principale e, di conseguenza, il guscio per la maturazione dell'uovo. Parallelamente all'aumento del livello di estrogeni, spinge diligentemente il sangue al rivestimento dell'utero e "intasa" i nutrienti all'interno della mucosa.

Questo avviene affinché in caso di fecondazione l'embrione possa ricevere tutti gli elementi necessari per un ulteriore sviluppo. Inoltre, la membrana si ricopre gradualmente di muco, che contribuisce al movimento attivo dello sperma attraverso il canale fino all'uovo..

La seconda fase è l'ovulazione

Esiste un concetto come una "bolla grafica": questo è il nome di un follicolo maturo pronto per l'ovulazione. In questo momento, il follicolo dominante continua a svilupparsi attivamente, per sintetizzare l'ormone estradiolo. La fase di ovulazione dura 3 giorni, durante i quali l'ormone luten viene rilasciato più volte, il che aumenta in modo significativo nel sangue della donna.

Lo sviluppo della "bolla" dominante è completato quando l'ormone inizia a essere rilasciato nel sangue. L'ormone luteinizzante promuove la produzione di altri enzimi e ormoni che successivamente rompono la parete della mucosa. L'ovulazione è essenzialmente 5-10 ml di fluido dal follicolo, che contiene l'uovo maturo rilasciato.

Sul benessere di una donna durante questo periodo

La seconda fase del ciclo è accompagnata da sintomi completamente diversi:

  • l'umore migliora in modo significativo;
  • il livello di libido aumenta - aumenta il desiderio sessuale;
  • c'è voglia di lavorare.
GiornoValore minimoValore massimo
8-108 mm1 cm
11-149 mm1,4 cm

Cosa succede a un uovo maturo durante questa fase?

Prima di tutto, il muro follicolare viene distrutto: inizia a muoversi all'interno della tuba di Falloppio usando i villi dell'epitelio. Si verifica la fecondazione: l'uovo incontra lo sperma. Se la gravidanza non si è verificata, l'uovo muore senza fecondazione entro un giorno dal rilascio, in seguito semplicemente dissolvendosi nella mucosa delle pareti dell'utero.

Segni di ovulazione:

  • cambia l'ombra e la consistenza delle perdite vaginali: diventano liquide, biancastre. A volte possono presentare strisce di secrezione sanguinolenta;
  • ghiandole mammarie ingrossate e gonfie;
  • la temperatura basale è diventata più alta;
  • frequenti mal di testa;
  • dolori doloranti nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena;
  • aumento del desiderio sessuale.

Esistono molti metodi che determinano l'inizio e la fine dell'ovulazione a casa. Un periodo simile viene diagnosticato molto bene con un'ecografia, controllando le dimensioni delle ovaie e le loro condizioni attuali. L'endometrio raggiunge uno spessore fino a 2 cm La durata media è di due settimane. Al posto dell'uovo che ha lasciato la bolla, appare un corpo luteo, una formazione che produce attivamente estrogeni, progesterone (ormone della gravidanza) e androgeni.

La fisiologia dell'endometrio sta cambiando, cambia la sua struttura, si allenta ed è pronto ad accogliere l'ovulo. Se una donna è incinta o meno può essere giudicata durante l'ultima fase - luteale.

La terza fase è luteale o secretoria

Questo periodo è il più importante per tutti coloro che stanno pianificando una gravidanza. Lo spermatozoo vive per 5 giorni nella tuba di Falloppio, il che aumenta il rischio che "colpisca" un uovo maturo vivente. La temperatura basale aumenta a 38 gradi e l'inizio delle mestruazioni dopo il concepimento non sarà più.

Due opzioni comprovate per aiutare a determinare l'inizio della gravidanza sono un test che può essere acquistato in qualsiasi farmacia o un esame del sangue endovenoso per i livelli di hCG. Tutti i segni primari e ben noti di gravidanza (nausea, vertigini) ci attendono.

Segni e sintomi della fase luteale

Un tratto caratteristico della fase luteale è l'ottimo stato di salute della ragazza, sia incinta che non “in posizione”. È impossibile distinguere visivamente questa condizione, soprattutto in una fase iniziale. C'è un piccolo punto che può aiutare a determinare il concepimento che si è verificato: una piccola goccia di sangue (o più) è una scarica dell'impianto che si verifica pochi giorni dopo il contatto intimo.

Il progesterone fa gonfiare le ghiandole mammarie e ti fa sentire male. Il gonfiore è comune.

Se la gravidanza non si verifica, compare la sindrome premestruale, familiare a molte donne: nervosismo, irritabilità e malessere. Può anche essere accompagnato da ingrossamento del seno e lieve dolore nell'addome inferiore.

Quanto sono lunghe le fasi del ciclo

Se parliamo della durata del ciclo mestruale in termini di lasso di tempo, allora possiamo riassumere: l'intero periodo varia dai 21 ai 35 giorni, la seconda metà è esattamente di 2 settimane, secondo gli studi. Può diventare più o meno, a seconda del verificarsi di situazioni problematiche o di un'interruzione del background ormonale. Se ci sono violazioni nel sistema riproduttivo di una donna, i termini possono cambiare. Per evitare ciò, si consiglia di visitare regolarmente il ginecologo..

Fasi del ciclo di giorno

Tutte e tre le fasi sono caratterizzate da sanguinamento diverso: per alcuni è abbondante, per altri no. Ognuno di essi si svolge individualmente, con diverse sensazioni di dolore. Ma in donne diverse, le fasi hanno approssimativamente la stessa durata di giorno:

  1. La fase follicolare dura circa 14 giorni, di cui i primi quattro o cinque giorni sono le mestruazioni.
  2. La fase ovulatoria inizia nei giorni 14-15 dell'intero ciclo e dura solo circa tre giorni.
  3. Anche la fase luteale dura circa due settimane..

La durata della prima fase è diversa per ogni donna: questo è un fatto scientificamente provato. Vale la pena considerare più in dettaglio quanto dura questa fase. È possibile ordinare le informazioni "sugli scaffali" grazie al quadro generale delle sensazioni delle ragazze che provano con l'inizio del ciclo mestruale:

  • il solito modo di vivere è disturbato: non vuoi fare nulla, perdita di forza, sonnolenza, letargia e dolore nell'addome inferiore;
  • 3 - 5 giorni: lo stato di salute migliora, la condizione diventa più stabile;
  • settimana: attacco di emozioni positive. La depressione lascia il posto alla gioia, ai sorrisi e all'aumentata voglia di lavorare e all'intimità;
  • due settimane: il corpo si prepara per l'ovulazione;

La seconda fase, come detto sopra, dura esattamente 14 giorni. Qual è la caratteristica di 15-23 giorni? Se si è verificato il concepimento, la condizione cambia leggermente e potrebbero apparire alcune gocce di sangue: non dovresti farti prendere dal panico, il fenomeno è sicuro e previsto.

Cause di irregolarità mestruali

Può accadere che il ciclo mestruale vada storto e le ragioni possono essere diverse:

  • mancanza di un normale regime di ovulazione - anovulazione. Quale potrebbe essere l'impulso per questo? Malattie oncologiche, formazione di tumori o cisti; disturbi intestinali e gastrointestinali - bulimia, anoressia a sfondo nervoso; problemi alla tiroide o malattia di Cushing; PCOS, esercizio fisico eccessivo o insufficienza ovarica;
  • iperplasia endometriale o formazione di polipi;
  • problemi sullo sfondo ormonale - il livello degli ormoni - i regolatori cambiano. La ragione di ciò potrebbe essere la scelta sbagliata di contraccettivi o dispositivi intrauterini. Forse l'inizio della menopausa precoce, l'assunzione di molti farmaci che contengono progesterone o altri ormoni;
  • vari processi infiammatori all'interno dell'utero o dei genitali, comprese le malattie a trasmissione sessuale;
  • prendendo anticoagulanti;
  • malattie dei reni e dell'apparato genito-urinario in generale, intestino. Diabete mellito o problemi con la coagulazione del sangue.

Indicatori della norma

Il problema più importante e la deviazione dalla norma è la differenza nel numero di giorni nella durata media del ciclo. Ad esempio, se questo mese è di 30 giorni e il prossimo - 21, devi chiedere aiuto a un ginecologo. Il tasso di deviazione consentito, che può essere fino a 3 giorni. Se lo scarico dura più di una settimana, questa non è la norma, soprattutto se è abbondante. Molto probabilmente, esiste una patologia che solo un medico può determinare..

Ci sono alcuni indicatori che sono considerati una normale deviazione dalla norma:

  • pubertà. Il corpo di un adolescente è imprevedibile e sicuramente non è possibile determinare qualcosa. I fallimenti sono possibili costantemente, perché la funzione riproduttiva sta solo migliorando. Da 13 a 15 anni è l'età normale per un normale ciclo di ragazze adolescenti. Ma non dimenticare l'individualità!
  • stress, nevrosi;
  • diete eccessivamente rigide o digiuno;
  • menopausa - la fine del sistema riproduttivo.

A cosa devi prestare attenzione?

A qualsiasi età, è molto importante prestare attenzione ai segnali che il tuo corpo dà per evitare gravi complicazioni. Ci sono una serie di ragioni che indicano cambiamenti negativi:

  • una scarica incomprensibile tra le mestruazioni dovrebbe allertare una donna - questo indica una possibile malattia del sistema genito-urinario;
  • ciclo irregolare;
  • dolori troppo gravi e frequenti nell'addome inferiore, che persistono a lungo prima e dopo le mestruazioni;
  • La sindrome premestruale è troppo pronunciata, grave stress e nevrosi;
  • durata delle mestruazioni - se il periodo supera una settimana.

Analisi del sangue per i livelli ormonali durante le mestruazioni

In caso di insufficienza ormonale, si consiglia di superare urgentemente i test per identificarne il numero. Perché è necessario? Per scoprire nelle prime fasi il verificarsi di varie patologie pericolose per la salute di una donna. Gli indicatori clinici vengono controllati quando vengono i giorni idonei del ciclo:

  • LH - 2 - 5 giorni del ciclo;
  • FSH - 3-5 giorni;
  • 6-10 - livello di testosterone;
  • dal 20 ° giorno - progesterone e talvolta - estradiolo.

Quali regole devono essere seguite prima di fare i test:

  • non puoi mangiare prima del parto, l'ultimo pasto dovrebbe essere non prima di 8 ore fa;
  • un rinvio per esami deve essere rilasciato da un medico;
  • non entrare in intimità 24 ore prima della consegna;
  • non assumere farmaci (consultare un medico);
  • non essere nervoso, non lavorare troppo.

L'analisi viene eseguita per determinati ormoni, rigorosamente per lo scopo previsto.

Perché hai bisogno di un diario del ciclo?

Nel mondo moderno di gadget e dispositivi, ci sono molti convenienti calendari mestruali. I ginecologi consigliano vivamente a tutte le ragazze di utilizzare questi diari elettronici (o meno): è comodo, semplice e molto utile, non devi preoccuparti dell'inizio della prossima mestruazione: il calendario ti avviserà dell'inizio di tutte e tre le fasi o di un ritardo.

Il diario ti aiuterà a scoprire tutte le deviazioni dalla norma e le violazioni che si sono verificate nel corpo. Puoi calcolare l'ovulazione, la fine del ciclo. Questa è un'ottima scoperta per le ragazze che pianificano una gravidanza..

Tutto ciò che deve essere fatto è inserire i dati nell'applicazione elettronica e in futuro calcolerà automaticamente tutte le date necessarie e prenderà appunti importanti. Puoi evidenziare la quantità di sanguinamento, profusione, benessere, momenti sfavorevoli per il concepimento e viceversa.

Conclusione

Ogni ragazza che vuole e progetta di diventare madre in futuro dovrebbe prendere sul serio e responsabilmente la salute delle sue donne. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al ciclo mestruale: la sua durata, il colore, l'odore e l'abbondanza di scarico. Se ci sono deviazioni dalla norma, non vale la pena risolvere questo problema da solo, con l'automedicazione.

In presenza di un tumore benigno all'ovaio, una donna deve monitorare eventuali cambiamenti nel benessere. La patologia provoca irregolarità mestruali e altre complicazioni.