Come affrontare i dolori articolari durante la menopausa?

Ad un certo momento, ogni donna inizia a notare cambiamenti negativi nel suo aspetto e nella sua salute fisica. Inoltre, diventa nervosa, soffre di insonnia e sta rapidamente guadagnando chili in più. Tutti i cambiamenti di cui sopra indicano che la donna è nel periodo climaterico..

Oggi, il periodo della menopausa occupa una nicchia completamente separata nella medicina, che include sia l'analisi dei problemi associati alla menopausa sia i modi per risolverli. Una delle conseguenze più spiacevoli della menopausa è il dolore alle articolazioni. Tali dolori indicano l'insorgenza di malattie come l'artrite, l'osteoartrite e l'artrite reumatoide..

Perché le articolazioni fanno male durante la menopausa, cosa fare e come affrontare il dolore articolare? Questo è ciò che dovrebbe essere raccontato in modo più dettagliato.

Cause di dolori articolari durante la menopausa

I cambiamenti che si verificano nel corpo di una donna sono una conseguenza dell'estinzione della funzione riproduttiva, e con essa lo sfondo ormonale. L'importanza e il ruolo degli ormoni nel normale funzionamento del corpo di una donna difficilmente possono essere sopravvalutati. L'equilibrio ormonale è il principale regolatore dei processi che si verificano nel corpo di una donna.

Perché le articolazioni fanno male con la menopausa e il gentil sesso deve affrontare regolarmente questo problema? Il fatto è che il corpo non è più in grado di sintetizzare la quantità richiesta di ormoni. E poiché gli ormoni normalizzano i processi metabolici nel tessuto cartilagineo e sono coinvolti nella formazione del tessuto connettivo, una diminuzione della loro produzione provoca molte sensazioni spiacevoli nella metà più debole.

Fu in questo periodo che la percentuale di lussazioni, spostamenti e fratture aumentò a causa della crescente fragilità delle ossa.

Inoltre, il dolore articolare può verificarsi quando:

  • Osteoporosi: cambiamenti patologici nella struttura delle ossa. Sotto l'influenza dei cambiamenti ormonali, il tessuto osseo diventa fragile e il carico sulle articolazioni aumenta.
  • Artrosi deformante: questa malattia è segnalata da rigidità dei movimenti, crepitio secco, dolore all'articolazione dell'anca e altre zone con menopausa.
  • Obesità: quando compaiono chili in più, il carico sulle articolazioni diventa esorbitante, il che causa dolore. La diminuzione dei livelli di estrogeni e progesterone fa sì che il corpo aumenti la quantità di grasso, poiché è in grado di produrre gli ormoni necessari.
  • Scarso apporto di sangue - a causa di una diminuzione del livello di elastina e collagene, il tono muscolare si deteriora, di conseguenza, le ossa e i tessuti della cartilagine soffrono.
  • Disturbi del sistema nervoso - Durante la menopausa, molte donne soffrono di crampi muscolari, che influiscono negativamente anche sulla salute delle articolazioni.

La terapia sarà più efficace se conduci una diagnosi approfondita e scopri perché è apparso dolore ai muscoli e alle articolazioni..

Diagnostica delle articolazioni con la menopausa

  • diagnostica delle radiazioni.
  • Risonanza magnetica.
  • diagnostica ecografica.

Inoltre, sarà necessario superare un esame del sangue per determinare lo sfondo ormonale.

Diagnostica delle radiazioni

  • Esame a raggi X.

Questo tipo di diagnosi rileva deformità e alterazioni degenerative delle articolazioni. Durante la procedura, i raggi X vengono diretti nell'area interessata, mentre gli altri organi sono protetti da uno speciale grembiule di piombo.

Questa tecnica è considerata più accurata dell'esame radiografico standard. Per la diagnostica, l'articolazione viene contrastata artificialmente (colorata). La soluzione viene iniettata nella cavità articolare mediante puntura per vedere la sua struttura. Si consiglia al paziente di eseguire determinati movimenti e con l'aiuto di un fluoroscopio scatta le foto necessarie.

  • Scansione TC

Questo è un metodo di esame radiografico strato per strato delle articolazioni, seguito dalla creazione di un'immagine tridimensionale del computer. Oggi, la tomografia computerizzata è uno dei metodi più moderni e informativi di diagnostica delle radiazioni..

Risonanza magnetica per immagini delle articolazioni

La risonanza magnetica delle articolazioni consente di studiare non solo l'articolazione stessa, ma anche i tessuti circostanti: i tronchi nervosi e la rete vascolare. Tale studio consente di identificare le malattie nella fase iniziale e notare anche i più piccoli cambiamenti degenerativi nelle articolazioni..

Esame ecografico articolare

L'esame ecografico delle articolazioni è il metodo diagnostico più innocuo e confortevole. Ti consente di vedere non solo le condizioni dell'articolazione, ma anche i tessuti molli intorno ad essa. L'ecografia viene solitamente utilizzata per lesioni traumatiche e patologie accompagnate da processi infiammatori.

Trattamenti per dolori articolari durante la menopausa

Come ridurre l'intensità del dolore articolare durante la menopausa? Il trattamento di tali problemi consiste in una terapia complessa ben scelta..

Il completo sollievo dal dolore articolare durante la menopausa si basa su tre passaggi principali:

  • Fase terapeutica.
  • Fase di recupero.
  • Fase di supporto.

Fase terapeutica

Fase terapeutica dell'esame

Questa fase include una varietà di misure terapeutiche.

Terapia ormonale sostitutiva

L'eliminazione di sensazioni spiacevoli alle articolazioni con la menopausa, prima di tutto, è possibile quando si assumono farmaci ormonali. Quando gli ormoni necessari entrano nel corpo della donna, i processi metabolici responsabili della salute delle articolazioni verranno ripristinati. Di conseguenza, dolori articolari e crampi muscolari atroci non annebbiano più la menopausa. Per ridurre il dolore alle articolazioni durante la menopausa, vengono utilizzati i seguenti farmaci ormonali:

  • Vagifen;
  • Divina;
  • Atarax;
  • Klymen;
  • Angelique;
  • Kliogest;
  • Premarin.

L'utilizzo di questi fondi aiuterà a fermare il processo di rimozione del calcio dal tessuto osseo. Con controindicazioni per l'assunzione di farmaci ormonali, i rimedi omeopatici e i complessi con fitoestrogeni possono sostituirli. I più popolari sono:

  • Remens;
  • Tsi-klim;
  • Estrovel;
  • Klimadinon;
  • Femminile;
  • Climaxan.

Supplemento di calcio supplementare

Molti problemi alle articolazioni e al tessuto osseo del corpo compaiono a causa della perdita della loro forza, che si basa sul calcio. Questa sostanza si trova in molti alimenti, ma durante la menopausa un pasto semplice ed equilibrato non sarà sufficiente per fornire al corpo il massimo del calcio. Come fonte aggiuntiva di calcio, è necessario assumere complessi minerali con una quantità sufficiente di sostanza nella composizione. Inoltre, ricordati di trattare le articolazioni della menopausa aggiungendo prodotti ad alta concentrazione di vitamina D. Ad esempio:

  • Aquadetrim;
  • Osteo-Vit;
  • Alfacalcidol;
  • Vigantol.

È possibile integrare la terapia con farmaci con alte dosi di minerali che possono ripristinare la normale densità ossea durante la menopausa. Questi includono:

  • Natekal;
  • Asset Doppelherz Menopausa;
  • Nycomed;
  • Kaltsinova.

Inoltre, durante il periodo di recupero articolare, è possibile prescrivere bifosfonati che possono inibire gli effetti di sostanze che distruggono il tessuto osseo:

  • Aklasta;
  • Fosamax;
  • Fosavance.

Trattamento condroprotettivo

Tutte le patologie associate a ridotta mobilità e dolore alle articolazioni richiedono un trattamento con l'uso obbligatorio di farmaci che stimolano il ripristino del tessuto cartilagineo. Durante il periodo di trattamento, è necessario ridurre il carico sulle articolazioni danneggiate. Condroprotettori consigliati per dolori articolari durante la menopausa:

  • Artron;
  • Traumeel;
  • Rumalon;
  • Condroossido;
  • Arteparon.

L'uso di farmaci antinfiammatori e analgesici non steroidei

Farmaci non steroidei

La terapia per i dolori articolari con la menopausa prevede anche l'assunzione di farmaci che possono eliminare sintomi spiacevoli e aumento del dolore. I seguenti rimedi aiuteranno a ridurre gli spasmi muscolari e ad alleviare efficacemente il dolore:

  • Voltaren;
  • Papaverina;
  • No-shpa;
  • Novocaina.

Spesso spasmi e forti dolori sono accompagnati da processi infiammatori nei tessuti circostanti, in questo caso sono adatti farmaci antinfiammatori non steroidei - farmaci che, oltre a un effetto analgesico, hanno qualità antipiretiche e antinfiammatorie.

I più noti sono farmaci come l'aspirina, l'ibuprofene e il diclofenac.

Dai farmaci antinfiammatori non steroidei vengono assegnati farmaci di nuova generazione, praticamente privi di effetti collaterali. Di questi, i più efficaci per il dolore articolare sono:

  • Movalis. Ha effetti antipiretici, analgesici e antinfiammatori pronunciati. Il vantaggio principale di questo farmaco è che, con una supervisione costante, può essere assunto per un periodo di tempo sufficientemente lungo..
  • Ksefokam. Un rimedio a base di Lornoxicam. La sua qualità distintiva è la sua elevata capacità di ridurre la sindrome del dolore.
  • Celecoxib. Questo rimedio allevia in modo significativo le condizioni di una donna con osteocondrosi, artrosi, artrite e altre malattie della colonna vertebrale, delle ossa e delle articolazioni, allevia perfettamente il dolore e affronta i processi infiammatori.
  • Nimesulide. Viene utilizzato nel trattamento del mal di schiena vertebrale, dell'artrite e dell'artrosi. Riduce l'infiammazione, l'iperemia, normalizza la temperatura. L'uso di questo farmaco riduce il dolore intenso e migliora la mobilità articolare.

Fase di recupero

Dopo il trattamento e la normalizzazione dei livelli ormonali, è necessario tonificare le articolazioni e i muscoli del corpo. Ciò richiederà diversi corsi di riabilitazione e esercizi di fisioterapia. La ginnastica terapeutica migliorerà la salute e ripristinerà la precedente qualità di vita.

Fase di supporto

La fase di supporto dopo il trattamento articolare risponde al consolidamento del risultato. Avrai bisogno di un apporto costante di minerali, sostanze nutritive e un intero complesso di vitamine.

Inoltre, in questo momento, è consentito l'uso di ricette della medicina tradizionale. Per il gentil sesso sono consigliati vari decotti alle erbe con salvia e rosmarino. I balsami medicinali destinati alle donne di età superiore ai 45 anni porteranno alcuni benefici. I bagni di erbe, minerali e sale aiuteranno ad alleviare il dolore alle articolazioni..

Prevenzione delle malattie articolari durante la menopausa

Una corretta alimentazione per la menopausa

Le misure preventive per evitare dolori articolari durante la menopausa consistono in uno stile di vita attivo, una dieta corretta ed equilibrata e l'assunzione regolare di minerali e vitamine utili.

Complessi vitaminici

Discuti i problemi di prevenzione con uno specialista il prima possibile. La terapia ormonale sostitutiva, gli integratori alimentari e l'assunzione di complessi vitaminici aiuteranno a prevenire la comparsa di problemi articolari. Scegli complessi contenenti la forma attiva della vitamina D - D3. Prestare attenzione anche alla piridossina (vitamina B6), questa sostanza è attivamente coinvolta nel recupero delle fibre nervose, nonché nella sintesi degli ormoni sessuali femminili.

Nutrizione per dolori articolari per le donne durante la menopausa

Per eliminare i sintomi negativi associati alla ristrutturazione del corpo durante la menopausa e per alleviare la condizione, è necessario seguire una dieta speciale. Nel menu del giorno, è opportuno ridurre la quantità di cibi grassi, affumicati, fritti e dolci. La tavola di una donna dovrebbe contenere cibi con molte vitamine, fitoestrogeni e calcio.

  • fitoestrogeni - avena, soia, lenticchie, mele e melograni;
  • potassio - zucca, legumi, prugne;
  • fosforo: lievito, frutti di mare, crusca, noci;
  • calcio - formaggi, ricotta, pistacchi;
  • magnesio, boro e zinco - aglio, pesche, asparagi, fragole.

Queste sostanze hanno un effetto positivo sulla forza ossea, sul tono muscolare, sull'attività mentale e sui livelli ormonali di una donna..

Ridurre l'uso del sale, poiché il suo uso eccessivo influisce negativamente sul lavoro del sistema cardiovascolare e rallenta i processi metabolici.

Cause di dolori articolari durante la menopausa

La menopausa è accompagnata da molti sintomi non del tutto piacevoli. Per alcune donne si preparano in anticipo sotto forma di prevenzione. Ma quando si verifica un sintomo di sensazione dolorosa alle articolazioni, non tutti possono farcela..

La menopausa abbassa il livello degli ormoni sessuali e interrompe la loro produzione. E gli ormoni sessuali femminili influenzano l'intero corpo. La diminuzione degli estrogeni influisce sulla quantità di calcio.

Per questo motivo, potrebbero esserci:

  • ipocalcemia (calcio insufficiente);
  • dolore muscolare;
  • ridotta densità del tessuto;
  • sviluppo di artrosi, atrosi. Sintomi: febbre, convulsioni, aumento del dolore.

Malattie accompagnate da dolori articolari durante la menopausa

Il dolore si verifica a causa di una violazione della quantità di ormoni. Questa condizione deve solo essere trattata. Le articolazioni della menopausa possono ferire per una serie di motivi:

  1. Aumento del peso corporeo. La menopausa favorisce un ulteriore accumulo di grasso. La donna diventa obesa. Di conseguenza, il carico su tutto il corpo aumenta e ciò contribuisce alla comparsa di problemi articolari. A causa di sensazioni dolorose, non c'è possibilità di impegnarsi in attività fisica, il peso aumenta.
  2. Osteoporosi: si manifesta sotto forma di distruzione e indebolimento dello stato del tessuto osseo. Cioè, la densità del tessuto osseo diminuisce. A causa di questa densità, il tessuto osseo viene distrutto e questo contribuisce alla comparsa del dolore. Le sensazioni spiacevoli si manifestano maggiormente nelle ore mattutine..
  3. L'osteoartrite deformante è un tipo di artrite. La malattia è caratterizzata dall'esaurimento della cartilagine articolare. Al mattino appare una sensazione di rigidità dei movimenti, si verifica un crepitio. La diminuzione del collagene può essere la causa di questi sintomi. Nutre le articolazioni, così diventano più sottili e si consumano più velocemente.
  4. Cambiamenti nel sistema sanguigno. Ciò può accadere a causa della mancanza di attività fisica, cioè i muscoli perdono il loro tono senza movimento e il sangue non scorre verso di loro. L'interruzione dell'afflusso di sangue influisce negativamente sulla salute delle articolazioni.
  5. Disturbi nel lavoro del sistema nervoso centrale. A causa della menopausa, compaiono crampi che influenzano lo stato dei vasi sanguigni.

Se il paziente ha dolore alle articolazioni durante la menopausa, deve visitare uno specialista. Vale a dire un ginecologo e un chirurgo. La visita solo a questi 2 medici è necessaria per prescrivere un trattamento completo.

Vedere un dottore

Non puoi provare a sbarazzarti dei sintomi da solo nei seguenti casi:

  • c'era uno squilibrio degli ormoni;
  • le condizioni generali della donna sono peggiorate;
  • aggiunti nuovi sintomi.

Inoltre, molto spesso le donne e le ragazze non sanno come trattare i dolori articolari con la menopausa. Va notato subito che non puoi farti prendere dal panico. La cosa principale è la diagnosi precoce, che aiuterà a evitare gravi conseguenze..

Osteoporosi in menopausa

Con la menopausa, a causa della presenza di osteoporosi, le ossa sono più suscettibili alla fragilità. Molto spesso appare già negli anziani. A volte compaiono anche fratture.

La fusione si verifica a lungo a causa di una diminuzione degli ormoni sessuali nel paziente.

Metodi di trattamento del dolore

Il trattamento richiede molto tempo. Gli antidolorifici non trattano la causa del dolore; alleviano solo i sintomi. Pertanto, immediatamente dopo che una donna smette di assumere farmaci, il dolore alle articolazioni ricompare. Prima che uno specialista prescriva un trattamento adeguato, il paziente deve sottoporsi a un esame, che consiste nel sottoporsi alle seguenti procedure:

  1. Analisi generale del sangue e delle urine per l'infiammazione.
  2. Analisi del sangue biochimica per la quantità di calcio nel corpo.
  3. Analisi del sangue per la clamidia.
  4. Tampone genitale per la clamidia.
  5. Raggi X: il metodo mostra i cambiamenti nella densità ossea.
  6. Ecografia articolare.
  7. Puntura all'interno dell'articolazione.
  8. Osteodensitometria: diagnostica che consente di misurare la densità della struttura ossea.

Se c'è la conferma del verificarsi del dolore dovuto all'inizio della menopausa, è necessario riconsiderare il proprio stile di vita. Dovrebbe iniziare con una corretta alimentazione, smettere di fumare e alcol.

Il trattamento per la menopausa inizia con le seguenti attività:

  • ripristino della quantità di ormoni;
  • assumere integratori di calcio, antidolorifici e condroprotettori;
  • applicazione di metodi popolari.

Ripristino dell'equilibrio ormonale

Il trattamento del dolore deve essere iniziato con la terapia ormonale. Mantengono le articolazioni sane e le riparano. La donna ha meno crampi e dolore. Al fine di ridurre il dolore alle articolazioni, i farmaci vengono spesso utilizzati:

  • Klimonorm.
  • Angelique.
  • Divina.
  • Cyclo-Proginova.

I farmaci possono aiutare a ridurre il dolore. Se il paziente ha controindicazioni all'assunzione di tali farmaci, è possibile sostituirli con rimedi erboristici e medicinali omeopatici, che consistono in ingredienti a base di erbe. Questo gruppo include i seguenti medicinali:

  • Estrovel.
  • Klimakt-Hel.
  • Climaxan.
  • Remens.
  • Klimadinon.

Medicinali contenenti calcio

Il lavoro del sistema muscolo-scheletrico è compromesso a causa della carenza di calcio. Durante la menopausa, l'assunzione di un oligoelemento dal cibo è insufficiente per fornire completamente al corpo. Pertanto, l'assunzione di prodotti contenenti calcio aiuta a reintegrare la quantità di oligoelementi. I medicinali con vitamina D aiuteranno a sbarazzarsi del dolore alle articolazioni, poiché aumenta l'assorbimento del calcio.

Questi includono:

  • Vigantol.
  • Aquadetrim.
  • Alfacalcidol.
  • Calcio D3 Nycomed.
  • Kalcemin.
  • Complivit calcio D3.
  • Kaltsinova.

Antidolorifici

Gli analgesici possono essere utilizzati per alleviare il dolore. Con la menopausa, si consiglia di assumere un gruppo di FANS. Allevia il dolore e l'infiammazione.

Il più popolare di questo gruppo:

  • Ibuprofene. Analoghi: Nurofen, Mig, Voltaren.
  • Ketorol.
  • Nise.
  • Nimesulide. Analogo: Nimesil - polvere per la preparazione della soluzione.

Condroprotettori

Le articolazioni con la menopausa possono ferire a causa della presenza di molte malattie. Ognuno di loro deve essere trattato con farmaci. È anche importante non caricare l'articolazione con esercizi fisici durante il trattamento..

Il gruppo di condroprotettori comprende i seguenti farmaci:

  • Alflutop.
  • Rumalon.
  • Hondrolone.
  • Hondrex.
  • don.
  • Artron Flex.
  • Teraflex.
  • Artra.

Trattamento specifico dell'osteoartrosi e dell'osteocondrosi

Non sarà possibile sbarazzarsi rapidamente delle malattie, perché la terapia richiede molto tempo. L'osteoartrite e l'osteocondrosi vengono trattate con:

  • farmaci anti-infiammatori - Diclofenac, Ibuprofen, Ketorol;
  • vitamine combinate del gruppo B. Questi fondi migliorano la conduzione nervosa, riducono i problemi di malattia e dolore - Milgama, Kombilipen;
  • corticosteroidi per malattie gravi.

Per ottenere l'effetto, possono essere prescritti unguenti che alleviano l'infiammazione e il dolore, oltre a riscaldare la pelle.

Metodi tradizionali di trattamento

Le ossa possono essere rafforzate usando una collezione speciale. Per prepararlo avrai bisogno di:

  • 1 cucchiaino erbe del sonno;
  • 1 cucchiaino Chernobyl;
  • 1 cucchiaino stellina profumata;
  • 0,5 l di acqua calda.

Le erbe vegetali vengono versate con acqua calda, infuse per 1 ora. Prendi gli occhiali da donna 2 volte al giorno. La raccolta allevia i sintomi solo in combinazione con i farmaci.

Dieta

I dolori articolari e la menopausa spesso si accompagnano a vicenda. Per prevenire la comparsa di sintomi negativi, è necessario seguire una dieta. Una corretta alimentazione non consentirà un aumento del grasso, contiene oligoelementi e vitamine che sono utili per il corpo. Non puoi rifiutarti completamente di mangiare, perché questo non farà che aggravare la situazione. Dovresti mangiare 5-6 volte al giorno in piccole porzioni.

Prodotti consentiti

Alimenti con una maggiore quantità di oligoelementi di cui una donna ha bisogno:

  1. Potassio - noci, albicocche secche, funghi, patate. E ancora: spinaci, lenticchie, fave di cacao, fagioli, uvetta.
  2. Magnesio - semi di girasole, farina di grano saraceno.
  3. Fosforo: crusca di frumento, uovo in polvere, latte, formaggi, cacao.
  4. Omega - 3. Questo include pesce (sgombro, merluzzo, salmone, tonno), tuorli d'uovo, noci.
  5. Calcio - pesce, semi di sesamo, panna acida, erbe aromatiche (prezzemolo, basilico).

Questi prodotti hanno un effetto benefico sulla composizione ossea, aumentano il tono muscolare.

Quali alimenti dovrebbero essere limitati

È necessario limitare l'assunzione di sale nel corpo, poiché contiene sodio. Quantità eccessive della sostanza hanno un effetto negativo sul cuore. Escludi anche le spezie.

Durante la menopausa, c'è un'interruzione nel lavoro degli ormoni sessuali e questo aumenta la probabilità di sviluppare varie malattie che sono accompagnate da dolore alle articolazioni. La causa del dolore e il trattamento dovrebbero essere determinati, altrimenti progredirà ulteriormente.

Antonina

Ho anche sentito dolore alle articolazioni durante la menopausa. Ne ho parlato con il medico, abbiamo selezionato un rimedio erboristico per mantenere lo stato del corpo, ha anche un effetto preventivo in relazione allo sviluppo di aterosclerosi, tumori ormono-dipendenti e aiuta a mantenere il peso

Non appena è iniziata la menopausa, ho iniziato a prendere cyclim in compresse. Mi è stato consigliato anche da un ginecologo. Aiuta a mantenere una salute normale e allevia tutti i sintomi spiacevoli. Inoltre aderisco a uno stile di vita sano... tutti insieme e aiuta a vivere una vita normale))

Elena

Quando inizia la menopausa, la cosa più importante è sostenere le articolazioni dall'interno in modo che non si verifichi l'osteoporosi. Insieme alla formula menopausa per la menopausa, ho subito iniziato a prendere la formula per il rafforzamento delle ossa. A proposito, bevo anche calcio. Non ci sono dolori, credo, grazie a tale prevenzione.

Victoria

Non dimenticare ancora il silicone! Il silicio per il corpo umano è un componente molto importante nella formazione del collagene, una proteina che dona forza e flessibilità alla cartilagine articolare, aumenta la loro capacità di assorbimento degli urti e aiuta la mineralizzazione ossea. I medici attribuiscono particolare importanza alla presenza dell'elemento durante la menopausa nelle donne. E lo stesso per le persone con malattie articolari. Esistono molti preparati di silicio nelle farmacie, ma l'uso a lungo termine di preparati contenenti silicio contribuisce alla comparsa di calcoli renali. Sono ancora per fonti naturali di silicio. In primavera e in autunno, ha preso l'abitudine di bere l'acqua silicea Sulinka. Tutto ciò che non è necessario lascia il corpo e non puoi aver paura di un'overdose.

Marina

Con l'età, con le articolazioni, i guai sono iniziati, in linea di principio, c'era da aspettarselo, poiché ho passato tutta la mia vita in un lavoro sedentario. Recentemente mi è stato prescritto l'Artrofish, appartiene ai condoprotettori, ma non classico, la glucosamina, la condroitina e il collagene sono ottenuti da organismi marini, quindi influenzano l'infiammazione e riducono il dolore. Dopo 2 settimane dall'ammissione, ho iniziato a notare che non ricorro così spesso agli npv, penso che non ne avrò più bisogno.

Dolori articolari con menopausa: cause e metodi di trattamento

Durante la menopausa si verificano molti sintomi spiacevoli e alcuni di essi sono più difficili per le donne rispetto ad altri. Queste manifestazioni includono dolore alle articolazioni durante la menopausa, per il sollievo di cui è necessario un trattamento efficace e tempestivo. Se ignori la sindrome del dolore e cerchi di sopportarla, ciò può portare a una maggiore rigidità e disagio. I cambiamenti che si verificano durante la menopausa nel corpo di una donna sono associati a una graduale diminuzione della produzione naturale degli ormoni sessuali: estrogeni e progesterone, che sono prodotti dalle ovaie. L'estrogeno colpisce gli organi genito-urinari, la pelle, il sistema nervoso, le ossa e le ghiandole mammarie. A questo proposito, con una diminuzione della quantità di questo ormone, una donna avverte una varietà di manifestazioni climateriche: vampate di calore, sbalzi d'umore, secchezza delle mucose dei genitali, dolori articolari durante la menopausa.

Cause

Allora, perché le articolazioni fanno male con la menopausa? Durante questo periodo, c'è una diminuzione naturale del livello degli ormoni sessuali. Non sono più prodotti dalle ovaie nello stesso volume. Poiché estrogeni e progesteroni svolgono un ruolo importante nel corpo femminile, la loro mancanza influisce sul funzionamento di molti organi e sistemi. Ad esempio, questi ormoni hanno una funzione importante nei processi di assimilazione di fosforo e calcio, a seguito del quale queste sostanze cessano di essere adeguatamente assorbite dall'organismo e la loro carenza si sviluppa gradualmente. Di conseguenza, si verificano malattie del tessuto osseo e cartilagineo. Una forte riduzione della loro produzione provoca sintomi spiacevoli nel paziente. Questa è la ragione principale per lo sviluppo del dolore alle articolazioni durante la menopausa e richiede una terapia obbligatoria..

Possibili patologie

Dolori e dolori articolari con la menopausa possono verificarsi a causa dello sviluppo di tali condizioni patologiche:

  1. Oteoporosi. Questa malattia è caratterizzata da un cambiamento nelle strutture dei tessuti ossei, a seguito del quale si verifica il loro graduale esaurimento. Con i cambiamenti ormonali, le ossa diventano molto fragili e lo stress sulle articolazioni aumenta in modo significativo. Il dolore può apparire all'inizio da una pressione insolita, e in seguito la sindrome del dolore si sviluppa a causa della distruzione dei tessuti articolari.
  2. Artrosi deformante. Quando, durante la menopausa, una donna avverte rigidità alle ginocchia, all'anca o ad altre articolazioni, si sente un crepitio secco in queste zone, c'è un motivo per consultare un medico. Durante la menopausa, non solo diminuisce la produzione di ormoni, ma si verifica anche una violazione dei processi di produzione del collagene, che alimenta la struttura delle articolazioni. Di conseguenza, i tessuti iniziano a consumarsi, diventano più sottili, si sviluppa un'artrosi deformante. Cos'altro provoca dolore ai muscoli e alle articolazioni con la menopausa?
  3. Aumento di peso I disturbi ormonali provocano il corpo di una donna a fare scorta di tessuto adiposo, poiché è in grado di produrre ormoni da solo. Con l'aumento di peso, il carico sulle ossa aumenta in modo significativo, il che causa un dolore eccessivo. Il dolore all'articolazione dell'anca durante la menopausa si verifica abbastanza spesso.
  4. Violazione dell'afflusso di sangue alle articolazioni. A causa di una diminuzione del livello di elastina e collagene, il tono muscolare diminuisce e, di conseguenza, il tessuto osseo inizia a soffrire.
  5. Fallimento delle funzioni del sistema nervoso. Durante la menopausa, molte donne lamentano crampi muscolari, che influiscono negativamente anche sulla condizione delle articolazioni..

Cosa fare?

Nelle donne in menopausa, il dolore più comune alle articolazioni dell'anca e del ginocchio. Il dolore può anche essere visto ai gomiti, alla schiena e al collo. Non è facile sbarazzarsi di un tale problema: i farmaci antidolorifici forniscono solo un sollievo temporaneo, le manifestazioni patologiche si fanno sentire immediatamente dopo aver interrotto l'assunzione di tali farmaci. I medici raccomandano vivamente che tali pazienti siano sottoposti a un esame diagnostico per determinare la causa alla base dello sviluppo di questo sintomo..

Diagnostica

Le misure diagnostiche per il dolore articolare in menopausa includono le seguenti procedure:

  • Radiografia (per valutare i cambiamenti che si sono verificati nelle strutture ossee);
  • analisi del sangue per determinare il livello degli ormoni;
  • osteodensitometria, che consente di indagare il livello di diminuzione della densità ossea.

Dopo una diagnosi di alta qualità, lo specialista decide come trattare il dolore osseo con la menopausa in un paziente.

Scopriremo come trattare le articolazioni con la menopausa.

Trattamento

L'intervento terapeutico iniziale e fondamentale è solitamente il ripristino dell'equilibrio ormonale. La terapia per il dolore alle ossa dovrebbe contenere farmaci ormonali, poiché la mancanza di ormoni provoca il verificarsi di un problema simile. Grazie all'introduzione delle sostanze necessarie nel corpo femminile, vengono gradualmente ripristinati i processi che garantiscono il normale funzionamento delle articolazioni. Di conseguenza, il paziente ha crampi e sensazioni dolorose..

Per il trattamento del dolore normalizzando l'equilibrio ormonale, vengono utilizzati i seguenti agenti farmacologici:

  • "Klimonorm";
  • "Klymen";
  • "Divina";
  • "Angelique";
  • "Premarin";
  • "Cyclo-Proginova".

I medicinali elencati sono disponibili in diverse forme di dosaggio: compresse, cerotti, soluzioni per iniezioni. Grazie al loro utilizzo nelle ossa e nei tessuti articolari, il processo di perdita di calcio si arresta e la sindrome del dolore scompare. Se per qualche motivo il paziente non può assumere agenti ormonali, si possono sostituire medicinali omeopatici e rimedi erboristici contenenti sostanze di origine naturale simili in effetti. Si consigliano i seguenti strumenti:

  • "Remens";
  • "Klimadinon";
  • Estrovel;
  • "Climaxan";
  • "Klimakt-Hel".

Assunzione di calcio

Molte patologie articolari durante la menopausa insorgono a causa della perdita della loro forza, e questo dipende dall'assorbimento del calcio, che è contenuto nel cibo, ma questo apporto non è sufficiente durante la menopausa. Un'ulteriore fonte di tale minerale sono i complessi vitaminici con contenuto di calcio. È inoltre necessario trattare la malattia mediante mezzi ad alto contenuto di vitamina D, senza i quali l'assorbimento del calcio è impossibile. Questi includono:

  • Alfacalcidol;
  • "Aquadetrim";
  • "Vigantol".

Il trattamento può essere integrato con farmaci ricchi di minerali che normalizzano la densità ossea. Questi sono farmaci per il trattamento delle articolazioni:

  • "Natekal";
  • "Kaltsinova";
  • "Nycomed".

Uno specialista può prescrivere bifosfonati durante la menopausa che possono inibire gli effetti di sostanze che distruggono le articolazioni e le ossa:

  • Fosamax;
  • Aklasta;
  • "Fosavance".

Farmaci antidolorifici

La terapia per il dolore articolare in menopausa prevede l'uso di farmaci in grado di eliminare i sintomi spiacevoli. I seguenti farmaci aiutano ad alleviare spasmi muscolari, dolori e alleviare rapidamente il dolore:

  • Ibuprofene;
  • Voltaren;
  • "No-shpa";
  • "Papaverine";
  • "Novocaina".

Condroprotettori

Quali farmaci sono più efficaci per il trattamento delle articolazioni??

Il dolore alle articolazioni si sviluppa in quasi tutte le donne durante la menopausa. In questo caso, nelle loro ossa si verificano processi di natura degenerativa: si sviluppano osteoporosi, artrosi, artrite e altre malattie simili. Ognuna di queste patologie richiede una terapia complessa con l'uso obbligatorio di farmaci che stimolano il rinnovamento del tessuto cartilagineo. È anche importante alleviare lo stress sulle articolazioni danneggiate durante il trattamento. Condroprotettori prescritti per dolori articolari con menopausa:

  • "Rumalon";
  • "Artron";
  • "Arteparon".

Assunzione di vitamine

Le vitamine con la menopausa possono aiutare a far fronte a sintomi spiacevoli sotto forma di dolori articolari. Inoltre, aumentano l'immunità e prevengono lo sviluppo dell'osteoporosi. I più popolari per la menopausa sono:

  • retinolo;
  • tiamina;
  • Vitamine del gruppo B;
  • calcio.

Metodi tradizionali di trattamento

Nel trattamento del dolore alle articolazioni con la menopausa, la medicina tradizionale non si è fatta da parte..

Affinché la terapia abbia successo, è necessario, prima di tutto, prestare attenzione alla dieta. Affinché le articolazioni non facciano male durante la menopausa, la dieta dovrebbe includere: prugne, albicocche secche, uvetta, latticini, diverse varietà di noci.

Durante la menopausa è importante anche sostenere il proprio corpo con l'aiuto di tisane fortificanti e decotti; l'erba di San Giovanni, la rosa canina, il biancospino, la salvia, l'origano e altre erbe sono perfette per tale terapia. Puoi prendere medicine basate su di esse in qualsiasi ordine. È consentito preparare decotti da loro o semplicemente aggiungere al tè. Se usi un decotto, quindi per gusto, puoi sciogliere un cucchiaio di miele naturale al suo interno. Le erbe possono essere consumate singolarmente o combinate sotto forma di tasse medicinali.

Trattare le articolazioni con rimedi popolari può essere molto efficace..

Elecampane

Aiuterà a sbarazzarsi del dolore dell'elecampane, da cui viene preparato lo sfregamento per le articolazioni. Per preparare questo rimedio, prendi 50 grammi di radici di piante secche e versale in mezzo bicchiere di vodka. Per 12 giorni, il prodotto viene infuso. Quindi con l'infusione, è necessario strofinare a fondo le articolazioni in cui si avverte dolore.

Dente di leone

Con l'artrosi e l'artrite durante la menopausa, il dente di leone aiuterà a sbarazzarsi del dolore. Contiene componenti che eliminano gonfiori e dolore. Una manciata di foglie secche viene versata con acqua bollente, insistita, schiacciata in pappa. Questa massa viene applicata al giunto e ricoperta da un film. Il corso del trattamento delle articolazioni con un rimedio popolare continua fino a quando il dolore scompare.

Infusi di erbe

Infusi di erbe per dolori articolari durante la menopausa:

  1. Menta piperita, finocchio, fiori di tiglio, acetosella, rosmarino selvatico, luppolo, ortica, timo, camomilla, gemme di pino, erba di San Giovanni, violetta. Prendi 2-3 cucchiai. l. questa miscela di erbe e versare 400 g di acqua calda. Devi prendere 2-3 volte al giorno
  2. Macina foglie di betulla, olivello spinoso, corteccia di salice, ortica, ginepro, calendula ed equiseto (in proporzioni uguali) in un macinacaffè 1 cucchiaio. l. versare 0,5 litri di acqua bollente sulla miscela di farmaci, lasciare per una notte. È necessario prendere una tale infusione 125 g 4 volte al giorno..

Oltre ai rimedi popolari per la somministrazione orale, è possibile preparare vari unguenti per i dolori articolari. Ecco una di queste ricette: compra la vaselina, macina l'erba di San Giovanni e l'achillea. Queste erbe dovrebbero essere mescolate con vaselina e applicate quotidianamente per lubrificare le articolazioni dolorose durante la menopausa. Si consiglia di farlo di notte..

Puoi anche usare la seguente ricetta: mescolare alcol con propoli, miele e ippocastano, lasciare fermentare la miscela (14 giorni) in un luogo buio, filtrare e strofinare le articolazioni doloranti.

Puoi attaccare una foglia di cavolo all'articolazione. Questo rimedio allevia bene il dolore e il disagio..

Con la menopausa, la medicina tradizionale consiglia di fare bagni con sale marino e di fare lozioni saline, che alleviano perfettamente il gonfiore delle articolazioni e aiutano a fermare il dolore intenso.

I metodi di trattamento per le articolazioni durante la menopausa dovrebbero essere selezionati da un medico.

Raccomandazioni dietetiche

La nutrizione durante la menopausa per i dolori articolari dovrebbe essere speciale. Per prevenire lo sviluppo di sintomi spiacevoli associati a cambiamenti ormonali nel corpo e per alleviare le condizioni generali di una donna, viene prescritta una dieta. Il cibo non dovrebbe consentire l'assunzione di cibi grassi e fritti, che durante questo periodo ha un effetto estremamente negativo sul corpo femminile ed è pericoloso come fattore che contribuisce al processo di obesità. La dieta di una donna in menopausa comprende una grande quantità di vitamine, calcio e fitoestrogeni. Elenco delle sostanze e dei prodotti richiesti:

  1. Potassio (patate, fagioli, prugne, zucca, farina d'avena).
  2. Magnesio, zinco, boro (fragole, aglio, asparagi, porridge di frumento, pesche).
  3. Fosforo (pesce, carne, legumi, lievito, crusca, noci, ecc.).

Le sostanze benefiche elencate aiutano ad aumentare la forza delle ossa e dei tessuti cartilaginei, aumentare il tono muscolare, migliorare l'attività mentale e normalizzare il background ormonale di una donna. Nella prevenzione delle malattie delle articolazioni e delle ossa, è necessario mangiare cibi contenenti vitamine A, B, C, D.È necessario limitare il sodio, che il corpo riceve con il sale. Un eccesso di questa sostanza influisce negativamente sull'attività del cuore e rallenta i processi metabolici. Abbiamo esaminato qual è l'effetto della menopausa sulle articolazioni.

Caratteristiche del trattamento del dolore articolare con la menopausa

La menopausa e le articolazioni sono cose interconnesse. Non appena una donna inizia a subire cambiamenti ormonali nel suo corpo, sono accompagnati da dolori articolari. Ci sono molte ragioni per questo. Il trattamento è selezionato in base all'eziologia del dolore. La prevenzione gioca un ruolo importante.

Cause di dolori e dolori alle articolazioni con la menopausa

Menopausa, postmenopausa e menopausa sono 3 condizioni che si susseguono a partire dai 45 anni. Sono caratterizzati da una totale ristrutturazione del corpo. Prima di tutto, la produzione di ormoni sessuali diminuisce. Queste sostanze sono responsabili non solo delle condizioni e del funzionamento del sistema riproduttivo. Regolano molti processi nel corpo, quindi la loro carenza porta a una serie di cambiamenti. Ciò si riflette nelle condizioni fisiche della donna. E spesso si manifesta come sensazioni dolorose alle articolazioni. Le articolazioni possono ferire durante la menopausa e la menopausa per i seguenti motivi:

  1. Essere in sovrappeso - un aumento del grasso corporeo - è la risposta del corpo alla cessazione della produzione di estrogeni. L'eccesso di peso corporeo è un carico aggiuntivo sulle articolazioni degli arti inferiori, in particolare le ginocchia sono gravemente colpite.
  2. Cattiva circolazione sanguigna nei tessuti molli - associata a una diminuzione della concentrazione di sostanze come l'elastina e il collagene. Ciò porta ad una diminuzione del tono muscolare..
  3. Cambiamenti nel funzionamento del sistema nervoso centrale - provoca frequenti crampi e dolori articolari.

Il dolore alle articolazioni durante la menopausa può essere la risposta del corpo a malattie che si sviluppano a seguito di cambiamenti fisiologici:

  • osteocondrosi;
  • osteoporosi;
  • artrite reumatoide;
  • artrosi.

Queste patologie possono svilupparsi a seguito della menopausa, quando i tessuti ossei e cartilaginei perdono sostanze utili. Spesso tali malattie del sistema muscolo-scheletrico sono già presenti in una donna, ma prima della menopausa procedono in forma latente, senza sintomi pronunciati. La loro esacerbazione è associata a cambiamenti ormonali.

Metodi diagnostici

Il dolore alla schiena, alle ginocchia e alla colonna vertebrale che si manifesta al mattino e peggiora dopo uno sforzo prolungato, come dopo lunghe passeggiate, sono sintomi generalizzati. Non è possibile diagnosticare e prescrivere il trattamento solo dalla presenza di tali segni..

È necessaria una diagnosi approfondita, che includa:

  • analisi del sangue di laboratorio per gli ormoni;
  • Raggi X: mostra i cambiamenti nei tessuti ossei e cartilaginei che si verificano durante lo sviluppo dell'osteoporosi;
  • osteodensitometria: lo studio rivela quanto sia sottile il tessuto osseo.

In base ai risultati, il trattamento viene selezionato individualmente.

Trattamento farmacologico

Terapia farmacologica complessa. È importante non solo eliminare il dolore alle articolazioni, ma anche interrompere l'ulteriore sviluppo del processo patologico.

Terapia ormonale sostitutiva

L'artrite o l'osteoporosi della menopausa non possono essere completamente curate. Ma grazie al giusto trattamento, la malattia verrà fermata. Dato che la maggior parte delle patologie dell'apparato muscolo-scheletrico durante la menopausa sono causate da cambiamenti ormonali, il trattamento principale sarà mirato al mantenimento dei livelli ormonali. Farmaci prescritti:

  • Premarin;
  • Atarax;
  • Angelique;
  • Divina;
  • Kliogest;
  • Vagifen.

La terapia ormonale aiuta a fermare il processo di perdita ossea di calcio. Il trattamento aiuta a ripristinare i processi metabolici. Grazie a questo meccanismo d'azione dei farmaci ormonali sul corpo, il dolore articolare scompare, il loro normale funzionamento è migliorato.

Quando una donna ha controindicazioni alla terapia ormonale, questi medicinali saranno sostituiti con medicinali omeopatici - Climaxan, Remens, Klimadinon, Tsi-Klim.

Assunzione di integratori di calcio

La mancanza di calcio nel tessuto osseo è la causa principale del dolore articolare. Soprattutto c'è un'acuta mancanza di calcio nelle donne durante la menopausa. Per ripristinare la concentrazione dell'oligoelemento, rafforzare le articolazioni e migliorare il loro normale funzionamento, nella composizione sono prescritti preparati di calcio:

  • Vigantol;
  • Osteo-Vit;
  • Alfacalcidol;
  • Aquadetrim.

Oltre ai preparati di calcio, vengono prescritti agenti che contengono minerali in alta concentrazione: Nycomed, Natekal, Kaltsinova, Doppelgerz menopausa attiva.

Il dolore alle articolazioni durante la menopausa è spesso un segno dello sviluppo di un processo infiammatorio in esse. Per eliminarli, devi assumere farmaci antinfiammatori non steroidei:

  1. Ksefokam: oltre ad alleviare l'infiammazione, il farmaco combatte efficacemente i sintomi dolorosi.
  2. Movalis: rimuove l'infiammazione, una sensazione di calore interno e dolore. Il vantaggio del farmaco è la capacità di prenderlo per un lungo periodo..
  3. Celecoxib - aiuta con molte patologie articolari, ha effetti analgesici e antinfiammatori.
  4. Nimesulide: aiuta ad alleviare il dolore e ripristinare la mobilità articolare.

I FANS elencati appartengono alla nuova generazione di farmaci, sono ben tollerati e con minimi rischi di sintomi collaterali.

Condroprotettori

I preparati di questo gruppo farmacologico sono necessari per il trattamento di malattie e patologie del tessuto articolare. I condroprotettori aiutano a ripristinare la cartilagine. Farmaci per la menopausa:

  • Arteparon;
  • Artron;
  • Rumalon;
  • Traumeel.

Durante il periodo di terapia con condroprotettori, è necessario abbandonare l'attività fisica.

Farmaci antidolorifici

Il dolore articolare è un segno che influisce negativamente sulla qualità della vita di una donna. Per riguadagnare la mobilità e non provare un disagio costante, vengono presi farmaci con uno spettro d'azione anestetico:

  • No-shpa;
  • Voltaren;
  • Novocaina;
  • Papaverina.

Gli analgesici alleviano anche gli spasmi muscolari.

Fisioterapia e terapia fisica

Oltre alla terapia farmacologica, si consiglia di utilizzare procedure di fisioterapia nel trattamento delle articolazioni durante la menopausa..

  • trattamento del fango;
  • fonoforesi;
  • Terapia UHF;
  • elettroforesi;
  • applicazioni di paraffina.

Le procedure di fisioterapia alleviano il dolore e riducono l'infiammazione, migliorano i processi metabolici nei tessuti articolari e cartilaginei.

Nonostante il fatto che molte donne sperimentino una maggiore intensità del dolore a causa dello sforzo fisico, uno stile di vita passivo influisce negativamente anche sul loro benessere. Durante la menopausa, si consiglia di eseguire regolarmente esercizi di fisioterapia. I movimenti semplici aiuteranno a sviluppare le articolazioni, ripristinare i processi metabolici in esse, fermare il dolore e migliorare le condizioni generali di una donna.

Se durante l'esercizio ci sono dolori o fastidi alle articolazioni, è vietato esercitare con la forza, questo può portare a danni alle articolazioni.

Oltre alla terapia fisica, si consiglia di visitare la piscina. Il nuoto è la migliore attività fisica per le articolazioni. Esercizi di terapia fisica consigliati:

  • flessione ed estensione delle braccia;
  • piegando le gambe, facendo squat poco profondi a un ritmo lento;
  • oscillare gli arti superiori e inferiori;
  • rotazione degli arti nelle articolazioni in senso orario e antiorario.

Il corpo ha bisogno di essere riscaldato bene prima dell'esercizio. Oltre alla ricarica, si consiglia di massaggiare o strofinare le articolazioni con unguenti che hanno un effetto riscaldante.

Ricette della medicina tradizionale

Decotti e tinture a base di erbe medicinali danno un buon effetto nel trattamento delle articolazioni. Ma tali ricette devono necessariamente essere combinate con la terapia farmacologica tradizionale. Per superare rapidamente il dolore, usa un decotto alle erbe.

In proporzioni uguali (1 cucchiaino ciascuna), mescola farfara, asperula odorosa e chernobyl. Versare la miscela di erbe con 500 ml di acqua bollita. Copri il contenitore con un coperchio e lascia per 1 ora. Prendi un decotto di ¼ di vetro 2 volte al giorno.

Una ricetta popolare universale che aiuterà ad eliminare i sintomi spiacevoli nell'artrosi e nelle malattie reumatoidi. Ingredienti:

  • radice di sciabola - 200 g;
  • radice di galanga - 100 g.

Versare gli ingredienti in un barattolo da 3 litri, riempirli fino in cima con vodka di alta qualità. Può essere sostituito con alcol al 70%. Copri il contenitore con un coperchio. Resiste alla tintura per 21 giorni. Il barattolo deve essere agitato ogni giorno. Trascorso il tempo necessario, filtrare la tintura attraverso una garza piegata in più strati. Il risultato dovrebbe essere di circa 2 litri di tintura. Prendi 1 cucchiaio. o 50 ml tre volte al giorno. La tintura viene presa 30 minuti prima dei pasti..

Se il dolore è intenso e costantemente presente, durante il periodo di esacerbazione, puoi prendere 1 bicchiere o 2 cucchiai. l. tinture. Il farmaco si mostra bene come agente dello spettro d'azione locale. Si consiglia di applicare una piccola quantità di sostanza sull'articolazione e strofinare con un movimento circolare..

Le radici del cinquefoil e della galanga vengono utilizzate per preparare l'unguento. Devono essere tritati finemente, mescolati insieme. Sciogliere gli oli vegetali e di burro a bagnomaria, aggiungere le radici tritate alla miscela. Mescolare bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo. Solo un cucchiaio di legno è adatto per mescolare. Prima di usare l'unguento, è necessario riscaldarlo un po 'in modo che venga assorbito meglio. Applicare una piccola quantità di sostanza sull'articolazione, strofinare fino a completo assorbimento.

Il corso di applicazione dell'unguento è di 30 giorni. Se è necessario continuare il trattamento, è necessario fare una pausa di 10 giorni. Per ottenere un buon effetto, avrai bisogno di 2 o 3 portate.

Per mantenere le articolazioni sane, si consiglia di assumere decotti a base di rosmarino e salvia. Sono preparati secondo una ricetta: 1 cucchiaio. Versare acqua bollente sull'ingrediente tritato. Insistere per 30-40 minuti o finché il brodo non si raffredda completamente. Sforzo. Prendi ½ tazza 2 volte al giorno.

Prevenzione delle malattie articolari durante la menopausa

Il dolore alle articolazioni durante la menopausa non si manifesta spontaneamente. Deviazioni nella condizione e nella struttura del tessuto osseo si verificano in presenza di malattie concomitanti, se non sono state trattate in modo tempestivo. La menopausa, accompagnata da cambiamenti ormonali nel corpo, è solo un fattore provocante. Pertanto, la prevenzione gioca un ruolo importante nella prevenzione della comparsa di dolori articolari..

Complessi vitaminici

Ogni donna dal momento della menopausa dovrebbe iniziare a prendere regolarmente complessi vitaminici e minerali. Quando si scelgono i farmaci, è necessario concentrarsi sulla loro composizione. I complessi devono contenere vitamina D. Senza questa sostanza, il calcio non può essere completamente assorbito dai tessuti ossei. Complessi vitaminici:

  • Miacaltsik;
  • Formula femminile;
  • Menopace.

La vitamina B6, o piridossina, è raccomandata per la menopausa. Questa sostanza aiuta a ripristinare lo stato normale e il funzionamento delle radici nervose. La vitamina B6 partecipa alla sintesi degli ormoni femminili.

Nutrizione appropriata

Oltre al trattamento farmacologico, una donna durante la menopausa deve osservare una corretta alimentazione. Una dieta correttamente composta, che comprende solo cibi sani arricchiti con vitamine e minerali, è la migliore prevenzione delle patologie articolari e della comparsa di sensazioni dolorose in esse..

Non è necessario seguire una dieta speciale. La cosa principale è che il cibo sia equilibrato e corretto. A partire dalla menopausa vanno esclusi dal menù cibi grassi e fritti, carni affumicate e marinate, sottaceti e spezie piccanti. La dieta quotidiana dovrebbe contenere alimenti che contengono minerali necessari per la cartilagine:

  • avena, mele e soia sono fonti di fitoestrogeni;
  • legumi, prugne e zucca - contengono un'alta concentrazione di potassio;
  • frutti di mare, noci, lievito e crusca - fortificati con calcio;
  • fragole e aglio, asparagi e pesche sono fonti di magnesio.

Si consiglia di evitare completamente il sale. Se ciò non può essere fatto, è necessario limitare la quantità e la frequenza di utilizzo. Il sale non solo influisce negativamente sulle articolazioni, ma ha anche il miglior effetto sul lavoro del muscolo cardiaco e sul sistema vascolare. Il sale rallenta i processi metabolici e interferisce con la piena assimilazione degli elementi minerali.

Conseguenze e complicazioni

Le sensazioni dolorose alle articolazioni che compaiono dall'inizio della menopausa e della menopausa non andranno via da sole. È importante capire che senza un trattamento adeguato la situazione peggiorerà solo. Molte donne non prestano sufficiente attenzione a questo sintomo, pensando che sia solo fatica da esercizio. Un errore comune nel trattamento sta assumendo solo antidolorifici. Ma non curano, ma eliminano solo il sintomo, mentre la patologia si sviluppa ulteriormente.

A causa dei cambiamenti legati all'età nel corpo e dei cambiamenti ormonali, macro e microelementi utili vengono attivamente lavati fuori dal corpo. La loro mancanza porta alla graduale distruzione del tessuto osseo che compone l'articolazione. Parti delle articolazioni iniziano a sfregare l'una contro l'altra, causando danni.

Se non riconosci in tempo la causa del dolore articolare durante la menopausa e non ti sottoponi a un trattamento appropriato, le conseguenze possono essere disastrose. La donna inizierà a sviluppare malattie come reumatismi e artrosi.

Il dolore costante influisce negativamente sulle condizioni generali di una donna. Il lavoro del sistema nervoso centrale viene interrotto, compare l'insonnia, il background psico-emotivo cambia. La donna diventa nervosa e irritabile.

Conclusione

Il dolore alle articolazioni con la menopausa si verifica a causa della ristrutturazione del corpo, una diminuzione della concentrazione di ormoni femminili, questo porta ad un'esacerbazione di disturbi cronici e alla lisciviazione attiva di elementi minerali dai tessuti ossei e cartilaginei. È possibile e necessario trattare tali dolori. Per questo, viene prescritta la terapia farmacologica, vengono utilizzati metodi di terapia fisioterapica. Anche una corretta alimentazione è importante. Ogni donna con l'inizio della menopausa dovrebbe osservare la prevenzione: aderire a una dieta, assumere vitamine e dedicare tempo all'esercizio fisico.

Il sistema riproduttivo del corpo di una donna richiede un monitoraggio costante, che consente di identificare tutti i tipi di malattie nel tempo.