Cause di insonnia prima delle mestruazioni

In medicina, non è per niente che esiste un termine separato per 5-7 giorni prima delle mestruazioni: sindrome premestruale o sindrome premestruale. È in questo momento che la stragrande maggioranza delle donne sperimenta sintomi piuttosto spiacevoli: disagio e dolore nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena, sbalzi d'umore, aumento del nervosismo e dell'irritabilità, debolezza generale, ecc. Inoltre, anche l'insonnia prima delle mestruazioni è tra le manifestazioni più comuni della sindrome premestruale. o durante il periodo mestruale stesso, esacerbando lo stato emotivo già instabile della donna durante questo periodo. A cosa sono associati questi disturbi del sonno e come ripristinare la capacità del tuo corpo di un riposo notturno completo?

Perché si verifica questo problema

Tutti i cambiamenti spiacevoli che si verificano con il corpo femminile durante la sindrome premestruale e durante le mestruazioni sono associati, prima di tutto, al suo background ormonale instabile e allo squilibrio dei nutrienti durante questo periodo. Prima di tutto, stiamo parlando di ridurre la quantità di progesterone e testosterone, le cui risorse vengono spese per la maturazione dell'uovo. La loro carenza porta ad un aumento del livello di monoamino ossidasi, una sostanza il cui eccesso può causare uno stato emotivo instabile e depressione. Da qui i possibili problemi di sonno che infastidiscono le donne in questo momento. Parallelamente, il livello di serotonina, che è principalmente responsabile del buon umore di una persona, diminuisce.

Inoltre, le cause dell'insonnia prima delle mestruazioni risiedono nella carenza di alcuni oligoelementi nel sangue della donna. Il principale è il calcio, che è necessario per le funzioni vitali del corpo nel suo insieme e, che è particolarmente importante durante la sindrome premestruale, uno stato stabile del sistema nervoso. Se il livello di questa sostanza diminuisce, la persona diventa irritabile, nervosa e, di conseguenza, soffre di una mancanza di sonno normale. Non meno importante a questo proposito è il glucosio, la cui quantità è significativamente ridotta prima delle mestruazioni. Una delle sue funzioni è garantire l'equilibrio di estrogeni e progesterone, nonché la loro penetrazione dal sangue nelle cellule. Con una marcata carenza di glucosio, il sistema nervoso può non funzionare correttamente, a seguito del quale una donna diventa più irritabile, ansiosa e ha serie difficoltà ad addormentarsi di notte.

Tuttavia, oltre ai processi fisiologici abbastanza naturali che si verificano nel corpo di una donna durante la sindrome premestruale, la causa dell'insonnia durante questo periodo può anche essere una malattia ginecologica abbastanza comune: l'endometriosi cronica. In questo caso, un processo infiammatorio costante può provocare un ritardo delle mestruazioni, sebbene il cambiamento ormonale che precede le mestruazioni avvenga in modo tempestivo. Pertanto, la durata della sindrome premestruale aumenta e con essa tutti i sintomi associati, tra cui maggiore irritabilità, nervosismo e mancanza di sonno normale, acquisiscono slancio..

Ciò che minaccia l'insonnia con la sindrome premestruale

I problemi di sonno regolari che sono comuni con la sindrome premestruale influenzano negativamente sia la salute fisica della donna che il suo stato emotivo. Questo periodo per il corpo femminile è sempre associato a un grave stress associato, prima di tutto, al cambiamento ormonale in atto. Parallelamente, cresce la debolezza generale, che con l'arrivo delle mestruazioni aumenta solo a causa della perdita di sangue. Di conseguenza, durante questo periodo, il sonno e il riposo di una notte intera sono particolarmente importanti, il che aiuterà a recuperare più velocemente e tornare al solito ritmo della vita.

L'insonnia minaccia con ancora più irritabilità

Inoltre, a causa dell'insonnia durante le mestruazioni, irritabilità, ansia, nervosismo e depressione possono aumentare in modo significativo, il che già causa molti problemi alle donne durante questo periodo. Ma qualsiasi disturbo nel funzionamento del sistema nervoso ha sempre conseguenze negative che possono manifestarsi in futuro durante la gravidanza o il parto. Questo è il motivo per cui non si possono ignorare gravi problemi di sonno durante la sindrome premestruale e durante le mestruazioni, trattandoli come difficoltà temporanee che scompariranno in un paio di settimane..

Come riprendere il sonno

Avendo difficoltà ad addormentarsi durante le mestruazioni, non dovresti immediatamente andare a misure estreme e acquistare sonniferi, perché una donna può migliorare significativamente le sue condizioni durante questo periodo e alleviare i sintomi della sindrome premestruale da sola, iniziando a prestare maggiore attenzione alla sua salute e stile di vita. Per fare ciò, prima di tutto, devi seguire alcuni semplici consigli:

  1. Durante le mestruazioni e pochi giorni prima delle mestruazioni, evita di bere caffeina o alcol a favore di tisane, come camomilla o menta. Inoltre, un bicchiere di latte caldo con miele, lime o grano saraceno, bevuto di notte contribuirà a facilitare l'addormentamento..
  2. Rivedi la tua dieta sostituendo i cibi grassi, fritti e ipercalorici con prodotti dietetici, principalmente frutta e verdura. I più utili in questo periodo sono il sedano e il prezzemolo, oltre ai semi, ricchi di vitamina E. Escludete il cioccolato dal menu, o almeno cercate di non mangiarlo prima di andare a letto. È imperativo introdurre prugne e albicocche secche nella dieta quotidiana, arricchendo il corpo con calcio e magnesio, oltre al cachi, che è giustamente considerato uno dei migliori rimedi per l'insonnia..
  3. La sera, fai delle passeggiate all'aperto o fai yoga per alleviare lo stress e calmare i nervi prima di andare a letto. Sarà anche utile fare un bagno caldo con l'aggiunta di brodo di conifere..
  4. Usa oli essenziali con effetto calmante, principalmente lavanda, facendoli cadere su un tovagliolo posto a capo del letto o accendendo una lampada aromatica.
  5. Cerca di andare a letto alla stessa ora ogni giorno, senza stare alzato fino a tardi e assicurati di ventilare la stanza.
  6. Dopo essersi consultati in precedenza con un medico, introdurre nella dieta integratori vitaminici che compensano la carenza di nutrienti nel corpo durante le mestruazioni. Stiamo parlando di ferro, calcio, vitamina C, oltre a magnesio (almeno 250 mg al giorno) e vitamina B6 (50-100 mg al giorno).
  7. Cerca di evitare situazioni stressanti e non entrare in conflitti che influenzano negativamente lo stato del sistema nervoso.
  8. Conduci uno stile di vita attivo, che include, tra le altre cose, un'attività fisica moderata, ad esempio sotto forma di esercizi mattutini quotidiani.
Fare esercizio ogni giorno può aiutare a migliorare il sonno

Se, nonostante tutte le misure adottate, la situazione non può essere cambiata radicalmente, ha senso consultare un medico per la nomina di farmaci speciali che hanno un effetto sedativo. Prima di tutto, possono essere rimedi omeopatici che hanno un lieve effetto sedativo sul sistema nervoso, non hanno un gran numero di controindicazioni ed effetti collaterali e non creano dipendenza. Si distinguono per la loro composizione naturale e combattono con successo l'insonnia e la depressione, caratteristiche della sindrome premestruale, calmando il sistema nervoso e stabilizzando la pressione sanguigna. Alleviando l'ansia e l'aumento del nervosismo, i farmaci di questo tipo non solo aiutano ad addormentarsi più velocemente la sera, ma rendono anche il sonno profondo e ininterrotto per tutta la notte. Allo stesso tempo, alcuni di essi consentono di dimenticare i problemi del sonno già alla fine del primo ciclo di ammissione, mentre altri portano l'effetto desiderato anche dopo un singolo utilizzo..

In casi particolarmente gravi, il medico può prescrivere farmaci più gravi, ma su base sintetica: sedativi, antidepressivi o tranquillanti. Sono molto efficaci nel risolvere i problemi di sonno durante le mestruazioni, ma dovrebbero essere presi con estrema cautela, seguendo rigorosamente le istruzioni. Inoltre, in ogni caso, il medico può selezionare un dosaggio individuale del farmaco, tenendo conto delle caratteristiche del paziente e del suo stato di salute in generale. Tuttavia, i farmaci di questo tipo non sono destinati all'uso a lungo termine a causa della possibile dipendenza da essi. Inoltre, se i risultati del test mostrano che i sintomi pronunciati della sindrome premestruale sono causati da gravi disturbi ormonali nel corpo della donna, la somministrazione artificiale di ormoni può essere prescritta come trattamento, grazie al quale le sue condizioni miglioreranno..

E, naturalmente, è importante capire che l'insonnia e altri sintomi spiacevoli, che sono più spesso associati al ciclo mestruale di una donna, in alcuni casi possono essere manifestazioni di problemi di salute molto più gravi. Pertanto, se si verificano, è meglio prima di tutto chiedere il parere di un medico per escludere possibili malattie o iniziare il trattamento in modo tempestivo..

Perché l'insonnia può comparire prima dell'inizio delle mestruazioni e come affrontarla

L'insonnia prima delle mestruazioni è comune. Molte donne di età diverse affrontano un sintomo così spiacevole. Ci sono molte ragioni per questa specifica condizione, ognuna delle quali deve essere considerata in dettaglio per determinare trattamenti efficaci..

  1. Sindrome premestruale: segni e cause
  2. La connessione tra PMS e insonnia
  3. Come ottenere un sonno profondo
  4. Medicina tradizionale
  5. Trattamento alternativo
  6. Prevenzione

Sindrome premestruale: segni e cause

Circa una settimana o pochi giorni prima dell'inizio delle mestruazioni, molte donne osservano alcuni cambiamenti nel loro corpo, il che è del tutto normale. Alcuni di loro sperimentano grave debolezza, sonnolenza, letargia, pensieri depressivi. In altri, il torace si gonfia e diventa più sensibile, compaiono edema, vertigini, mal di testa.

Le ragioni per lo sviluppo di debolezza e sonnolenza sono spesso chiamate:

  • Un cambiamento significativo nel livello degli ormoni sessuali femminili nel sangue. Il progesterone e gli estrogeni hanno un effetto particolare sul benessere. Promuovono l'ovulazione e la maturazione delle uova. Durante le mestruazioni e immediatamente prima del loro inizio, il livello di progesterone diminuisce drasticamente, il che può influire negativamente sul benessere di una donna.
  • La stanchezza e la letargia durante e prima delle mestruazioni sono spiegate dalla mancanza di alcuni minerali nel corpo, ad esempio il calcio. Ciò porta all'interruzione del sistema nervoso, a convulsioni, gravi stati psicoemotivi.
  • Diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue a causa di squilibri ormonali.
  • Diminuzione della produzione di serotonina, con conseguente cattivo umore e diminuzione delle prestazioni.
  • Aumento della concentrazione nel sangue di aldosterone, che è prodotto dalle ghiandole surrenali. Ciò causa gonfiore, ridotta funzionalità cardiaca e alterazioni della pressione sanguigna..

La connessione tra PMS e insonnia

Molto spesso, l'insonnia si verifica durante le mestruazioni in circa 5-8 giorni. Ciò è associato a cambiamenti nei livelli ormonali, che influiscono sull'attività dell'intero organismo. Questo impatto negativo è particolarmente forte sul lavoro del sistema cardiovascolare e nervoso. Tali violazioni si manifestano con un deterioramento del benessere, un grave stato psico-emotivo e problemi con il sonno..

La costante privazione del sonno durante la sindrome premestruale aggrava il nervosismo e causa una riduzione delle prestazioni.

Un altro fattore dannoso che porta all'insonnia cronica è la mancanza di sostanze nutritive. Il corpo di una donna reagisce particolarmente bruscamente a una carenza di serotonina, calcio, glucosio, vari amminoacidi e vitamine. Questa condizione interrompe la normale trasmissione degli impulsi nervosi al cervello, che influisce negativamente sullo stato emotivo di una persona e interrompe il suo sonno..

Come ottenere un sonno profondo

Esistono molti modi per trattare l'insonnia correlata alla sindrome premestruale. Tutto dipende dal benessere e dalle condizioni generali della donna, dalla presenza di malattie concomitanti.

Medicina tradizionale

Esistono molti farmaci efficaci che aiutano a normalizzare il sonno e sbarazzarsi delle nevrosi:

  • Sedativi (tintura di valeriana, motherwort, Sedasen, Novopassit). Hanno un effetto calmante sul sistema nervoso, che aiuta ad addormentarsi senza problemi e allevia lo stress psicologico.
  • Tranquillanti, antidepressivi. Questi sono farmaci molto potenti che vengono prescritti in casi estremi in cui i farmaci più leggeri non danno un risultato positivo. Tale trattamento può essere raccomandato solo da un medico, poiché è accompagnato da rischi significativi dovuti all'elevata probabilità di effetti collaterali. La durata del corso e i dosaggi consentiti sono determinati solo da uno specialista, in base alle condizioni del paziente.
  • NPS (ibuprofene). Prescritto per combattere il mal di testa, l'emicrania, che spesso causa uno scarso sonno.
  • Diuretici Progettato per rimuovere il fluido in eccesso dal corpo, che spesso crea problemi ad addormentarsi.
  • Terapia ormonale. Se vengono rilevati gravi disturbi nel funzionamento del sistema nervoso, vengono prescritti sostituti artificiali per gli ormoni femminili. Tale terapia è raramente utilizzata a causa dell'elevato numero di effetti collaterali..

Trattamento alternativo

Esistono molte ricette della medicina tradizionale efficaci che hanno un effetto positivo sul benessere di una donna prima dell'inizio delle mestruazioni e normalizzano il sonno..

I più apprezzati sono:

  • Aromaterapia. Si consiglia di mettere un tovagliolo sul tavolo vicino al letto, dove è necessario far cadere un po 'di olio di lavanda. Lenisce il sistema nervoso, rendendo più facile addormentarsi..
  • Tisane. Particolarmente utili sono le bevande a base di menta, melissa, camomilla. Non è consigliabile aggiungere zucchero a loro. È meglio usare miele naturale. I sacchetti filtro monouso per farmacia sono adatti per la preparazione del tè..
  • Latte con miele. Prima di andare a letto, si consiglia di bere un bicchiere di questa bevanda..
  • Raccolta di erbe. Un infuso a base di una miscela di componenti come radice di valeriana, vischio, dente di leone e foglie di origano ha un effetto positivo sulle condizioni di una donna durante la sindrome premestruale. Sono usati in un rapporto di 1: 3: 4: 5. Un cucchiaino della raccolta viene versato in 210 ml di acqua bollente. Dopo 15 minuti bere l'infuso aggiungendo un po 'di miele.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo dell'insonnia prima dell'inizio delle mestruazioni, è necessario attenersi a semplici regole:

  • Attività fisica regolare. A seconda dello stato di salute e del desiderio, puoi iscriverti a una palestra, piscina, aerobica o semplicemente fare jogging e camminare ogni giorno. L'attività fisica favorisce la produzione di endorfine, che migliora l'umore e previene lo sviluppo di stress.
  • Routine quotidiana e sonno adeguato. Per tutto il mese hai bisogno di dormire a sufficienza, il che ti permette di sentirti sempre allegro. Si consiglia di andare a letto e di alzarsi allo stesso tempo. In questo caso, il corpo svilupperà i propri bioritmi..
  • Nutrizione appropriata. Per normalizzare l'attività del sistema nervoso, poco prima delle mestruazioni, è consigliabile rinunciare a cibi eccessivamente grassi, dolci, alcol, caffè e tè. Si consiglia di mangiare spesso, ma in piccole porzioni, mangiare molta frutta e verdura.
  • Durante il periodo di esacerbazione di tutti i sintomi della sindrome premestruale, si consiglia di arricchire la propria dieta con vitamine e minerali. Si consiglia di utilizzare prodotti contenenti magnesio, calcio, ferro, vitamine B6 e C..

Il rispetto di raccomandazioni abbastanza semplici aiuterà a mantenere una buona salute e normalizzare il sonno durante qualsiasi periodo del ciclo mestruale. Ma quando compaiono patologie, è necessario consultare un medico che prescriverà il trattamento ottimale..

Insonnia prima e durante le mestruazioni

L'insonnia prima delle mestruazioni o durante le mestruazioni è un disturbo del sonno abbastanza comune. Porta a sbalzi d'umore, affaticamento, mancanza di appetito o si sviluppa sullo sfondo di questi disturbi. Durante le mestruazioni, molte donne hanno problemi con l'addormentarsi e la qualità del sonno e sviluppano disturbi neurologici. Le donne soffrono di depressione psicologica. I medici dell'ospedale Yusupov prescrivono i farmaci più efficaci e applicano metodi non farmacologici per il trattamento dell'insonnia durante le mestruazioni.

I pazienti vengono visitati da un ginecologo, neurologo, psicoterapeuta. Un approccio multidisciplinare al problema dell'insonnia consente un rapido effetto terapeutico. Come risultato del trattamento comportamentale, la donna ha un aumento della durata e della qualità del sonno. Si sente riposata e può svolgere il lavoro professionale e le faccende domestiche con alta qualità.

Cause di insonnia durante le mestruazioni

L'insonnia prima delle mestruazioni e durante le mestruazioni si verifica nelle donne sotto l'influenza dei seguenti fattori provocatori:

  1. Curettage diagnostico precedentemente trasferito della cavità uterina. L'integrità rotta dello strato interno dell'utero viene ripristinata per molto tempo. Per alcune donne, il processo è indolore, mentre altri sono accompagnati da sindrome da dolore grave, disagio. Il dolore fa svegliare la donna più volte durante la notte, dopodiché non riesce a dormire;
  2. Malattie infiammatorie croniche del sistema riproduttivo, in presenza delle quali i pazienti sono preoccupati per il dolore notturno;
  3. Malattie infettive manifestate da febbre alta, brividi, prurito.

In alcune donne, la causa dell'insonnia prima delle mestruazioni e durante le mestruazioni può essere una predisposizione ereditaria aggravata. Le donne che soffrono di dipendenza da alcol e nicotina spesso soffrono di cattive condizioni di salute prima delle mestruazioni e durante l'intero periodo delle mestruazioni. Il benessere di una donna può essere influenzato dallo stress, dal volo o dal movimento con il trasporto a motore, dal cambio di luogo di lavoro. Sotto l'influenza di fattori di stress, il ciclo mestruale viene interrotto, le mestruazioni possono essere del tutto assenti o diventare abbondanti. L'insonnia durante le mestruazioni in questo caso nasce dalla necessità di frequenti cambiamenti nei prodotti per l'igiene personale della donna. Per fare questo, deve svegliarsi più volte durante la notte, dopodiché la donna non riesce a dormire..

I seguenti fattori portano a disturbi del sonno durante le mestruazioni:

  • Incapacità di visitare il bagno in modo tempestivo;
  • Dolore alle ghiandole mammarie durante le mestruazioni;
  • Vertigini;
  • Sensazione di malessere generale dovuto alla perdita di sangue.

Uno dei motivi dell'insonnia nelle donne durante le mestruazioni è l'eccesso di peso. Una donna in sovrappeso che ha periodi dolorosi ha difficoltà ad addormentarsi. L'apnea (interruzione della respirazione per un breve periodo) si verifica spesso durante il sonno, dopo di che è difficile addormentarsi.

Insonnia con sindrome premestruale

La sindrome premestruale (PMS) è un processo fisiologico complesso. È caratterizzato da disturbi endocrini, vegetativo-vascolari e psico-emotivi, sotto l'influenza dei quali le donne possono sviluppare l'insonnia. La durata della sindrome premestruale è preferibilmente da due a sette giorni. Con l'età, la durata della sindrome premestruale e la gravità dei sintomi della sindrome premestruale (insonnia) aumentano.

La causa della sindrome premestruale è una notevole diminuzione della concentrazione di ormoni sessuali femminili diversi giorni prima della fine del ciclo mestruale. Un cambiamento a breve termine del background ormonale, che influisce anche sulla produzione di sostanze biologicamente attive nel sistema nervoso centrale, porta a sintomi caratteristici:

  • Insonnia;
  • Mal di testa;
  • Ritenzione di liquidi nel corpo;
  • Sbalzi d'umore improvvisi;
  • Indurimento e dolore al seno.

A causa dell'aumento del numero di malattie croniche degli organi interni e del sistema nervoso con l'età, l'insonnia e altre manifestazioni della sindrome premestruale si intensificano. Se l'insonnia con sindrome premestruale non compromette la qualità della vita e la capacità lavorativa della donna, la terapia farmacologica può essere evitata. In questo caso, gli psicoterapeuti sviluppano e implementano una serie di misure per stabilizzare la sfera emotiva. Include supporto psicologico, fisioterapia e adattamenti dello stile di vita.

Il supporto psicologico implica consultazioni individuali con uno psicoterapeuta o lezioni in gruppi specializzati che hanno lo scopo di affrontare lo stress. Nell'ambito della formazione, il paziente, insieme al medico, scopre le cause dell'insonnia e pratica tecniche di rilassamento: arteterapia, esercizi di respirazione.

L'insonnia con la sindrome premestruale si riduce dopo sessioni di massaggio, idroterapia. Queste procedure sono efficaci nel caso in cui l'insonnia non sia solo una manifestazione della sindrome premestruale, ma anche un sintomo di osteocondrosi, polineuropatia, insorge dopo aver subito operazioni ginecologiche.

La correzione dello stile di vita spesso consente, senza metodi ausiliari per evitare l'insonnia, di migliorare le condizioni di una donna prima delle mestruazioni. L'implementazione di una serie di esercizi, che sono compilati individualmente dagli specialisti della clinica di riabilitazione per ciascun paziente, in combinazione con una corretta alimentazione, aiuta a sbarazzarsi del peso in eccesso. Un sonno sano aiuta a prevenire tali manifestazioni della sindrome premestruale come mal di testa, emicranie. La sindrome premestruale è meno comune nelle donne che seguono una routine quotidiana e l'insonnia è più facile..

Diagnosi di insonnia durante le mestruazioni e la sindrome premestruale

Per diagnosticare l'insonnia durante le mestruazioni, i medici dell'ospedale Yusupov utilizzano approcci clinici e strumentali. All'esame clinico vengono valutate le seguenti caratteristiche:

  • Uno stereotipo cronobiologico individuale di una donna, che può essere determinato geneticamente ("gufo" o "allodola");
  • Attività professionali (lavoro notturno e a turni, cambio di fuso orario);
  • Il quadro clinico del disturbo del sonno;
  • Stato psicologico;
  • Patologia del sistema endocrino;
  • La presenza o l'assenza di esposizione a tossine e farmaci.

I ginecologi scoprono se una donna ha una patologia degli organi del sistema riproduttivo, valutano le fasi del ciclo mestruale. Per identificare i disturbi latenti e chiarire alcune caratteristiche del sonno in presenza di reclami appropriati, gli psicoterapeuti suggeriscono ai pazienti di tenere un diario del sonno. Ciò consente di valutare la pratica prevalente del sonno (per identificare un programma irregolare di andare a letto o svegliarsi al mattino), per stabilire la frequenza e la gravità dei disturbi del sonno e determinare se sono associati alle mestruazioni.

Le seguenti scale di valutazione vengono utilizzate per quantificare le manifestazioni di insonnia:

  • Indice di gravità dell'insonnia (un punteggio di sette punti utilizzato per valutare la percezione del disturbo del sonno da parte del paziente);
  • Indice di qualità del sonno di Pittsburgh (una scala della qualità del sonno auto-riferita di 24 punti, un punteggio complessivo superiore a cinque conferma la scarsa qualità del sonno);
  • Epworth Sleepiness Scale (una scala per la valutazione soggettiva della sonnolenza, in cui 8 punti, il valore normale è inferiore a 10 punti).

Il metodo di ricerca più informativo per diagnosticare l'insonnia è la polisonnografia, un metodo per valutare il lavoro del corpo di una donna durante il sonno, che consente di identificare la causa della sua violazione.

Trattamento per l'insonnia prima delle mestruazioni nelle donne

L'insonnia nelle donne prima delle mestruazioni, così come durante le mestruazioni, può essere corretta. Innanzitutto, i medici dell'ospedale Yusupov scoprono quale malattia era la causa principale del disturbo della qualità del sonno. Il medico si concentra sui risultati dell'indagine: indagine, esame, test psicologici. I pazienti vengono consultati da un ginecologo, neurologo, endocrinologo.

La terapia tradizionale per l'insonnia prima delle mestruazioni viene eseguita con i seguenti farmaci:

  • Antiprostaglandine: alleviano efficacemente il dolore e migliorano il sonno;
  • Farmaci venotonici: riducono la sensazione di pesantezza alle gambe, ripristinano il sonno ristoratore;
  • Antidepressivi e farmaci ansiolitici;
  • Diuretici che riducono la pressione intracranica, alleviano il mal di testa e migliorano la qualità del sonno;
  • Farmaci ormonali (prescritti da un ginecologo insieme a un endocrinologo).

Il trattamento dell'insonnia durante le mestruazioni comprende 2 approcci: eliminazione dei fattori che causano disturbi del sonno e misure per normalizzare il sonno stesso. Se un paziente ha un disturbo del sonno a lungo termine e si manifesta come un quadro clinico dettagliato dell'insonnia, entrambi gli approcci vengono combinati. Nell'insonnia cronica, quando il fattore che ha causato il disturbo del sonno (mestruazioni) è diventato meno rilevante, domina il secondo approccio..

Il primo approccio prevede la prevenzione o l'attenuazione di vari fattori stressanti e psico-traumatici. Ciò si ottiene attraverso lo sviluppo e l'attuazione di raccomandazioni per l'organizzazione del lavoro, del riposo, dell'igiene del sonno, dei metodi psicoterapeutici e psicofarmacologici. I ginecologi trattano le malattie del sistema riproduttivo femminile, che provocano l'insorgenza di insonnia durante le mestruazioni.

Neurologi e psicoterapeuti prescrivono farmaci, la cui azione è finalizzata al trattamento di malattie endogene mentali, neurologiche e somatiche organiche. Si raccomanda a una donna di smettere di fumare, abuso di alcol e farmaci psicotropi. Viene eseguita una terapia adeguata per la sindrome delle gambe senza riposo e l'apnea notturna. Il primo percorso è prioritario, ma piuttosto difficile e tutt'altro che efficace a causa della diversa risposta di queste condizioni al trattamento.

Un secondo approccio al trattamento dell'insonnia durante le mestruazioni prevede trattamenti farmacologici e non farmacologici. Vengono utilizzati i seguenti trattamenti non farmacologici per l'insonnia:

  • Rispetto dell'igiene del sonno;
  • Psicoterapia;
  • Fototerapia;
  • Encefalofonia ("musica del cervello®");
  • Agopuntura;
  • Biofeedback.

Sono efficaci vari metodi di cura fisioterapica: idroterapia, elettroterapia, aeroionoterapia, climatoterapia, l'uso di dispositivi che regolano il ritmo della respirazione, creano un piacevole rumore ("risacca"), effetto termico sulla zona nasale.

Gli psicoterapeuti dell'ospedale Yusupov per l'insonnia durante le mestruazioni usano i seguenti metodi di esposizione:

  • Psicoterapia razionale;
  • Training autogeno;
  • Terapia comportamentale cognitiva;
  • Tecniche ipno-suggestive.

I pazienti vengono trattati individualmente o in gruppo. Il ruolo della psicoterapia nel trattamento dell'insonnia durante le mestruazioni è correggere i sintomi e le sindromi psicopatologiche esistenti. Particolare attenzione è rivolta alla riduzione del livello di ansia, che aumenta prima delle mestruazioni, durante le mestruazioni e durante la sindrome premestruale, ed è un importante fattore patogenetico per aumentare il livello di attivazione cerebrale..

La fototerapia è un metodo per trattare l'insonnia con luce bianca brillante (intensità da 2000 a 10000 lux). Si basa su idee moderne sull'effetto della luce intensa sui sistemi neurotrasmettitori del cervello (dopamina, serotonina, melatonina). Il metodo consente di controllare i ritmi circadiani attraverso gli occhi, la ghiandola pineale e l'ipotalamo.

L'encefalofonia consiste nell'ascolto della musica da parte del paziente (su vari supporti), che si ottiene convertendo il suo elettroencefalogramma in musica utilizzando speciali metodi di elaborazione del computer basati su una serie di algoritmi speciali. Ciò contribuisce a un cambiamento nello stato funzionale di una donna. L'encefalofonia include elementi di biofeedback e musicoterapia.

La farmacoterapia dell'insonnia prima delle mestruazioni viene eseguita con ipnotici moderni, che influenzano il complesso ergico dell'acido gamma-idrossibutirrico postsinaptico. I neurologi per l'insonnia durante le mestruazioni prescrivono i seguenti farmaci:

  • Barbiturici (rari)
  • Benzodiazepine;
  • Ciclopirroloni;
  • Imidazopiridine.

Aumentano il tempo di sonno, riducono la durata dell'addormentamento, riducono la rappresentazione degli stadi superficiali del sonno a onde lente, il tempo della veglia e l'attività fisica durante il sonno. I medici dell'ospedale Yusupov usano sonniferi registrati nella Federazione Russa, che sono caratterizzati dal minor numero di reazioni avverse e complicazioni derivanti dall'uso di questo farmaco.

Se hai l'insonnia prima delle mestruazioni, durante le mestruazioni o con la sindrome premestruale, fissa un appuntamento con un medico dell'ospedale Yusupov chiamando il numero di telefono del contact center in qualsiasi momento della giornata, indipendentemente dal giorno della settimana.

Perché l'insonnia si verifica prima delle mestruazioni: cause ed eliminazione della malattia

Fisiologia

A seconda della fase in cui si trova il ciclo mestruale, gli stati di una donna, sia psicologicamente che fisicamente, sono diversi.

In generale, ti senti meglio nella prima metà del ciclo. Prima delle mestruazioni, e questo va da 2 a 14 giorni, si verifica la sindrome premestruale (sindrome premestruale), la donna si sente male.

Nel corpo si osservano numerosi disturbi: anomalie vegetative-vascolari, endocrine, mentali.

Le donne con problemi di salute mentale sono più suscettibili agli effetti negativi della sindrome premestruale. Quando viene diagnosticata una psicosi in forma maniaco-depressiva, l'86% delle donne presenta sintomi di sindrome premestruale.


La manifestazione della sindrome premestruale è caratterizzata dai seguenti segni:

Si osservano anche altre sensazioni dolorose. Immediatamente prima delle mestruazioni, le donne possono sperimentare cambiamenti nel comportamento e nell'umore: aggressività irragionevole, aumento del risentimento, irritabilità e malizia.

Questi sono segni dei cosiddetti disturbi disforici. Insieme a questo, si verificano disturbi del sonno, l'appetito diventa pigro, l'attività sessuale viene interrotta..

Può anche essere presente uno stato di paura e ansia.

Sullo sfondo della sindrome premestruale, la depressione e l'ansia possono aumentare. Durante questo periodo, aumenta il rischio di suicidi..

Durante la sindrome premestruale, le donne con disturbi mentali di natura endogena sperimentano un'esacerbazione del loro stato mentale. Le manifestazioni della malattia possono essere rilevate anche in giovane età nelle ragazze adolescenti. Ciò consente di adottare misure preventive e diagnosticare la depressione nelle prime fasi. Le mestruazioni sono una sorta di indicatore per identificare anomalie nella salute mentale..

Durante le mestruazioni, il corpo indebolisce la sua capacità di resistere allo stress, il sistema nervoso è vulnerabile. La variabilità dell'umore è chiaramente aumentata nelle fasi iniziale e finale della depressione con ciclotimia..

Le donne di solito non ricorrono all'aiuto di medici con sindrome premestruale, ma gestiscono con rimedi popolari. In presenza di disturbi mentali pronunciati, non si può fare a meno di assistenza medica qualificata e di un corso di trattamento con farmaci psicotropi.

Viene eseguita anche la correzione psicoterapeutica. La depressione prima del ciclo richiede un trattamento. Anche se il paziente è uscito dallo stato di depressione, ma allo stesso tempo si osservano condizioni negative prima delle mestruazioni, gli antidepressivi devono essere continuati fino a quando i sintomi non vengono eliminati e la malattia si ripresenta. Gli antidepressivi in ​​base ai loro parametri dovrebbero avere effetti collaterali minimi, oltre ad essere facilmente tollerati.

Prevenzione

A scopo preventivo, secondo le raccomandazioni degli specialisti, la dieta dovrebbe essere adattata. Il cibo viene consumato in grandi quantità senza sale. L'uso di infusi con effetto diuretico dovrebbe essere aumentato. La nutrizione dovrebbe essere sana ed equilibrata

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla presenza di vitamina B6 e potassio negli alimenti.

Per fare ciò, dovresti includere i seguenti alimenti nella tua dieta:

cioccolato, uva, uvetta, cacao, pesce, banane, uova, mele, broccoli.

In caso di esacerbazioni depressive, viene preso un ciclo di farmaci. Iniezioni di soluzioni con vitamine A, B6, E, magnesio e calcio. Ciò riporterà alla normalità i processi metabolici nel corpo e gli ormoni. Lo sport, l'educazione fisica, il fitness possono fermare i sintomi spiacevoli.

Fattori avversi

Stile di vita, alimentazione, ambiente influenzano il benessere di una donna prima dei giorni critici..

Nutrizione. Attualmente la qualità del cibo è scarsa. OGM, coloranti, esaltatori di sapidità, aromi e altri additivi chimici influiscono negativamente sul tratto digestivo. Prima delle mestruazioni, le malattie dell'intestino e dello stomaco sono aggravate. Compaiono nausea, vomito, formazione di gas, diarrea e così via

Inoltre, le donne prestano poca attenzione alla dieta. E a volte c'è semplicemente una grave mancanza di tempo per il cibo completamente cotto.

Prodotti semilavorati, snack, cibi piccanti, salati, fritti interrompono il metabolismo, favoriscono la ritenzione idrica nel corpo. Prima dei giorni critici, gonfiore, aumento di peso, aumento della sudorazione. La bellezza richiede sacrificio. A volte le diete affamate esauriscono il corpo così tanto che le mestruazioni non arrivano affatto o, a causa della mancanza di componenti necessari, inizia il sanguinamento. La nutrizione dovrebbe essere completa. Almeno 2 settimane prima delle mestruazioni previste, dovresti seguire una dieta per alleviare il sistema digestivo.

Cattive abitudini. Puoi parlare all'infinito dei pericoli del fumo e dell'alcol sul corpo femminile. Non esiste un tale organo che avrebbe superato l'impatto negativo.

Esaurimento nervoso. Le donne stesse sottovalutano l'influenza del sistema nervoso sul corpo femminile. Nel frattempo, uno stress grave, una tensione nervosa, una situazione psicoemotiva sfavorevole a casa, al lavoro esacerba le manifestazioni della sindrome, peggiora significativamente la salute. È stato notato che nelle donne impegnate nel lavoro mentale, le manifestazioni della sindrome premestruale sono molto più forti.

Mancanza di attività fisica, stile di vita sedentario. In tali condizioni, il ristagno di sangue si verifica negli organi pelvici, la capacità dell'utero di respingere rapidamente lo strato endometriale diminuisce, le sensazioni dolorose aumentano e il metabolismo è disturbato. Le mestruazioni possono arrivare con un ritardo, lo scarico è scarso o abbondante.

Malattie. Naturalmente, nel periodo prima delle mestruazioni, tutte le malattie sono esacerbate. La presenza di malattie latenti, croniche, infettive peggiora notevolmente lo stato di salute.

Quando una donna è felice con il suo amato uomo, soddisfatta del lavoro, i bambini sono felici, i soldi non mancano, c'è tempo per riposarsi, dormire bene, sentirsi male prima delle mestruazioni è un fenomeno fugace. Sfortunatamente, queste condizioni di vita sono concesse dal destino a pochi. Devi imparare a tirarti su di morale, a essere più felice, a non prestare attenzione ai piccoli problemi della vita, a valutare la salute delle tue donne.

Come affrontare l'insonnia?

Se l'insonnia è osservata spesso, quasi ogni ciclo mestruale, allora è inutile combatterla con gli ipnotici. Tali farmaci alleviano solo i sintomi, ma non eliminano la causa del disturbo. Per eliminare il problema una volta per tutte, dovresti stabilire una regola per prepararti in anticipo alle mestruazioni, a partire dai 20-23 giorni del ciclo. Quali misure devono essere prese:

  • Corretta alimentazione. La settimana prima delle mestruazioni devi mangiare correttamente. L'assunzione di cibo deve essere effettuata 4-5 volte al giorno in piccole porzioni. Prodotti a base di latte acido, frutta, verdura, cereali, zuppe dovrebbero essere presenti nella dieta ogni giorno. È meglio limitare la carne a 100 g al giorno. Puoi mangiare pesce magro, al forno o bollito, senza restrizioni. Se vuoi qualcosa di "dannoso", cioè, un piatto del genere dovrebbe essere seguito fino alle 16:00 e senza abusi.
  • Fare il pieno di energie. Il superlavoro dovrebbe essere evitato una settimana prima delle mestruazioni. Si raccomanda di posticipare il lavoro o l'allenamento fisico pesante a un momento più adatto. Il sonno dovrebbe iniziare non più tardi delle 23:00 e durare almeno 8 ore.
  • Evita preoccupazioni, stress. Se senti irritabilità, nervosismo o pianto prima del ciclo, allora si consiglia di bere una tisana. Dovresti preparare 1 cucchiaino di valeriana, 2 cucchiai di melissa (menta) e camomilla 500 ml di acqua bollente. Puoi aggiungere limone o miele alla bevanda e consumarlo mezzo bicchiere prima dei pasti per circa una settimana. Un tale decotto normalizza l'attività del sistema nervoso, allevia lo stress, migliora il metabolismo e il sonno..

Se la sindrome premestruale è accompagnata da sintomi gravi, dolore, non è necessario sopportarlo. Per il mal di testa, dovresti bere Citramon, per i dolori nell'addome inferiore, No-shpu. Per maggiori dettagli su questo argomento, è meglio consultare un medico. La sindrome premestruale grave a volte richiede un trattamento specifico, può essere dovuta a patologie tiroidee, endometriosi o altre malattie.

Modi per affrontare l'insonnia prima del ciclo

Prima di tutto, con l'insonnia, è necessario scoprire la causa di questa condizione, soprattutto se ci sono reclami specifici. Se il disturbo del sonno è solo un disturbo psicoemotivo, puoi provare a migliorare il sonno, anche cambiando stile di vita, dieta e usando la medicina tradizionale.

Medicina tradizionale per l'insonnia

La medicina tradizionale offre molti modi diversi per combattere i disturbi del sonno. Di quelli popolari ed efficaci, si può distinguere quanto segue:

Miele. Si consiglia di assumere il prodotto dell'apicoltura di notte. È possibile con kefir: due cucchiai per bicchiere.

C'è anche un'opzione con succo di limone e noci: mescola due cucchiai di miele con la stessa quantità di noci, aggiungi il succo di limone.

  • Valeriana. È necessario mettere la radice della pianta, tritare e selezionare due cucchiai. Versare 500 ml di acqua a 100 gradi, lasciare riposare per circa mezz'ora. Prendi un cucchiaio 30 minuti prima di coricarti.
  • Aneto. Devi prendere 15 g di una pianta fresca e versare 500 ml di acqua bollente. Resistere ad almeno 8 ore. Assumere porzioni uguali durante il giorno.
  • Tè lenitivo. Devi prendere 20 g di foglie di melissa, 30 g ciascuna motherwort e radice di valeriana. Versare l'acqua a 100 gradi, riposare per un giorno e poi assumere 40-50 ml per via orale.

Guarda in questo video i metodi alternativi per il trattamento dell'insonnia:

Medicina tradizionale

I farmaci moderni che possono essere utilizzati per normalizzare il sonno includono farmaci di diversi gruppi. Tra i più efficaci ci sono i seguenti:

  • Sonniferi. Possono essere acquistati solo con prescrizione medica. Solo uno specialista può selezionare il gruppo di farmaci necessario, stabilire una dose sicura. Popolare - Somnol e altri.
  • Rimedii alle erbe. Ci sono molti infusi e preparati a base di erbe disponibili per aiutarti ad addormentarti. L'erba di San Giovanni può essere vista particolarmente spesso nella composizione. Di regola, hanno un leggero effetto sedativo: Deprim, Novopassit, Valocordin e altri.

A base di magnesio. Si ritiene che il magnesio rilassi il sistema nervoso, leviga i muscoli di tutti gli organi interni e quindi migliori il sonno. Lo squilibrio dei microelementi nella seconda fase del ciclo nelle donne è particolarmente rilevante. Pertanto, l'assunzione di integratori di magnesio può migliorare significativamente la qualità del sonno..

È conveniente che tali medicinali vengano dispensati in farmacia senza prescrizione medica, ad esempio Magnesio B6, Magnefar, Magnelik e altri. Possono essere sotto forma di compresse, capsule o polvere per somministrazione orale..

A base di tripotofano. Questa sostanza è essenziale per il normale addormentarsi. Il triptofano produce melatonina (durante il giorno) e serotonina (scura). Quest'ultimo è essenziale per il sonno normale. Pertanto, la stanza dovrebbe essere il più buia possibile. Negli anni il livello di sintesi della melatonina diminuisce e l'equilibrio viene disturbato anche in chi lavora di notte. Queste persone possono assumere farmaci a base di triptofano: melasone, triptofano e altri.

Raccomandazioni generali

È possibile migliorare la qualità del sonno senza assumere farmaci. Le raccomandazioni in questo caso sono le seguenti:

Cibo e bevande che eccitano il sistema nervoso dovrebbero essere abbandonati: caffè, tè dolce, forte, salinità, ecc. Se è difficile escluderlo completamente dalla dieta, devi almeno non usarlo nel pomeriggio..
Includere nel menu più alimenti che sono una fonte di magnesio e triptofano. Questi sono banane, noci, latte, grano saraceno, datteri, fagioli, mele e altri..
Regola di fare passeggiate serali all'aria aperta, arieggia la stanza prima di andare a letto con qualsiasi tempo.
Assicurati che la temperatura nella stanza non sia superiore a 22 gradi e che l'umidità sia almeno 40-50. Altrimenti, si creano condizioni di sonno scomode..
Scegli un cuscino, una coperta, un materasso per te stesso.
Puoi fare una sessione di aromaterapia con oli lenitivi - lavanda, menta, ecc.

P
È importante seguire il regime: andare a letto all'incirca alla stessa ora.
Conduci uno stile di vita attivo con un alto livello di attività fisica.

Si consiglia di leggere su come si manifesta la sindrome premestruale. Dall'articolo imparerai perché si verifica la sindrome premestruale, sintomi e diagnosi della condizione, farmaci per il trattamento.

E qui c'è di più sul motivo per cui vuoi mangiare prima del ciclo.

I disturbi del sonno sono una delle cause più comuni di cattiva salute e prestazioni ridotte. Soprattutto spesso si verificano nelle donne nella seconda fase del ciclo. Prima di tutto, devi analizzare le tue condizioni e cercare di scoprire la causa del disturbo e, se necessario, consultare un medico. Nella maggior parte dei casi, l'insonnia può essere gestita modificando le abitudini, lo stile di vita e la dieta, assumendo farmaci semplici e convenienti..

Sindrome premestruale e cause dell'insonnia

Per capire quali sono le cause dell'insorgenza dell'insonnia nella sindrome premestruale, è necessario sapere qual è questa formulazione. La sindrome premestruale è una sindrome premestruale, durante lo sviluppo della quale si verifica un complesso complesso di attivazione ormonale nel corpo femminile. Colpisce il lavoro del cuore, del sistema endocrino e nervoso, nonché della rete vascolare..

Questi problemi, di regola, sono associati proprio all'inizio dello sviluppo dei giorni critici, cioè dicono che le mestruazioni inizieranno tra 2-3 giorni. Pensare che una donna sviluppi una malattia di uno degli organi o dei sistemi di cui sopra non ne vale la pena, poiché i sintomi che compaiono nella sindrome premestruale indicano solo le mestruazioni.

A volte il gentil sesso può notare dolore o disagio al cuore, un aumento dell'attività nervosa, ma non è necessario prendere alcuna misura per trattare questa condizione.

I segni dell'inizio del periodo premestruale sono i seguenti:

  • maggiore attrazione per un partner sessuale;
  • dolore nella piccola pelvi di diversa natura e intensità;
  • debolezza a livello fisico;
  • irritabilità alta e irragionevole;
  • disagio generale nel corpo;
  • aumento dell'appetito.

Perché l'insonnia si sviluppa durante la sindrome premestruale? I medici identificano diversi motivi, uno o più dei quali può essere il colpevole dell'insonnia. Questi includono:

Equilibrio ormonale

Per cominciare, vale la pena notare un brusco cambiamento nell'equilibrio ormonale nel corpo, o meglio, nel sangue della donna. Prima dell'inizio delle mestruazioni, il livello degli ormoni sessuali, vale a dire estrogeni e progesterone, aumenta bruscamente. Tali sostanze sono responsabili del normale e naturale inizio dell'ovulazione..

insonnia prima delle mestruazioni

Se c'è una violazione del loro numero o rapporto, ciò può portare a una grave interruzione ormonale, con effetti negativi sulla salute generale. In questo momento, il paziente noterà una forte libido e soffrirà anche di mancanza di sonno, perché il suo corpo non funzionerà nella sua modalità abituale, il che significa che il corpo non sarà in grado di rilassarsi, il che contribuisce al sonno normale.

Cambiamenti nei livelli di micronutrienti

Inoltre, non dobbiamo dimenticare il fatto che durante il ciclo mestruale nel corpo umano c'è una diminuzione di alcuni tipi di oligoelementi. In misura maggiore, questi includono il calcio, che è presente in grandi quantità nello strato endometriale: è lui che lascia la vagina durante i giorni critici, creando una scarica di sangue rosso.

L'assenza di questo elemento influisce negativamente sull'attività del corpo, poiché deve essere presente in una persona per un'esistenza normale e sana. La mancanza di calcio porta a problemi di salute e allo sviluppo di segni patologici.

Ecco perché i medici dicono che l'inizio dell'insonnia può verificarsi prima dell'inizio dei giorni critici - questo fenomeno è associato a una mancanza di nutrienti nel corpo.

Tali ragioni sono considerate le principali: perché l'insonnia si verifica nel periodo premestruale.

Perché l'umore cambia prima delle mestruazioni?

Il cattivo umore nei giorni critici è diventato a lungo motivo di scherno e aneddoti. Le ragazze stesse scherzano su questo. Cosa c'è da fare? Non puoi vincere l'irritabilità: devi prenderla in giro, è più facile vivere in questo modo.

Un cattivo umore prima delle mestruazioni e durante le mestruazioni è il risultato di fluttuazioni fisiologiche nel background ormonale nel sangue. Analizza la tua relazione con un uomo. Quando "risolvi" più spesso la relazione e quando hai esaurimenti nervosi (grandi e piccoli)? Posso risponderti - dopo l'ovulazione, durante la quale l'umore è buono e ottimista. Sei pronto per "spostare le montagne", lavorare e portare la bellezza nel mondo. Passano solo pochi giorni e tutto cambia radicalmente. La minima deviazione dai piani di vita provoca aggressività e il punto qui non è nel carattere, ma negli ormoni. Gli sbalzi d'umore e gli sbalzi d'umore non si osservano in tutte le ragazze..

Il periodo in cui iniziano le fluttuazioni nello stato è diverso per tutti. Un cambiamento di umore può verificarsi una settimana prima dei giorni critici o 2-3 giorni.

Con il rilascio dell'uovo (metà del ciclo), il livello di estrogeni, ormone luteinizzante, FSH diminuisce drasticamente. E il progesterone cresce gradualmente, preparando il corpo alla gravidanza.

L'estrogeno diminuisce più bruscamente e ha un movimento più pronunciato sul corpo femminile. Un tale cambiamento nello sfondo ormonale provoca freddezza a letto, un brusco cambiamento di umore verso il deterioramento, una diminuzione delle prestazioni e della memoria, attenzione. A causa del forte calo, ci sono anche sensazioni spiacevoli, che di solito sono chiamate sintomi della sindrome premestruale. Forte mal di testa, insonnia, affaticamento, perdita di forza, tensione nervosa, spiacevoli sensazioni dolorose alle gambe e in tutto il corpo (a causa dell'accumulo di liquidi nel corpo).

Progesterone: stimola la crescita dell'endometrio, preparando l'utero per la fecondazione. C'è dolore nell'addome inferiore, disagio, possono comparire difficoltà con l'atto di defecazione. Il corpo trattiene i liquidi, il peso inizia ad aumentare e l'umore si deteriora. Aumento dell'appetito.

Nel follicolo che scoppia (in cui è maturato l'ovulo) crescono le cellule che sintetizzano il progesterone.

Questo è il motivo per cui sei di cattivo umore durante il ciclo. E le mestruazioni in sé non sono un fenomeno piacevole. Tuttavia, l'inizio di un nuovo ciclo - il primo giorno o due allevia la condizione e l'umore inizia a stabilizzarsi.

Come ottenere un sonno profondo

Esistono molti modi per trattare l'insonnia correlata alla sindrome premestruale. Tutto dipende dal benessere e dalle condizioni generali della donna, dalla presenza di malattie concomitanti.

Medicina tradizionale

Esistono molti farmaci efficaci che aiutano a normalizzare il sonno e sbarazzarsi delle nevrosi:

  • Sedativi (tintura di valeriana, motherwort, Sedasen, Novopassit). Hanno un effetto calmante sul sistema nervoso, che aiuta ad addormentarsi senza problemi e allevia lo stress psicologico.
  • Tranquillanti, antidepressivi. Questi sono farmaci molto potenti che vengono prescritti in casi estremi in cui i farmaci più leggeri non danno un risultato positivo. Tale trattamento può essere raccomandato solo da un medico, poiché è accompagnato da rischi significativi dovuti all'elevata probabilità di effetti collaterali. La durata del corso e i dosaggi consentiti sono determinati solo da uno specialista, in base alle condizioni del paziente.
  • NPS (ibuprofene). Prescritto per combattere il mal di testa, l'emicrania, che spesso causa uno scarso sonno.
  • Diuretici Progettato per rimuovere il fluido in eccesso dal corpo, che spesso crea problemi ad addormentarsi.
  • Terapia ormonale. Se vengono rilevati gravi disturbi nel funzionamento del sistema nervoso, vengono prescritti sostituti artificiali per gli ormoni femminili. Tale terapia è raramente utilizzata a causa dell'elevato numero di effetti collaterali..

Trattamento alternativo

I più apprezzati sono:

  • Aromaterapia. Si consiglia di mettere un tovagliolo sul tavolo vicino al letto, dove è necessario far cadere un po 'di olio di lavanda. Lenisce il sistema nervoso, rendendo più facile addormentarsi..
  • Tisane. Particolarmente utili sono le bevande a base di menta, melissa, camomilla. Non è consigliabile aggiungere zucchero a loro. È meglio usare miele naturale. I sacchetti filtro monouso per farmacia sono adatti per la preparazione del tè..
  • Latte con miele. Prima di andare a letto, si consiglia di bere un bicchiere di questa bevanda..
  • Raccolta di erbe. Un infuso a base di una miscela di componenti come radice di valeriana, vischio, dente di leone e foglie di origano ha un effetto positivo sulle condizioni di una donna durante la sindrome premestruale. Sono usati in un rapporto di 1: 3: 4: 5. Un cucchiaino della raccolta viene versato in 210 ml di acqua bollente. Dopo 15 minuti bere l'infuso aggiungendo un po 'di miele.

Prevenzione dei disturbi del sonno e altre manifestazioni della sindrome premestruale

Per prevenire lo sviluppo dell'insonnia prima dell'inizio delle mestruazioni, è necessario attenersi a semplici regole:

  • Attività fisica regolare. A seconda dello stato di salute e del desiderio, puoi iscriverti a una palestra, piscina, aerobica o semplicemente fare jogging e camminare ogni giorno. L'attività fisica favorisce la produzione di endorfine, che migliora l'umore e previene lo sviluppo di stress.
  • Routine quotidiana e sonno adeguato. Per tutto il mese hai bisogno di dormire a sufficienza, il che ti permette di sentirti sempre allegro. Si consiglia di andare a letto e di alzarsi allo stesso tempo. In questo caso, il corpo svilupperà i propri bioritmi..
  • Nutrizione appropriata. Per normalizzare l'attività del sistema nervoso, poco prima delle mestruazioni, è consigliabile rinunciare a cibi eccessivamente grassi, dolci, alcol, caffè e tè. Si consiglia di mangiare spesso, ma in piccole porzioni, mangiare molta frutta e verdura.
  • Durante il periodo di esacerbazione di tutti i sintomi della sindrome premestruale, si consiglia di arricchire la propria dieta con vitamine e minerali. Si consiglia di utilizzare prodotti contenenti magnesio, calcio, ferro, vitamine B6 e C..

Il rispetto di raccomandazioni abbastanza semplici aiuterà a mantenere una buona salute e normalizzare il sonno durante qualsiasi periodo del ciclo mestruale. Ma quando compaiono patologie, è necessario consultare un medico che prescriverà il trattamento ottimale..

L'insonnia non porta gioia nella vita quotidiana di una donna. È una conseguenza di irritabilità ancora maggiore, sonnolenza, diminuzione delle prestazioni e dell'attenzione, nervosismo generale. Inoltre, i disturbi del sonno regolari aumentano il rischio delle seguenti condizioni:

  • Diminuzione della memoria e persino dell'intelligenza, capacità di apprendimento.
  • Aumento del rischio di malattie cardiovascolari.
  • Il metabolismo rallenta, il che può causare aumento di peso.

L'insonnia è una condizione pericolosa in cui il corpo perde rapidamente energia. Per evitare una tale situazione, è necessario osservare le seguenti misure preventive:

  • prendere preparati multivitaminici;
  • praticare sport o esercizi leggeri;
  • seguire una dieta dietetica;
  • utilizzare tecniche meditative per il rilassamento;
  • sbarazzarsi di cattive abitudini: fumare, bere alcolici;
  • consumare meno bevande che contengono caffeina.

La sindrome premestruale è una condizione difficile che peggiora il benessere generale di una donna. L'insonnia è uno dei primi sintomi di questa sindrome. Se non viene trattato, il corpo può esaurirsi, il che non è facile da eliminare. È meglio non consentire una tale condizione e rivolgersi a specialisti in tempo.

Sindrome premestruale e sue cause

Ci sono diversi fattori che influenzano il benessere di una donna prima delle mestruazioni e tutti i medici sono unanimi su di loro:

  • Conseguenze dell'aborto, malattie croniche dell'apparato riproduttivo, malattie infettive, operazioni chirurgiche.
  • Predisposizione genetica.
  • Le donne che abusano del fumo di sigaretta hanno maggiori probabilità di lamentarsi di non sentirsi bene prima del ciclo.
  • Stati depressivi, cattivo umore, pianto prima delle mestruazioni, gli esperti spiegano da una diminuzione del livello di serotonina nel corpo.
  • Dolore alle ghiandole mammarie, vertigini, gonfiore, malessere provocano una mancanza di magnesio e vitamina B6.
  • L'obesità è la causa di molte malattie e la maggior parte delle donne in sovrappeso non si sente bene prima delle mestruazioni.

È molto facile riconoscere i principali segni delle mestruazioni imminenti, poiché si ripetono ogni mese. I sintomi principali includono quanto segue:

  • insonnia;
  • irritabilità;
  • sensazioni dolorose nell'addome inferiore e dolore tirante nella parte bassa della schiena;
  • aumento della sensibilità delle ghiandole mammarie;
  • debolezza generale, a volte la temperatura aumenta;
  • eruzioni cutanee sulla pelle del viso, del torace o della schiena;
  • cattivo umore, depressione;
  • gonfiore degli arti;
  • in alcuni casi, si verifica nausea, accompagnata da vomito.

È molto importante non confondere i sintomi elencati che si verificano durante le mestruazioni con i primi segni di gravidanza, molti dei quali sono simili alle manifestazioni del malessere femminile mensile. La principale caratteristica distintiva della sindrome premestruale è che il benessere di una donna inizia a deteriorarsi circa tre o quattro giorni prima dell'inizio del ciclo, a seconda delle caratteristiche individuali del corpo, e lo stato normale di solito ritorna non appena iniziano le mestruazioni.

La principale caratteristica distintiva della sindrome premestruale è che il benessere di una donna inizia a deteriorarsi circa tre o quattro giorni prima dell'inizio del ciclo, a seconda delle caratteristiche individuali del corpo, e lo stato normale di solito ritorna non appena iniziano le mestruazioni..

Questo stato del corpo femminile ha una formulazione chiaramente definita. La letteratura specializzata dà la seguente definizione: “La sindrome premestruale è un complesso complesso di disturbi del sistema endocrino, nervoso e cardiovascolare. Di solito tali sintomi sono associati nelle donne con future mestruazioni "..

I segni di questa condizione sono generalmente caratterizzati da maggiore irritabilità, debolezza fisica, disagio e tenerezza nella zona pelvica. Possibili cambiamenti nel desiderio sessuale, aumento dell'appetito e insonnia durante le mestruazioni.

Le cause delle deviazioni patologiche dallo stato normale sono piuttosto diverse:

  • Prima di tutto, va menzionato il cambiamento dell'equilibrio nel sangue durante questo periodo degli ormoni sessuali femminili - progesterone ed estrogeni. Queste sostanze sono responsabili della maturazione dell'uovo e una violazione del loro rapporto può causare interruzioni ormonali nel corpo femminile.
  • È impossibile ignorare la diminuzione e la quantità mensile di alcuni oligoelementi nel sangue del paziente. Questa è principalmente una mancanza di calcio. L'assenza di questa sostanza necessaria per il normale funzionamento del corpo può causare molte malattie e sintomi patologici. Responsabile del normale funzionamento del sistema muscolare, del sistema nervoso centrale e del sistema di coagulazione del sangue, il calcio, quando diminuisce, può provocare convulsioni, dolore alle estremità e grave irritabilità. L'insonnia durante le mestruazioni può essere associata a una diminuzione del livello di questo oligoelemento nel sangue della ragazza.
  • Anche una diminuzione della percentuale di zucchero nella parte liquida del sangue di una donna può essere considerata molto importante. In uno stato normale, il glucosio è responsabile dell'equilibrio del progesterone e degli estrogeni, facilitando la penetrazione dell'ormone sessuale nella cellula. Con un basso livello di zucchero nel sangue, aumenta il contenuto di progesterone libero, il che porta all'interruzione del sistema nervoso centrale nel paziente, un sintomo del quale può essere l'insonnia durante le mestruazioni.

Per aiutare il paziente a superare questi spiacevoli segni di avvicinamento alle mestruazioni, possono essere utilizzati sia i farmaci che la medicina tradizionale. La cosa principale è che aiutano a ripristinare l'armonia nella sfera ormonale, compensano la perdita di vitamine e altri nutrienti.

In questo caso, possiamo parlare di processi patologici completamente diversi che semplicemente coincidevano nel tempo. La terapia per queste condizioni dovrebbe essere indipendente, si consiglia di non provocare l'azione incrociata di vari farmaci e reazioni allergiche in una donna.

Come può aiutare un medico?

Nella maggior parte dei casi, il trattamento è sintomatico. A seconda della forma, del decorso e dei sintomi della sindrome premestruale, una donna ha bisogno di:

  • Psicoterapia: sbalzi d'umore, irritabilità, depressione, di cui soffrono sia la donna che i propri cari, vengono corretti con metodi di stabilizzazione delle tecniche comportamentali e rilassamento psicoemotivo, sedativi.
  • Per il mal di testa, il dolore nella parte bassa della schiena e nell'addome, vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei per alleviare temporaneamente la sindrome del dolore (ibuprofene, nimesulide, Ketanov, vedere compresse e iniezioni per il dolore).
  • Diuretici per rimuovere il liquido in eccesso dal corpo durante l'edema (vedere diuretici a base di erbe).
  • La terapia ormonale viene prescritta in caso di insufficienza della seconda fase del ciclo, solo dopo test di diagnostica funzionale, sulla base dei risultati dei cambiamenti identificati. Vengono utilizzati gestageni: Duphaston, Medrossiprogesterone acetato da 16 a 25 giorni del ciclo.
  • Antidepressivi e tranquillanti sono prescritti per una varietà di sintomi neuropsichiatrici (insonnia, nervosismo, aggressività, ansia, attacchi di panico, depressione): Amitriptilina, Rudotel, Tazepam, Sonapax, Sertralina, Zoloft, Prozac, ecc. Nella fase 2 del ciclo dopo 2 giorni dall'insorgenza dei sintomi.
  • Con forme di crisi e cefalea, è possibile prescrivere Parlodel nella 2a fase del ciclo, o se la prolattina è aumentata, quindi in modalità continua, ha un effetto normalizzante sul sistema nervoso centrale.
  • Per le forme cefaliche ed edematose si consigliano farmaci antiprostaglandinici (indometacina, naprosina) nella seconda fase del ciclo mestruale.
  • Poiché le donne hanno spesso livelli elevati di istamina e serotonina con la sindrome premestruale, il medico può prescrivere antistaminici di seconda generazione (vedere pillole per l'allergia) 2 giorni prima del previsto peggioramento della condizione la notte prima del 2 ° giorno delle mestruazioni.
  • Per migliorare la circolazione sanguigna nel sistema nervoso centrale, è possibile utilizzare Grandaxin, Nootropil, Aminolone per 2-3 settimane.
  • Con una forma di crisi, cefalica e neuropsichica, vengono mostrati farmaci che normalizzano il metabolismo dei neurotrasmettitori nel sistema nervoso centrale - Peritol, Difenin, il medico prescrive il farmaco per un periodo di 3-6 mesi.
  • Medicinali omeopatici Remens o Mastodinon.

Insonnia con sindrome premestruale

La sindrome premestruale (PMS) è un processo fisiologico complesso. È caratterizzato da disturbi endocrini, vegetativo-vascolari e psico-emotivi, sotto l'influenza dei quali le donne possono sviluppare l'insonnia. La durata della sindrome premestruale è preferibilmente da due a sette giorni. Con l'età, la durata della sindrome premestruale e la gravità dei sintomi della sindrome premestruale (insonnia) aumentano.

La causa della sindrome premestruale è una notevole diminuzione della concentrazione di ormoni sessuali femminili diversi giorni prima della fine del ciclo mestruale. Un cambiamento a breve termine del background ormonale, che influisce anche sulla produzione di sostanze biologicamente attive nel sistema nervoso centrale, porta a sintomi caratteristici:

  • Insonnia;
  • Mal di testa;
  • Ritenzione di liquidi nel corpo;
  • Sbalzi d'umore improvvisi;
  • Indurimento e dolore al seno.

A causa dell'aumento del numero di malattie croniche degli organi interni e del sistema nervoso con l'età, l'insonnia e altre manifestazioni della sindrome premestruale si intensificano. Se l'insonnia con sindrome premestruale non compromette la qualità della vita e la capacità lavorativa della donna, la terapia farmacologica può essere evitata. In questo caso, gli psicoterapeuti sviluppano e implementano una serie di misure per stabilizzare la sfera emotiva. Include supporto psicologico, fisioterapia e adattamenti dello stile di vita.

Il supporto psicologico implica consultazioni individuali con uno psicoterapeuta o lezioni in gruppi specializzati che hanno lo scopo di affrontare lo stress. Nell'ambito della formazione, il paziente, insieme al medico, scopre le cause dell'insonnia e pratica tecniche di rilassamento: arteterapia, esercizi di respirazione.

L'insonnia con la sindrome premestruale si riduce dopo sessioni di massaggio, idroterapia. Queste procedure sono efficaci nel caso in cui l'insonnia non sia solo una manifestazione della sindrome premestruale, ma anche un sintomo di osteocondrosi, polineuropatia, insorge dopo aver subito operazioni ginecologiche.

La correzione dello stile di vita spesso consente, senza metodi ausiliari per evitare l'insonnia, di migliorare le condizioni di una donna prima delle mestruazioni. L'implementazione di una serie di esercizi, che sono compilati individualmente dagli specialisti della clinica di riabilitazione per ciascun paziente, in combinazione con una corretta alimentazione, aiuta a sbarazzarsi del peso in eccesso. Un sonno sano aiuta a prevenire tali manifestazioni della sindrome premestruale come mal di testa, emicranie. La sindrome premestruale è meno comune nelle donne che seguono una routine quotidiana e l'insonnia è più facile..

Dipendenza delle secrezioni vaginali il giorno del ciclo mestrualeIl liquido cervicale viene secreto dall'interno della cervice. L'attività delle ghiandole dipende da quale ormone prevale durante un dato periodo..