Adenomatosi e adenomiosi

Adenomatosi e adenomiosi, i nomi di queste due malattie suonano quasi uguali, ma in realtà sono due patologie completamente diverse. L'unica cosa che li unisce è il corpo che influenzano in un modo o nell'altro..

Ad esempio, l'adenomiosi è una forma di endometriosi in cui l'endometrio cresce nello strato sottomucoso e muscolare dell'utero. L'adenomatosi è anche chiamata una condizione speciale dell'utero, che precede lo sviluppo di un tumore canceroso. Entrambe le malattie richiedono un trattamento immediato..

Adenomiosi

Con l'adenomiosi, si verifica una crescita attiva del tessuto endometriale, ma è considerata benigna, sebbene in questo caso le cellule penetrino nelle strutture di altri tessuti. Questo processo è accompagnato dall'infiammazione del miometrio. L'adenomiosi è anche chiamata endometriosi uterina interna..

E allo stesso tempo, i medici dicono che l'endometriosi e l'adenomiosi non sono esattamente la stessa cosa. Ci sono alcune differenze tra queste due condizioni che consentono di individuare l'adenomiosi come patologia separata, e non solo in una particolare forma di endometriosi..

La prima differenza è che, diffondendosi ad altri organi e tessuti, l'endometrio continua ad esistere, obbedendo alle stesse leggi dell'endometrio situato nell'utero..

Il processo di penetrazione dell'endometrio nel miometrio è accompagnato da una grave infiammazione, che alla fine può portare alla distruzione dei tessuti uterini e al passaggio all'adenomatosi, che è la condizione molto precancerosa.

L'adenomiosi può assumere una delle tre forme: diffusa, nodulare e mista. Ad esempio, con una forma diffusa, si formano sacche di tessuto endometriale, che possono penetrare nel miometrio a diverse profondità..

Con le forme avanzate, le fistole si formano al posto di tali tasche che portano alla piccola pelvi. Con la forma nodulare di adenomiosi, si verifica una crescita eccessiva di epitelio prevalentemente ghiandolare.

In questo caso, si verifica la formazione di un gran numero di nodi riempiti di liquido. Nel primo caso, con la formazione di tasche, l'adenomiosi si diffonde in tutto l'utero. Con una forma nodulare, i fuochi del tessuto endometriale hanno una chiara demarcazione. In questo caso, è molto più facile trattare la patologia..

Adenomatosi

Un'immagine completamente diversa si osserva con l'adenomatosi. In questo caso, c'è una crescita incontrollabile delle cellule che formano l'endometrio. Con la stessa adenomiosi, le cellule endometriali hanno un alto grado di predisposizione alla degenerazione..

In questo caso, i medici devono affrontare l'iperplasia endometriale. Con questa patologia si distingue anche una forma ghiandolare e diffusa. Nella forma diffusa, l'iperplasia copre l'intera mucosa dell'utero. In questo caso, la malattia progredisce molto più lentamente che nella forma ghiandolare e meno spesso si trasforma in cancro..

Nella forma diffusa, si verifica una divisione accelerata delle cellule e allo stesso tempo la loro struttura cambia quasi completamente. Con l'iperplasia ghiandolare, l'utero si ispessisce e aumenta di dimensioni. Una caratteristica di questa forma di adenomatosi è la scomparsa di una chiara delineazione tra gli strati, che è presente in un utero sano.

Cause

I motivi per cui l'endometrio inizia a crescere negli strati adiacenti dell'utero con adenomiosi non sono ancora noti, sebbene lo studio di questa patologia sia in corso da molto tempo. Questa patologia può essere rilevata in donne di varie categorie di età. Ma sempre più medici sono inclini a credere che la crescita dell'endometrio sia dovuta a cambiamenti nei livelli ormonali, mentre il paziente ha quasi sempre un'immunità fortemente indebolita.

Meno comuni tra le cause di adenomiosi sono la predisposizione ereditaria, i cambiamenti patologici del ciclo mestruale, l'eccesso di peso e problemi derivanti da parto difficile. In ogni caso specifico della malattia, i medici dovranno condurre un esame approfondito per scoprire i motivi che hanno causato questa patologia..

L'adenomatosi, prima di tutto, si verifica quando l'equilibrio ormonale cambia verso un aumento degli estrogeni. Sotto l'influenza di questo ormone, il ciclo mestruale fallisce, appare il sanguinamento uterino, si sviluppa l'infertilità. Nell'adenomatosi i medici cercano prima di tutto cellule atipiche per valutare così la capacità del tessuto di degenerare.

Sintomi

Con l'adenomiosi, c'è un maggiore aumento del sanguinamento durante le mestruazioni, nonché un aumento della loro durata, sebbene si verifichino anche casi di sanguinamento uterino tra i periodi. E con la prima e la seconda malattia si può sviluppare anemia. Solo con l'adenomatosi, il suo aspetto è spiegato dal sanguinamento che si verifica durante il periodo intermestruale..

L'anemia porta a debolezza, sonnolenza. La mancanza di emoglobina nel sangue è accompagnata da pallore della pelle e delle mucose. Per lo stesso motivo, le prestazioni diminuiscono.

Con l'adenomiosi, alcuni giorni prima delle mestruazioni, appare una scarica sanguinante, la stessa scarica può essere dopo la fine delle mestruazioni. Con l'adenomiosi, il dolore è pronunciato. Il dolore aumenta notevolmente prima delle mestruazioni e scompare completamente dopo il loro completamento. Tutti i sintomi di adenomiosi iniziano ad apparire nelle fasi successive della malattia, quando il processo patologico si è sufficientemente diffuso in tutto l'utero.

L'adenomatosi è molto più difficile da rilevare dell'adenomiosi. In questo caso, dovrai eseguire un esame completo e completo del paziente. I sintomi derivanti da questa patologia sono indiretti e richiedono una conferma quando si effettua una diagnosi.

Tra i sintomi dell'adenomatosi, si nota prima di tutto la comparsa di dolori tiranti nell'addome inferiore. Per questa patologia, l'aspetto di una scarica sanguinolenta tra i periodi è caratteristico. Ma tale scarica è un sintomo di molte patologie associate all'utero. Pertanto, la loro presenza per la diagnosi non è chiaramente sufficiente..

Lo stesso si può dire per un ciclo mensile irregolare. Un ulteriore motivo di preoccupazione può essere la presenza di eccesso di peso, la crescita dei capelli in luoghi insoliti per il corpo femminile.

Un altro segno indiretto di adenomatosi può essere un aumento del livello di insulina nel sangue. Pertanto, una diagnosi accurata viene stabilita dopo l'ecografia e l'istologia endometriale. Parallelamente, i medici determinano lo spessore disponibile dello strato mucoso dell'utero e identificano il tipo di iperplasia. Inoltre controlla il livello di zucchero nel sangue.

Trattamento

I principali farmaci nel trattamento dell'adenomatosi sono i progestinici e i contraccettivi orali combinati. Ma non in tutti i casi, il trattamento conservativo dà l'effetto desiderato. Quindi eseguire l'eliminazione operativa dell'epitelio iperplastico.

Il trattamento dell'adenomiosi dovrebbe anche tener conto delle cause della sua insorgenza. Inoltre, il trattamento dovrebbe prevenire il ripetersi della patologia. La terapia inizia dopo aver ricevuto i risultati di un'ecografia, oltre al controllo della mucosa per la presenza di cellule atipiche.

L'adenomiosi diventa molto rapidamente cronica, quindi le tattiche di trattamento dovrebbero essere ben ponderate. La scelta dei farmaci dipende dalla forma di adenomiosi e dal grado di diffusione dei focolai di patologia. Per il trattamento vengono selezionati farmaci ormonali. Nei casi più gravi, viene eseguito un trattamento chirurgico.

Sintomi, tipi e metodi di trattamento dell'adenomiosi uterina

Adenomiosi, o come la chiamano i medici - l'endometriosi interna è una malattia in cui il rivestimento dell'endometrio nella cavità uterina cresce in altri strati di questo organo.

È una malattia sistemica benigna che richiede l'attenzione di una donna e dei medici e un trattamento appropriato..

  1. Cos'è l'adenomiosi?
  2. Cause di adenomiosi
  3. Sintomi
  4. Tipi di adenomiosi uterina
  5. Gradi e forme di adenomiosi
  6. Diagnosi della malattia
  7. Adenomiosi durante la gravidanza
  8. Quanto è pericolosa l'adenomiosi durante la gestazione?
  9. Pericolo di adenomiosi
  10. Trattamento della malattia
  11. Metodi di trattamento conservativi
  12. Chirurgia
  13. Modi popolari
  14. Trattamento all'argilla
  15. Trattamento con sanguisughe medicinali
  16. Decotti e infusi
  17. Angelica
  18. Cinquefoil di palude
  19. Borovaya utero
  20. Ginseng siberiano
  21. Achillea
  22. Igname selvatico
  23. Previsione
  24. Prezzi del trattamento
  25. Prevenzione dell'adenomiosi
  26. Recensioni

Cos'è l'adenomiosi?

L'adenomiosi è un processo patologico quando lo strato interno dell'endometrio cresce nello strato di tessuto muscolare.

È lui che agisce come una delle varietà di endometriosi e si mostra con forti emorragie mestruali, macchie marroni tra le mestruazioni e sintomi di sindrome premestruale pronunciati, dolore al momento del sesso o durante le mestruazioni.

Molto spesso viene diagnosticato in pazienti in età fertile, ma scompare gradualmente dopo l'inizio della menopausa in una donna.

Può essere:

  • Esterno: in questo caso, la proliferazione patologica delle cellule endometriali non cresce verso l'interno, ma verso l'esterno e colpisce la vagina e le ovaie;
  • Interno: in questo caso stiamo parlando del decorso dell'adenomiosi uterina. In questo caso, le cellule dello strato mucoso dell'endometrio, essendo al di fuori della cavità uterina, lavoreranno allo stesso ritmo del ciclo mestruale, provocando un'infiammazione locale delle ovaie e cambiamenti irreversibili e gravi nel lavoro del sistema riproduttivo della donna.

Cause di adenomiosi

Oltre allo squilibrio ormonale nel corpo, i medici chiamano le seguenti malattie e fattori esterni che possono provocare un processo patologico.

Questo elenco include:

  1. Predisposizione ereditaria all'adenomiosi o all'endometriosi, nonché a eventuali neoplasie, benigne e maligne, localizzate nel sistema urogenitale di una donna.
  2. Inizio anormalmente tardivo o troppo precoce del ciclo mestruale dell'adolescente, inizio dell'attività sessuale.
  3. Obesità.
  4. Parto tardivo o prematuro.
  5. Eventuali manipolazioni e interventi chirurgici effettuati sulla cavità uterina - aborti frequenti o curettage, altri tipi di intervento chirurgico.
  6. L'uso di contraccettivi orali per un lungo periodo di tempo, nonché un dispositivo intrauterino come mezzo di protezione contro gravidanze indesiderate.
  7. Processo infiammatorio, localizzato nella cavità uterina, che colpisce le appendici.
  8. Inoltre, la natura infettiva precedentemente trasferita dell'origine della malattia e delle allergie può anche provocare un processo patologico..
  9. Grande attività fisica e uno stile di vita sedentario e sedentario.
  10. Stress e tensione nervosa.
  11. I medici includono anche fattori sfavorevoli ed ecologia qui..
  12. Malattie gastrointestinali e ipertensione.

In ogni singolo caso, le ragioni e i fattori provocatori sono considerati su base individuale..

Sintomi

Segni di adenomiosi:

  • La caratteristica principale, che indica il corso del processo patologico, i medici chiamano mestruazioni abbondanti e prolungate. Sono loro che formano nel paziente lo sviluppo di una forma secondaria di anemia - una mancanza di ferro nel corpo. Questo, a sua volta, si manifesta come attacchi di debolezza e sonnolenza, gonfiore e pallore della pelle, mancanza di respiro e ARVI frequenti, vertigini e diminuzione delle prestazioni.
  • Inoltre, il paziente è preoccupato di macchiare la biancheria intima prima o dopo le mestruazioni, accompagnato da dolore localizzato nell'addome inferiore..

Alcune donne possono:

  • abbreviare il ciclo mestruale di diversi giorni.
  • cambiamento nelle dimensioni della cavità uterina.
  • il rapporto sessuale è doloroso.
  • la comparsa di grumi sanguinolenti scuri sul bucato tra un ciclo e l'altro.

Alcuni sintomi possono assomigliare lontanamente ad altre patologie e malattie, e quindi è così importante sottoporsi a diagnosi e trattamento in modo tempestivo..

Tipi di adenomiosi uterina

In questo caso, i medici parlano della divisione in adenomiosi diffusa e nodulare:

  1. Diffondere. Le sue caratteristiche e caratteristiche morfologiche consistono nella formazione di tali canali ciechi nello strato endometriale, che crescono in profondità negli strati dell'utero a profondità molto diverse. Abbastanza spesso, questo processo patologico forma una fistola nella cavità uterina e nella piccola pelvi..
  2. Nodale. Questo tipo di processo patologico è caratterizzato dall'ingresso dell'epitelio ghiandolare nello strato muscolare dell'utero e dalla formazione di neoplasie nodulari di dimensioni molto diverse. Tali neoplasie sono molto multiple e piene di accumulo di sangue..

Alcuni esperti distinguono in un gruppo separato e una tale forma del processo patologico come un tipo misto di adenomiosi uterina.

Gradi e forme di adenomiosi

Se prendiamo in considerazione la morfologia, ci sono 4 forme principali del processo patologico nella pratica dei medici:

  1. Forma focale. In questo processo, le cellule dell'endometrio in espansione patologica cresceranno nei tessuti più vicini e formeranno così neoplasie focali separate.
  2. Forma nodale. Le cellule patologiche cresceranno nei tessuti vicini sotto forma di neoplasie nodulari simili ai fibromi. Tali neoplasie nodulari sono numerose, cavitarie, piene di sangue e circondate da tessuto connettivo denso..
  3. Forma diffusa. In questo caso, l'endometrio infetterà e penetrerà nel miometrio, senza formare un chiaro fuoco o neoplasie nodulari..
  4. Il tipo misto è una combinazione nella sua manifestazione di forme nodulari e diffuse di adenomiosi.

Tenendo conto della profondità di penetrazione delle cellule endometriali patologiche, i medici dividono in modo condizionale l'adenomiosi in 4 gradi principali:

  1. Il primo, che colpisce esclusivamente lo strato sottomucoso nella cavità uterina.
  2. Il secondo grado colpisce solo la metà dello strato muscolare della cavità uterina.
  3. Il terzo grado della patologia colpisce più della metà dello strato muscolare della cavità uterina.
  4. Il quarto grado del decorso della patologia colpisce l'intero strato muscolare della cavità uterina.

Diagnosi della malattia

La maggior parte del processo patologico viene diagnosticata durante una procedura ecografica pianificata o non programmata: molto spesso un utero ingrandito in modo anomalo e una struttura eterogenea del miometrio si mostrano nella foto.

Ma oltre a questo, con metodi di diagnosi e diagnosi accurata - adenomiosi, i medici ricorrono ai seguenti metodi:

  1. Esame del paziente sulla sedia ginecologica mediante specchietti.
  2. Colposcopia: l'uso di un dispositivo che aumenta la superficie della cavità uterina 30 volte o più e aiuta a vedere visivamente e valutare le condizioni generali della cervice.
  3. Laparoscopia e isteroscopia.
  4. Meno spesso, i medici ricorrono alla risonanza magnetica: questo metodo è indicato se i risultati della diagnostica ecografica non danno risultati accurati e affidabili.
  5. Diagnostica generale di organi e sistemi: respirazione e flusso sanguigno, lavoro del tratto digestivo e sistema urinario.

La malattia stessa, nel suo corso, può procedere senza sintomi pronunciati e progressione del processo patologico.

Vero, con uno ma - se il corpo stesso, gli organi interni e i sistemi non sono influenzati da fattori negativi esterni o interni, come, ad esempio, radiazioni o aborti eseguiti frequentemente, curettage.

Come mostrano i dati medici statistici, in 7 casi su 10, l'adenomiosi come malattia procede in background e non richiede misure mediche serie da parte dei medici. Essendo una malattia grave accompagnata da complicazioni, l'adenomiosi è molto rara nella pratica dei medici e richiede un trattamento immediato..

Adenomiosi durante la gravidanza

L'adenomiosi durante la gravidanza è un evento comune nella pratica dei ginecologi. Allo stesso tempo, è del tutto possibile rimanere incinta e sopportare un feto, sebbene il processo stesso sarà piuttosto complicato, la futura mamma dovrebbe costantemente sottoporsi a esame ed esame da parte di un ginecologo.

In alcuni casi, una donna incinta viene ricoverata in ospedale per la conservazione e quindi per ottenere non solo la conservazione della salute del paziente, ma anche il suo bambino non ancora nato. La cosa principale è ascoltare il tuo corpo, poiché c'è un'alta probabilità di sanguinamento uterino e perdita fetale.

Quanto è pericolosa l'adenomiosi durante la gestazione?

La domanda è controversa per molti: nella pratica dei medici ci sono casi in cui, senza sottoporsi a un ciclo di trattamento, una donna non solo non è riuscita a rimanere incinta, ma ha anche avuto un figlio, è diventata sterile.

In altri casi, ci sono casi in cui, senza l'aiuto di medici e trattamenti chirurgici, una donna potrebbe sopportare e dare alla luce un bambino sano..

I medici occidentali ritengono che non esista una relazione diretta tra adenomiosi e gravidanza, soprattutto la minaccia di quest'ultima..

Questa malattia può diventare un problema significativo e un ostacolo al concepimento e alla successiva gravidanza solo se accompagnata da altre malattie che colpiscono gli organi e i sistemi della piccola pelvi. Secondo le statistiche, dopo il trattamento chirurgico, secondo le statistiche, il 35-60% delle donne può rimanere incinta.

Ancora più importante, è la gravidanza che può diventare una panacea per una donna nel trattamento di una malattia come l'adenomiosi..

I medici spiegano questo fenomeno dal fatto che durante il periodo di gestazione non ci sono le mestruazioni, lo sfondo ormonale viene ricostruito e questo rallenterà la crescita dell'endometrio patologico.

Pericolo di adenomiosi

Se un ginecologo ha precedentemente diagnosticato un'adenomiosi, ogni donna regolarmente ogni sei mesi deve sottoporsi a una visita regolare da parte di un ginecologo, sottoporsi a diagnosi e cure da lui prescritte.

Ignorando il consiglio del medico:

  • Ciò provocherà gravi emorragie uterine e dolore nella zona pelvica, altri spiacevoli sintomi concomitanti e disagio durante l'attività sessuale.
  • Insieme a questo, le conseguenze patologiche più frequenti dello sviluppo dell'adenomiosi, i medici chiamano anemia, in cui il livello di ferro nel corpo diminuisce catastroficamente. Di conseguenza, il corpo soffre di una mancanza di ossigeno e di una produzione inadeguata di globuli rossi. Le conseguenze si manifesteranno sotto forma di vertigini e sonnolenza costante, diminuzione patologica della capacità lavorativa, pallore della pelle e altre manifestazioni.
  • I medici chiamano i cambiamenti ormonali nel corpo una conseguenza non meno negativa, che senza dubbio si manifesterà sotto forma di irritabilità e depressione..

Trattamento della malattia

Il trattamento dell'adenomiosi comporta un approccio integrato: può essere sia metodi conservativi di trattamento che chirurgia..

Metodi di trattamento conservativi

Per la maggior parte, tutto dipende dalla causa principale della patologia e dalle manifestazioni sintomatiche della malattia:

  1. La nomina di composti anestetici. Con gravi attacchi di dolore localizzati nell'addome inferiore, i medici prescrivono un ciclo di assunzione di farmaci dal gruppo di FANS non steroidei e antinfiammatori, ad esempio ibuprofene o ketoprofene.
  2. Con sanguinamento uterino abbondante e prolungato, flusso mestruale, se il ciclo stesso fallisce, i medici prescrivono un ciclo di assunzione di contraccettivi. Tali formulazioni non trattano l'adenomiosi stessa, ma aiutano ad alleviare i sintomi negativi del decorso delle mestruazioni patologiche e degli attacchi di dolore durante le mestruazioni.
  3. Installazione del dispositivo intrauterino Maren - è caratterizzato da una comprovata efficacia nel trattamento di tali processi patologici nella cavità uterina come adenomiosi e fibromi, endometriosi. La spirale aiuta ad alleviare gli attacchi di dolore nel basso addome, a ridurre a volte il volume del sanguinamento, sebbene non aiuti a curare completamente l'adenomiosi - dopo la sua rimozione dall'utero, tutti i sintomi negativi della patologia ritornano.
  4. La nomina di composti antinfiammatori - aiutano a ridurre la profusione di sanguinamento uterino, eliminare il dolore. Cominciano ad essere presi pochi giorni prima delle mestruazioni e si completano alla fine dell'emorragia stessa..
  5. I farmaci Utrozhestan e Duphaston sono anche usati nel trattamento della proliferazione patologica dello strato endometriale - adenomiosi. Questi ultimi aiutano a rendere le mestruazioni meno abbondanti e i focolai di crescita patologica a diminuire di dimensioni - un corso di terapia da 6 a 9 mesi.
  6. Il corso della terapia e la sua durata sono determinati dal medico e alla fine del trattamento, per consolidare il risultato positivo, i medici prescrivono un ulteriore utilizzo di contraccettivi o del farmaco Vizanne. In particolare, quest'ultimo nella sua composizione contiene il composto dienogest - impedirà la proliferazione di focolai di crescita dell'endometrio nello strato muscolare dell'utero. In alcune donne, questo farmaco può provocare forti emorragie e quindi vale la pena prenderlo dopo aver consultato un medico e sotto il suo stretto controllo..

Chirurgia

In assenza di dinamiche positive di trattamento dal corso della terapia farmacologica, i medici ricorrono all'intervento chirurgico, dove l'obiettivo è rimuovere chirurgicamente i focolai anormali nella cavità uterina.

Il periodo di recupero in questo caso è breve - fino a diversi giorni, anche se anche dopo la donna è sotto la supervisione del medico curante.

Per quanto riguarda i metodi di trattamento chirurgico dell'adenomiosi, i medici ricorrono ai seguenti metodi:

  1. Elettrocoagulazione - in questo caso, la neoplasia viene rimossa mediante corrente elettrica, previa applicazione di anestesia locale o generale.
  2. Embolizzazione. In questo caso, i medici interrompono il flusso sanguigno attraverso i vasi sanguigni, che alimentano la neoplasia patologica stessa. Quindi, attraverso il tubo più sottile, che viene inserito nella vagina, le particelle vengono introdotte nei vasi stessi: bloccano tutto il flusso sanguigno e la nutrizione della neoplasia. Quando non c'è afflusso di sangue, il focus dell'adenomiosi diminuisce gradualmente di dimensioni.
  3. Ablazione. In questo caso, i medici eseguono il trattamento ecografico della neoplasia e la sua graduale distruzione. Ma questo metodo è efficace se i fuochi del processo patologico non sono penetrati in profondità negli strati muscolari delle pareti dell'utero..

Ma come notano i medici, è possibile rimuovere completamente l'adenomiosi solo se l'utero è completamente rimosso.

Modi popolari

Trattamento all'argilla

Un metodo di trattamento molto efficace ed efficiente dall'arsenale della medicina tradizionale.

  1. In questo caso, l'argilla viene diluita con acqua, insistita per diverse ore, dopodiché viene fatta bollire a bagnomaria per 10 minuti.
  2. Una torta viene prodotta dalla massa risultante e applicata all'addome inferiore, lasciando per 2 ore.
  3. Il corso della terapia - da 5 a 10 procedure.

Trattamento con sanguisughe medicinali

Secondo i medici, il metodo è abbastanza efficace:

  1. Le sanguisughe vengono applicate ai punti attivi del corpo, c'è un effetto attivo su di loro.
  2. Allo stesso tempo, la saliva della sanguisuga entra nel sangue umano: quest'ultimo ha un effetto antinfiammatorio pronunciato, il flusso sanguigno aumenta nell'area interessata e lo sfondo ormonale si stabilizza.

Decotti e infusi

Angelica

  1. Questa pianta contiene fitormoni vegetali, estrogeni e progesterone, per la cui azione diminuisce la crescita patologica dei focolai di adenomiosi, la sindrome del dolore viene interrotta e i cicli mestruali si normalizzano..
  2. Per il brodo stesso, è sufficiente cuocere a vapore 15 grammi di rizomi in 400 ml. acqua bollente e far bollire per 10 minuti a fuoco basso.
  3. Dopo il raffreddamento, prendi 1 cucchiaio. tre volte al giorno, prima dei pasti.
  4. È vietato assumere durante la gestazione e l'allattamento, sanguinamento uterino eccessivo.

Cinquefoil di palude

  1. Un decotto da esso viene assunto per via orale e utilizzato per l'irrigazione.
  2. Per la preparazione del brodo di sciabola - 50 gr. il materiale di partenza viene cotto a vapore in un litro d'acqua e lasciato bollire a fuoco basso per 10 minuti.
  3. Successivamente, dovrebbe essere raffreddato e filtrato, quindi vengono presi 200 ml. mattina e sera dopo aver mangiato.
  4. Risultati terapeutici efficaci si mostrano dopo 2 settimane: il decotto allevia il dolore e ferma i focolai della proliferazione patologica dei tessuti, ha un effetto antitumorale sul corpo.

Borovaya utero

Una pianta efficace nel trattamento dell'adenomiosi, poiché contiene flavonoidi vegetali che hanno un effetto benefico sullo sfondo ormonale e su tutto il corpo di una donna.

  1. Un decotto di questa pianta ha effetti antinfiammatori e antitumorali, rinforza il corpo e aiuta a fermare forti emorragie..
  2. Come notano i medici, l'utero dell'altopiano in combinazione con il cinquefoil è 2 piante efficaci nella lotta contro l'adenomiosi.
  3. Per preparare il brodo, un cucchiaio di materie prime viene preparato in 400 ml di acqua bollente, infuso per 15 minuti, quindi preso un'ora prima del pasto principale.
  4. Un effetto terapeutico positivo si manifesterà dopo 2 settimane: l'importante è non interrompere l'assunzione di erbe durante l'intero corso del trattamento.

Ginseng siberiano

  1. Gli ormoni vegetali inclusi nella sua composizione aiutano a ripristinare il normale livello dei livelli ormonali, e rame e selenio, cobalto e altri oligoelementi ripristinano il flusso sanguigno e prevengono lo sviluppo di anemia, sopprimendo la crescita patologica delle neoplasie.
  2. Per preparare un brodo medicinale, è sufficiente preparare un cucchiaio di una pianta secca in 300 ml di acqua bollente e farlo bollire a fuoco basso per 10 minuti. Dopodiché, insistono per un'ora e prendono 100 ml. tre volte al giorno, aggiungendo miele per insaporire.
  3. Puoi anche preparare la tintura alcolica da questa pianta - 50 gr. i rizomi delle piante vengono versati con 5 litri di vodka e insistono per un mese in un luogo buio. Dopo il filtraggio, assumere 50 ml una volta al giorno. La cosa principale è non prendere questa tintura per l'ipertensione e l'insufficienza cardiaca..

Achillea

  1. Un decotto di questa pianta arresta il processo infiammatorio e ha un pronunciato effetto emostatico e battericida. Viene utilizzato per forti emorragie uterine e un malfunzionamento del ciclo mestruale, infiammazione che colpisce il sistema riproduttivo femminile.
  2. Per preparare un brodo medicinale, un cucchiaio di una pianta secca viene cotto a vapore in un bicchiere di acqua bollente e insistito per circa un'ora. Inoltre, prendi un terzo di bicchiere al giorno, dopo il pasto principale.
  3. Puoi anche preparare una tintura alcolica - per questo 30 gr. la pianta essiccata viene versata con 400 ml di alcool medico o vodka e insiste per 2 settimane in un luogo buio e fresco. Dopo il filtraggio, assumere la tintura 30 gocce 3 volte al giorno, sempre dopo i pasti.

Igname selvatico

Aiuta ad alleviare con successo l'infiammazione e prevenire la diffusione patologica, la proliferazione dei tessuti epiteliali, alleviare lo spasmo muscolare.

Per la preparazione del brodo è di 3 grammi. asciugare le materie prime in 200 ml di acqua bollente e lasciar riposare per mezz'ora. Dopo aver filtrato, prendi l'intero volume alla volta per un mese.

Previsione

  1. Come processo patologico, l'adenomiosi non è pericolosa per una donna: con un trattamento adeguatamente selezionato e una diagnosi tempestiva, è possibile preservare l'intero organo, l'utero, il suo normale lavoro e le funzioni riproduttive.
  2. Come notano i medici, è probabile che la metà dei pazienti con diagnosi di adenomiosi si sviluppi parallelamente all'endometriosi, nonché ai fibromi uterini, che richiedono ulteriori esami e trattamenti..

Prezzi del trattamento

Il costo del trattamento dell'adenomiosi dipende dal livello della clinica e dalle condizioni generali del paziente, dallo stadio del processo patologico.

Se parliamo in media dei numeri, del costo del trattamento dell'adenomiosi nella capitale, allora possiamo dare voce alle seguenti statistiche:

  1. Ricezione di un ginecologo e un esame e un esame medico e diagnostico: il costo dei servizi può variare da 1.500 a 2.100 rubli.
  2. Quando si esegue un corso ambulatoriale di trattamento secondo un programma individuale, installazione di una spirale - il costo varia tra 1800-2500 rubli.
  3. Preparazione e introduzione di un dispositivo intrauterino - 2500-2700 rubli.
  4. Colposcopia estesa - 1900-2300 rubli.
  5. Ablazione e trattamento delle neoplasie con corrente elettrica: il costo di questi tipi di intervento chirurgico varia da 3200 a 5500 rubli.

Prevenzione dell'adenomiosi

  1. Il metodo migliore per prevenire un processo patologico è il rilevamento tempestivo della crescita di cellule endometriali patologiche nel corpo dell'utero durante regolari esami ginecologici come parte di un programma preventivo.
  2. Inoltre, i medici raccomandano che una donna conduca uno stile di vita sano, riposi completamente, trascorra meno tempo al sole, il che ha un significativo effetto dannoso sul corpo..
  3. Se si verificano costantemente situazioni di stress al lavoro ea casa, dovresti consultare un terapista per quanto riguarda l'assunzione di sedativi, composti che normalizzano il lavoro del sistema nervoso centrale, seguire un corso di massaggi e procedure fisiologiche.

Se sei attento al tuo corpo, a volte puoi ridurre al minimo il rischio di sviluppare un processo patologico, adenomiosi e altre malattie ginecologiche.

Recensioni

Recensioni sul trattamento dell'adenomiosi:

Adenomatosi endometriale: un rischio reale di cancro uterino

I cambiamenti atipici nel tessuto endometriale che si verificano sullo sfondo di un processo iperplastico, nel 40% dei casi portano al cancro del corpo uterino. L'adenomatosi endometriale è un precancro obbligato che richiede un trattamento urgente: un'operazione tempestiva aiuterà a prevenire una malattia mortale.

Nella prima fase della patologia, si verifica l'iperplasia: un ispessimento del rivestimento uterino

Processi iperplastici endometriali

Un tumore maligno del corpo dell'utero non si verifica mai in modo imprevisto: nella maggior parte dei casi, nelle prime fasi della malattia, si verificano cambiamenti iperplastici e adenomatosi endometriale, che includono:

  1. Tipica iperplasia endometriale (semplice e complessa);
  2. Processo iperplastico atipico (adenomatosi semplice e complessa, polipo adenomatoso).

Le principali differenze tra iperplasia tipica e atipica sono i seguenti cambiamenti nei tessuti:

  • strutturale (violazioni nella struttura e nella relazione delle cellule ghiandolari);
  • cellulare (cambiamenti patologici interni nella membrana e contenuto delle cellule endometriali);
  • nucleare (aumento del numero di nuclei cellulari, cambiamento di forma e dimensione).

Più i disturbi sono diversi e complessi, maggiore è il rischio di sviluppare un tumore maligno. Qualsiasi iperplasia tipica è un cambiamento di sfondo che può costituire la base per il precancro. L'adenomatosi endometriale è un rischio estremamente elevato di oncopatologia (in alcuni casi è impossibile garantire l'esclusione del cancro sullo sfondo di pronunciati cambiamenti atipici).

Adenomatosi endometriale - varianti patogenetiche

A seconda della causa, ci sono 2 tipi di disturbi precancerosi nel tessuto endometriale:

  1. Variante patogenetica scambio-endocrino (60-70% di tutti i casi);
  2. Tipo atrofico di cambiamenti precancerosi (30-40%).

Nel primo caso, la base della patologia precancerosa sono i seguenti fattori:

  • un aumento della concentrazione di estrogeni nel sangue di una donna (iperestrogenismo), a causa di un grave squilibrio ormonale;
  • violazione del metabolismo dei grassi (eccesso di peso, sindrome metabolica);
  • problemi con il metabolismo dei carboidrati (ridotta tolleranza al glucosio, diabete mellito).

Nel secondo caso, i fattori provocatori per lo sviluppo della malattia sono:

  • processi infiammatori negli organi riproduttivi (endometrite, cervicite, annessite);
  • conseguenze di traumi meccanici (aborto, curettage diagnostico, uso prolungato di un dispositivo intrauterino).

L'adenomatosi endometriale è uno dei passaggi che portano al cancro del corpo uterino. I processi di crescita del tumore sono lenti, ma inesorabili: scoperto un processo precanceroso, è necessario eseguire quanto prima tutti gli esami necessari e iniziare un trattamento completo della patologia.

La base del tumore nell'utero è l'adenomatosi nell'endometrio

Sintomi di patologia

Uno dei primi segni di un processo iperplastico può essere una violazione del ciclo mestruale. Una donna dovrebbe sempre monitorare il ritmo e l'abbondanza delle mestruazioni, segnando mensilmente l'inizio e la fine dei giorni critici. Un medico dovrebbe essere consultato se compaiono i seguenti sintomi:

  • mestruazioni ritmiche ma abbondanti;
  • sanguinamento uterino aciclico;
  • sanguinamento magro prolungato nei giorni delle mestruazioni previste;
  • cambiamento del ritmo (mestruazioni frequenti, ritardi con l'arrivo di giorni critici);
  • mancanza di gravidanza desiderata.

Si consiglia di non ritardare la visita dal medico, soprattutto se il ciclo è abbreviato (mestruazioni 2 volte al mese) o le mestruazioni si presentano con abbondanti perdite di sangue.

Metodi diagnostici di base

Dopo una visita ginecologica standard, devono essere seguiti i seguenti appuntamenti del medico:

  • Ecografia transvaginale;
  • Biopsia in aspirazione con esame citologico;
  • Isteroscopia con biopsia.

Con un'ecografia transvaginale, il medico vedrà iperplasia o polipo

Se viene rilevato un polipo endometriale, sarà necessario rimuovere la formazione intrauterina utilizzando l'isteroresettoscopia. La tattica del trattamento dipende completamente dalla conclusione istologica, sulla base della quale il medico sceglierà un metodo di terapia efficace..

Tattiche terapeutiche

L'adenomatosi endometriale identificata richiede misure terapeutiche attive: è inaccettabile posticipare la terapia o utilizzare rimedi popolari inefficaci e insensati. L'età del paziente è di grande importanza: nelle giovani donne, la preferenza è data ai metodi di conservazione degli organi, nelle donne anziane, l'utero deve essere rimosso. I principali metodi chirurgici di trattamento includono:

  • curettage totale della cavità uterina;
  • ablazione endometriale (onde radio, laser);
  • semplice isterectomia.

La terapia ormonale è efficace solo nella variante scambio-endocrino del processo iperplastico, quando viene confermata la sensibilità ormonale del tessuto endometriale. Se viene identificato un tipo atrofico di precancro, un'operazione deve essere eseguita senza cercare di utilizzare un trattamento farmacologico.

Un tipico processo iperplastico nel tessuto endometriale degenera in cancro solo nell'1% delle donne, adenomatosi endometriale - nel 40% dei casi. È estremamente importante rilevare tempestivamente l'iperplasia endometriale atipica e completare l'intera gamma di misure terapeutiche per prevenire lo sviluppo del cancro del corpo uterino.

Adenomiosi e adenomatosi qual è la differenza

Grazie, ti richiameremo entro 1 ora durante l'orario lavorativo
(dalle 8 alle 21 ora di Mosca).

Il presente Accordo per gli utenti è un documento pubblico dell'amministratore del sito www.puchkovk.ru (di seguito denominato Amministratore) e determina la procedura per l'utilizzo da parte dei visitatori (di seguito il Visitatore) del sito www.puchkovk.ru appartenente all'amministratore, e l'elaborazione, l'archiviazione e altro uso delle informazioni ricevute dall'amministratore da Visitatore sul sito web dell'amministratore. L'amministratore del sito può modificare il presente Accordo con l'utente in qualsiasi momento senza avvisare il visitatore del sito.

  • Il visitatore del sito, lasciando qualsiasi informazione relativa direttamente o indirettamente a un individuo specifico o identificabile (di seguito - Dati personali), conferma di aver letto il presente Accordo con l'utente e lo accetta.
  • Rispetto a tutti i Dati Personali forniti, il Visitatore dà il pieno consenso all'amministratore al loro trattamento.
  • L'amministratore del sito garantisce al Visitatore che il trattamento e l'archiviazione dei Dati Personali ricevuti dal Visitatore saranno effettuati in conformità con le disposizioni della Legge Federale del 27 giugno 2006 n. 152-FZ "Dati Personali".
  • Il visitatore del sito comprende e accetta che è vietato fornire all'Amministratore qualsiasi informazione che non abbia nulla a che fare con gli obiettivi del sito. Tali informazioni possono essere informazioni riguardanti lo stato di salute, la vita intima, la nazionalità, la religione, le convinzioni politiche, filosofiche e di altro tipo del Visitatore, nonché informazioni commerciali, bancarie e altri segreti del Visitatore.
  • L'Amministratore garantisce al Visitatore che utilizza i Dati Personali ricevuti dal Visitatore esclusivamente per finalità limitate a finalità di marketing, pubblicità, informative dell'Amministratore, nonché per l'analisi e la ricerca dei Visitatori del Sito, nonché per fornirgli beni e servizi direttamente localizzati, o meno, sul sito web dell'amministratore.
  • Il visitatore ai sensi della parte 1 dell'art. 18 della legge federale "sulla pubblicità" dà all'amministratore il suo consenso a ricevere messaggi pubblicitari utilizzando le informazioni di contatto specificate.
  • Il visitatore è l'unico responsabile della violazione della legge durante l'utilizzo del sito web dell'amministratore.
  • L'Amministratore non si assume alcuna responsabilità in caso di violazione della legge da parte del Visitatore, incluso, non garantisce che il contenuto del sito corrisponda alle finalità del Visitatore del sito.
  • Il visitatore del sito è l'unico responsabile se i diritti e gli interessi legittimi di terzi sono stati violati, durante l'utilizzo del sito dell'amministratore, dal visitatore.
  • L'amministratore ha il diritto di vietare l'uso del sito da parte del Visitatore, se esiste una base giuridica.

Cos'è l'adenomatosi uterina: i principali sintomi

Quando si prepara a diventare madre, una donna dovrebbe prestare particolare attenzione a se stessa. Ora la vita del futuro uomo dipende da questo.

Conclusione

L'adenomatosi sempre più parlata può interrompere la gravidanza e causare infertilità. La malattia non sarà colta di sorpresa se:

  • non trascurare i cambiamenti nell'utero, accompagnati da dolore, secrezione;
  • al primo segno di disagio, consultare un medico;
  • stabilire una regola per superare l'esame in tempo;
  • non auto-medicare.

Cos'è l'adenomatosi e quanto è pericolosa

L'adenomatosi dell'utero è una delle malattie più comuni. La manifestazione di una forma atipica di iperplasia endometriale disarmonica è chiamata condizione precancerosa..

Il processo patologico è accompagnato dalla proliferazione delle cellule endometriali. Secondo le statistiche, dal 15 al 20% delle donne con una tale diagnosi è a rischio di transizione della malattia in una forma maligna..

Nonostante la tendenza alla malignità, una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato possono fermare lo sviluppo di adenomatosi fino al completo recupero.

Adenomatosi endometriale

Questo è il nome della proliferazione patologica della mucosa dell'utero al di fuori della normale localizzazione. Il pericolo sta nella violazione delle principali funzioni delle donne: la capacità di rimanere incinta e avere un bambino.

Importante! L'adenomatosi non è un cancro e non richiede la rimozione dell'utero.

Polipo adenomatoso endometriale

Esistono molti tipi di polipi uterini. Il polipo endometriale adenomatoso è il più pericoloso di loro a causa della sua capacità di degenerare in una forma maligna. Questa specie ha le sue "abitudini": crescere non nel muro, ma verso l'esterno.

Le formazioni di poliposi sono:

  • singolo e multiplo;
  • rosa, rosso o grigio;
  • con una superficie lucida o nodosa;
  • ghiandolare, fibroso, fibroso ghiandolare e adenomatoso.

Adenomatosi uterina

Tra le principali caratteristiche dell'adenomatosi uterina c'è la proliferazione di tessuti e cellule, seguita da un cambiamento nelle loro strutture, la comparsa di neoplasie. La loro presenza può essere rivelata dall'esame istologico dei tessuti prelevati mediante raschiatura.

Sintomi di patologia

Sintomi tipici dell'adenomatosi uterina:

  • dolore nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena che appare prima e durante le mestruazioni;
  • segni di sindrome metabolica;
  • mastopatia;
  • sensazioni dolorose durante il sesso, presenza di sangue dopo il suo completamento;
  • infertilità, interruzione della gravidanza.

Metodi diagnostici di base

Puoi emettere un verdetto dopo l'esame istologico della raschiatura. Se nel corso della sua condotta si sospetta la presenza di malattie ovariche concomitanti o sindrome metabolica, al paziente viene prescritto un esame del sangue dettagliato per gli ormoni sessuali.

Ragione principale

Lo squilibrio degli ormoni sessuali femminili è chiamato la causa principale dell'adenomatosi. È provocato da:

  • lavoro eccessivo della corteccia surrenale;
  • reazione a una serie di farmaci ormonali;
  • tumori ovarici.

Trattamento

Una malattia rilevata in una fase iniziale viene trattata in modo conservativo, senza l'intervento di un chirurgo. L'uso a lungo termine di farmaci ormonali prescritti da uno specialista eviterà un bisturi. I casi trascurati richiedono un intervento chirurgico.

Esistono diversi tipi di operazioni:

  • raschiare è il modo più comune per rimuovere il tessuto colpito;
  • isteroscopia: rimozione dei nodi adenomatosi utilizzando una videocamera;
  • isterectomia: rimozione completa o parziale dell'utero.

La scelta di ulteriori metodi di trattamento dipende dai risultati dell'istologia.

Adenomiosi

Il mio blog

Puoi vivere senza Duphaston!

Interessante

Sull'aborto

L'aborto è molto brutto. Questo è molto brutto, nemmeno dal punto di vista di tutte le religioni che condannano categoricamente l'aborto, è molto brutto, perché, di regola, la storia delle malattie ginecologiche inizia con l'aborto, che spesso porta alla sterilità.

Sto pianificando una gravidanza

Ci sono molti consigli per pianificare una gravidanza.

Versione video:

"Hai adenomiosi nell'utero" - questa conclusione viene spesso ascoltata dalle donne (specialmente dopo 27-30 anni) durante un'ecografia o dopo un esame su una sedia. Molto raramente, ai pazienti viene spiegato in dettaglio cos'è questa malattia..

Scopriamolo.

L'adenomiosi viene talvolta definita "endometriosi interna", equiparandola a un tipo di endometriosi. La maggior parte dei ricercatori ritiene che sebbene queste malattie siano simili, sono ancora due diverse condizioni patologiche..

Cos'è l'adenomiosi?

Lascia che ti ricordi che la cavità uterina è rivestita da una membrana mucosa chiamata endometrio. L'endometrio cresce durante il ciclo mestruale in preparazione per ricevere un ovulo fecondato. Se la gravidanza non si verifica, lo strato superficiale (chiamato anche "funzionale") viene rifiutato, accompagnato da sanguinamento (questo processo è chiamato mestruazione). Lo strato di crescita dell'endometrio rimane nella cavità uterina, da cui nel successivo ciclo mestruale l'endometrio ricomincia a crescere.

L'endometrio è separato dallo strato muscolare dell'utero da uno speciale strato sottile di tessuto che separa questi strati. Normalmente, l'endometrio può crescere solo nella direzione della cavità uterina, semplicemente ispessendosi durante il ciclo mestruale. Con l'adenomiosi, si verifica quanto segue: in diversi punti dell'endometrio, il tessuto in divisione cresce (tra l'endometrio e il muscolo) e inizia a invadere la parete muscolare dell'utero.

Importante! L'endometrio non cresce nella parete dell'utero dappertutto, ma solo in alcuni punti. Per chiarezza, darò un esempio. Hai piantato piantine in una scatola di cartone e se non le hai trapiantate nel terreno per molto tempo, le singole radici germoglieranno attraverso la scatola. È così che l'endometrio cresce sotto forma di "radici" separate che penetrano nella parete muscolare dell'utero.

In risposta alla comparsa del tessuto endometriale nel muscolo uterino, inizia a rispondere all'invasione. Ciò si manifesta con l'ispessimento reattivo dei singoli fasci di tessuto muscolare attorno all'endometrio invasore. Il muscolo sta cercando di limitare l'ulteriore diffusione di questo processo di crescita..
Poiché il muscolo aumenta di dimensioni, quindi, di conseguenza, l'utero con adenomiosi inizia ad aumentare di dimensioni, acquisisce una forma sferica.

Quali sono le forme di adenomiosi?

In alcuni casi, il tessuto endometriale penetrato forma focolai del suo accumulo nello spessore del muscolo, quindi dicono che questa è "adenomiosi - una forma focale". Se c'è semplicemente l'introduzione dell'endometrio nella parete dell'utero senza la formazione di focolai, si parla di una "forma diffusa" di adenomiosi. A volte c'è una combinazione di forme diffuse e nodulari di adenomiosi.

Succede che l'endometrio, che ha invaso la parete dell'utero, formi dei nodi molto simili ai nodi dei fibromi uterini. Se il mioma uterino, di regola, è rappresentato da componenti muscolari e del tessuto connettivo, nei nodi di adenomiosi predominano la componente ghiandolare e il tessuto connettivo. Questa forma di adenomiosi è chiamata "nodulare".

Adenomiosi e fibromi uterini

Può essere molto difficile con gli ultrasuoni distinguere il nodo del fibroma uterino dalla forma nodulare di adenomiosi. Inoltre, si ritiene che il tessuto endometriale possa invadere i nodi miomatosi già esistenti. Abbastanza spesso, puoi vedere una combinazione di adenomiosi e fibromi uterini. Ad esempio, sullo sfondo dell'adenomiosi diffusa, ci sono nodi di fibromi uterini.

È molto importante, come risultato della diagnosi, fare la diagnosi corretta e determinare chiaramente cosa è esattamente presente nell'utero - fibromi uterini o adenomiosi - la forma nodale. Il trattamento dei fibromi uterini e dell'adenomiosi è praticamente lo stesso, ma l'efficacia è diversa e ciò influenzerà la prognosi del trattamento.

Quali sono le cause dell'adenomiosi?

La causa esatta della formazione di adenomiosi non è ancora nota. Si presume che tutti i fattori che interrompono la barriera tra l'endometrio e lo strato muscolare dell'utero possano portare allo sviluppo di adenomiosi..

Che cosa esattamente:

  • Raschiatura e aborto
  • Taglio cesareo
  • Rimozione dei nodi fibrosi uterini (specialmente con l'apertura della cavità uterina)
  • Parto
  • Infiammazione dell'utero (endometrite)
  • Altre operazioni sull'utero

Allo stesso tempo, ma molto raramente, l'adenomiosi si riscontra nelle donne che non hanno mai tollerato gli interventi e le malattie sopra descritte, così come nelle giovani ragazze adolescenti che hanno iniziato da poco il ciclo.

In questi rari casi, vengono suggerite due ragioni..

Il primo motivo è associato al verificarsi di disturbi durante lo sviluppo intrauterino della ragazza e l'endometrio, senza fattori esterni, viene introdotto nella parete dell'utero..

Il secondo motivo è associato al fatto che le ragazze giovani possono avere difficoltà ad aprire il canale cervicale durante le mestruazioni. Le contrazioni muscolari dell'utero durante le mestruazioni in presenza di spasmo cervicale creano pressioni molto elevate all'interno dell'utero, che possono avere un effetto traumatico sull'endometrio, cioè sulla barriera che separa l'endometrio e lo strato muscolare dell'utero. Di conseguenza, può verificarsi l'introduzione dell'endometrio nella parete dell'utero..

Inoltre, è proprio questo meccanismo che può svolgere un ruolo nello sviluppo dell'endometriosi, poiché quando il deflusso del flusso mestruale dall'utero è difficile sotto l'influenza dell'alta pressione, queste secrezioni attraverso i tubi in grandi quantità entrano nella cavità addominale, dove si verifica l'impianto di frammenti endometriali sul peritoneo.

Come si manifesta l'adenomiosi?

In più della metà delle donne l'adenomiosi è asintomatica. I sintomi più comuni dell'adenomiosi sono mestruazioni dolorose e abbondanti, spesso coagulate, con un periodo prolungato di macchie brunastre, dolore durante l'attività sessuale e talvolta macchie intermestruali. Il dolore nell'adenomiosi è spesso abbastanza forte, spastico, tagliente, a volte può essere "pugnale". Tali dolori sono scarsamente alleviati dall'assunzione di farmaci antidolorifici convenzionali. Il dolore durante le mestruazioni può aumentare con l'età.

Diagnosi di adenomiosi

Molto spesso, la diagnosi di "adenomiosi" viene effettuata su consultazione di un ginecologo durante un'ecografia. Il medico vede “un utero allargato, una struttura eterogenea del miometrio (scrivono anche“ ecogenicità eterogenea ”), l'assenza di un confine netto tra endometrio e miometrio,“ frastagliatura ”nell'area di questo confine, presenza di focolai nel miometrio. Ho comprato buoni prodotti qui.

Un medico può descrivere un forte ispessimento di una delle pareti dell'utero rispetto all'altra. Queste sono le descrizioni ecografiche più comuni dell'adenomiosi, che puoi leggere nel tuo rapporto. Durante un esame su una sedia, il medico può dire che l'utero è ingrandito, una parola molto importante è "utero rotondo".

La diagnosi di adenomiosi viene spesso effettuata durante l'isteroscopia. Durante questa procedura, vedono i cosiddetti "passaggi" - questi sono punti rossi nell'endometrio, che corrispondono esattamente ai punti in cui l'endometrio è entrato nella parete dell'utero.

Meno comunemente, la risonanza magnetica viene utilizzata per confermare la diagnosi. Questo metodo è più indicato nei casi in cui gli ultrasuoni non sono in grado di distinguere in modo affidabile tra la forma nodulare di adenomiosi e i fibromi uterini. Questo è importante quando si pianificano le tattiche di trattamento..

Importante! Poiché l'adenomiosi in più della metà delle donne è asintomatica e la maggior parte delle donne vive la propria vita senza sapere di avere adenomiosi (adenomiosi, come i fibromi uterini e l'endometriosi, regredisce dopo la menopausa), non dovresti preoccuparti immediatamente se durante esame ti viene data questa diagnosi.

Questa è una situazione abbastanza comune - vieni per un esame di routine o con denunce di perdite vaginali - allo stesso tempo fanno un'ecografia e diagnosticano "adenomiosi", nonostante tu non abbia i sintomi caratteristici di questa malattia. Il medico è obbligato a descrivere i cambiamenti che ha visto, ma questo non significa che sia urgentemente necessario iniziare il trattamento.

L'adenomiosi è una "condizione" molto comune dell'utero, che può non manifestarsi in alcun modo per tutta la vita e regredire autonomamente dopo la menopausa. Potresti non affrontare mai i sintomi di questa malattia.

L'adenomiosi nella maggior parte dei casi è caratterizzata da un decorso asintomatico stabile, senza progressione della malattia, a meno che non vengano creati fattori aggiuntivi per questo sotto forma di aborto e curettage.

Nella maggior parte delle donne, l'adenomiosi esiste come "sfondo" e non richiede un trattamento serio, solo misure preventive, che descriverò di seguito.

L'adenomiosi come problema serio è meno comune, di regola, in questa situazione si manifesta immediatamente come sintomi e ha un decorso progressivo. Questa "adenomiosi" richiede un trattamento.

Trattamento dell'adenomiosi

L'adenomiosi non può essere completamente curata a meno che non si tenga conto della rimozione dell'utero. Questa malattia regredisce dopo la menopausa. Fino a questo punto, possiamo ottenere una leggera regressione dell'adenomiosi e prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia..

Per il trattamento dell'adenomiosi vengono utilizzati virtualmente gli stessi approcci del trattamento dei fibromi uterini.

Poiché l'adenomiosi regredisce dopo la menopausa, vengono utilizzati farmaci degli agonisti del GnRH (buserelin-depot, zoladex, lucrin, ecc.). Questi farmaci creano uno stato reversibile della menopausa, che porta alla regressione dell'adenomiosi e all'eliminazione dei sintomi della malattia. È importante ricordare che dopo la fine del ciclo di trattamento e il ripristino della funzione mestruale, l'adenomiosi si ripresenta rapidamente nella stragrande maggioranza dei casi, pertanto, dopo il corso principale della terapia, è necessario passare ai contraccettivi ormonali o installare la spirale Mirena.

Ciò stabilizzerà i risultati raggiunti dal corso principale di trattamento..

L'embolizzazione dell'arteria uterina ha un effetto misto sull'adenomiosi. Ci sono pubblicazioni in cui la presenza di adenomiosi è persino chiamata la ragione dell'inefficacia degli Emirati Arabi Uniti, effettuata per trattare i fibromi uterini. Ma ci sono anche pubblicazioni che descrivono l'alta efficienza degli Emirati Arabi Uniti contro l'adenomiosi. Abbiamo fatto gli Emirati Arabi Uniti in presenza di adenomiosi e abbiamo avuto buoni risultati. Ho notato che se il tessuto dell'adenomiosi è ben fornito di sangue, gli Emirati Arabi Uniti erano efficaci e se il flusso sanguigno nell'area dell'adenomiosi era scarso, non c'era alcun effetto.

I metodi chirurgici includono la rimozione del tessuto dell'adenomiosi preservando l'utero e una soluzione radicale al problema: l'amputazione dell'utero. Vale la pena ricorrere a metodi chirurgici di trattamento solo in casi estremi, quando nient'altro aiuta..

Il dispositivo intrauterino Mirena è utile per livellare i sintomi dell'adenomiosi. È impostato per 5 anni. Sullo sfondo di questa spirale, le mestruazioni diventano scarse o scompaiono completamente, i dolori possono scomparire.

I contraccettivi ormonali possono prevenire l'adenomiosi e arrestarne la progressione nelle prime fasi della malattia. Per ottenere il massimo effetto, i contraccettivi sono meglio presi secondo uno schema prolungato - 63 + 7 - cioè tre confezioni di fila senza interruzione e solo dopo una pausa di 7 giorni, poi di nuovo 63 giorni di assunzione del farmaco.

Adenomiosi e infertilità

Secondo gli autori occidentali, non esiste un legame provato tra adenomiosi e infertilità, cioè si presume che l'adenomiosi isolata non influenzi la capacità di rimanere incinta. Tuttavia, l'adenomiosi è abbastanza spesso combinata con altre condizioni patologiche, ad esempio con l'endometriosi o il mioma uterino, che possono influire sulla fertilità di una donna..

Riassumere:

  • L'adenomiosi è una malattia abbastanza comune, la cui frequenza raggiunge il 60-70%
  • Nell'adenomiosi, l'endometrio invade la parete muscolare dell'utero, provocando un ispessimento reattivo delle fibre muscolari attorno al tessuto invasore. Ciò aumenta le dimensioni dell'utero.
  • Molto spesso, l'adenomiosi viene diagnosticata nelle donne dopo 30 anni
  • Si presume che varie manipolazioni mediche con l'utero portino allo sviluppo di adenomiosi: curettage, aborto, taglio cesareo, parto, operazioni sull'utero, processo infiammatorio.
  • In più della metà delle donne l'adenomiosi è asintomatica
  • I sintomi più comuni di adenomiosi sono mestruazioni abbondanti, dolorose e prolungate con coaguli e dolore durante il rapporto.
  • L'adenomiosi viene spesso diagnosticata mediante ecografia e isteroscopia
  • L'adenomiosi è spesso combinata con il mioma uterino, con la forma nodulare di adenomiosi è difficile distinguerla dal nodo miomato
  • Il trattamento dell'adenomiosi si riduce alla creazione di una menopausa reversibile, seguita da una fase di stabilizzazione sotto forma di assunzione di contraccettivi ormonali o installazione di un sistema ormonale intrauterino "Mirena"
  • L'embolizzazione delle arterie uterine in alcuni casi è un metodo efficace per trattare l'adenomiosi
  • L'adenomiosi molto probabilmente non porta alla sterilità da sola..