Scarica a 6 settimane di gestazione

Tutti i contenuti di iLive vengono esaminati da esperti medici per garantire che siano il più accurati e concreti possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione delle fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia inaccurato, obsoleto o altrimenti discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Se a 6 settimane di gestazione compare una secrezione vaginale biancastra o chiara che non ha un odore specifico, non c'è motivo di preoccuparsi. Tale scarica è completamente naturale e appare come risultato di cambiamenti ormonali..

La 6a settimana di gravidanza, durante la quale appare una secrezione giallastra, verdastra, marrone, dovrebbe allertare la donna, quindi in questo caso stiamo parlando di un'infezione. Molto spesso, durante la gravidanza, una donna può ammalarsi di candidosi (il mughetto è popolare tra le persone). Con una tale malattia, lo scarico è abbondante, formaggio e accompagnato da forte prurito, bruciore, gonfiore dei genitali. Anche durante la gravidanza, una donna può essere colpita da colpite, in cui lo scarico è abbastanza abbondante, ha un carattere purulento, viscido o di formaggio.

La maggior parte della patologia sta sanguinando dai genitali all'inizio della gravidanza. Anche una scarica molto scarsa di un tale piano può essere associata al rigetto del feto da parte del corpo della donna, con conseguente aborto spontaneo..

Scarico bruno a 6 settimane di gestazione

A 6 settimane di gestazione, la secrezione brunastra disturba circa il 60% delle future mamme. Ciò è dovuto principalmente al colossale lavoro di adattamento del corpo sia della madre che del nascituro. La sesta settimana di gravidanza è esattamente il momento in cui dovresti stare estremamente attento alla tua salute, poiché la vita del tuo futuro bambino dipende da questo. Prima di tutto, una donna incinta dovrebbe camminare di più all'aria aperta, escludere emozioni ed esperienze negative e mangiare cibi sani e naturali. È inoltre necessario escludere completamente l'uso incontrollato di pillole, poiché ciò può causare danni irreparabili all'embrione..

Se a 6 settimane di gravidanza lo stomaco inizia a far male, il dolore aumenta ogni giorno, compaiono secrezioni brune e vagina - questo indica una possibile minaccia di aborto spontaneo. Di norma, lo scarico marrone è associato a una mancanza di ormone della gravidanza, di solito in questi casi vengono prescritti farmaci di supporto alla gravidanza (mattina, duphaston).

Tali farmaci possono essere utilizzati fino a 12 settimane di gravidanza, in alcuni casi si consiglia di continuare a prendere il farmaco. Quando si utilizzano farmaci ormonali, è necessario tenere presente che non è possibile interrompere bruscamente l'assunzione, è necessario interrompere gradualmente il farmaco, secondo lo schema suggerito dal medico.

Con la minaccia di aborto spontaneo, l'ovulo si separa dalla parete uterina, che diventa la causa della scarica. Se minacciato, possono comparire nausea, vomito e vertigini. La gravidanza può essere salvata se alla donna viene fornita assistenza medica tempestiva, se c'è una minaccia, è imperativo osservare il riposo a letto e il riposo completo (in particolare, sessuale).

Lo scarico marrone può comparire con una gravidanza extrauterina, che è caratterizzata da dolori di natura crampica. Per preservare la tuba di Falloppio, è necessario cercare assistenza medica il prima possibile, in questo caso viene prescritta un'operazione che aiuterà a preservare la capacità di concepire.

Sanguinamento a 6 settimane di gestazione

La scarica sanguinante, che può comparire nelle prime settimane di gravidanza, è una condizione abbastanza comune, soprattutto nei primi tre mesi di gravidanza. Secondo le statistiche, l'80% delle donne ha perdite di sangue, mentre la stragrande maggioranza sopporta con calma e dà alla luce bambini sani senza deviazioni.

Ci sono molte ragioni per la comparsa di questo tipo di scarica. Ad esempio, il sangue può apparire con maggiore sensibilità o afflusso di sangue attivo all'area genitale. Di solito questo può essere osservato dopo l'ecografia con una sonda vaginale, dopo l'esame con uno speculum ginecologico. In alcuni casi, dopo aver fatto sesso può verificarsi sangue a causa dell'irritazione della vagina o della cervice.

La scarica può manifestarsi con un leggero distacco della placenta. Abbastanza spesso, lo scarico nelle donne in gravidanza appare nei giorni mestruali, tale scarico può procedere con dolore moderato o grave nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena. Ciò accade a causa di cambiamenti ormonali nel corpo all'inizio della gravidanza ed è abbastanza sicuro. La 6a settimana di gravidanza è abbastanza spesso accompagnata da secrezioni associate al lavoro attivo degli ormoni. Di solito, la dimissione a 6 settimane di gravidanza di questa natura è insignificante e scompare dopo un paio di giorni..

Lo scarico abbondante di sangue dovrebbe essere un segnale allarmante per una donna. Se durante la dimissione compaiono coaguli di sangue, lo stomaco fa male, è necessario chiamare un'ambulanza, poiché ciò indica un aborto spontaneo che è iniziato. Lo scarico sanguinante con una tinta marrone indica il rilascio di sangue coagulato, pertanto non è esclusa la formazione di un ematoma interno.

Una gravidanza extrauterina può anche causare una scarica sanguinolenta. Allo stesso tempo, una donna incinta potrebbe non provare assolutamente alcun disagio..

Una delle cause del sanguinamento può essere una gravidanza congelata, a seguito della quale, dopo circa una settimana, il corpo della donna inizia a liberarsi autonomamente dell'embrione morto.

Tra le altre cose, il sanguinamento può verificarsi con polipi del canale cervicale, erosione cervicale, trauma genitale.

Gravidanza 6 settimane

La 6a settimana di gravidanza si riferisce al periodo di sviluppo embrionale del feto. Questa settimana, il nascituro compie 4 settimane, continua a svilupparsi attivamente e la mamma, che prima non sapeva della sua gravidanza, potrebbe già sospettare di portare un tesoro prezioso sotto il suo cuore a causa di alcuni cambiamenti nella sua salute. La 6a settimana di gravidanza è una delle più importanti e responsabili dello sviluppo del bambino. Pertanto, avendo sentito i segni e sintomi caratteristici che possono indicare una possibile gravidanza, senza essere davanti a un medico, dovresti non solo fare un test di gravidanza, ma anche andare a fare una visita da un ginecologo.

Segni e sintomi a 6 settimane di gestazione

Segni e sintomi a 6 settimane di gestazione sono generalmente abbastanza evidenti. In questo momento, la donna sente una mancanza di forza, si stanca più velocemente, vuole costantemente dormire. Poiché lo sfondo ormonale cambia notevolmente, la futura mamma può osservare una maggiore salivazione in se stessa, reagire più bruscamente agli odori. Per molte donne, che in questa fase hanno già riscontrato la manifestazione della tossicosi, questo spiacevole fenomeno è spesso intensificato. Coloro che non hanno ancora sperimentato la nausea mattutina "fanno conoscenza" con essa alla 6a settimana di gravidanza e la nausea tormenta la donna non solo al mattino, ma anche dopo aver mangiato. La nausea e il vomito sono anche causati da odori che una donna, come detto sopra, inizia a percepire molto più nettamente..

Il petto

Anche il seno subisce cambiamenti alla 6a settimana di gravidanza: le ghiandole mammarie si riempiono, aumentano, non da ultimo a causa dell'aumento dell'afflusso di sangue. Per lo stesso motivo, i capezzoli diventano più sensibili, si può osservare formicolio in essi, le areole cambiano colore - diventano più scure.

Utero

I cambiamenti di capitale sono caratteristici di tutti i sistemi e gli organi della donna incinta, questi cambiamenti riguardano, ovviamente, l'utero, in cui il futuro uomo cresce e si sviluppa ogni giorno. L'utero alla sesta settimana di gravidanza, sebbene aumenti leggermente, in modo che l'addome non sia ancora visibile, ha già le dimensioni di una prugna. Il corpo della donna produce intensamente l'ormone necessario per la conservazione e il normale corso della gravidanza: il progesterone, che ha un certo effetto sull'utero. Quindi, il progesterone previene la contrazione uterina alla 6a settimana di gravidanza, elimina la probabilità del suo aumento del tono e della successiva interruzione della gravidanza.

Test a 6 settimane di gestazione

Non appena una donna scopre la sua "posizione interessante", dovrà immediatamente registrarsi e superare tutti i test necessari. Spesso ciò accade solo alla 6a settimana di gravidanza, che è accompagnata, tra le altre cose, da test. Vengono prescritti anche test per 6 gravidanze per determinare il livello di hCG, progesterone nel corpo di una donna. Normalmente, gli indicatori di questi ormoni sono in costante aumento: la gonadotropina corionica è prodotta dalle membrane dell'embrione in via di sviluppo, il progesterone viene sintetizzato in grandi quantità per mantenere la gravidanza. Le analisi alla 6a settimana di gravidanza consentono ai medici di determinare quanto il processo sta procedendo "secondo" la norma. Quindi, con un basso livello di hCG, uno specialista può sospettare problemi di fertilità. Ciò è dimostrato anche dalle ridotte concentrazioni di progesterone, a cui spesso vengono prescritti preparati ormonali sintetizzati alle donne in gravidanza..

Oltre a tutti gli altri test, una donna può anche essere inviata per un'ecografia a 6 settimane di gravidanza. In un tempo così breve, lo studio è piuttosto informativo, perché consente di determinare la presenza o l'assenza di gravidanze multiple nel grembo materno. In questo caso, se l'ecografia a 6 settimane di gravidanza mostra due sacche fetali e sacche tuorlo, l'esame ecografico durante la gravidanza verrà eseguito più spesso, perché i rischi di complicanze aumentano di dieci volte.

Se la gravidanza è "standard" e un embrione si sviluppa nell'utero, il monitor a ultrasuoni mostrerà qualcosa di simile a un feto di fagioli. Ma il cucciolo umano differisce dai fagioli normali in quanto quando viene eseguito uno scanner a ultrasuoni, puoi già sentire il suo battito cardiaco. E anche - per vedere sul monitor i tubercoli al posto delle future braccia e gambe del bambino.

La formazione e lo sviluppo del feto alla 6a settimana di gravidanza continuano molto attivamente, continua la deposizione degli organi più importanti e dei sistemi di supporto vitale del nascituro. Ciò significa che l'influenza di eventuali fattori negativi per lui può essere non solo dannosa, ma anche distruttiva..

Nonostante il feto alla 6a settimana di gravidanza sia minuscolo - con una lunghezza di 4-9 mm pesa 4-4,5 g - il suo cuore batte già molto velocemente: 2 volte più veloce di quello della mamma. Ma non si è ancora finalmente formato: il cuore del bambino si dividerà negli atri nel tempo.

Durante la sesta settimana di gravidanza, l'embrione forma prima due tubercoli al posto delle future braccia, poi altri due, al posto dei quali si formeranno le gambe in futuro. Allo stesso tempo, inizia anche la formazione del tessuto cartilagineo: da esso si formano ossa, tendini, muscoli nel tempo, inizia anche la formazione del torace del bambino.

Il feto alla 6a settimana di gravidanza cambia anche il "viso": compaiono la mascella, la bocca, il naso del nascituro, si formano i padiglioni auricolari e i rudimenti dei denti da latte. Nel frattempo, gli occhi, che hanno la forma di rudimenti su entrambi i lati della testa dell'embrione, si avvicinano l'uno all'altro, ma sembrano ancora molto grandi rispetto ad altri organi..

Ad un ritmo rapido durante questo periodo, si sviluppano 3 tubi intestinali simili del feto: da esso stanno per iniziare a formarsi l'intestino, l'apparato digerente ed escretore, respiratorio. C'è anche una posa e uno sviluppo attivi del fegato, dello stomaco e del pancreas, dei polmoni; si forma uno degli organi più importanti del sistema immunitario: il timo o ghiandola del timo.

Ciò che dovrebbe essere preso con particolare attenzione è il fatto che è alla 6a settimana di gravidanza che il tubo neurale fetale è completamente stretto con il tessuto, da cui inizia a formarsi il cervello del bambino. Già ora, nel cervello si formano convoluzioni e depressioni e il cuore ei muscoli del feto sono sotto il suo controllo. Allo stesso tempo, c'è una divisione attiva delle cellule nervose. E quindi, un atteggiamento attento alla propria salute e stato mentale, l'esclusione di eventuali fattori negativi, l'assunzione obbligatoria di acido folico diventano determinanti per l'ulteriore sviluppo del feto.

È interessante notare che, alla 6a settimana di gravidanza, la placenta è attaccata alla parete interna dell'utero: da quel momento inizierà a svilupparsi attivamente e, pur essendo ancora piuttosto piccola, entro la fine della gravidanza raggiungerà un peso di circa 800 g. Il cordone ombelicale esce dalla placenta, attraverso la quale il feto riceve in arrivo dalla madre ossigeno e sostanze nutritive attraverso i vasi del cordone ombelicale. Inoltre, attaccato al cordone ombelicale, il bambino ha la capacità di nuotare liberamente nel liquido amniotico che riempie la vescica fetale.

La parte bassa della schiena fa male

6 settimane di gravidanza - mal di schiena? Nella maggior parte dei casi, questo sintomo è normale ei medici lo calmano. I medici spiegano le sensazioni dolorose nella regione lombare ammorbidendo i legamenti e i dischi di supporto sotto l'influenza di una grande quantità di progesterone nel corpo. E in questo caso, la lombalgia, caratteristica del primo trimestre di gravidanza, scompare all'inizio della ventesima settimana..
Tuttavia, altri fattori spiacevoli e persino pericolosi possono provocare dolore. Ad esempio, una situazione in cui la sesta settimana e la parte bassa della schiena fanno male possono svilupparsi se la futura mamma "prende" un'infezione alla vescica. E, inoltre, con la minaccia esistente di aborto spontaneo o gravidanza ectopica, la cui esistenza può essere evidenziata da altri segni che dovrebbero essere presi in considerazione.

ho mal di stomaco

Ad esempio, quando lo stomaco fa male a 6 settimane di gravidanza. Ma anche qui non è così semplice: molte donne nel primo trimestre lamentano sia dolori lombari che dolori addominali. E qui la cosa principale è classificare la natura del dolore: tirare il dolore, possibilmente crampi, è considerato normale. Si verifica a causa dello stiramento dei legamenti dell'utero. Se, alla 6a settimana di gravidanza, lo stomaco fa costantemente male, il dolore è localizzato nella parte inferiore dell'addome e ha un carattere doloroso, a volte intensificato dalla sensazione di un "nodulo compresso"; se il dolore si manifesta la sera, dopo un po 'di sforzo fisico, il medico deve essere visto immediatamente. Tale dolore può essere un sintomo di un aborto spontaneo minacciato, che sarà anche "segnalato" dall'individuazione.

Scarica a 6 settimane di gestazione

Se c'è una secrezione dal tratto genitale che è inodore e incolore o leggermente biancastra, non c'è motivo di preoccuparsi. Tale scarica è normale ed è spiegata da un cambiamento nei livelli ormonali. Ma lo scarico marrone, verde e giallastro a 6 settimane di gestazione dovrebbe essere la ragione per la consultazione obbligatoria di un medico, poiché di solito indicano un inizio di infezione.

L'infezione più comune che colpisce le donne in gravidanza è il mughetto o la candidosi. Con una tale infezione, lo scarico alla 6a settimana di gravidanza ha una consistenza di formaggio, sono abbondanti e di colore chiaro, accompagnati da prurito e bruciore ai genitali. Un altro "fastidio" che può colpire una donna è la colpite. Questa malattia è caratterizzata da un gran numero di secrezioni, il cui colore dipende dalla natura dell'infezione. Quindi, lo scarico può essere purulento, mucopurulento, formaggio bianco.

Anche la scarica sanguinante durante un breve periodo di gravidanza è patologica: anche la presenza di sanguinamento o la più piccola goccia di sangue indicano direttamente, anche se non un aborto incipiente, quindi la più alta minaccia di interruzione della gravidanza.

Sanguinamento

Ecco perché, avendo trovato almeno una certa quantità di sangue, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza. Anche l'emorragia che è iniziata alla 6a settimana di gravidanza non finisce sempre con l'aborto definitivo: un intervento medico tempestivo in molti casi consente di preservare la gravidanza. Per questo, molto probabilmente, la donna verrà ricoverata in un ospedale di conservazione, dove le verranno fornite osservazione e cure. Pertanto, il sanguinamento alla 6a settimana di gravidanza non finisce sempre con un aborto se la donna risponde in tempo e correttamente.

Temperatura

Molti fattori negativi possono diventare un "catalizzatore" per l'aborto spontaneo, a cui in questa fase di sviluppo l'embrione è insolitamente vulnerabile. E persino - una temperatura elevata a 6 settimane di gravidanza, che può portare a tristi conseguenze - lo sbiadimento della gravidanza.

Quindi, moltissime donne all'inizio della gravidanza notano un aumento della temperatura corporea, di solito nell'intervallo 37-37,4 gradi. Nonostante il fatto che i medici classifichino spesso una tale temperatura come normale, spiegandola con la presenza del corpo luteo della gravidanza, non dovresti trascurare la consultazione di uno specialista. Ma anche al panico, soprattutto se non ci sono altri segni che possano indicare, ad esempio, un raffreddore. Ad alte temperature con un viaggio dal medico, o ancora meglio - con la chiamata del team dell'ambulanza, non dovresti ritardare affatto.

Oltre alla temperatura corporea, anche la temperatura basale a 6 settimane di gestazione richiede attenzione. Se la futura mamma mantiene un programma appropriato e alla successiva misurazione della temperatura basale ha improvvisamente notato una diminuzione degli indicatori, questo dovrebbe essere un buon motivo per consultare un medico: una diminuzione della temperatura basale può essere associata a una minaccia di aborto spontaneo.

Freddo

Un raffreddore a 6 settimane di gestazione per una donna non è affatto uguale a un comune raffreddore. In effetti, lo stato di salute di una donna influenza direttamente il bambino che indossa sotto il cuore, specialmente alla 6a settimana di gravidanza, quando tutti i sistemi e gli organi del bambino vengono deposti e sviluppati attivamente. Questo è il motivo per cui nessun farmaco, ad eccezione di quelli a base di erbe, e quindi su raccomandazione di un medico, non può essere assunto durante questo periodo.

Se una donna prende il raffreddore a 6 settimane di gravidanza, di solito il regime di trattamento prevede il riposo completo, così come l'uso della medicina tradizionale. Bevande calde consentite e persino accolte in abbondanza, tè con lamponi (ma non viburno - può portare a sanguinamento), decotto di rosa canina, risciacquo del naso con una soluzione di sale marino, a temperatura - l'uso di candele per bambini (dopo aver consultato un medico).

Succede che i medici consigliano a una donna che ha il raffreddore a 6 settimane di gravidanza di ricorrere a un aborto a pezzi, temendo complicazioni e lo sviluppo di un difetto nel feto. È solo che molte delle madri che hanno avuto il raffreddore nelle prime fasi, poi danno alla luce bambini sani ea tutti gli effetti.

Alcol a 6 settimane di gravidanza

Ma quelle donne che hanno bevuto alcol alla sesta settimana di gravidanza spesso se ne pentono in seguito: o perdendo un bambino a causa di un aborto spontaneo o dando alla luce un bambino malato. Bere alcol all'inizio della gravidanza influisce sullo sviluppo del feto in modo estremamente negativo. È già stato detto che la 6a settimana di gravidanza è estremamente importante per lo sviluppo del bambino ed è responsabile della madre. In questa fase, qualsiasi fattore di influenza negativa è in grado di provocare eventuali deviazioni nel normale corso della gravidanza e l'alcol è uno dei più tossici e dannosi di essi. L'alcol a 6 settimane di gestazione può portare allo sviluppo di deformità, anomalie e patologie nel feto di tutti i tipi e in grandi quantità - all'espulsione del feto. Pertanto, l'esclusione dell'alcol dalla dieta della futura mamma diventa un prerequisito per il normale corso della gravidanza e per avere un bambino sano e forte..

Nutrizione

Ecco solo un'eccezione di alcol per creare le condizioni più favorevoli per la formazione e lo sviluppo del feto è indispensabile: è auspicabile correggere completamente la dieta. Poiché il bambino si sta sviluppando molto attivamente ora, ha costantemente bisogno di nutrienti e sostanze utili: proteine ​​e grassi, vitamine e microelementi. Per lo sviluppo del sistema circolatorio, lo sviluppo del sistema nervoso e degli organi interni, le vitamine del gruppo B, E, il fluoro, il fosforo e il calcio sono estremamente importanti. Ciò significa che sul tavolo della donna incinta dovrebbero essere presenti latte e latticini, carne e pesce, noci, verdure e frutta e erbe aromatiche. Allo stesso tempo, è meglio, se non rifiutare, almeno limitare il consumo di tè e caffè, cibo affumicato, fritto, salato, in scatola. L'assunzione aggiuntiva di complessi vitaminici e minerali non farà male, tuttavia, è consigliabile assumere vitamine aggiuntive solo su consiglio di un medico.

Il cibo deve essere assunto frequentemente e in piccole quantità per evitare il sovraccarico di stomaco e per non provocare nausea e vomito. Puoi anche combattere la tossicosi: bere una tazza di tè subito dopo il risveglio e senza alzarti dal letto e mangiare un crostino o dei biscotti secchi.

Sesso a 6 settimane di gravidanza

E sebbene molte donne nelle prime fasi della gravidanza soffrano di tossicosi, alcune, a loro volta, non sperimentano l'inconveniente della nuova situazione. Ed è probabile che si stiano chiedendo quanto sia sicuro il sesso a 6 settimane di gestazione. Gli esperti rassicurano: in assenza di controindicazioni da parte del medico e con la normale salute della gestante, il sesso alla 6a settimana di gravidanza non può nuocere. Il feto in questa fase è protetto in modo affidabile, nessun piacere carnale dei suoi futuri genitori lo danneggerà. Pertanto, il sesso alla 6a settimana di gravidanza è abbastanza accettabile e persino accolto con favore - se la donna non soffre di nausea costante, non ha subito aborti spontanei in passato e non c'è rischio di aborto spontaneo già nella gravidanza attuale.

Cosa fare con la dimissione a 6 settimane di gestazione?

Con l'inizio della gravidanza, si verificano molti cambiamenti nel corpo di una donna, uno dei quali è l'interruzione ormonale. La metà del primo trimestre, 6-7 settimane, è il periodo più critico, poiché in questo momento vengono deposti gli organi vitali: il tubo neurale e il sistema cardiovascolare. La dimissione a 6 settimane di gestazione è uno dei segni chiave della malattia. I cambiamenti negli indicatori qualitativi e quantitativi delle secrezioni vaginali non possono essere ignorati.

Primo trimestre di gravidanza

Il primo trimestre di gravidanza è chiamato il periodo fino a 12-13 settimane, quando vengono deposti tutti gli organi. In futuro, organi e sistemi si stanno solo sviluppando e crescendo, quindi è estremamente importante nelle prime settimane evitare il più possibile l'esposizione a fattori dannosi:

  • cattiva alimentazione;
  • bevendo alcool;
  • fumare;
  • ipotermia;
  • trattamento farmacologico.

Nel normale corso della gravidanza, una donna non dovrebbe avere sensazioni spiacevoli. Le secrezioni vaginali nella sesta settimana non dovrebbero causare disagio. Una donna non riesce ancora a sentire la “vita dentro di sé”, poiché il battito cardiaco e l'attività motoria del feto compaiono molto più tardi. In un periodo di 6 settimane, può verificarsi ipertonicità dell'utero (contrazione spastica, che è causata dall'impianto e dalla germinazione dei villi coriali nella parete uterina). Le donne incinte con ipertonicità si rivolgono al ginecologo con i seguenti reclami:

  • tira fortemente lo stomaco;
  • l'utero è doloroso e teso, può essere palpato sopra la sinfisi pubica.

Alcune donne notano sintomi di tossicosi nelle prime fasi: nausea, vomito, vertigini, avversione a determinati cibi. Normalmente, la gestosi precoce (tossicosi) è un fenomeno transitorio che dovrebbe scomparire entro il secondo trimestre di gravidanza.

La comparsa di un dolore lancinante o lacerante nell'addome inferiore, una grave debolezza, un calo della pressione sanguigna, vertigini e febbre sono segni di una malattia acuta che può minacciare l'interruzione spontanea della gravidanza (aborto). Quando compaiono questi sintomi, dovresti contattare immediatamente il tuo ginecologo per una diagnosi precoce e iniziare una terapia adeguata..

Secrezioni vaginali durante questo periodo

Lo scarico a 6 settimane dalla cervice e dalla vagina è un indicatore importante dello stato del corpo femminile e del corso della gravidanza. La secrezione vaginale consiste principalmente nel muco e nella secrezione delle ghiandole della cervice, singole cellule (leucociti e cellule epiteliali). Normalmente, la dimissione nel primo trimestre di gravidanza corrisponde alla seconda fase del ciclo mestruale (luteale, dal 14 ° giorno alle mestruazioni). Durante questo periodo prevale nel sangue il livello di progesterone (un ormone gestageno che favorisce la gestazione della gravidanza). L'azione dell'ormone è volta ad aumentare la quantità di glicogeno (carboidrato complesso), la crescita e la proliferazione delle cellule della mucosa della vagina e della cervice.

Importante! Nella cavità uterina, il progesterone migliora la proliferazione delle cellule endometriali (il rivestimento interno della parete uterina).

Scarico vaginale alla settimana 6: scarso (fino a 5 ml al giorno), trasparente o bianco latte, denso e viscoso. Il segreto fisiologico non provoca reazioni da altri tessuti: infiammazioni, irritazioni, arrossamenti e pruriti.

Il cambiamento del colore della scarica è normale

Le secrezioni vaginali durante la gravidanza normale possono essere trasparenti, bianche o giallastre. I cambiamenti di colore e consistenza dipendono in gran parte dalle caratteristiche individuali di una donna:

  • background ormonale basale (equilibrio ormonale prima della gravidanza);
  • fattori ereditari;
  • caratteristiche di effetti fisici e stressanti sul corpo.

Giallo

A 6 settimane di gestazione, lo scarico giallo senza sintomi di irritazione della mucosa e della pelle del perineo è più spesso associato ad alti livelli di progesterone. Questo fenomeno si osserva nelle donne che sono inclini a un aumento significativo dell'attività ormonale delle ovaie durante la gravidanza o nelle pazienti che assumono farmaci ormonali. Lo scarico beige è possibile anche alla 6a settimana di gestazione..

La nomina di analoghi del progesterone viene effettuata per le donne in gravidanza con un basso livello basale dell'ormone del corpo luteo durante le prime settimane, da 7-8 settimane la placenta assume la funzione principale di secernere il progestinico. Pertanto, a 5-6 settimane di gravidanza, quando la funzione delle ovaie funziona contemporaneamente, si attiva la sintesi placentare degli ormoni: si verifica un aumento della concentrazione e la comparsa di una scarica abbondante gialla.

Unzione

A 6 settimane di gestazione, anche lo spotting può essere un'opzione normale. In alcune donne, con ridotta secrezione di progesterone, la funzione mestruale dell'utero non è completamente disattivata. Lo scarico marrone chiaro sull'assorbente per 3-4 giorni, correlato al ciclo mestruale della donna, non dovrebbe essere motivo di preoccupazione senza altri sintomi. Tale individuazione è la norma..

Opzioni patologiche per la dimissione

La violazione dello sfondo ormonale è indicata non solo dai cambiamenti nella consistenza e nella quantità di dimissione, ma anche dai sintomi di accompagnamento e dalla storia del paziente (contatto con il paziente, assunzione di farmaci, traumi e altri).

Importante! Le infezioni a trasmissione sessuale (IST) sono cause comuni di cambiamenti nella consistenza, quantità e colore delle secrezioni vaginali..

La tricomoniasi è la malattia più comune. Per questo protozoo (l'agente eziologico è il microrganismo più semplice), i sintomi caratteristici sono perdite vaginali giallastre che durano più di 3 giorni. Le secrezioni vaginali sono accompagnate da irritazione, bruciore e prurito nel perineo e nelle labbra.

Un'altra patologia comune è il mughetto (candidosi vaginale), una patologia fungina. I sintomi sono causati dalla moltiplicazione del fungo nelle cellule della mucosa con l'accumulo di prodotti acidi e l'irritazione delle terminazioni nervose. La natura dello scarico: consistenza bianca e cagliata (da cui il nome della patologia - mughetto) con uno sgradevole odore aspro. Le donne lamentano un forte prurito nel perineo.

Inoltre, sono isolate la gardnerellosi (vaginosi batterica), la clamidia, la gonorrea, che causano un cambiamento nelle proprietà delle secrezioni dai genitali. La diagnosi di queste malattie viene effettuata utilizzando l'analisi microscopica di uno striscio dalla vagina, nonché batteriologia - semina di secrezioni su un mezzo nutritivo.

Il rischio di malattie sessualmente trasmissibili durante la gravidanza è dovuto alla probabilità che l'infezione penetri nel feto in via di sviluppo con il rischio di infezione. Ciò spiega la necessità di un accesso precoce a un ginecologo e l'inizio tempestivo della terapia..

La comparsa del sangue

Lo scarico misto a sangue dalla vagina può avere un aspetto diverso:

  1. A 6 settimane di gestazione, lo scarico rosa è caratterizzato da un piccolo numero di globuli rossi nel muco. Molto spesso, una secrezione rosa viene rilasciata con maggiore permeabilità e fragilità dei capillari sottili nel canale vaginale. L'eccessiva attività fisica (sollevamento di oggetti pesanti), i rapporti sessuali attivi contribuiscono alla comparsa di secrezione rosa in una piccola quantità. Molto spesso, il segreto non provoca una reazione dal tessuto circostante. Il sanguinamento minore si interrompe da solo entro 1-2 giorni.
  2. A 6 settimane di gestazione, il sanguinamento indica sanguinamento in corso nei genitali della donna. Questo sintomo è spesso presente quando la placenta è posta sul sistema operativo interno della cervice. In questo caso, i vasi sanguigni germinano vicino al canale cervicale, i vasi diventano nudi, il sangue entra immediatamente nella vagina e esce. La minaccia di interruzione della gravidanza è anche accompagnata dalla comparsa di secrezioni sanguinolente alla 6a settimana di gravidanza, nelle donne, lo stomaco fa male e si tira, il tono dell'utero aumenta.
  3. Lo scarico marrone scuro durante la gravidanza a 6 settimane è dovuto al rilascio di una piccola quantità di sangue coagulato mescolato alla normale secrezione delle ghiandole della cervice e della vagina. Le donne che hanno una scarica marrone in una piccola quantità devono sottoporsi a un esame ginecologico usando uno specchio e un'ecografia dell'utero. Un segreto oscuro è un segno comune di sanguinamento di piccoli fibromi dell'utero, endometriosi e erosione cronica nell'area del sistema cervicale esterno..

Il rischio di aborto spontaneo sorge in presenza di interruzioni nello sviluppo del feto, squilibrio ormonale della madre, aumento della temperatura corporea, trasferimento di malattie respiratorie virali da parte di una donna incinta, processi infettivi negli organi pelvici, stress, fumo, consumo di alcol e stanchezza cronica. L'inizio dell'aborto è indicato dal dolore e dal sangue alla 6a settimana di gestazione. Le cause della patologia possono anche essere nascoste in traumi, sollevamento di oggetti pesanti, patologia acuta somatica, traumi psicologici o assunzione di farmaci tossici. In caso di dolore addominale acuto, sanguinamento vaginale, nonché una forte violazione delle condizioni generali, è necessaria assistenza ostetrica di emergenza.

La minaccia di interruzione della gravidanza

Durante la gravidanza, lo spotting a 6 settimane di gestazione indica nel 98% la minaccia di interruzione della gravidanza. Spesso le donne cercano di trovare altri motivi per spiegare l'aspetto di una scarica sanguinolenta per compiacimento. Ma questo percorso è sbagliato. Puoi perdere tempo molto prezioso a causa della paura dell'ospedale o di semplice disattenzione. Il sangue precoce indica il distacco dell'ovulo e la minaccia di interruzione della gravidanza.

Importante! Quando una futura madre non prende sul serio la sua situazione, può prendere in considerazione le false cause di sanguinamento. Il corpo potrebbe non avere il tempo di ricostruirsi, a seguito della quale appaiono le mestruazioni..

Non aver paura di visitare di nuovo la consultazione: il medico sarà solo piacevolmente sorpreso dalla tua attenzione alle tue condizioni. Si tratta di preservare la cosa più preziosa: la vita umana. Le donne con una predisposizione a non portare una gravidanza dovrebbero essere particolarmente attente all'aspetto del sangue nello scarico:

  • c'è già una storia di aborto spontaneo;
  • c'è una predisposizione alle malattie genetiche;
  • ci sono disturbi ormonali e malattie croniche;
  • età superiore ai 35 anni;
  • lo stile di vita minaccia la gravidanza (alcol, fumo, ipotermia, stress).

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla comparsa di sanguinamento se sono accompagnati da dolore spastico nella parte inferiore dell'addome, dolore lombare doloroso, pesantezza nel perineo, febbre.

Cosa fare quando appare il sangue?

Al primo segno di una scarica sanguinolenta, dovresti consultare immediatamente un medico. Se lo scarico marrone non è abbondante alla 6a settimana di gravidanza, puoi contattare il tuo ostetrico-ginecologo locale. Se trovi una grande quantità di sangue scarlatto, non esitare e chiama un'ambulanza. Prima che arrivi il dottore, dovresti prendere una posizione orizzontale, puoi prendere "No-shpa" o mettere una candela con papaverina, prendere compresse di valeriana o tè caldo alla menta.

Con perdite di sangue, docce o bagni caldi, bevande calde, tè, caffè, cioccolata, sigarette, alcol, medicinali contenenti alcol, sesso, massaggi, qualsiasi attività fisica, impacchi sullo stomaco sono controindicati.

Si consiglia di utilizzare salvaslip non profumati per controllare la quantità di sanguinamento. Un segno sfavorevole è la comparsa di uno scarico verdastro, giallastro, giallo-verde insieme o prima dello spotting. Può essere una grave infezione del tratto genitale..

Caratteristiche del trattamento

Se esiste una minaccia di aborto spontaneo, è necessario osservare un rigoroso riposo a letto. I medici prescrivono farmaci dal gruppo di antispastici, progesterone, magnesio, agenti emostatici. È obbligatoria un'analisi del livello degli ormoni (progesterone, meno spesso ormone coriontropico, estradiolo), l'ecografia per controllare il battito cardiaco fetale. La pace fisica ed emotiva della donna incinta viene mantenuta. Viene fornito un alimento fortificato ad alto contenuto calorico con una predominanza di carne e latticini, frutta e verdura. Si osserva il regime di consumo: fino a 2 litri di acqua naturale pulita al giorno.

Importante! È importante monitorare le feci per evitare la stitichezza. Con la minaccia di interruzione della gravidanza, la stitichezza è inaccettabile: qualsiasi tensione nella parete addominale anteriore può provocare il distacco del feto.

Un'adeguata assunzione di acqua e fibre dovrebbe prevenire la ritenzione delle feci. Lo sviluppo della stitichezza è promosso dal progesterone dell'ormone della gravidanza. Rilassa la muscolatura liscia dell'utero per prevenire l'aborto spontaneo, ma immobilizza la parete intestinale. I farmaci progesterone vengono somministrati in aggiunta quando minacciati, quindi è molto probabile lo sviluppo di costipazione. Ricorda che i clisteri non sono ammessi durante la gravidanza. Utilizzare prodotti approvati dopo aver consultato il medico. Ad esempio, preparati di lattulosio. La minaccia passa da 9-10 settimane, quando si forma la placenta.

Sesso alla settimana 6

Il sesso nella sesta settimana non è controindicato nelle gravidanze sane che si sviluppano senza complicazioni. In questo caso, dovresti evitare posture che premono sull'addome, stress eccessivo. Se si verificano sensazioni spiacevoli, è necessario interrompere il rapporto sessuale. Non dimenticare i preservativi. L'immunità di una donna incinta è indebolita e il bambino non è ancora adeguatamente protetto, quindi non sono necessarie infezioni a trasmissione sessuale.

Una scarica sanguinolenta dopo il sesso può verificarsi quando c'è una minaccia di interruzione della gravidanza. Se ci sono dolori all'addome o alla parte bassa della schiena, è apparso uno spotting e viene diagnosticata la minaccia di aborto spontaneo, allora è meglio sopportare il sesso fino a 12 settimane. A volte si osserva sangue sulla biancheria intima con erosione della cervice o del polipo del canale cervicale. In ogni caso, questi sintomi non possono essere ignorati e con il loro aspetto, dovresti consultare un medico.

L'influenza dell'alcol

Un segno che la futura mamma non è psicologicamente pronta per la maternità è l'adesione a cattive abitudini. Fino alla 12a settimana di gravidanza, vengono deposti gli organi interni del bambino. L'alcol, anche in piccole quantità, può avere un effetto tossico e causare anomalie dello sviluppo. Questo fatto è stato ripetutamente dimostrato da scienziati di tutto il mondo. Non sono solo gli spiriti ad avere un impatto negativo. Alla 6a settimana di gravidanza, si forma il guscio esterno, con l'aiuto del quale l'ovulo viene fissato nella cavità uterina.

Importante! Con l'abuso di alcol nelle prime fasi, l'ovulo può morire e uscire con le mestruazioni successive..

L'alcol etilico ha un effetto dannoso su tutti i tessuti, ma il tubo neurale è particolarmente suscettibile al suo effetto tossico. Qualsiasi anomalia nello sviluppo del cervello porterà ad aborto spontaneo. Da 6 a 13 settimane, gli organi interni del bambino vengono deposti, quindi qualsiasi violazione può causare lo sviluppo di gravi anomalie. L'alcol che entra nel corpo viene assorbito nel sangue del bambino. Il consumo regolare di bevande alcoliche può portare ai seguenti disturbi:

  • sviluppo instabile del sistema nervoso;
  • spasmo dei vasi sanguigni del cordone ombelicale e della placenta;
  • il rischio di parto prematuro;
  • sviluppo della sindrome alcolica fetale;
  • rischio di aborto spontaneo.

Il compito di ogni donna incinta è creare condizioni confortevoli per la crescita e lo sviluppo del bambino, per proteggerlo da ogni tipo di minaccia. Non vale la pena fare esperimenti. Non ci sono dosi sicure di alcol durante la gravidanza. Prenditi cura della tua salute e di quella del tuo bambino non ancora nato.

6 settimane di gravidanza: secrezione e dolore nell'addome inferiore

  • Quanto tempo è?
  • Che aspetto ha la pancia??
  • Scarica dal tratto genitale
  • Sensazione nell'addome inferiore
  • Patologie frequenti

I primi mesi di gravidanza sono molto importanti. Durante questo periodo, nel corpo della futura mamma iniziano a verificarsi molteplici cambiamenti. Quindi, la gravidanza a 5-6 settimane può avere caratteristiche.

Quanto tempo è?

Nel periodo della 6a settimana ostetrica di gravidanza, il bambino si è sviluppato nel grembo materno per un mese intero. Questo periodo corrisponde anche a 4 settimane dalla data del concepimento. Questa differenza nel determinare l'età del bambino non è casuale. Il fatto è che i medici usano uno speciale sistema di conteggio. In questo caso viene utilizzato il termine "mese ostetrico"..

Il sistema di conteggio del calendario, eseguito dal momento del concepimento, sarà in qualche modo diverso da quello ostetrico. Il periodo dal momento del concepimento del bambino è inferiore al periodo ostetrico utilizzato.

Che aspetto ha la pancia??

In questa fase della gravidanza, il peso della futura mamma non cambia in modo significativo. Ciò è dovuto al fatto che la dimensione del bambino è ancora molto piccola..

Di lato, anche la gravidanza non è visibile. Solo un medico può scoprire che la futura mamma aspetta un bambino durante una serie di studi. Anche durante questo periodo di tempo, gli indicatori degli ormoni nel sangue cambiano..

L'aspetto dell'addome rimane lo stesso. Molte donne durante questo periodo, già sapendo di essere incinte, iniziano a girarsi più spesso davanti allo specchio, cercando di vedere eventuali cambiamenti. Tuttavia, non ci sono ancora chiari segni esterni di un aumento della circonferenza addominale..

Scarica dal tratto genitale

In questo periodo, una donna incinta può essere eccitata dalla comparsa di varie perdite vaginali in lei. L'aspetto di questo sintomo è dovuto a vari motivi e non solo patologici. Un certo numero di cambiamenti ormonali specifici che si verificano in questo momento nel corpo femminile possono anche causare secrezioni dal tratto genitale..

Possono apparire perdite di colore chiaro o muco dalla vagina. Tale dimissione è una variante della norma e non richiede alcuna correzione medica. Di norma, la futura mamma nota il verificarsi di tale secrezione sulla biancheria intima o sul salvaslip quotidiano quando va in bagno.

Il colore di tali secrezioni fisiologiche può essere diverso. Molto spesso è un liquido limpido o leggermente biancastro. La sua consistenza è diversa.

Un segno clinico importante valutato è la presenza di un odore fetido. Normalmente dovrebbe essere assente. La comparsa di un odore sfavorevole dallo scarico dal tratto genitale è un segno di una possibile infezione batterica degli organi riproduttivi.

La comparsa di una specifica scarica vaginale in questa fase della gravidanza è preceduta da specifici cambiamenti che si verificano nel sistema riproduttivo femminile sotto l'influenza degli ormoni della gravidanza. Quando il glicogeno si accumula nel rivestimento cellulare degli organi genitali femminili, appare una scarica chiara o beige. Questa sostanza ha un effetto benefico sulla crescita dei batteri lattici, che normalmente vivono nella vagina e forniscono un pH ottimale della zona intima..

Una normale quantità di batteri lattici è necessaria per garantire un livello ottimale di immunità locale. Aiuta a proteggere il corpo femminile da varie infezioni pericolose..

Lo spostamento del pH della zona intima e la crescita disturbata di batteri benefici contribuiscono al fatto che il processo di difesa naturale è disturbato. Ciò contribuisce al fatto che una donna incinta può sviluppare varie patologie. Un esempio di una tale malattia è il mughetto o la candidosi, che è familiare a molte donne..

Questa malattia è causata dalla crescita eccessiva del fungo simile al lievito Candida. La loro riproduzione eccessiva contribuisce anche al fatto che la donna inizia a sviluppare sintomi fastidiosi. Un importante segno diagnostico della candidosi genitale è la comparsa di secrezione di formaggio bianco e, di regola, forte prurito nell'area intima..

Se una donna incinta manifesta sintomi così fastidiosi, dovrebbe consultare immediatamente il medico. I medici non raccomandano di trattare la candidosi da soli durante la gravidanza, poiché puoi danneggiare il bambino.

Il medico in questa situazione selezionerà sicuramente il regime terapeutico corretto. La base della sua scelta nelle donne in gravidanza nel periodo iniziale della gravidanza è la terapia locale..

Tali farmaci normalizzano il pH vaginale disturbato e hanno anche un buon effetto antisettico. Nelle prime fasi della gravidanza, di regola, la terapia sistemica non è prescritta, poiché possono avere un effetto negativo sull'organogenesi del feto che procede attivamente..

Alcune donne, dopo aver fatto sesso in questa fase della gravidanza, notano alcune gocce di sangue o secrezioni rosa sulla biancheria intima. Di solito questo sintomo si verifica il primo giorno dopo il rapporto..

Conduce molte future mamme a un vero shock. La comparsa di tale scarica sanguinolenta può essere associata a traumi alle delicate membrane mucose della vagina e del tratto genitale..

Se appare un tale sintomo, la futura mamma dovrebbe assolutamente consultare il suo medico. Per il sesso durante la gravidanza, le coppie dovrebbero scegliere posizioni più delicate..

Il verificarsi di una scarica sanguinolenta è un segno estremamente inquietante. Abbastanza spesso, è accompagnato da un aumento del dolore nell'addome inferiore e da una crescente debolezza. La gravità delle manifestazioni può essere diversa. In alcune donne, tutto inizia con la comparsa di macchie rosse o marroni regolari dal tratto genitale..

Le future mamme dovrebbero ricordare che la comparsa di un tale sintomo può essere un segno di sanguinamento che è iniziato. A sua volta, accade con aborto spontaneo. Anche lo scarico lampone, marrone chiaro e scuro dovrebbe essere un segnale di avvertimento per una donna..

In questa situazione, la tempestività delle cure mediche è molto importante. Se la futura mamma nelle prime fasi della gravidanza ha una macchia allarmante, non dovresti esitare a contattare il tuo medico..

In alcuni casi, una donna può avere una scarica densa di colore giallo brillante. Tale scarica può comparire con varie infezioni batteriche degli organi intimi. È spesso accompagnato da un odore sgradevole.

Per diagnosticare la malattia che ha causato la comparsa di tale dimissione, saranno necessari test ausiliari. Sono assegnati alla futura mamma da un ginecologo dopo un esame clinico dei genitali.

In una tale situazione, viene necessariamente presa una macchia dalla vagina per identificare la microflora patogena. Se, dopo aver condotto uno studio batteriologico, sono stati rilevati microbi, il medico prescriverà un trattamento locale appropriato.

Sensazione nell'addome inferiore

Nella maggior parte dei casi, il benessere della futura mamma durante questo periodo di gravidanza cambia leggermente. Alcune donne notano addirittura che a 5-6 settimane di gravidanza non hanno avvertito alcun cambiamento importante nei loro corpi..

La comparsa di sintomi che si verificano nell'addome di una donna incinta in questa fase della gravidanza si verifica a causa di un aumento delle dimensioni dell'utero. Ciò è causato da una varietà di cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo femminile..

Entro 6-7 settimane di gravidanza, l'utero assume le dimensioni di una grande mela. A poco a poco, le sue pareti iniziano ad ispessirsi. Ciò è necessario per proteggere il corpo del bambino dagli effetti di vari fattori e influenze esterne.

La condizione degli organi riproduttivi della futura mamma in questo momento è molto importante. Per valutare i principali parametri della salute delle donne, i medici utilizzano necessariamente diversi criteri. Tra questi segni clinici spicca il tono dell'utero, che mostra quanto siano funzionali le pareti uterine..

Un miometrio sano (lo strato muscolare dell'utero) ha la capacità di contrarsi. Questo strato è formato da fibre muscolari lisce e tessuto connettivo. Ha una certa caratteristica strutturale: le fibre muscolari che lo compongono si trovano in direzioni diverse, grazie alle quali viene assicurata una buona contrazione della parete uterina.

Un aumento eccessivo del tono dell'utero contribuisce allo sviluppo di condizioni pericolose per il feto, che gli esperti chiamano ipertonicità - può contribuire al rischio di aborto spontaneo e portare all'aborto.

L'ipertonicità dell'utero è la causa scatenante dell'aumento della pressione all'interno dell'organo genitale. Tali violazioni contribuiscono al fatto che il bambino può avere vari problemi nello sviluppo intrauterino..

L'ottimale è il normotono, in cui le pareti uterine sono in uno stato fisiologico e la pressione intrauterina rimane nel range normale. Il tono normale favorisce la crescita e lo sviluppo ottimali del bambino nell'utero.

Alcune donne in questo periodo di gravidanza hanno fastidio nell'addome inferiore. Possono sentire l'addome inferiore che tira o l'ovaia dolorante e pungente. Tali sintomi negativi possono svilupparsi su uno o entrambi i lati..

Questi segni clinici peggiorano significativamente il benessere della futura mamma. Il dolore porta al fatto che la donna cerca di prendere una posizione più vantaggiosa in cui non sente che il suo stomaco fa male. Per fare questo, può sedersi su un divano o su una sedia e piegarsi verso lo schienale. Questa posizione aiuta a ridurre il carico sulla colonna lombare, contribuendo anche a una certa riduzione del dolore nella parte inferiore dell'addome.

Alcune donne hanno notato che alla 6a settimana di gravidanza avevano sensazioni di "trazione" nell'addome inferiore, come durante le mestruazioni. Questi disturbi possono essere causati da cambiamenti nel livello degli ormoni nel sangue..

Se la futura mamma ha un dolore all'addome inferiore, allora dovrebbe assolutamente avvisare il suo ostetrico-ginecologo di questo.

Patologie frequenti

Anche con il corso fisiologico della gravidanza, la futura mamma alla sesta settimana potrebbe subire alcuni cambiamenti nella sua salute. Sono facilitati da uno sfondo ormonale alterato.

Quindi, durante la gravidanza, il funzionamento del sistema immunitario subisce una serie di cambiamenti specifici. Ciò contribuisce al fatto che l'immunità femminile è in qualche modo ridotta. Questa caratteristica porta al fatto che la futura mamma diventa più vulnerabile a varie malattie infettive. Anche il rischio di raffreddore aumenta in modo significativo.

La gravità dei sintomi catarrali emergenti può variare. Ciò è in gran parte determinato dallo stato di salute iniziale della donna. Quindi, la presenza di malattie croniche degli organi ENT nella maggior parte dei casi peggiora significativamente il decorso e la prognosi della malattia sviluppata..

Nella maggior parte dei casi, l'ipotermia comune porta alla comparsa di sintomi avversi di un raffreddore. Le manifestazioni scomode, di regola, iniziano a disturbare una donna entro poche ore o entro la fine del primo giorno dopo aver preso un raffreddore.

Se l'inizio di un raffreddore è caduto nella sesta settimana di gravidanza, allora in questo caso una donna incinta dovrebbe assolutamente cercare aiuto da un medico. È semplicemente pericoloso curare una malattia, specialmente quella accompagnata da una forte febbre..

Una diminuzione del lavoro di immunità può anche portare al fatto che una donna incinta può avere un'esacerbazione dell'herpes. Questa malattia si verifica ogni anno nella popolazione femminile sempre più spesso..

La variante clinica più comune dell'infezione da herpes è l'herpes labiale. Questa forma della malattia è caratterizzata dalla comparsa di vesciche acquose sul bordo delle labbra. Di regola, il processo è unilaterale. Tuttavia, può svilupparsi anche un'infiammazione bilaterale..

La variante genitale dell'infezione da herpes è caratterizzata dalla comparsa di eruzioni cutanee caratteristiche nel tratto genitale. Tali bolle possono scoppiare quando il liquido fuoriesce. In questa situazione, è molto importante prevenire la possibilità di infezioni secondarie, quando i batteri possono penetrare nella superficie della ferita..

Vari disturbi del tratto gastrointestinale in questa fase della gravidanza infastidiscono abbastanza spesso le future mamme. Il più comune di questi è la nausea. Alcune donne vomitano persino..

Questi sintomi fastidiosi sono più pronunciati al mattino. L'ormone sessuale femminile "progesterone" è in gran parte responsabile dello sviluppo di questi segni sfavorevoli. Nel primo trimestre di gravidanza, la sua concentrazione nel sangue aumenta notevolmente..

Alcune donne hanno anche una sensazione di gonfiore all'addome. Di norma, questo sintomo si verifica con vari errori nella nutrizione e squilibrio nella dieta. Inoltre, le future mamme possono sperimentare varie violazioni della regolarità delle feci, manifestate dalla comparsa di diarrea o costipazione. Lo sviluppo di queste condizioni è facilitato dai cambiamenti nella funzione motoria dell'intestino e dai disturbi ormonali..

Per informazioni sul motivo per cui lo stomaco fa male all'inizio della gravidanza, guarda il prossimo video.

Come trovare la tua apertura vaginalePassaggio 1: prendi uno specchio a mano e posizionalo tra le gambe per vedere la tua vulva. La vulva è tutte le parti dei genitali che puoi vedere dall'esterno del tuo corpo.