Dolore durante la minzione durante le mestruazioni

Dolore durante le mestruazioni durante la minzione almeno una volta nella vita, ma ogni donna si sentiva. Circa il 70% del gentil sesso ha sperimentato un sintomo così allarmante. Se fa male scrivere durante le mestruazioni, è necessario contattare un ginecologo per prevenire lo sviluppo di gravi patologie.

Cistite

Ci sono molte ragioni per cui fa male scrivere durante il ciclo. Di solito, un tale quadro clinico si verifica con lo sviluppo di una patologia infettiva e infiammatoria. Molto spesso le donne affrontano la cistite.

Questa malattia significa che il processo infiammatorio è iniziato nella vescica, i sintomi possono comparire molto prima dei giorni critici, ma il dolore durante la minzione prima o durante le mestruazioni diventa più pronunciato. Ciò è dovuto al flusso sanguigno alla piccola pelvi durante il rigetto endometriale, nonché all'irritazione della vescica.

Il trattamento per la cistite viene prescritto dopo la diagnosi. Consiste in iniezioni e assunzione di pillole che aiutano a ridurre l'infiammazione e il dolore durante la minzione durante e dopo le mestruazioni..

Tamponi

Un sintomo allarmante può anche manifestarsi a causa dell'uso di tamponi durante i giorni critici. Ciascuno di essi è imballato separatamente e quindi piegato in una scatola comune. Ma questo non garantisce una protezione completa contro le infezioni..

Molte donne semplicemente non seguono le regole per l'uso degli assorbenti interni. Devono essere inseriti nella vagina subito dopo l'apertura della confezione e solo con le mani lavate con sapone. La maggior parte trascura queste regole, apre un tampone in anticipo, si siede sul water e lo tiene tra le mani. Quindi, ad esempio, dopo l'atto di defecazione o minzione, i genitali vengono puliti con un tovagliolo di carta e un tampone viene inserito con la stessa mano..

Non è corretto. Pertanto, l'infezione viene portata nell'uretra dalla vagina e dal retto, dopodiché si diffonde rapidamente e provoca dolore durante la minzione durante le mestruazioni. Il dolore si intensifica con una lunga astinenza dall'andare in bagno, perché molte donne sopportano fino a 3 ore, questo è il tempo assegnato per usare un tampone.

"Beh, non cambiarlo ogni volta che vai in bagno, e questa è circa 1 volta in 1–1,5 ore", questo è esattamente ciò che pensano le donne. Tuttavia, è meglio cambiare che sopportare, perché quando il tampone è pieno, aumenta di dimensioni, può esercitare una forte pressione sulle pareti interne della vagina.

Quando una signora alla fine decide di andare in bagno e tira fuori un tampone, si bloccherà, di conseguenza, la mucosa viene ferita e quando viene introdotto un nuovo prodotto per l'igiene, viene introdotta un'infezione nelle aree danneggiate, che le consente di progredire ancora più velocemente. Pertanto, il rischio di sviluppare TSS aumenta..

La seconda ragione è una reazione allergica. Se non hai mai usato gli assorbenti interni, devi prima visitare un ginecologo. È lui che selezionerà il giusto prodotto per l'igiene che non causerà una reazione allergica..

Elimina facilmente il dolore durante la minzione durante le mestruazioni. Basta abbandonare l'uso degli assorbenti interni, curare le infezioni e non usarli più, o usarli, ma osservando le regole d'uso.

Pietre nei reni

I calcoli in questi organi accoppiati possono anche causare minzione dolorosa durante le mestruazioni. Questo sintomo appare a causa del processo infiammatorio, nonché a causa del passaggio della pietra attraverso l'uretra. Quando ciò accade, la pietra danneggia l'integrità delle pareti, graffiandole con bordi irregolari, il che porta a indolenzimento e bruciore quando si va in bagno "in piccolo".

A volte, insieme all'urina, puoi vedere le impurità del sangue, questo non è sangue mestruale, viene escreto dall'uretra, perché i graffi possono sanguinare.

Infezioni

L'infezione da Chlamydia è un altro motivo serio per cui dovresti consultare un medico se provi dolore durante la minzione nelle donne durante le mestruazioni. Questa malattia è trasmessa sessualmente, non progredisce immediatamente, ma attacca gradualmente le cellule sane.

L'infezione da clamidia colpisce l'intero sistema riproduttivo. Inizia una sensazione di bruciore, prima delle mestruazioni e dopo di esse appare la scarica con un odore sgradevole. Preoccupazioni per il dolore durante la minzione. È importante rilevare questa patologia il prima possibile, poiché minaccia di numerose complicazioni..

Gonorrea e tricomoniasi. Fa male scrivere prima delle mestruazioni a causa di tali patologie infettive. Naturalmente, questo non è l'unico sintomo che può indicare la presenza di malattie. Contemporaneamente alla minzione dolorosa, i genitali esterni della donna si gonfiano, appare iperemia e viene rilasciata la secrezione vaginale purulenta.

Il processo infiammatorio si estende alla vagina, alla cervice, ai genitali esterni. Ciò provoca dolore quando si usa il bagno..

Ipotermia

Questo vale più per le ragazze giovani che per le donne che partoriscono. I giovani vogliono avere un aspetto migliore di vestiti più caldi. nella stagione fredda è molto facile avere freddo, soprattutto se indossi gonne corte o abiti tutti i giorni. Pertanto, si guadagna la cistite, l'infiammazione delle ovaie e della cervice..

L'ipotermia non finisce bene, ma puoi prevenirla vestendoti calorosamente. Soprattutto quando arriva la primavera per strada e tutti si spogliano subito, e sedersi su una panchina fredda può avere dolore durante la minzione e la cistite, e possibilmente patologie più gravi.

Trattamento

Quando appare un tale sintomo, devi prima visitare un ginecologo. E può già dare un rinvio a un urologo o uno specialista in malattie infettive, se lo ritiene necessario.

Le misure terapeutiche sono prescritte a seconda della causa del dolore durante lo svuotamento della vescica durante le mestruazioni. Se si tratta di un processo infiammatorio associato all'ipotermia, allora è utile bere molti liquidi e riscaldare la vescica con una piastra elettrica.

In caso di infezione, vengono prescritti farmaci antibatterici o antifungini, che sono attivi contro alcuni microrganismi, a causa dei quali sono iniziati tali sintomi. Avrai anche bisogno di bere un complesso di vitamine per ripristinare le funzioni protettive del corpo e aiutarlo a combattere le infezioni.

doloroso scrivere durante le mestruazioni

cosa potrebbe essere? kapets googled proprio quello che scrivono...

Perché è doloroso scrivere durante il ciclo

Le ragioni sono diverse:

  • Cistite. Alla fine del ciclo mestruale, le difese immunitarie del corpo sono indebolite. La microflora patogena si attiva e si fa sentire dal dolore.
  • Malattie infettive: gonorrea, clamidia, tricomoniasi. In questi casi, il dolore è accompagnato dalla scarica, ma è difficile notarli durante le mestruazioni..
  • Malattia da urolitiasi. I calcoli iniziano a muoversi lungo le vie urinarie, graffiando le pareti con bordi irregolari. I sintomi concomitanti includono mal di testa, febbre.
  • Allergie o uso improprio di prodotti per la cura personale. I tamponi devono essere inseriti immediatamente dopo l'apertura della confezione e i tamponi devono essere cambiati ogni 2-3 ore. Altrimenti, puoi infettare.
  • Ipotermia. Il dolore durante la minzione può essere se i genitali sono freddi. In futuro, questo minaccia di infiammazione della cervice, delle ovaie.

Per la diagnosi differenziale, sono necessari un esame generale del sangue e delle urine, striscio, ecografia del sistema genito-urinario e organi pelvici. Il trattamento è prescritto solo da un medico in conformità con la malattia identificata.

Le regole di igiene personale devono essere rigorosamente osservate. È meglio non usare il sapone per le zone intime. Asciuga la mucosa, provocando ancora più prurito. Ci sono gel speciali in vendita. Per prevenire le infezioni a trasmissione sessuale, è necessario evitare rapporti sessuali non protetti e rapporti occasionali.

Se, tuttavia, viene confermata una malattia, non preoccuparti, tutto viene trattato. La cosa principale è seguire le raccomandazioni del medico.

Causa del dolore durante la minzione durante le mestruazioni

Spesso, il dolore durante la minzione è dovuto a patologie a trasmissione sessuale e processi infiammatori. Inoltre, il sintomo può essere associato a cambiamenti naturali nel corpo. Solo un medico può stabilire perché fa male scrivere durante le mestruazioni. A tale scopo vengono prescritti numerosi esami diagnostici. La diagnosi viene stabilita dopo aver ricevuto i risultati del test. Anche i prodotti per l'igiene personale e la biancheria intima utilizzati hanno un impatto. Questi fattori possono anche diventare provocatori di sensazioni dolorose. Se compare un sintomo spiacevole, contatta il tuo ginecologo.

Durante le mestruazioni, le ragazze possono provare dolore quando cercano di andare in bagno

Qual è la gravità del sintomo

La sindrome del dolore può variare in natura, durata e intensità. Il disagio può manifestarsi come:

  • bruciore;
  • sorseggiando;
  • crampi;
  • sensazione di svuotamento incompleto.

Il sintomo può essere singolo o accompagnato da altri segni patologici. Manifestazioni presenti: informa il medico.

Il dolore può essere a breve termine o, al contrario, a lungo termine. Ciascuna delle malattie probabili ha un quadro clinico separato..

Quali malattie del sistema genito-urinario possono essere presenti

Molto spesso, un sintomo patologico è dovuto alla presenza di malattie del sistema genito-urinario, che sono descritte nella tabella.

CistiteLa cistite è il processo patologico più comune. È accompagnato da forte prurito, bruciore e dolore regolare, sia durante le mestruazioni che negli altri giorni del ciclo mestruale. La malattia si forma sotto l'influenza di processi infettivi e infiammatori.
Esistono diversi tipi di cistite. Il tipo più comune è infettivo. La malattia è il risultato dell'ingresso di microrganismi negativi. I batteri entrano nella vagina con il flusso mestruale, quindi nell'uretra e nella vescica. Ciò porta alla comparsa della sindrome del dolore.
La cistite ha sicuramente bisogno di cure. Altrimenti, lo sviluppo di complicanze è alto. La terapia è selezionata individualmente.
È durante le mestruazioni che la cistite cronica può peggiorare. Ciò è dovuto a una diminuzione delle funzioni protettive del corpo. I sintomi in una situazione del genere sono piuttosto pronunciati..
Pietre nei reniPuò anche esacerbare la sensazione dolorosa delle mestruazioni. La violazione è una conseguenza dello sviluppo di un ampio processo infiammatorio. La pietra può danneggiare l'integrità delle pareti dell'organo. Ciò provoca dolore, bruciore e prurito durante la minzione..
Periodicamente, nelle urine appare una miscela di sangue. Tuttavia, questo sintomo è abbastanza difficile da riconoscere durante il corso delle mestruazioni..

Per il dolore, cerca ulteriori segni. Tutti i sintomi: informi il medico. Ciò consentirà di stabilire una diagnosi preliminare in breve tempo e selezionare gli esami diagnostici più appropriati..

Il dolore è spesso associato a malattie del sistema genito-urinario

Quali malattie sessualmente trasmissibili possono essere diagnosticate

Il dolore quando si va in bagno è uno dei principali sintomi delle patologie veneree. È così che si manifesta la gonorrea. L'infezione si verifica durante il rapporto non protetto con un portatore della malattia. Raramente trasmissione di deviazioni in ambiente domestico.

La gonorrea è spesso accompagnata da ulteriori patologie veneree. I primi sintomi compaiono entro un paio di giorni dopo il sesso non protetto. La donna inizia a notare una secrezione biancastra o gialla. L'odore è pronunciato e piuttosto sgradevole. C'è una sensazione di bruciore e prurito.

Il dolore mestruale si manifesta anche con la tricomoniasi. Trasmesso anche attraverso il sesso senza preservativo. A volte si forma sullo sfondo di aborti posticipati. La malattia può essere attivata proprio al momento delle mestruazioni. Ciò è dovuto a cambiamenti naturali nel background ormonale e a una diminuzione delle funzioni protettive del corpo..

Anche l'infezione da tricomoniasi può causare dolore

La tricomoniasi si verifica anche durante le mestruazioni a causa dei cambiamenti nel livello di acidità nella vagina. I primi sintomi compaiono entro una settimana dall'infezione.

Con la patologia appare una scarica insolita. L'ombra del segreto è verdastra o giallastra. Inoltre, si verifica un forte odore sgradevole..

Durante la minzione, la tricomoniasi è accompagnata da prurito e bruciore. Durante il passaggio dell'urina si verifica un forte dolore. La clamidia si diffonde anche durante il rapporto. Nella maggior parte dei casi, la patologia non si manifesta. A volte l'unico sintomo è la minzione dolorosa. Di solito, un sintomo si manifesta con un'esacerbazione di una malattia esistente. Il prurito intenso si verifica gradualmente. Si osserva un frequente bisogno di andare in bagno. La sindrome del dolore compare anche durante il sesso..

La candidosi è anche un sintomo provocatore. La malattia appartiene al gruppo dei disturbi fungini. I sintomi principali sono bruciore e prurito durante la minzione. Il dolore è acuto e tagliente. Con la patologia, la terapia farmacologica da sola non è sufficiente. Tutte le raccomandazioni del medico curante devono essere seguite attentamente.

In caso di prurito genitale, consultare il medico

Gli assorbenti interni possono causare dolore?

Un sintomo spiacevole è il risultato dell'uso di assorbenti interni durante il ciclo. Una ragazza può contrarre un'infezione nella vagina. Ecco perché è necessario aderire alle raccomandazioni per l'uso dei prodotti per l'igiene personale..

I tamponi devono essere utilizzati immediatamente dopo l'apertura della confezione singola. Le mani dovrebbero essere lavate in anticipo. Un'infezione causata durante le mestruazioni si diffonde rapidamente e provoca quasi istantaneamente una sensazione dolorosa.

Una possibile causa principale del dolore urinario è un'allergia ai tamponi utilizzati. In questo caso, è necessario consultare urgentemente un medico..

Come l'ipotermia può influenzare la minzione

L'esposizione a basse temperature ha un effetto dannoso sulle prestazioni del corpo. La cistite si sviluppa. Come abbiamo detto prima, la patologia è accompagnata da intenso prurito, bruciore e dolore..

Come trattare il dolore durante la minzione, guarda questo video:

L'ipotermia porta anche all'infiammazione delle appendici. Se non trattato, l'epitelio delle tube di Falloppio viene distrutto. Minzione frequente e dolorosa. La temperatura corporea aumenta rapidamente. Il dolore intenso si verifica durante il sesso.

Come vengono effettuati la diagnosi e il trattamento?

Ogni situazione è diversa. La donna deve vedere un dottore. Di solito, si consiglia alle ragazze di completare:

  • Ultrasuoni;
  • analisi del sangue;
  • analisi delle urine;
  • MRI.

Dopo aver ricevuto i risultati diagnostici, si consiglia il trattamento. I farmaci vengono selezionati individualmente. Nonostante la diagnosi, si consiglia a tutte le donne di:

  • aderire alle raccomandazioni sull'igiene personale;
  • mangiare correttamente;
Si consiglia di bere più acqua
  • bere abbastanza liquidi;
  • eliminare eventuali anomalie croniche;
  • rifiutare le cattive abitudini;
  • usare la contraccezione quando si fa sesso;
  • vestito per il tempo;
  • consultare un medico in tempo.

L'auto-selezione dei farmaci è pericolosa e, almeno, inefficace.

Cistite e mestruazioni: come prevenire un inasprimento della malattia in "questi giorni"

Interconnessione

Se c'è un'infiammazione nel sistema genito-urinario della donna, i batteri penetrano dal tratto genitale nell'uretra. Ciò provoca un'infezione della vescica e segni di cistite anche dopo la fine del ciclo. Il decorso cronico della malattia spiega l'effetto negativo della cistite sulle mestruazioni.

Cause ginecologiche di infiammazione

Ci sono diversi motivi che possono provocare varie forme di malattia durante e dopo il ciclo mestruale:

  1. Infiammazione nell'utero o nelle appendici, negli organi vicini.
  2. Sviluppo di mughetto nella vagina.
  3. Squilibrio ormonale.
  4. Caratteristiche individuali del corpo, ad esempio, la vicinanza dell'ano all'uretra.

L'infiammazione nell'utero o nelle appendici può provocare varie forme di malattia durante e dopo il ciclo mestruale..

Le vere cause della patologia possono essere stabilite solo da uno specialista.

Cause di recidiva della cistite in diverse fasi di regolazione

Diverso nella sua genesi è anche il meccanismo di sviluppo di reazioni infettive e infiammatorie nei tessuti strutturali della vescica, o che portano a recidive della malattia, in determinate fasi del ciclo mestruale..

I fatti confermati da studi medici dicono che lo sviluppo più frequente della cistite si verifica nel periodo prima dell'inizio della regolazione..

Cistite prima dell'inizio del ciclo mestruale

La genesi principale dello sviluppo del processo patologico è associata ai cambiamenti nel corpo femminile che si verificano prima dell'inizio della regolazione. Sono i cambiamenti nell'equilibrio degli ormoni e una diminuzione delle funzioni immunitarie che creano un ambiente favorevole per la crescita della flora patogena e la sua diffusione attraverso il sistema genito-urinario..

Il meccanismo di esacerbazione della malattia e della stessa cistite prima delle mestruazioni è dovuto a:

  1. Maggiore suscettibilità delle mucose del MP ai cambiamenti nella microflora del sistema riproduttivo, da cui i patogeni si diffondono facilmente, in questa fase, agli organi adiacenti.
  2. La facile penetrazione dell'agente patogeno nella cavità serbatoio del MP è spiegata non solo dall'elevata suscettibilità delle mucose e dall'indebolimento della fagocitosi, la penetrazione dell'agente patogeno è facilitata dall'escrezione intensificata in questo momento, che precede la regolazione.
  3. Violazione del trasporto del sangue nel serbatoio urinario, che crea le condizioni ideali per la crescita e la riproduzione di agenti patogeni. Questi disturbi in questo periodo sono causati da un aumento del corpo dell'utero, dovuto al gonfiore del suo rivestimento funzionale, che provoca la compressione dei vasi e degli organi circostanti.
  4. Quando si prepara l'utero per la funzione riproduttiva, il corpo abbassa la temperatura corporea per garantire un'elevata attività motoria dello sperma. In questo caso, c'è un restringimento dei vasi sanguigni del sistema circolatorio. Poiché gli organi della piccola pelvi hanno un'autostrada comune, i cambiamenti nell'afflusso di sangue si applicano anche all'organo urinario con tutte le conseguenze che ne derivano.

Come la malattia influisce sul ciclo

Le infezioni del tratto urinario spesso peggiorano quando iniziano le mestruazioni. Questo fenomeno può essere spiegato dal fatto che i sintomi dell'infiammazione sono facilmente confusi con il dolore naturale prima delle mestruazioni, a seguito del quale la donna non ha fretta di eliminare la violazione.

Alle prime sensazioni di disagio, i pazienti cercano di affrontare il problema con l'aiuto di antidolorifici o della medicina tradizionale, senza utilizzare i farmaci necessari per la cistite.

La presenza costante di batteri nel corpo può provocare complicazioni pericolose, come la pielonefrite.

La presenza costante di batteri nel corpo può provocare pericolose complicazioni. Ciò include malattie renali come la pielonefrite

Inoltre, il ciclo mestruale di una donna viene interrotto, il che è difficile da ripristinare..

In alcuni pazienti, i medici diagnosticano la resistenza genitale, una caratteristica della struttura anatomica del corpo, in cui gli organi sono di dimensioni più piccole di quanto dovrebbero essere. In questo caso, la cistite è direttamente responsabile dell'assenza di mestruazioni..

Ritardo

Il processo infiammatorio nella vescica influisce negativamente su tutti gli organi responsabili della fertilità. La forma cronica di patologia si sviluppa negli organi pelvici, colpendo le ovaie. Da qui l'assenza di mestruazioni.

Un ritardo delle mestruazioni non sempre indica una gravidanza, può anche manifestarsi come risultato dell'attività vitale dei patogeni.

Condizione dopo il trattamento

Durante il trattamento della cistite con farmaci antibatterici, i pazienti possono avere problemi con il ciclo femminile. Ciò è dovuto all'effetto dei farmaci sul tessuto degli organi. Inoltre, il processo infiammatorio influisce sullo sfondo ormonale di una donna, le cui fluttuazioni spesso provocano un ritardo.

Sintomi della malattia

Le manifestazioni della cistite includono frequenti viaggi in bagno, che sono accompagnati da dolore e crampi, sensazione di bruciore nell'uretra. Inoltre, una donna avverte sensazioni dolorose nell'addome inferiore, che compromettono notevolmente la sua qualità di vita. L'aspetto, la struttura e l'odore delle urine cambiano.

Questi sono sintomi specifici, tuttavia, la condizione generale della donna è tutt'altro che ideale. C'è grave stanchezza e sonnolenza, la temperatura aumenta. Può essere alto o subfebrile quando il termometro è stabile a 37-37,5 gradi. Se hai avuto problemi di salute simili, probabilmente hai riconosciuto i sintomi. Pertanto, andiamo direttamente al nostro argomento e parliamo della cistite durante le mestruazioni..

Quando vedere un dottore

L'assenza di mestruazioni dopo la cura della cistite dovrebbe essere la ragione per contattare un ginecologo. Inoltre, il paziente potrebbe aver bisogno di un trattamento da parte di un urologo o endocrinologo..

L'assenza di mestruazioni dopo la cura della cistite dovrebbe essere la ragione per contattare un ginecologo.

Alla donna verranno assegnati test ed esami, dopodiché lo specialista determinerà se il ritardo è associato alle conseguenze dell'infiammazione e potrà prescrivere una terapia aggiuntiva.

A causa del fatto che la malattia provoca complicazioni, non si possono ignorare i sintomi. La patologia può diffondersi a tutti gli organi e causare l'interruzione del loro funzionamento.

Terapia di supporto

Questo è il corso principale che ti permette di sconfiggere la cistite durante il ciclo. Il trattamento prevede anche l'uso di ausili che promuovono il recupero. Questi sono antispastici che alleviano il dolore. Molto spesso vengono prescritti "No-Shpa" e "Papaverine". Agiscono in modo sintomatico. Allo stesso modo, vengono utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei, come "ibuprofene". Oltre ad alleviare i sintomi del dolore, ha un effetto terapeutico.

Per prevenire la disbiosi, i medici prescrivono contemporaneamente farmaci antimicrobici e probiotici. Può essere "Hilak Forte", "Linex", "Bifiform". E, ultimo ma non meno importante della nostra lista, c'è la fitoterapia. I preparati a base di erbe medicinali naturali hanno un effetto diuretico e antinfiammatorio. Sono disponibili come dry pick e drop. Un esempio è "Cyston", "Kanefron", "Fitolizin".

Metodi di normalizzazione

Il regime di trattamento si basa sulle seguenti attività:

  1. Assunzione di antibiotici. Il farmaco deve essere utilizzato rigorosamente secondo le istruzioni e solo dopo aver consultato un medico, poiché esiste il rischio di un nuovo sviluppo della cistite alla fine del ciclo di trattamento. Per prevenire il ritorno della malattia, gli antibiotici vengono ripresi - un mese dopo la terapia iniziale. Spesso i medici danno la preferenza a Furadonin, Ciprofloxacina, Monural e Pefloxacina.
  2. L'uso di farmaci che alleviano l'infiammazione e combattono il fungo: Canephron e Phytolysin. Inoltre, questi fondi eliminano gli spasmi e sono diuretici..
  3. Assunzione di farmaci antidolorifici per il dolore grave: Spazmalgona, No-shpy.
  4. L'uso di decotti alle erbe con effetto antinfiammatorio. Può essere trattato con camomilla, calendula, erba di San Giovanni, uva ursina.
  5. Inzuppare con decotti di camomilla.
  6. Riscaldamento terapeutico eseguito in istituzioni mediche sotto la supervisione di uno specialista. Va tenuto presente che tale trattamento può aggravare il decorso della malattia, quindi dovresti trattarlo con cautela.
  7. Procedure igieniche regolari: lavaggio con sapone o prodotti speciali per l'igiene intima.
  8. Assunzione di un complesso di vitamine che rafforzano il sistema immunitario.

Affinché la patologia in esame non si manifesti in una donna durante il ciclo mestruale, è necessario prevenire l'ipotermia del corpo, sostituire spesso gli assorbenti, non utilizzare tamponi, evitare cibi piccanti e escludere bevande alcoliche. La cosa più importante è essere regolarmente visitati da un ginecologo ed essere attenti ai segnali del proprio corpo..

Dolore dopo il parto e taglio cesareo

Il motivo principale del dolore durante la minzione dopo il parto è l'installazione analfabeta del catetere da parte del personale medico. Questa condizione non richiede trattamento e scompare da sola entro pochi giorni..

Inoltre, il dolore durante la minzione dopo un taglio cesareo può indicare un'infiammazione del flusso urinario. È accompagnato dalle seguenti manifestazioni, a causa delle quali è doloroso per una donna scrivere dopo il parto:

  • forte odore specifico e annebbiamento delle urine;
  • un aumento della temperatura corporea;
  • fastidio lombare.

Dolore dopo il catetere

I reclami dei pazienti su forti dolori durante la minzione dopo un catetere non sono rari. Questa sintomatologia è causata sia da professionalità insufficiente del dottore sia dalla selezione sbagliata di questo strumento. Le sensazioni dolorose causate dall'inserimento di un catetere non richiedono alcun trattamento, persistono solo per pochi giorni e presto scompaiono senza lasciare traccia.

Se dopo il catetere fa male scrivere così tanto che non può essere tollerato, puoi usare farmaci antinfiammatori..

Sesso non protetto durante le mestruazioni

Il contatto sessuale durante questo periodo è altamente indesiderabile, ma molte donne nel nostro paese usano questa pratica come una sorta di metodo di "contraccezione". È opinione popolare che sia impossibile rimanere incinta durante le mestruazioni, che è un mito comune..

Durante questo periodo del ciclo, la probabilità di infezione da infezioni a trasmissione sessuale è più alta, specialmente durante i rapporti sessuali non protetti.

Se i sintomi della cistite compaiono dopo un rapporto sessuale non protetto (specialmente con un nuovo partner sessuale), l'infezione da infezioni a trasmissione sessuale (IST) dovrebbe essere esclusa e dovrebbero essere escluse clamidia, gonorrea, tricomoniasi, micoplasmosi, ureaplasmosi, ecc..

I principali sintomi

I sintomi della cistite durante le mestruazioni non sono diversi da quelli dei giorni ordinari, questi sono:

  1. 1 Sensazione di bruciore e dolore durante la minzione, peggiora alla fine dell'atto di svuotamento della vescica.
  2. 2 Falso bisogno di urinare e sensazione di costante pienezza della vescica.
  3. 3 Dolore o bruciore sopra il pube. Con le mestruazioni, questo sintomo può essere più pronunciato, poiché i dolori mestruali si sovrappongono ai dolori urinari. Le mestruazioni con cistite possono essere più dolorose del solito.

La diagnosi di patologia si basa principalmente sui sintomi e sulla loro dinamica. La diagnostica di laboratorio è complicata dalla presenza di secrezioni sanguinolente, che complica la valutazione degli indicatori dell'analisi generale delle urine.

Tuttavia, in base a raccomandazioni speciali, è possibile raccogliere l'urina per l'analisi.

La cistite infettiva è caratterizzata da:

  1. 1 Aumento del livello dei leucociti nelle urine (leucocituria, piuria), comparsa di batteri nelle urine (batteriuria), aumento della densità relativa delle urine.
  2. 2 Crescita di microflora patogena durante la semina batterica.

Strumentalmente, la malattia può essere confermata dagli ultrasuoni, dove è possibile vedere un ispessimento della parete cistica infiammata, la presenza di sospensione nella cavità vescicale.

Cambiamento del flusso mestruale

Quando viene infettato da un'infezione del tratto urinario, la natura della scarica inizia a cambiare a seconda della causa. Con una malattia venerea, hanno un odore pungente. Inoltre, differiscono per abbondanza e schiuma. Con una lesione non infettiva del corpo, il prurito è lieve. Il rafforzamento del sintomo si verifica la sera. In questo caso, le mestruazioni sono indolori. Nel decorso acuto della cistite, la secrezione diventa scarsa. In questo caso, si osserva la separazione dei coaguli di sangue. Il colore varia dal rosso scuro al marrone.

Perché c'è dolore durante la minzione durante le mestruazioni

Le mestruazioni sono un processo fisiologico naturale che normalmente procede senza disagio e dolore. Spesso ci sono sintomi allarmanti che dovrebbero allertare una donna: fa male camminare in modo piccolo, c'è una sensazione di bruciore, un odore sgradevole, dolori di diversa localizzazione. La presenza di queste complicazioni non sempre indica la presenza di malattie infettive o di altro tipo. Le ragioni possono essere fattori esterni: metodi di contraccezione selezionati in modo improprio, mezzi di igiene intima di scarsa qualità. Se si riscontrano sintomi, le donne non devono rimandare una visita a un ginecologo e un esame per escludere malattie gravi.

Perché le donne sanguinano con l'urina??

L'urina sanguinante è un segno di patologia del tratto urinario. Uno dei motivi potrebbe essere l'ematuria, cioè troppi globuli rossi, che influenzano negativamente gli organi del sistema urinario.

Inoltre, il consumo di cibo rosso può portare alla comparsa di sangue..

La presenza di cistite, uretrite, danno renale può anche essere accompagnata da sangue nelle urine.

Se il rene è ferito o infetto, il sangue sarà di colore scuro o marrone. I coaguli di sangue compaiono a causa di un'emorragia nella vescica.

Se il sangue è rosso vivo, ciò potrebbe indicare un tumore e la presenza di calcoli renali.

Se il sangue viene rilasciato durante la minzione, la donna va spesso in bagno, la pressione sanguigna può aumentare e compare gonfiore.

Violazione delle mestruazioni

Spesso i pazienti lamentano che le mestruazioni si verificano solo durante la minzione. Un problema simile si nota all'età di 50 anni e in età precoce. Il motivo potrebbe essere nascosto nel seguente:

  • tono uterino scarso;
  • posizione anormale dell'organo genitale (piega, ecc.);
  • stenosi e stenosi del collo;
  • gravidanza extrauterina;
  • avvicinandosi alla menopausa.

DETTAGLI: Insufficienza renale cronica nel cancro

Va bene se in questo caso la donna è andata in ospedale per la diagnostica. Prima il medico determina la causa della deviazione, prima sarà possibile risolvere il problema..

Fa male scrivere

Uno dei motivi potrebbe essere l'urolitiasi. Sensazioni dolorose si verificano nel momento in cui le pietre passano attraverso il canale urogenitale e causano lesioni durante la minzione. Inoltre, il dolore da colica renale provoca dolore, gli spasmi dolorosi sono di natura acuta e sono dati all'area inguinale.

La causa più comune di dolore è lo sviluppo della cistite. È un processo infettivo nella vescica. La voglia di urinare è troppo frequente ed è accompagnata da prurito e dolore. C'è la sensazione che la vescica non si sia completamente svuotata.

Un elenco di altre cause di dolore durante la minzione con il sangue:

  • Tordo. Lo svuotamento è accompagnato da un odore sgradevole, scarico e bruciore.
  • Pielonefrite. Il dolore si verifica prima e dopo la minzione, si irradia all'inguine e alla schiena.
  • Malattie veneree. Il sangue nelle urine e il dolore addominale sono sintomi comuni..
  • Conseguenze dopo mal di gola e influenza. Una malattia non trattata o uno stadio avanzato può anche portare a dolore e impurità del sangue.

Quali sono le probabili complicazioni

Qualsiasi violazione in assenza di un trattamento tempestivo porta allo sviluppo di gravi conseguenze. Le probabili complicazioni dipendono direttamente dalla diagnosi. La cistite non trattata si diffonde agli strati profondi della vescica. In futuro, la condizione minaccia la formazione di peritonite.

Vari processi infettivi causano mestruazioni ritardate, infezioni dei genitali e disturbi della struttura ovarica. Nel tempo possono comparire aderenze, gravidanze ectopiche o infertilità.

Sangue nelle urine dopo il taglio cesareo

È comune avere sangue durante la minzione dopo un taglio cesareo. La quantità di scarico può essere più abbondante di quella di coloro che hanno partorito naturalmente.

Caratteristiche caratteristiche della scarica:

  • È impossibile determinare un tasso di dimissione specifico, poiché è individuale per ogni donna.
  • Durante la minzione, può esserci un dolore lancinante nell'addome inferiore, come durante le mestruazioni.
  • L'abbondanza di sangue può aumentare in un momento in cui una donna allatta un bambino o conduce uno stile di vita attivo.
  • Quando l'ombra del sangue diventa marrone, questo è un segno del ritorno del corpo femminile alla normalità..

I seguenti fattori possono causare preoccupazione:

  • Il rapido aumento dell'abbondanza di sangue nelle urine è un fattore negativo. Ciò è dovuto al lavoro improprio delle contrazioni uterine. Se il tampone deve essere cambiato ogni ora, ciò indica sanguinamento. In una situazione del genere, devi chiamare un'ambulanza..
  • Se l'emorragia non si ferma per molto tempo.
  • Se durante la prima settimana compaiono un odore sgradevole e sintomi come febbre e dolore addominale, ciò potrebbe indicare un processo infiammatorio nell'utero..
  • Se l'emorragia si interrompe bruscamente, questo fatto può indicare lo stato di flessione posteriore dell'utero, a causa del quale il sangue non può lasciare il corpo.
  • L'inizio del mughetto dopo l'assunzione di antibiotici.
  • Se la scarica diventa rosso vivo dopo cinque giorni.

L'emorragia non dovrebbe durare più di due mesi. Se la durata è ritardata, questo segno richiede cure mediche immediate..

Esacerbazione delle emorroidi

Le emorroidi stanno diventando un vero problema nel mondo moderno, quando la maggior parte delle persone trascorre l'intera giornata seduta davanti al monitor di un computer o alla TV. Questa condizione patologica è caratterizzata da un aumento delle vene e dei vasi linfatici nell'ano, a causa del quale può abbassarsi e causare forti dolori.

A causa della struttura speciale della piccola pelvi nelle donne, le emorroidi le visitano molto più spesso degli uomini e sono più gravi. Molti rappresentanti del gentil sesso notano un'esacerbazione della malattia ogni mese durante il periodo premestruale..

L'esacerbazione delle emorroidi prima delle mestruazioni si verifica a causa del fatto che dopo l'ovulazione, gli organi pelvici iniziano a essere riforniti più attivamente di sangue - questo è necessario per rafforzare e nutrire l'uovo se è stato fecondato.

Urina come il sangue dopo il parto

La comparsa di sangue nelle urine si verifica più spesso durante la gravidanza. A questo punto lo stato di salute va trattato con grande cura. Il colore normale delle urine è giallo chiaro. Le cause del pigmento rosso possono essere:

  • prendendo medicine;
  • Cibo;
  • patologia degli organi interni.

Il sistema urinario è sovraccarico di lavoro durante la gravidanza. A causa dell'aumento delle dimensioni dell'utero, gli organi interni vengono compressi. L'attività dei reni, del fegato e del sistema urinario è compromessa. A causa dei caratteristici cambiamenti che si verificano nel corpo femminile, l'aspetto di una piccola quantità di sangue è normale. In breve tempo, l'urina diventa di nuovo naturale.

Quando è normale la minzione??

L'uso frequente del bagno può essere facilmente spiegato se una donna è abituata a bere molti liquidi (soprattutto prima di coricarsi), assume diuretici o farmaci per i quali la minzione frequente è un effetto collaterale.

Il motivo delle frequenti visite in bagno sono spesso le proprietà diuretiche di tisane e prodotti dimagranti, caffè e bevande al caffè, alcol. Sentimenti forti, oltre che un fattore naturale: la bassa temperatura dell'aria può servire come richiamo a piccole necessità. Congelando, il corpo femminile reagisce al freddo con una maggiore minzione. Questa non è considerata una patologia. Anche l'uso frequente del bagno è considerato normale per le donne in menopausa. Questo comportamento del corpo è una reazione alle interruzioni del ciclo mestruale e ai cambiamenti significativi nel consueto background ormonale. In caso di minzione accompagnata da sensazioni dolorose, è imperativo chiedere il parere di uno specialista.

Sangue nelle urine durante le mestruazioni

Se il sangue viene rilasciato durante le mestruazioni, non dovresti essere molto sorpreso. Senza l'accompagnamento di altri sintomi, non c'è nulla da temere. Ma se l'emorragia è accompagnata da sintomi simili alla cistite, come il dolore durante e dopo la minzione, ciò può indicare la presenza di endometriosi del sistema urinario..

Potrebbe esserci una gravidanza

La comparsa di minzione frequente pochi giorni prima delle mestruazioni può essere innescata dall'inizio della gravidanza sullo sfondo di cambiamenti ormonali. Un embrione che inizia a svilupparsi provoca la comparsa di altri sintomi caratteristici dell'inizio del concepimento:

  • l'aspetto della labilità emotiva;
  • ingrossamento delle ghiandole mammarie;
  • nausea;
  • ritardo delle mestruazioni;
  • gonfiore.

Un test di gravidanza, se ci sono tali cambiamenti nelle condizioni della donna, darà un risultato positivo.

Sangue nelle urine prima delle mestruazioni

Con un ciclo mestruale instabile, la comparsa di sangue nelle urine prima del tempo è un evento comune nelle donne. In una tale situazione, si consiglia di consultare un medico, poiché questo fatto può indicare lo sviluppo di ematuria.

L'urina normale è gialla. Qualsiasi deviazione dalla norma indica lo sviluppo di una malattia associata agli organi interni. La comparsa di sanguinamento prima delle mestruazioni può indicare calcoli renali. Quando passano attraverso l'uretere, feriscono il canale escretore interno, che a sua volta porta alla comparsa di sangue nelle urine.

Trattamento farmacologico

In caso di sintomi acuti, per eliminare la sensazione di bruciore e la frequente voglia di urinare, è necessario escludere dall'uso cibi acidi, salati, piccanti, bevande alcoliche. Si consiglia di prendere una compressa No-shpa o Spazmalgon e quindi visitare un medico per una diagnosi. Il medico prescrive un trattamento a seconda delle cause dei sintomi spiacevoli:

  • gli antibiotici sono prescritti per i processi infiammatori (Cefixime, Norfloxacin);
  • con bruciore allergico e prurito, è necessario bere antistaminici (Zodak, Tavegil);
  • quando viene rilevata l'urolitiasi, si consiglia un'abbondante bevanda alcalina (con ossalati) o acida (con urati);
  • con la natura neurologica della malattia, si raccomandano sedativi a base di erbe (Sedavit, Fitosed);
  • con grave sensazione di bruciore durante o dopo la minzione, vengono prescritti farmaci con proprietà diuretiche (Urolesan, Cyston).

Ragioni innocue

A volte una sensazione di bruciore è causata da fattori completamente innocui che non hanno nulla a che fare con le patologie. Quando si consumano molti cibi specifici come aceto, spezie, alcol, caffè, agrumi e bevande gassate, è del tutto possibile provare un disagio simile durante la minzione. Inoltre, una reazione simile può verificarsi con i prodotti per l'igiene: gel doccia, sapone e persino preservativi. Pertanto, quando compare una sensazione di bruciore, non c'è bisogno di farsi prendere dal panico, i motivi possono essere molto "pacifici". Hai solo bisogno di sottoporsi a un esame urologico e il medico determinerà le vere cause del tuo problema..

p, blockquote 21,0,0,0,0 ->

p, blockquote 22,0,0,0,0 ->

Malattie veneree

La sensazione di bruciore è spesso il risultato di rapporti sessuali casuali senza alcun impegno. L'infezione più comune di questa origine è la gonorrea, che è causata dal gonococco, spesso associato alla clamidia. Una volta nell'uretra, i microrganismi patogeni si diffondono rapidamente lungo la sua membrana mucosa fino al resto dell'uretra. Di conseguenza, un danno su larga scala agli organi genito-urinari si verifica in breve tempo. Se la patologia non viene trattata, le conseguenze possono essere molto gravi, dall'infertilità e dalla prostatite all'impotenza. Il trattamento si basa generalmente su una terapia antibiotica ad ampio spettro.

p, blockquote 20,0,0,0,0 ->

Prevenzione

Per evitare di bruciarsi e tagliarsi durante la minzione, le donne devono attenersi rigorosamente ad alcune regole:

  • osservare il regime di consumo - da 1,5 a 2 litri di acqua naturale / giorno;
  • svuotare la vescica dopo il sesso e prima di coricarsi;
  • indossare biancheria intima di cotone;
  • selezionare prodotti per l'igiene personale (carta igienica, gel doccia, sapone) che non violino il livello di acidità;
  • osservare l'igiene dei genitali;
  • rinunciare al frequente cambio di partner sessuali.

Integratore alimentare per alimenti. NON UNA DROGA

Rimedi popolari

Le patologie che causano bruciore durante la minzione possono essere trattate con piante medicinali e altre medicine tradizionali. Nel complesso delle misure terapeutiche e preventive per la cistite vengono spesso utilizzati rimedi naturali a base di ingredienti erboristici, come estratti di foglie di uva ursina, equiseto di campo e frutti di mirtillo rosso. Ad esempio, l'integratore alimentare UROPROFIT ®, i cui componenti hanno effetti antimicrobici, antinfiammatori e antispastici. riduce anche il rischio di riacutizzazioni ricorrenti della cistite cronica. ** Prima del trattamento è importante sapere che la causa di questa sintomatologia non è l'urolitiasi, perché alcune erbe possono provocare il movimento dei calcoli, un attacco di colica renale o un blocco delle vie urinarie. Tutti i trattamenti domiciliari devono essere coordinati con il medico..

Le ricette popolari più efficaci per bruciare durante o dopo la minzione:

  • Decotto di rosa canina. Macina la radice di rosa canina (2 cucchiai), versaci sopra dell'acqua bollente (250 ml). Insistere nel brodo per 2 ore, quindi filtrare, dividere in 4 porzioni e assumere 20 minuti prima dei pasti fino a quando i sintomi spiacevoli scompaiono.
  • Boccioli di Aspen. Fai bollire i boccioli di pioppo (20 g) in acqua (250 ml) per 15 minuti. Quindi avvolgere in un asciugamano per 2 ore, quindi filtrare. Prendi il brodo tre volte al giorno, 2 cucchiai fino a quando la sensazione di bruciore è passata.
  • Brodo di mirtilli rossi. Mettere le foglie di mirtillo rosso tritate (1 cucchiaio) in acqua bollente (250 ml), far bollire per 15 minuti. Dopo che il brodo si è raffreddato, filtrare e dividere in tre porzioni. Bere prima dei pasti per 7-10 giorni.

Le principali cause di bruciore

Gli urologi identificano un intero gruppo di fattori che contribuiscono all'insorgenza di una sensazione di bruciore durante lo svuotamento della vescica:

p, blockquote 7,0,0,0,0 ->

  • Patologie infettive urinarie come prostatite, uretrite, cistite, ecc.;
  • Patologie di origine venerea o malattie a trasmissione sessuale;
  • Urolitiasi e sue varietà: urolitiasi, nefrolitiasi, colelitiasi, passaggio di calcoli lungo le vie urinarie;
  • Processi tumorali;
  • Fimosi;
  • Pidocchi pubici;
  • Gotta;
  • Irritazione dei genitali e apertura uretrale dovuta all'uso di preservativi, prodotti per l'igiene intima, reazioni alla biancheria intima;
  • Patologie renali come pielonefrite o glomerulonefrite, ecc.;
  • Trascuratezza dell'igiene intima.

Molto spesso, questa sindrome è una conseguenza di patologie infiammatorie del sistema genito-urinario, urolitiasi e patologie trasmesse durante il contatto sessuale non protetto. Pertanto, vale la pena considerare questi fattori in modo più dettagliato..

Perché c'è dolore quando si usa il bagno durante le mestruazioni

Fa male camminare piccolo durante le mestruazioni

Prima di considerare i motivi della minzione frequente prima e durante i giorni critici, è necessario prestare attenzione ai cambiamenti in atto nel corpo della donna. Il meccanismo è il seguente:

  • durante e dopo l'ovulazione, il livello di progesterone aumenta nel corpo, che prepara il corpo femminile (in particolare l'utero) a ricevere un ovulo fecondato;
  • a causa dell'aumentata produzione di progesterone, il liquido si accumula nel corpo;
  • prima delle mestruazioni, il livello dell'ormone diminuisce;
  • il corpo inizia a liberarsi del liquido in eccesso e c'è un frequente bisogno di urinare.

Inoltre, da un punto di vista fisiologico, il processo di andare in bagno nei giorni critici può essere influenzato da:

  • regime alimentare: acqua potabile in grandi quantità;
  • farmaci diuretici. Inoltre, possono essere non solo medicinali, ma anche tè per dimagrire o altre bevande con un tale effetto;
  • caffè e alcol, anche in piccole quantità;
  • l'inizio della menopausa, quando lo sfondo ormonale è instabile e le mestruazioni appaiono irregolari;
  • stress, tensione nervosa. Il numero di viaggi in bagno potrebbe diventare più frequente, ma in un ambiente calmo tutto tornerà alla normalità;
  • minzione riflessa, a seguito di ipotermia;
  • inesattezze nella dieta, mangiare cibi con spezie o erbe che irritano la vescica.

La minzione frequente in questo caso non è considerata una patologia e non richiede trattamento. Tuttavia, ci sono momenti che richiedono un'attenzione speciale e una visita da uno specialista, poiché frequenti viaggi in bagno possono indicare una malattia.

La sensazione di dolore durante la minzione può verificarsi solo in connessione con disturbi del sistema genito-urinario, non dovrebbe esserci un altro motivo che causa questa condizione patologica. Un'altra cosa è che può essere provocato da gravi patologie, che devono essere in grado di essere distinte da disturbi temporanei delle funzioni del sistema urinario. Per prevenire la comparsa di tali sensazioni dolorose, si consiglia di seguire alcuni consigli quando si va in bagno.

Al momento delle mestruazioni, è meglio escludere il sollevamento pesi e gli sport associati all'attività fisica. Non si può nuotare in stagni e piscine, fare il bagno o visitare lo stabilimento balneare e la sauna. È diventato doloroso andare in bagno durante le mestruazioni, probabilmente a causa di processi infiammatori che si verificano nel sistema genito-urinario.

Se compare una deviazione dalle normali funzioni, così come se il dolore durante la minzione diventa grave, accompagnato da una sensazione di bruciore e perdite vaginali di un tipo insolito, è necessario consultare urgentemente specialisti, sottoporsi a un esame e ricevere il trattamento necessario in questo caso.

Non tutti i problemi intestinali al momento delle mestruazioni sono associati alla difficoltà di svuotarlo. Molte persone trovano doloroso andare in bagno durante le mestruazioni per motivi importanti e altri, e spesso il dolore nell'intestino diventa così intollerabile che una donna difficilmente riesce a trattenere le lacrime. Problemi simili possono sorgere dopo il parto se da allora non è trascorso abbastanza tempo per riprendersi..

La stessa pressione è sull'intestino, che porta alle vene varicose o alle emorroidi. Durante lo sforzo durante i movimenti intestinali, la tensione si verifica nei nodi risultanti, si gonfiano, causando un forte dolore. I nodi emorragici possono sfondare, il che aumenta ulteriormente il dolore. La situazione diventa più difficile se una donna, per paura di provare dolore, non svuota completamente le sue viscere. In questo caso, le feci diventano più dense e danneggiano ulteriormente l'intestino e l'impulso dovuto al processo incompleto diventa più frequente.

Tali deviazioni dalla norma possono verificarsi a causa di disturbi nutrizionali, per motivi causati dall'espansione delle vene nell'intestino o da un'esacerbazione della malattia con enterocolite. Il dolore in questo caso si fa sentire nella regione lombare, nel punto in cui passa il retto e nell'ombelico, dove si trova l'intestino tenue.

Il dolore può manifestarsi a seguito di cambiamenti nei livelli ormonali, quando la tensione nell'intestino è causata da un eccesso di ossitocina nel sangue, che riduce l'attività della sua muscolatura liscia. I muscoli sono pizzicati da questo, il che causa problemi con i movimenti intestinali..

Il motivo per cui è diventato doloroso defecare durante le mestruazioni può anche essere una malattia ginecologica sotto forma di endometriosi retrocervicale al suo terzo grado. Questa patologia porta al fatto che i tessuti endometriali, in crescita, si trovano non solo nella cervice, ma penetrano anche nell'area della membrana rettale.

L'inizio del dolore quando si usa il bagno dopo la fine delle mestruazioni è spesso associato a un disturbo in uno degli organi. Il periodo in cui passano le mestruazioni è il più favorevole per la penetrazione di varie infezioni, il cui sviluppo è accompagnato da disagio. Il dolore durante la minzione può verificarsi a causa dell'uso di tamponi igienici durante le mestruazioni, con conseguenti lesioni ai tessuti e irritazione della mucosa vaginale.

È possibile eliminare qualsiasi dolore quando si visita il bagno solo dopo aver effettuato un esame e una diagnosi accurata. L'automedicazione, così come la completa assenza di trattamento, può peggiorare la condizione e contribuisce alla transizione del periodo acuto della malattia in una forma cronica. È inoltre necessario tenere conto del fatto che nel caso in cui la causa della malattia sia di natura infettiva, i soliti urosettici non sono in grado di portare l'effetto atteso e saranno inutili.

Nel trattamento delle malattie infiammatorie vengono utilizzati antibiotici con un ampio spettro di azione, procedure ausiliarie e bevande calde. Al fine di prevenire la penetrazione di agenti infettivi nell'uretra, è necessaria un'attenta osservanza dei requisiti di igiene..

Se la causa del dolore era la presenza di urolitiasi, allora è necessario sintonizzarsi sul fatto che ci vorrà un certo sforzo per un certo tempo per rimuovere le pietre naturalmente.

Un effetto positivo e rapido nell'eliminazione di un'infezione genitale può essere ottenuto solo nei casi in cui vengono trattati entrambi i partner sessuali. Se questa condizione non è soddisfatta, c'è un'alta probabilità di reinfezione, per il cui trattamento potrebbero essere necessari dosaggi maggiori di potenti farmaci..

Per non provare dolore quando si visita il bagno durante le mestruazioni, a volte è sufficiente aderire a semplici consigli:

  1. rispetto di adeguate esigenze igieniche, mentre è particolarmente importante lavare con determinati movimenti diretti all'indietro per evitare che l'agente patogeno entri nella vagina o nell'uretra;
  2. usa il preservativo se non sei sicuro del tuo partner sessuale;
  3. evitare l'ipotermia;
  4. cerca di non usare forme approssimative di contatto sessuale;
  5. trattare tempestivamente l'infiammazione rilevata negli organi pelvici;
  6. indurire il corpo e fornire al corpo un'alimentazione adeguata;
  7. visitare un medico almeno due volte l'anno per un esame di routine.

Non meno importante per eliminare i sintomi del dolore è l'eliminazione dei patogeni che portano a processi infiammatori. Oltre agli antibiotici, vengono utilizzati trattamenti aggiuntivi per questo scopo, come ionoforesi, UHF o induttotermia. Sarà meglio se durante il periodo di trattamento si osservano alcune restrizioni dietetiche e il corso degli antibiotici è combinato con speciali tasse urologiche sotto forma di tè. In questo caso, il trattamento non causerà complicazioni e il recupero avverrà molto più velocemente..

Il motivo principale del dolore durante la minzione dopo il parto è l'installazione analfabeta del catetere da parte del personale medico. Questa condizione non richiede trattamento e scompare da sola entro pochi giorni..

Inoltre, il dolore durante la minzione dopo un taglio cesareo può indicare un'infiammazione del flusso urinario. È accompagnato dalle seguenti manifestazioni, a causa delle quali è doloroso per una donna scrivere dopo il parto:

  • forte odore specifico e annebbiamento delle urine;
  • un aumento della temperatura corporea;
  • fastidio lombare.

Dolore dopo il catetere

I reclami dei pazienti su forti dolori durante la minzione dopo un catetere non sono rari. Questa sintomatologia è causata sia da professionalità insufficiente del dottore sia dalla selezione sbagliata di questo strumento. Le sensazioni dolorose causate dall'inserimento di un catetere non richiedono alcun trattamento, persistono solo per pochi giorni e presto scompaiono senza lasciare traccia.

Se dopo il catetere fa male scrivere così tanto che non può essere tollerato, puoi usare farmaci antinfiammatori..

Un sintomo come il dolore durante la minzione durante le mestruazioni è diffuso e non sempre è un segno della malattia. Quasi il 70% delle donne di età diverse sperimenta periodicamente disagio durante la minzione durante le mestruazioni, ma forti dolori, prurito e bruciore dovrebbero essere allarmanti: se compaiono, dovresti consultare un medico il prima possibile. Un aiuto tempestivo eliminerà lo sviluppo di complicazioni.

Affinché il dolore durante la minzione durante le mestruazioni sia disturbato il più raramente possibile, è necessario rispettare una serie di regole. Dovresti ridurre l'attività fisica, non spostare pesi, rifiutarti di nuotare nel fiume o in mare, non fare il bagno o visitare la piscina. Inoltre, in caso di dolore durante la minzione, è necessario prestare particolare attenzione all'igiene intima, eventualmente cambiando i prodotti per l'igiene - sapone o gel, e cambiando gli assorbenti dopo ogni viaggio in bagno.

Quando frequenti viaggi in bagno sono la norma

Le chiamate per visitare il bagno possono anche indicare processi patologici nel corpo. Tutti i motivi per cui nasce un tale desiderio possono essere suddivisi come segue:

  • processi fisiologici naturali;
  • PMS;
  • gravidanza;
  • patologia del sistema urinario;
  • malattie ginecologiche;
  • disturbi endocrini;
  • processi infettivi e infiammatori;
  • fattori esterni.

Se la minzione frequente viene osservata ogni mese approssimativamente alla stessa ora (prima e durante le mestruazioni) e il processo di escrezione dell'urina ritorna alla normalità immediatamente dopo la fine delle mestruazioni, questi sono processi fisiologici che non richiedono correzione. Ma va aggiunto che la minzione non dovrebbe essere complicata da sintomi spiacevoli (dolore, crampi, bruciore).

In tutti gli altri casi, hai a che fare con una patologia che richiede diagnosi e trattamento.

La cistite può provocare un ritardo nelle mestruazioni

Risulta che oltre il 50% delle donne nel mondo ha avuto la cistite almeno una volta nella vita. Pertanto, molti sono interessati a come sono correlate la cistite e le mestruazioni ritardate. In quali casi è necessario allarmarsi e correre dal dottore? La cistite potrebbe essere il primo sintomo della gravidanza? Qual è la ragione per lo sviluppo della malattia nelle donne incinte?

Molte donne hanno familiarità con una malattia così spiacevole come la cistite. Pertanto, molti del gentil sesso sono interessati alla risposta alla domanda: la cistite può essere la ragione del ritardo delle mestruazioni. In questo articolo, ti parleremo in dettaglio dell'effetto della malattia sul ciclo mestruale. Una ragazza dovrebbe essere allertata da un ritardo nelle mestruazioni con cistite? È necessario curare la malattia durante il periodo di gravidanza?

Come sapete, un fallimento del ciclo mestruale indica l'inizio della gravidanza o la presenza di infezione negli organi del sistema riproduttivo del corpo femminile. Tuttavia, se il medico non ha trovato alcun processo patologico e il test è negativo, è molto probabile che il motivo del ritardo delle mestruazioni fosse un disturbo così spiacevole come la cistite.

Principali cause di dolore urinario

Le ragioni che hanno reso doloroso andare in bagno con le mestruazioni solo in minima parte possono essere le seguenti:

  1. L'emergere di un processo infettivo e infiammatorio negli organi genito-urinari. La causa più comune è la cistite, poiché la struttura di questi organi nelle donne crea condizioni favorevoli per la penetrazione dell'infezione nella vescica. Molto spesso, lo sviluppo della malattia si verifica sullo sfondo dell'ipotermia..
  2. PMS o sindrome premestruale. In connessione con lo squilibrio ormonale che si verifica nel corpo, c'è un cambiamento nella quantità di sostanza biologicamente attiva. Il risultato di questi cambiamenti è la violazione di molti sistemi nel corpo della donna, inclusa la funzione urinaria..
  3. Mestruazioni. Il dolore durante i periodi dolorosi può essere proiettato sull'uretra o sulla posizione della vescica. Ciò può causare dolore durante la minzione..
  4. Infiammazione che colpisce la mucosa delle vie urinarie - uretrite. La malattia è accompagnata da un forte dolore nel perineo e nella secrezione di muco.
  5. Malattia da urolitiasi. Il dolore si verifica periodicamente quando le pietre si muovono nella cavità vescicale o negli ureteri.
  6. Lo sviluppo dell'osteocondrosi. Uno stile di vita sedentario provoca lo sviluppo di questa malattia, in cui le terminazioni nervose sono pizzicate nelle parti della colonna vertebrale che sono direttamente correlate al lavoro della vescica. Il risultato è doloroso andare in bagno..

Oltre alle malattie di natura infiammatoria, può verificarsi dolore durante la minzione quando penetra un'infezione genitale. Le ragioni più comuni di ciò sono la clamidia, la gonorrea, la tricomoniasi, la candidosi, l'herpes genitale..

Diagnostica

Inizialmente, il medico intervista il paziente, dalla conversazione apprende sugli eventi che hanno preceduto lo sviluppo del dolore durante la minzione. Chiarisce quali metodi aiutano a farti sentire meglio. Quindi la donna dovrà sottoporsi a una diagnostica approfondita, poiché ci sono molte ragioni che possono causare un tale disturbo..

Per scoprire la causa della sensazione di bruciore durante la minzione, nominare:

  1. Analisi del sangue di laboratorio - cliniche e biochimiche. Con un processo infiammatorio che progredisce nel tratto urogenitale, viene stabilito un aumento della concentrazione di leucociti, un aumento della VES.
  2. Analisi batteriologica e generale delle urine. Consente di identificare l'agente eziologico del processo infettivo che si è verificato nel tratto urogenitale. Con l'infiammazione dei reni, della vescica o dei genitali, la presenza di un gran numero di leucociti è determinata nelle urine.
  3. Cistoscopia. È un esame strumentale delle pareti della vescica.
  4. Esame a raggi X dei reni (viene scattata un'immagine panoramica).
  5. Urografia escretoria. Il metodo prevede l'introduzione di un farmaco contenente iodio in una vena, dopo di che la soluzione viene distribuita nel tratto urogenitale. 15 e 40 minuti dopo l'introduzione di Triombrast (meno spesso - Trazograf), il paziente deve eseguire una radiografia. Mostra chiaramente il riempimento dei reni e degli ureteri con una soluzione. Ciò consente di valutare la capacità escretoria dell'organo, le sue condizioni e la struttura..
  6. Esame su una sedia ginecologica.
  7. Uno striscio per determinare la microflora vaginale e identificare agenti infettivi.

Ulteriori tipi di ricerca che un medico può potenzialmente prescrivere dipendono dalle caratteristiche di un particolare caso clinico. Per ottenere ancora più informazioni sullo stato di salute, a volte è necessario sottoporsi a una risonanza magnetica, una TAC, un esame del sangue per la determinazione del glucosio.

Per la diagnosi corretta, sono prescritti i seguenti studi:

  • analisi clinica delle urine;
  • sbavature di flora;
  • cistoscopia;
  • esame batteriologico delle urine;
  • Analisi PCR per rilevare infezioni;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • chimica del sangue;
  • radiografia dei reni;
  • biopsia della vescica.

Sulla base dei risultati dei test ottenuti, lo specialista potrà prescrivere un trattamento individuale. Possibile uso di terapia antibiotica.

Oltre a tutti gli studi e le analisi di laboratorio, è necessario un esame completo della donna da parte di un ginecologo. L'esame dovrebbe essere effettuato anche da un nefrologo per escludere o confermare la presenza di calcoli o altre patologie.

Sintomi della malattia

Per non confondere la cistite con un'altra malattia, che potrebbe iniziare a svilupparsi attivamente prima delle mestruazioni, è necessario conoscere i suoi sintomi. I seguenti sono i sintomi più comuni della cistite nelle donne nel periodo vicino all'inizio delle mestruazioni..

  1. L'addome inferiore inizia a formicolare molto forte, che non è stato osservato prima.
  2. Durante la minzione si avvertono forti bruciore e crampi.
  3. Il numero di viaggi in bagno aumenta notevolmente, soprattutto di notte.
  4. La cistite prima delle mestruazioni si manifesta anche con un dolore intenso che è crampi in natura.
  5. L'urina diventa più scura e nuvolosa. Può anche contenere particelle che assomigliano a fiocchi..

Questi sintomi sono i più comuni e si verificano sempre. Ci sono altri segni che possono indicare la cistite, ma sono molto meno comuni. Più i sintomi sopra indicati coincidono, maggiore è la probabilità di infiammazione della vescica. Tuttavia, uno dei sintomi di per sé dice poco al riguardo, perché può anche riferirsi a un'altra patologia..

Inoltre, con la cistite, le ragazze spesso si lamentano che sembrano aver esaurito le forze e non possono riprendersi in alcun modo. Allo stesso tempo, anche quelle donne che non svolgono lavori fisici pesanti soffrono di stanchezza..

La cistite provoca grossi problemi prima dell'inizio delle mestruazioni anche perché può causare minzione involontaria. Questo di solito si verifica prima dell'inizio delle mestruazioni e prima della loro fine..

I suddetti segni di cistite prima delle mestruazioni possono essere integrati da uno in più. L'infiammazione della vescica può ritardare le mestruazioni. Questo di solito si verifica con una forma cronica di cistite. Il ritardo delle mestruazioni potrebbe essere di una settimana, o anche di un intero mese, in casi particolarmente problematici.

In caso di processi infiammatori nella piccola pelvi, i sintomi saranno i seguenti:

  • sensazione di svuotamento incompleto della vescica;
  • prurito e bruciore sia durante che dopo la minzione;
  • aumento della temperatura corporea - osservato con patologie dei sistemi urinario e riproduttivo;
  • dolore addominale inferiore;
  • scarico vaginale caratteristico al di fuori delle mestruazioni con malattie della zona genitale.

Con patologie endocrine e cardiovascolari, si osservano le seguenti manifestazioni cliniche:

  • gonfiore degli arti (soprattutto delle gambe);
  • dispnea;
  • aumento della pressione sanguigna e altri.

Una diminuzione del volume della vescica può essere innescata da molti fattori:

  • dopo l'intervento chirurgico;
  • con lo sviluppo di un processo tumorale direttamente nell'organo;
  • in presenza di un tumore di varia origine nell'utero e altri organi adiacenti alla vescica e per altri motivi.

In questi casi, fare una diagnosi e prescrivere un trattamento da soli è un grosso rischio per la salute. Uno specialista esperto, dopo aver condotto studi diagnostici, sarà in grado di valutare le tue condizioni e prescriverti un trattamento adeguato se necessario.

Inoltre, prima e durante le mestruazioni, si possono osservare disturbi intestinali: diarrea o stitichezza, nonché un atto doloroso di defecazione. Questo stato di cose può essere spiegato dai cambiamenti ormonali durante il ciclo mestruale. Inoltre, periodi dolorosi, accompagnati da minzione frequente, possono provocare lo sviluppo della sindrome dell'intestino irritabile, che è particolarmente evidente durante la sindrome premestruale..

Non è necessario auto-medicare in questo caso. Il consiglio di un medico esperto aiuterà ad affrontare il problema.

Prevenzione

Come profilassi della cistite durante le mestruazioni, si raccomanda di attenersi alle seguenti regole:

  • utilizzare assorbenti al posto degli assorbenti interni, cambiarli ogni 3-4 ore;
  • evitare l'ipotermia del corpo, non essere in correnti d'aria;
  • osserva le regole dell'igiene personale: fai la doccia tutti i giorni, durante le mestruazioni fallo due volte al giorno;
  • seguire lo stile di vita: rinunciare alle cattive abitudini e aderire a una corretta alimentazione;
  • indossare biancheria intima di cotone;
  • utilizzare salvaslip;
  • non fare sesso durante le mestruazioni: il pene può infettare la vagina e l'uretra.

Nella forma cronica della malattia, la cistite peggiora quasi ogni mese. Pertanto, sono necessarie misure preventive.

Trattamento del dolore urinario nelle donne

La cosa più importante durante il trattamento è non danneggiare ancora di più. Per questo motivo, se sospetti un'infiammazione della vescica prima delle mestruazioni, devi consultare un medico per chiedere aiuto. L'automedicazione, le erbe, i metodi della nonna e altre medicine tradizionali possono rendere la cistite cronica fuori dall'ordinario.

C'è qualcosa che una donna può fare da sola. Per cominciare, dovresti rinunciare all'alcol, nonché ai cibi salati e grassi. Dovresti anche bere più liquidi (2-2,5 litri al giorno).

Non importa se la cistite è iniziata una settimana prima delle mestruazioni o un giorno prima delle mestruazioni. Il trattamento non dipende da questo. Ma ciò che è importante è la natura della malattia. Ad esempio, se l'infiammazione è stata provocata da funghi, deve essere trattata con agenti antifungini. Tuttavia, solo un medico sarà in grado di determinare la presenza di cistite candidale o la necessità di utilizzare agenti antibatterici..

Il primo passo del trattamento è consultare un medico, dopo di che dovrai superare i test appropriati.

Non puoi prendere gli antibiotici da solo, anche se ti hanno aiutato l'ultima volta. Ogni caso è unico e necessita del proprio antibiotico. Ciò che ha funzionato l'ultima volta, ora, in una situazione simile, potrebbe non aiutare, ma danneggiare. L'assunzione di antibiotici senza prescrizione medica non farà che peggiorare la situazione..

L'unica cosa che può essere presa senza andare dal medico sono gli antidolorifici, se il dolore della cistite prima delle mestruazioni è diventato insopportabile.

Molti pazienti che devono affrontare sintomi simili si chiedono: come trattare il dolore durante la minzione nelle donne? Scopriamolo.

Affinché il trattamento del dolore durante la minzione nelle donne sia adeguato, è necessario determinare la loro natura e la presenza di segni patologici concomitanti.

Quindi, ad esempio, il dolore durante la minzione, accompagnato da prurito e bruciore ai genitali, così come la frequente voglia di usare il bagno, può indicare un processo infettivo o infiammatorio nel corpo che richiede cure mediche immediate. Non si può trattare di una sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne a casa..

Endometrite, vaginite e salpingite implicano il trattamento dei crampi durante la minzione nelle donne con agenti antinfiammatori e antibatterici, selezionati su base individuale. Al centro del trattamento della gonorrea c'è l'uso razionale dei farmaci della serie delle penicilline, l'immunoterapia e il trattamento locale. Naturalmente, solo un medico può prescrivere tale trattamento..

Oltre ai farmaci, esistono medicine tradizionali semplici ed efficaci che possono aiutare ad alleviare il dolore durante la minzione. In questo caso, il trattamento dei rimedi popolari per il dolore durante la minzione nelle donne prevede l'uso di erbe:

  • Orecchie da orso. Per preparare il brodo, prendere un cucchiaio di erbe, versare un bicchiere di acqua bollente, mettere in infusione a bagnomaria per mezz'ora, filtrare, raffreddare, aggiungere acqua bollita fino a ottenere il volume iniziale. Il brodo viene utilizzato in mezzo bicchiere tre volte al giorno
  • Foglie di mirtillo rosso. Il brodo viene preparato come segue. Un cucchiaio di foglie di mirtillo rosso viene versato con mezzo litro di acqua tiepida e lasciato per 30-40 minuti. Quindi l'infuso viene portato a ebollizione e fatto bollire per almeno 15 minuti. Inoltre, il volume del liquido in questo caso dovrebbe essere ridotto di almeno la metà. Il brodo finito viene lasciato raffreddare a temperatura ambiente e filtrato. Il rimedio viene utilizzato tre volte al giorno, un cucchiaio per la cistite.
  • Semi di aneto. Per preparare l'infuso, prendi un cucchiaio di semi di aneto, versalo in un thermos, riempilo con un bicchiere di acqua calda e lascialo per 15 minuti. Prendi 100 grammi tre volte al giorno per alleviare il dolore alla fine della minzione.

Dolore con il sangue

La comparsa di sangue nelle urine è chiamata "ematuria". Nonostante il fatto che le cause di questa patologia siano diverse e possano indicare molte malattie, nella maggior parte dei casi, il dolore durante la minzione con sangue nelle donne indica la presenza di cistite.

Inoltre, le ragioni per la comparsa di sangue nelle urine possono essere:

  • malattia policistica renale;
  • danno agli organi urinari (può causare dolore e sangue durante la minzione nelle donne);
  • glomerulonefrite;
  • violazione della circolazione sanguigna nel sistema genito-urinario (può causare dolore durante la minzione e sangue nelle donne);
  • pielonefrite;
  • tubercolosi renale;
  • calcoli renali (il loro movimento può provocare dolore durante la minzione con sangue nelle donne);
  • cancro alla vescica.

Dolore alla fine

Nella maggior parte dei casi, il dolore durante la minzione nelle donne al termine dello svuotamento della vescica è causato dall'infiammazione associata a:

  • raffreddori;
  • infezioni;
  • neoplasie negli organi del sistema genito-urinario;
  • processi infiammatori negli organi pelvici;
  • inesattezze nell'igiene personale.

Inoltre, il motivo per cui fa male scrivere a una donna alla fine della minzione potrebbe essere mangiare cibi eccessivamente acidi, bevande energetiche e altre bevande gassate che irritano la mucosa dell'uretra.

Di norma, il dolore durante la minzione nelle donne all'inizio dello svuotamento della vescica è caratterizzato da un carattere bruciante e acuto e provoca disagio a tutti coloro che lo sperimentano..

I motivi per cui fa male scrivere alla fine della minzione nelle donne sono:

  • infezioni a trasmissione sessuale come l'herpes genitale
  • malattie ginecologiche - cistite, vaginite, colpite, uretrite, cervicite;
  • patologie congenite o acquisite dell'utero.

Nella maggior parte dei casi, una sensazione di bruciore nella vagina durante la minzione è un sintomo allarmante che richiede chiarimenti sull'eziologia e un trattamento adeguato. Il dolore alla fine della minzione nelle donne può verificarsi sia durante che dopo la minzione ed è associato all'effetto irritante dell'urina sulla mucosa genitale. La frequenza e l'intensità del dolore dipendono dal grado di danno e dall'eziologia della malattia.

All'inizio il dolore

Il dolore durante la minzione nelle donne all'inizio dello svuotamento della vescica è spesso accompagnato da altri sintomi:

  • perdite vaginali;
  • prurito;
  • arrossamento e gonfiore degli organi genitali esterni;
  • odore dalla vagina;
  • minzione frequente;
  • disagio nell'addome inferiore;
  • rapporto doloroso.

Fondamentalmente, una sensazione di bruciore nella vagina durante la minzione indica un processo infiammatorio aggravato, ad esempio annessite o endometrite, associata a una violazione della microflora vaginale a causa di interruzioni ormonali. Inoltre, il dolore alla vagina durante la minzione può derivare da ipotermia, diminuzione dell'immunità generale o locale, uso prolungato di agenti antibatterici, depressione prolungata.

Inoltre, una sensazione di bruciore nella vagina dopo la minzione può dare candidosi, il cui agente eziologico è il fungo di lievito candida.

Inoltre, il dolore vaginale durante la minzione può essere associato a vulvite, che è un processo infiammatorio causato da microrganismi opportunisti o malattie a trasmissione sessuale..

Sintomi associati

A seconda della causa principale che ha causato la sensazione di bruciore durante la minzione, le condizioni generali del paziente possono essere accompagnate da:

  • Aumento della temperatura corporea
  • Un cambiamento nell'ombra dell'urina, l'aspetto di un odore acido, di pesce e putrido da esso
  • Dolore all'addome inferiore
  • Spasmi vescicali
  • Nausea, vomito ripetuto
  • Difficoltà nell'assumere una posizione corporea comoda
  • Mancanza di appetito
  • Sensazioni spiacevoli all'interno dei canali genitali durante l'intimità
  • La comparsa di piccole crepe ed erosioni sulla mucosa dei genitali
  • Scarico di pus, sangue, masse mucose dalla vagina
  • Fallimento del ciclo mestruale, aumento del volume di sangue secreto

Ulteriori sintomi sono un aumento della voglia di urinare, dolori alla schiena lombosacrale, la comparsa di un'eruzione cutanea sulla pelle dei genitali. Sullo sfondo dei principali segni della malattia, si sviluppano disturbi neuropsichiatrici: irritabilità, insonnia, depressione, desiderio di isolamento.

Dolore ovarico

Di norma, il dolore alle ovaie durante la minzione è associato a un processo infiammatorio - annessite. Nella maggior parte dei casi, è intermittente e peggiora durante la minzione.

L'insorgenza della sindrome del dolore è provocata da una diminuzione generale dell'immunità sullo sfondo di raffreddore, ipotermia, stress, stanchezza fisica e mentale.

E l'annessite stessa, di regola, è una conseguenza delle malattie sessualmente trasmissibili e, in assenza di un trattamento adeguato, può persino portare alla sterilità. Pertanto, è così importante visitare un ginecologo in tempo se ci sono reclami..

Quali sono le probabili complicazioni

Qualsiasi violazione in assenza di un trattamento tempestivo porta allo sviluppo di gravi conseguenze. Le probabili complicazioni dipendono direttamente dalla diagnosi. La cistite non trattata si diffonde agli strati profondi della vescica. In futuro, la condizione minaccia la formazione di peritonite.

Vari processi infettivi causano mestruazioni ritardate, infezioni dei genitali e disturbi della struttura ovarica. Nel tempo possono comparire aderenze, gravidanze ectopiche o infertilità.

L'intera età riproduttiva di una donna è accompagnata da varie perdite vaginali associate sia allo stato fisiologico del corpo che alla presenza di patologie ginecologiche.