Temperatura basale durante le mestruazioni

Ogni ragazza che vuole diventare madre si preoccupa se è sana. La temperatura basale durante e dopo le mestruazioni è uno degli indicatori del corretto funzionamento delle ovaie, se sono in grado di produrre uova a tutti gli effetti.

Qual è la particolarità di questa tecnica e perché la temperatura basale viene misurata durante le mestruazioni, considereremo nel nostro articolo.

Regole di misurazione

La temperatura basale è intesa come letture di temperatura ottenute misurando per via rettale, cioè nel retto. Questo non è l'unico modo per saperne di più su come funzionano i tuoi organi riproduttivi. I ginecologi moderni preferiscono metodi più precisi. Ad esempio, ultrasuoni, studi del profilo ormonale, test di ovulazione. Tuttavia, il metodo di misurazione BT è ancora popolare perché è semplice, gratuito, economico e abbastanza informativo..

Per l'affidabilità della diagnosi, gli studi dovrebbero essere effettuati quotidianamente per diversi mesi. I numeri vengono inseriti in un programma speciale, con l'aiuto del quale vengono monitorate le fluttuazioni di temperatura.

Gli indici rettali differiscono dal normale regime di temperatura. Dopotutto, fissano i valori minimi di riscaldamento del corpo solo a causa del funzionamento degli organi interni. In una diagnosi ideale, l'energia muscolare dovrebbe essere assente..

Per ottenere tali condizioni, è necessario osservare le seguenti regole durante la misurazione di BT:

  • Diagnosticare immediatamente dopo essersi svegliati da una notte di sonno a un certo orario prestabilito;
  • Eseguire studi sdraiati, effettuando un numero minimo di movimenti;
  • Utilizzare un solo termometro, preferibilmente mercurio;
  • Eseguire la diagnostica solo a condizione di un sonno profondo e completo per almeno 5-8 ore.

Qualsiasi deviazione da queste regole distorce il risultato..

Inoltre, molti fattori influenzano gli indicatori di temperatura: stress, alcol, farmaci, ecc. Pertanto, è consigliabile indicare eventuali fattori provocatori sul grafico accanto ai risultati digitali registrati..

Cosa succede durante il ciclo

La temperatura basale viene solitamente misurata all'inizio del ciclo mensile, cioè il primo giorno delle mestruazioni..

La fase iniziale del ciclo è caratterizzata dalla rimozione delle tossine accumulate dal corpo. Pertanto, prima delle mestruazioni, le donne avvertono un certo disagio fisico:

  • Disegnare dolori nella parte bassa della schiena o nell'addome inferiore;
  • Dolore e lieve nodulo al petto;
  • Vertigini;
  • Frequenti mal di testa.

Oltre ai cambiamenti fisici, le donne sperimentano forti sbalzi d'umore, rabbia irragionevole o depressione..

Questa condizione è associata a bruschi cambiamenti nei livelli ormonali. Alla fine del periodo luteale, si osserva la quantità massima di progesterone prodotta dall'organismo. L'ormone è molto attivo in questa fase. Se il concepimento non si è verificato, la sua concentrazione diminuisce. È sostituito dall'estrogeno, che sostituisce il progesterone nel periodo mestruale..

Durante le mestruazioni, l'endometrio inizia a rifiutare le sue particelle funzionali, che si manifesta nella comparsa di sanguinamento. Dopo alcuni giorni, la cavità endometriale viene ripristinata e il flusso mestruale termina.

In media, il corpo di una donna perde ogni giorno da 20 a 60 g di sangue, che differisce in modo significativo dalla normale perdita di sangue: non si coagula e ha un odore specifico.

Bruschi cambiamenti ormonali portano alla manifestazione di uno squilibrio psicologico e fisico. Sebbene alcune donne non abbiano mai sperimentato le manifestazioni della sindrome premestruale e tollerino abbastanza bene i cambiamenti funzionali naturali.

Questi picchi ormonali modificano anche le letture BT in diverse fasi del ciclo. I loro valori determinano non solo i giorni "importanti" per il concepimento, ma anche varie deviazioni nella salute delle donne.

Un certo numero di medici ritiene che durante i giorni critici sia possibile non effettuare misurazioni, poiché durante questo periodo i numeri non sono così importanti come, ad esempio, nel mezzo del ciclo. E certamente non consigliano di utilizzare il metodo di misurazione vaginale: durante il periodo di sanguinamento è antigienico e persino dannoso.

Considera quale dovrebbe essere la temperatura basale durante le mestruazioni e perché i suoi indicatori possono differire dalla norma.

Tasso di temperatura

La temperatura basale durante le mestruazioni può variare da donna a donna, perché siamo tutti diversi. Ma la tendenza generale è importante. Sul grafico BT, all'inizio delle mestruazioni, la linea della curva dovrebbe indicare chiaramente una diminuzione degli indicatori. Nel 16-25 ° giorno del ciclo, la temperatura nell'ano è normalmente stabile sopra i 37.

Entro il primo giorno "critico", le misurazioni dovrebbero fissare i numeri 36,8-37,0. Questo tasso può variare leggermente. Allo stesso tempo, i soliti indicatori della temperatura corporea rimarranno familiari: 36,5-36,7.

In futuro, indipendentemente dalla durata dei giorni critici e dall'abbondanza di secrezioni, i numeri devono necessariamente diminuire. E alla fine delle mestruazioni, gli indicatori scendono a 36,2-36,6.

Se il mio BT è "sbagliato"

Nonostante la media degli indicatori sopra riportati, deviazioni significative da essi indicano lo sviluppo di processi patologici nel corpo..

Se le misurazioni BT durante tutti i giorni critici registrano numeri elevati (da 37,1 a 37,9), ciò può indicare la presenza di processi infiammatori. Le patologie possono essere rilevate nel rivestimento dell'utero o nell'organo stesso. Una caratteristica distintiva dell'infiammazione "femminile" è l'assenza di sintomi evidenti e la normale temperatura corporea, misurata nel modo usuale.

Cioè, se hai 36,5 sotto l'ascella e BT il 5 ° giorno del ciclo è 37,2, allora devi vedere un ginecologo. Se la temperatura è elevata sia lì che lì, la causa deve essere ricercata in qualche malattia comune. Ad esempio, hai un ARVI banale.

L'infiammazione nelle appendici è caratterizzata da un aumento costante degli indicatori durante tutti i giorni critici. Se la durata dei giorni critici va da 3 a 5 giorni (cioè è normale) e dopo le mestruazioni si verifica un rapido aumento dei numeri sul termometro, potrebbe esserci un processo infiammatorio nelle tube di Falloppio.

Segni di una malattia infiammatoria

Se le mestruazioni sono scarse e insolite nelle sensazioni, e allo stesso tempo BT è costantemente alto, questo può indicare una gravidanza, ma con la minaccia della sua interruzione.

Nel caso in cui un brusco salto negli indicatori sia stato registrato per un breve periodo, ad esempio per un giorno, non dovresti preoccuparti. Molto probabilmente, tali cambiamenti sono associati a ragioni psicologiche o errori di misurazione, poiché l'infiammazione richiede un periodo più lungo per svilupparsi..

Una quantità insufficiente di estrogeni si rifletterà in un numero elevato di temperatura rettale appena prima dell'inizio delle mestruazioni (37,5).

Una temperatura di 37 e oltre, che non diminuisce, a partire dall'ovulazione fino al periodo pianificato (e quindi le mestruazioni non arrivano), molto spesso indica l'inizio del concepimento. Ciò è dovuto al fatto che dopo l'inizio della vita, il progesterone continua a essere prodotto attivamente, prevenendo l'aumento degli estrogeni. Pertanto, per l'intero primo trimestre di gravidanza, gli indicatori BT saranno aumentati. Solo all'inizio del quarto mese la quantità di ormone inizierà a diminuire leggermente. Ciò si rifletterà nel numero di temperatura rettale..

Eventuali deviazioni significative dalla media richiedono la consultazione con un ginecologo.

Se la curva "salta"

Le fluttuazioni significative nella curva sul grafico non sempre indicano l'inizio di una gravidanza o una patologia nell'area urogenitale di una donna.

Molto spesso ciò è dovuto alla violazione di regole importanti durante le misurazioni. È necessario misurare la temperatura basale seguendo le raccomandazioni di cui abbiamo parlato sopra..

Inoltre, prima dello studio, è necessario escludere fattori provocatori che distorcono significativamente le informazioni:

  • Assunzione di farmaci;
  • Rapporto sessuale;
  • Fatica;
  • Attività fisica significativa;
  • Stress psico-emotivo;
  • Cambiamento climatico;
  • Bere alcol anche a piccole dosi.

Come puoi vedere dagli esempi precedenti, numerosi fattori possono influenzare i numeri sul grafico della temperatura rettale. Pertanto, questo metodo non può essere considerato assolutamente affidabile..

Tuttavia, la conoscenza di quale dovrebbe essere la temperatura basale nella norma aiuterà una donna a rilevare in modo indipendente le anomalie nel lavoro del sistema riproduttivo e consultare un medico in tempo.

Il ginecologo, dopo aver studiato gli orari forniti, prescriverà la diagnostica e gli esami di laboratorio appropriati. Con il loro aiuto, il medico confermerà o negherà le ipotesi su possibili cambiamenti patologici nel corpo..

Come cambiano le letture della temperatura basale durante le mestruazioni

Molte ragazze sognano di rimanere incinta, ma il desiderio da solo non è sufficiente per la fecondazione di successo di un uovo. L'approccio corretto aumenterà le possibilità di un bambino. Il momento più appropriato è il periodo ovulatorio. L'arrivo dell'ovulazione e l'inizio della gravidanza possono essere determinati utilizzando la temperatura basale, poiché è influenzata dai livelli ormonali. La temperatura basale durante le mestruazioni può determinare non solo i cicli, ma anche mostrare malattie ginecologiche e anomalie nel lavoro degli organi riproduttivi.

La misurazione della temperatura basale aiuta a stabilire il giorno dell'ovulazione

Cos'è la temperatura basale

La temperatura basale durante la gravidanza, prima delle mestruazioni, dopo di esse e anche durante le mestruazioni è la temperatura più bassa misurata durante il sonno o il riposo. Agisce come un indicatore che varia a seconda dei cambiamenti che si sono verificati nel corpo femminile su uno sfondo ormonale.

Il corretto utilizzo del termometro e il rispetto delle regole di misurazione di base determineranno:

  • l'inizio del ciclo ovulatorio;
  • periodo di ovulazione;
  • produttività ovarica;
  • preparare l'utero per la gravidanza.

Se la temperatura durante le mestruazioni è normale, questo è il primo passo per un concepimento di successo..

Come viene misurato correttamente

L'uso di un termometro basale è comune non solo per determinare i migliori giorni di gravidanza, ma anche durante la gravidanza. La ragazza dovrebbe continuare a rispettare il programma e riempirlo quotidianamente. Tali informazioni sono necessarie per monitorare le condizioni del feto. Il controllo della temperatura ti consentirà di determinare deviazioni temporali durante lo sviluppo del bambino o di iniziare un trattamento tempestivo degli organi infiammati (se presenti).

Le misurazioni devono essere effettuate quotidianamente

La temperatura durante la gravidanza, durante le mestruazioni, viene misurata allo stesso modo:

  1. È necessario misurare ogni giorno alla stessa ora..
  2. È necessario scegliere uno dei luoghi per riempire il grafico: vagina, cavità orale o retto.
  3. Usa il termometro subito dopo aver dormito.
  4. Svegliarsi per ridurre al minimo i movimenti e persino le conversazioni.
  5. La procedura inizia il primo giorno del ciclo..
  6. Usa un solo termometro.
  7. Compila attentamente il programma.
  8. In caso di malattia, stress o malessere, segnare i giorni nel programma.
  9. Non misurare la temperatura durante il giorno, la sera o in altri momenti della giornata tranne la mattina. Se ti sei perso la misurazione mattutina: salta la registrazione o vai a dormire dopo pranzo per almeno 6 ore, quindi prendi la misurazione in analogia con la mattina.

Molte ragazze, essendo rimaste incinte, iniziano a misurare la loro temperatura più volte al giorno. Non dovresti farlo, perché durante il giorno cambia costantemente, specialmente durante l'attività fisica..

Come cambia l'indicatore con le mestruazioni

Una temperatura bassa o alta durante le mestruazioni non è un fenomeno terribile, poiché dipende da diversi fattori e cambiamenti in ogni ciclo. La cosa principale è che non va oltre le norme..

La temperatura dipende dallo stadio del ciclo

Vengono fornite informazioni per un ciclo mestruale regolare:

  • Formazione del follicolo primario. La temperatura non deve essere inferiore a 37 C e, passando alla seconda fase del ciclo, non inferiore a 37,4 C..
  • Il periodo di pre-ovulazione. In questo momento, il livello di estrogeni aumenta e influenza l'indicatore di temperatura. Dovrebbe corrispondere a cifre da 36,5 a 36,9 C.Se è più alto, ciò indica una mancanza di estrogeni.
  • Ovulazione. La temperatura basale, durante questo periodo, dovrebbe essere nella regione di 37 C. Nel caso di un indicatore ridotto, c'è il rischio di anovulazione. Allo stesso tempo, la temperatura varia da 36,5 a 36,9 C. Va notato che possono esserci diversi periodi di questo tipo in 365 giorni, e questo non è un problema. Ma se si ripete dalle mestruazioni alle mestruazioni per diversi mesi, ciò indica anomalie nel corpo femminile..
  • Periodo post-ovulatorio. In questo caso, la temperatura scende a 37-37,2 C.Se oscilla di 0,3-0,4 C, potrebbe essere una carenza di estrogeno-progesterone.

Questo video parla della misurazione della temperatura basale durante le mestruazioni:

Queste sono le informazioni standard fornite dagli studi clinici. Non è possibile trarre conclusioni sulla base di indicatori.

Ogni organismo è unico e ha le sue caratteristiche, quindi solo un medico qualificato può fornire informazioni accurate.

Perché la temperatura è al di sopra del normale

Una temperatura elevata durante le mestruazioni può variare da 37,5 a 38,5. Gli esperti osservano che in alcune donne la norma era 38 ° C, mentre non sono state osservate sfumature negative. Ma eventuali salti di temperatura possono indicare malattie ginecologiche o processi infiammatori nel corpo..

È impossibile e persino pericoloso determinare in modo indipendente la causa di questo fenomeno, quindi, quando si mantiene un programma personale del ciclo mestruale e si rilevano deviazioni, è necessario contattare uno specialista.

È molto importante consultare un medico in tempo

Quando la temperatura è inferiore al normale

La temperatura nel primo giorno delle mestruazioni non deve essere inferiore a 37 C.In molti casi (ad eccezione delle caratteristiche individuali) indica una complicazione del corso della gravidanza. La bassa temperatura è un motivo per visitare il medico. Ma questo non significa che devi correre immediatamente in ospedale. Vale la pena aspettare un paio d'ore e misurare nuovamente la temperatura, se l'indicatore è lo stesso, solo in questo caso contattare uno specialista. Il fatto è che lo sfondo ormonale non è sempre stabile e gli estrogeni e il progesterone cambiano costantemente i loro valori, influenzando la temperatura.

Quando vedere un dottore

Con salti di temperatura anomali quando si effettuano misurazioni e si ripetono per diversi giorni, questo è il primo motivo per consultare un medico. Una bassa temperatura può indicare il congelamento fetale. Gli esperti chiamano questo fenomeno una gravidanza congelata. E a volte lo sbiadimento si verifica su uno sfondo di alta temperatura, quindi, per qualsiasi cambiamento, è necessario contattare medici qualificati per chiedere aiuto.

Temperatura basale durante le mestruazioni: norme e deviazioni

Norma di temperatura basale durante le mestruazioni 36,3 ° - 36,8 °.

Un aumento di BT indica la presenza di processi infiammatori nel corpo, il sistema riproduttivo.

Cos'è la temperatura basale

La basale è la temperatura corporea più bassa che una persona raggiunge durante il riposo. È importante per la femmina.

Questo indicatore riflette i cambiamenti ciclici ormonali nel corpo del gentil sesso.

Grafico della temperatura basale

Con l'aiuto della temperatura basale, viene determinata la fase di ovulazione (il periodo di rilascio dell'uovo dal follicolo per la fecondazione), puoi scoprire i giorni favorevoli per il concepimento. Da BT, la gravidanza è determinata per un periodo di 1 settimana.

Grazie alla misurazione giornaliera di questo indicatore, viene costruito il proprio schema contraccettivo, vengono determinati i disturbi ormonali e le cause di infertilità.

Se una coppia non può concepire un bambino per più di sei mesi, il ginecologo consiglierà sicuramente di osservare i cambiamenti in BT per 2-3 mesi.

Regole di misurazione

Per ottenere letture BT corrette, una donna la misura dopo essersi svegliata al mattino. È vietato alzarsi dal letto, fare esercizi fisici che possono influenzare i risultati.

È meglio usare un termometro a mercurio per la misurazione. Il dispositivo è più preciso dell'elettronica.

BT viene misurato per via rettale. Un termometro viene inserito nell'ano, dura 3 minuti.

La procedura viene eseguita quotidianamente alla stessa ora. È consentita una deviazione di 30 minuti.

Metodi di misurazione della temperatura basale

Puoi controllare BT in 2 modi:

  1. Oralmente (il termometro viene inserito in bocca per 5 minuti).
  2. Intravaginale (il dispositivo viene inserito nella vagina per 3 minuti).

Usa sempre solo un modo.

I medici insistono sul metodo rettale!

Quindi i dati vengono inseriti in una pianificazione speciale (è possibile disegnare o acquistare già pronti). Il BT è affetto da tensione nervosa, consumo di alcol, assunzione di farmaci, sonniferi, terapia ormonale e atto intimo. Se uno dei fattori si è verificato, dovrebbe essere annotato nel grafico.

Temperatura basale durante le mestruazioni

La temperatura BT, secondo le regole, inizia a cambiare il giorno 1 del flusso mestruale. A seconda della fase, gli indicatori cambiano in modo significativo.

Più alta è la temperatura, più vicino è l'inizio della fase di ovulazione, un periodo favorevole per concepire un bambino.

Un aumento della temperatura basale dovuto alla maturazione del follicolo

Di conseguenza, con una diminuzione di questo indicatore, le possibilità di fecondazione sono significativamente ridotte, poiché la crescita di BT indica la maturazione del follicolo sotto l'influenza degli estrogeni (un ormone prodotto dalle ovaie).

Per rimanere incinta, la temperatura ottimale è di 37,0 - 37,5 gradi.

Indicatori BT prima delle mestruazioni

L'indicatore è stabile 7 giorni prima delle mestruazioni. È pari a 37,0 °. In rari casi sale a 37,5 °.

Se il ciclo mestruale di una donna consiste di 27 giorni (norma 28), quindi una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni, la temperatura salterà a causa della retrazione dell'impianto (attaccamento dell'ovulo all'endometrio nella cavità uterina).

Stabilità della temperatura basale dovuta all'attaccamento dell'uovo fertile all'utero

La fusione dello sperma con l'uovo avviene nel 1-3 giorno di ovulazione. Quindi, per 10-14 giorni, l'ovulo scende lungo la tuba di Falloppio per ripararsi.

La retrazione dell'impianto provoca disagio, un dolore tirante leggermente palpabile su un lato del sistema riproduttivo.

In rari casi, le perdite vaginali mescolate al sangue possono indicare l'attaccamento dell'embrione. Molte donne lo confondono con l'inizio delle mestruazioni..

Quando viene introdotto nell'endometrio, è leggermente danneggiato e sanguina. 3 giorni prima delle mestruazioni previste, l'indicatore diminuisce da 0,3 ° a 0,5 °. Normalmente variano tra 36,7 ° e 37,1 °.

Indicatori BT durante le mestruazioni

Il primo giorno del mese, la temperatura basale varia da 36,7 ° a 36,8 °. Questa è considerata la norma..

Nei primi giorni del flusso mestruale, una donna può sentirsi male. Il suo corpo viene ripulito dalle tossine accumulate.

Non prendere dolore nella parte bassa della schiena, addome come segnale della malattia. Inoltre, le ragazze sviluppano debolezza generale, vertigini e mal di testa..

Mal di testa durante le mestruazioni

La norma per la temperatura basale durante le mestruazioni è inferiore a 36,8 °. Il terzo giorno c'è un forte calo.

La temperatura basale del 4 ° giorno delle mestruazioni dovrebbe diminuire entro 36,2 ° - 36,3 °. Il 5 ° giorno aumenta leggermente. Il 6 ° giorno durante le mestruazioni, la temperatura basale non dovrebbe essere superiore a 36,3 °.

Indicatori BT dopo le mestruazioni

Nella fase luteale, gli indicatori per 20-21 giorni sono 37,2 °. Il giorno successivo è possibile un aumento a 37,4 °.

Il giorno 25, BT cala bruscamente:

  • 25 giorni - 37,3 °.
  • 26 d - 37,2 °.
  • 27 d - 37,1 °.
  • 28 giorni - 37,0 °.

Motivi per cambiare BT

Variazioni della temperatura basale dovute a voli frequenti. La causa sono i processi infiammatori nel corpo di una donna o un'infezione respiratoria acuta.

Gli indicatori cambiano a causa di una carenza di progesterone nel corpo femminile. In questo caso, c'è un lento tasso di aumento in 6-8 giorni.

Un altro motivo è l'endometrite (un processo infiammatorio che colpisce lo strato mucoso interno dell'organo uterino). Questa malattia si manifesta con un aumento di BT fino a 37,0 ° il primo giorno del ciclo mestruale..

Variazione della temperatura basale dovuta all'endometrite

  1. Scarico purulento e sanguinante.
  2. Dolore doloroso nell'addome inferiore.

Il motivo più comune per la deviazione degli indicatori dalla norma è l'inizio della gravidanza. Se procede senza complicazioni, le mestruazioni della ragazza non si verificano. La temperatura basale durante la gravidanza durante l'inizio delle mestruazioni supera i 37,5 °.

La malattia dell'ovaio policistico spesso causa una mancanza di ovulazione. In una tale situazione, la temperatura basale durante le mestruazioni non è coerente. Sul grafico, questo viene visualizzato come un insieme caotico di punti, quindi è impossibile capire quando si è verificato un aumento e quando un calo è impossibile..

Conclusione

Ci sono tre fasi del ciclo mestruale, ognuna delle quali è caratterizzata da propri indicatori. Il primo è follicolare. Durante questo periodo, i follicoli maturano attivamente..

Inizia da 1 giorno delle mestruazioni, dura 12-14 giorni. La velocità varia da 36 ° a 36,6 °

La seconda fase è l'ovulazione. C'è una forte diminuzione e quindi un aumento degli indicatori.

La terza fase è luteale. Ha un BT alto.

La temperatura basale durante le mestruazioni deve essere monitorata, perché i dati possono "raccontare" disturbi ormonali, violazioni delle ovaie, processi infiammatori delle appendici e dell'utero. Il follow-up regolare aiuta a mantenere la salute delle donne e cercare assistenza medica in tempo.

miafelicia

Come dovrebbe comportarsi BT prima e durante le mestruazioni

Voce pubblicata da miafelicia il 9 gennaio 2010

Visualizzazioni 46.136

Domande frequenti sui grafici BT.

• Se una donna ha un'infiammazione corrente latente della mucosa dell'utero (endometrite) o dell'utero stesso (endomiometrite), durante le mestruazioni, BT salirà, raggiungendo talvolta 37,5-37,6 a temperatura normale sotto l'ascella.

È necessario misurare BT durante le mestruazioni?

• Normalmente, la temperatura della prima fase è mantenuta entro 36,5-36,8.

• Un altro programma insolito della fase 1 è quando c'è un'infiammazione delle appendici. Dopo un'esacerbazione durante le mestruazioni, l'infiammazione può ridursi, ma di tanto in tanto dare una leggera esacerbazione puramente locale, che influisce sulla temperatura basale. BT può salire a 37,0-37,2 per 1-2 giorni, quindi diminuire di nuovo.

Cosa può essere associato a inaspettati aumenti di temperatura nella prima fase?

• Normalmente, la temperatura della seconda fase sale a 37,2-37,3. Ma la differenza nelle temperature medie è più importante (leggi sotto).

• La bassa temperatura nella seconda fase (rispetto alla prima) può indicare una funzione insufficiente del corpo luteo (progesterone). Per supportare la seconda fase (e la gravidanza), viene prescritta un'ulteriore assunzione di progesterone (il più delle volte - Utrozhestan o Duphaston) - ma solo se questi sospetti sono stati confermati da un esame del sangue ormonale.

• Se una o più volte la temperatura scende al di sotto di 37,0 gradi, questa è la prova della morte dell'uovo e il grafico riflette una forte diminuzione dei livelli ormonali in quel momento.

Se la temperatura della seconda fase non è abbastanza alta (non c'è differenza di 0,4 gradi), significa che ho un guasto della seconda fase?

In che giorno si verifica l'ovulazione in relazione all'aumento della temperatura??

Prima dell'ovulazione, la temperatura scende e dopo di essa aumenta. Un aumento della temperatura basale significa che l'ovulazione è già avvenuta.

Un calo della temperatura al momento dell'ovulazione si verifica solo in un numero molto limitato di donne. Poiché un forte calo della temperatura si verifica estremamente raramente, questo segno non può essere assolutamente affidabile nel determinare la capacità di concepire, quindi, per determinare l'approccio dell'ovulazione, è meglio usare altri due segni.

Se il programma di ovulazione non è visibile, significa che non c'era o ho problemi con gli ormoni?

C'è più di un'ovulazione per ciclo??

I casi in cui due (o più) uova vengono rilasciate dalle ovaie in un ciclo rappresentano una percentuale molto piccola del numero totale di ovulazioni. Tuttavia, tale uscita avviene sempre entro 24 ore. La multiovulazione porta alla nascita di gemelli.

Se il programma è perfetto, significa che hai ovulato? Ciò significa che puoi indovinare con precisione il giorno dell'ovulazione?

Il metodo non fornisce informazioni accurate sulla presenza di ovulazione completa anche in presenza di grafici bifasici (ad esempio, in caso di luteinizzazione prematura del follicolo), nonché informazioni accurate sui tempi dell'ovulazione che si è verificata (la temperatura può aumentare il giorno successivo e pochi giorni dopo l'ovulazione - questo è entro la norma),

Quale dovrebbe essere la differenza di temperatura tra la prima e la seconda fase?

Quanti giorni dovrebbe richiedere la salita?

Normalmente, la salita non richiede più di 3 giorni. Un aumento più delicato riflette una mancanza di estrogeni e debolezza, un'inferiorità dell'uovo. La fecondazione in un ciclo, quando BT nella prima fase è elevata e l'aumento richiede più di 3 giorni è molto problematico.

Qual è la durata delle fasi e perché il ciclo è sempre diverso?

La prima fase (che precede l'ovulazione) può avere una durata molto diversa, sia in donne diverse, sia la stessa. Di solito, la durata di questa particolare fase del ciclo di una donna influisce sul ritardo delle mestruazioni, ad esempio se la maturazione del follicolo è più lenta o non si verifica affatto. La seconda fase (dopo l'ovulazione) non è la stessa per donne diverse (da 12 a 16 giorni), ma quasi costante nella stessa (più o meno 1-2 giorni).

• L'allungamento della prima fase del ciclo non è tipico, ma ciò non pregiudica la normalità del ciclo. Un ciclo lungo della prima fase è normale.

• Se la seconda fase è più breve di 12 giorni, allora questo è un segno di un fallimento della seconda fase, bassi livelli di progesterone.

• Puoi essere certo dell'inizio della gravidanza se il livello di alte temperature persiste per 3 giorni in più rispetto alla tua fase abituale del corpo luteo. Ad esempio, se di solito dura 12 giorni (massimo 13), ma una volta dura 16 giorni, allora sei quasi certamente incinta

• Se un terzo livello di temperatura compare in un normale ciclo a due livelli, allora quasi certamente sei incinta. Questo terzo livello di temperatura è dovuto al progesterone aggiunto nel corpo della donna incinta. Sfortunatamente, tuttavia, non tutte le donne hanno un programma così a tre livelli.

Quando avviene l'impianto e come si comporta BT in questo momento?

L'impianto dell'ovulo avviene il 6-8 ° giorno. Succede che in questo momento la temperatura scende di 1, massimo di 2 giorni. Quando vedi un calo della temperatura nel mezzo della fase di luteinizzazione sul grafico, non significa che sei incinta. Inoltre, una tale immagine non è necessaria durante la gravidanza..

Durante la scrittura di questo materiale, sono state utilizzate le seguenti fonti:

E con il mondo su una corda

Questo materiale è stato raccolto dall'utente Vitaminka. La copia completa del materiale è consentita solo con il consenso dell'autore. Quando si copia il collegamento sì, questa pagina è richiesta.

Tipi di curve di temperatura:

Tipo I - aumento della temperatura nella seconda fase del ciclo di almeno 0,4 C; c'è un calo di temperatura "pre-ovulatorio" e "premestruale". La durata dell'aumento della temperatura è di 12-14 giorni. Questa curva è tipica di un normale ciclo mestruale bifasico;

Tipo II: nella seconda fase si verifica un aumento della temperatura debolmente pronunciato (0,2-0,3 C). Questa curva indica una carenza di estrogeno-progesterone;

Tipo III: la temperatura aumenta poco prima delle mestruazioni e non vi è alcun calo "premestruale". La seconda fase è più breve di 10 giorni. Questa curva è tipica per un ciclo mestruale a due fasi con un secondo fallimento di fase;

Tipo IY - curva monotona (nessuna variazione durante il ciclo). Tale curva si osserva con il ciclo anovulatorio (senza ovulazione);

Tipo Y - curva di temperatura atipica (caotica). Ci sono grandi sbalzi di temperatura che non si adattano a nessuno dei tipi di cui sopra. Questo tipo di curva può essere osservato con una grave carenza di estrogeni e può anche dipendere da fattori casuali.

Un aumento della temperatura basale si verifica quando il livello di progesterone nel siero del sangue supera 2,5-4,0 ng / ml (7,6-12,7 nmol / L). Tuttavia, la temperatura basale monofasica è stata riscontrata in un numero di pazienti con livelli normali di progesterone durante la seconda fase del ciclo. Inoltre, la temperatura basale monofasica si osserva a circa il 20% dei cicli ovulatori. Una semplice affermazione di una temperatura basale bifasica non prova la normale funzione del corpo luteo. Anche la temperatura basale non può essere utilizzata per determinare il tempo di inizio dell'ovulazione, poiché si osserva anche una temperatura basale bifasica con luteinizzazione di un follicolo nonovulato. Tuttavia, la durata della fase luteale in accordo con i dati della temperatura basale e il basso tasso di aumento della temperatura basale dopo l'ovulazione sono accettati da molti autori come criteri per diagnosticare la sindrome da luteinizzazione del follicolo non ovulatorio..

BT PER MENSILE

TEMPERATURA BASALE
La misurazione della temperatura basale (BT) consente di risolvere diversi problemi:
controllare quanto correttamente le ovaie rilasciano ormoni durante le fasi del ciclo mestruale;
determinare se l'uovo sta maturando e quando accade (evidenziare rispettivamente i giorni "pericolosi" per proteggere, o viceversa, la possibilità di rimanere incinta);
scoprire se si è verificata una gravidanza in caso di ritardo o mestruazioni insolite;
sospettare la presenza di endometrite - infiammazione dell'utero.

La temperatura basale, cioè la temperatura misurata nell'ano di una donna, riflette le fluttuazioni associate ai cambiamenti nelle reazioni dei tessuti degli organi genitali interni, a seconda della produzione di alcuni ormoni. Queste fluttuazioni di temperatura sono di natura locale e non influenzano la temperatura misurata, ad esempio, sotto l'ascella o nella bocca. Tuttavia, un aumento generale della temperatura a causa di malattia, surriscaldamento, ecc. naturalmente influisce sugli indicatori BT e li rende inaffidabili.
Pertanto, le REGOLE DI MISURAZIONE BT sono piuttosto rigide:
1A. La temperatura deve essere modificata approssimativamente alla stessa ora nei giorni feriali e festivi.
2A. Preparare in anticipo un termometro medico, posizionarlo nelle immediate vicinanze del letto.
3A. Senza alzarsi, senza sedersi, senza mostrare molta attività a letto, prendi un termometro e inserisci la sua parte stretta nell'ano.
4A. Rimani fermo per 5 minuti.
5A. Rimuovere il termometro, annotare l'indicatore nella tabella.

La tabella dei record BT è la seguente:


Giorno del mese 15 marzo 16 marzo 17 marzo 18
Giornata in bicicletta
1
2
3
4
BT
36.8
36.7
36.5
36.4
Note speciali Scarico abbondante Scarico abbondante Scarico moderato Scarico moderato

Questa forma di registrazione aiuta molto la donna stessa e il suo medico a comprendere le possibili cause di infertilità, disturbi del ciclo, ecc..
La colonna "segni speciali" include alcune deviazioni che possono influenzare BT: malattia generale con febbre, diarrea, rapporti sessuali la sera (e ancor di più al mattino), consumo di alcol, misurazione di BT in un momento insolito, andare a dormire tardi ad esempio, è andato a letto alle 3 in punto e ha misurato alle 6), prendendo sonniferi, ecc..
Per chiarezza, è meglio costruire un grafico su un foglio di carta comune in una scatola. Un foglio contiene la temperatura per l'intero ciclo (ma non per un mese!). Una cella corrisponde a un giorno in orizzontale e 0,1 gradi in verticale. Di solito viene tracciata una linea orizzontale a 37,0.
Normalmente, BT si presenta come un gabbiano volante: nella prima metà del ciclo è inferiore a 37,0, e nella seconda metà è superiore. Il grafico del ciclo NORMALE in una donna FERNY ha i seguenti parametri (la durata media del ciclo è convenzionalmente presa - 28 giorni).
1B. Dal giorno 1 del ciclo fino alla fine delle mestruazioni, BT diminuisce in sequenza da circa 37,0 a circa 36,3-6,5.
2B. Fino a circa la metà del ciclo (in cicli più lunghi - fino a circa il giorno che arriva 2 settimane prima dell'inizio della mestruazione successiva) BT oscilla tra 36,3-36,6.
3B. 2 settimane prima dell'inizio della mestruazione successiva, l'EGG MATTERS, e quindi BT sale a 37,1-37,3 entro 3-4 giorni. (Per molte donne, prima di un aumento di 1-2 giorni, BT può diminuire di 0,1-0,2 *).
4B. Durante la fase P, BT è mantenuto entro 37,0-37,4.
5 B. 2-3 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni, BT inizia a diminuire, raggiungendo circa 37,0 all'inizio..
6B. La differenza tra il BT medio della seconda fase e il BT della prima fase deve essere almeno 0,4-0,5 *.
Il descritto è un ideale che raramente viene soddisfatto.
Le deviazioni possono essere variate e ogni caratteristica indica determinate violazioni:
1B. Durante le mestruazioni, BT non diminuisce, ma aumenta: la presenza di endometrite cronica (infiammazione del rivestimento uterino), una delle cause di infertilità femminile.
2B. Nella fase 1, BT è alto (36,6 e superiore) - un basso contenuto di estrogeni (ormoni sessuali femminili), la ragione per la cellula uovo immatura in questo ciclo.
3B. L'aumento di BT a metà del ciclo dura più di 3 giorni: la cellula uovo non è matura o non è vitale. La gravidanza in questo ciclo è discutibile.
4B. Fase P inferiore a 12-14 giorni - fallimento della fase P, l'uovo non è maturo o debole, la fecondazione è discutibile.
5B. Nella fase II, BT ha una o più depressioni (diminuzioni inferiori a 37,0): l'uovo è morto.
6B. La diminuzione di BT prima delle mestruazioni dura più di 3 giorni: l'uovo era debole, il concepimento è dubbio.
7B. Le mestruazioni sono assenti e il BT viene mantenuto nella fase P per PIÙ di 2 settimane, un probabile segno di gravidanza. Sono necessari test di gravidanza.
8B. Le mestruazioni sono assenti, ma BT è diminuito al di sotto di 37,0 - la gravidanza è molto dubbia, molto probabilmente stiamo parlando di disfunzione ovarica.
9B. Le mestruazioni sono scarse o insolite e BT rimane al di sopra di 37,0: la gravidanza è possibile sullo sfondo della minaccia di interruzione. Sono necessari test di gravidanza.
10B. La differenza tra il valore medio delle fasi BT 1 e P è inferiore a 0,4 * - l'uovo non matura.
11B. A metà del ciclo c'è un doppio aumento: BT sale, ad esempio, a 37,1 per 1 giorno, quindi diminuisce a 36,8 per 1-2 giorni, quindi sale a 37,2-37,4 e quindi dura fino alla fine - di solito segno di aria estranea a 1 aumento (malattia, diarrea, ecc. - vedi note speciali).
12V. A metà del ciclo c'è un doppio aumento: BT sale, ad esempio, a 37,2 per 2-3 giorni, quindi diminuisce a 36,8 per 1-2 giorni, quindi sale e si mantiene sopra 37,0, ma non così costantemente come di solito - l'uovo è morto immediatamente dopo la maturazione.

Con un ciclo più lungo o più breve di 28 giorni, la fase 1 viene allungata o accorciata (fino a quando la temperatura non sale), e la fase P in ogni caso dovrebbe essere di almeno 12-14 giorni.
Per calcolare i "giorni pericolosi" con la protezione del calendario, è necessario misurare BT per almeno 3-4 cicli. I "giorni pericolosi" sono calcolati come segue: dal giorno in cui la temperatura ha attraversato la linea 37,0 contare 6 giorni avanti e indietro. Con un ciclo PERFETTO, questo sarà: la maturazione delle uova è avvenuta il giorno 14.
14-6 = 8 (i "giorni pericolosi" sono iniziati l'ottavo giorno dall'inizio delle mestruazioni).
14 + 6 = 20 (il 20 ° giorno dall'inizio delle mestruazioni "giorni pericolosi" terminati).
Quindi, da 1 a 7 giorni del ciclo e dal 21 alla fine, puoi vivere senza protezione..
I "giorni pericolosi" sono costituiti da 2 fattori: circa 6 giorni lo sperma può vivere nell'utero, in attesa della maturazione dell'uovo; l'ovulo vive per circa 6 giorni, in attesa della fecondazione.
ATTENZIONE! Se in cicli diversi il giorno in cui si supera il livello 37.0 "cammina" (ad esempio, l'uovo matura nei giorni 12, 18, 13), per determinare i "giorni pericolosi", sottrarre 6 dall'indicatore LESS (in questo caso, giorno 12) e aggiungere 6 a BIG (in questo caso - giorno 18). Pertanto, nell'esempio precedente, i "giorni pericolosi" vanno da 6 a 24 giorni. Naturalmente, in questo stato di cose, il metodo di protezione fisiologico (calendario) è di scarsa utilità.
Lo stesso vale per i cicli brevi. Ad esempio, se il ciclo dura 21 giorni, la maturazione dell'uovo inizia il 7 ° giorno. "Giorni pericolosi", rispettivamente, da 2 a 13, se il giorno di maturazione non "cammina".
Ma in ogni caso, la misurazione del BT è consigliata alla maggior parte delle donne almeno per l'orientamento nei loro "giorni pericolosi", la possibilità di rimanere incinta in generale, la presenza di endometrite (se ci fossero aborti spontanei, aborti, travaglio complicato, infiammazioni delle appendici).
UNA TEMPERATURA ELEVATA in FASE 1 (ad esempio 36,8 nella consueta fase P - 37,2-37,4) indica una MANCANZA di estrogeni, che devono essere assunti (ad esempio Microfollin, 1 compressa al giorno da 1 giorno del ciclo fino a quando la temperatura non sale ).
BASSA TEMPERATURA in FASE II (ad esempio 37,0-37,1 con fase 1 normale - 36,3-36,5) indica un'INSUFFICIENZA CORPOREA FORTUNATA, che è compensata, ad esempio, dal Progesterone (soluzione 1,0 1% in / muscolare a giorni alterni) o Turinal (1 compressa al giorno prima dell'inizio delle mestruazioni e in caso di gravidanza - fino a 10-12 settimane).
L'ALTA TEMPERATURA in ENTRAMBE LE FASI (ad esempio 36,8 e 37,6) pur mantenendo una differenza di almeno 0,4 * non è una patologia. Questa condizione è chiamata ipertermica ed è un normale sintomo individuale..
BASSA TEMPERATURA in ENTRAMBE LE FASI (ad esempio 36,0 e 36,5) pur mantenendo una differenza di almeno 0,4 * è anche un normale fenomeno individuale.
Il BT NON DOVREBBE essere misurato durante l'assunzione di contraccettivi orali: la temperatura sarà approssimativamente la stessa durante l'intero ciclo, che dipende dalla concentrazione di ormoni nelle pillole, ma non dalla propria attività ormonale.
Infine, ecco il grafico BT PERFETTO per un ciclo di 28 giorni. In esso, le mestruazioni richiedono 5 giorni, l'aumento di BT nel mezzo - 3 giorni, la diminuzione prima delle mestruazioni - 4 giorni, il giorno della maturazione dell'uovo - 15, "giorni pericolosi" da 9 a 21.

Foto dalla galleria fotografica su E1.ru

[Messaggio modificato dall'utente il 06/12/2006 20:42]

Qual è la temperatura basale durante le mestruazioni

Probabilmente inizierò con la cosa più importante. Il nostro bambino ieri aveva 11 mesi. Ma prima c'era una strada molto lunga. Ora i pensieri sono confusi e voglio scrivere così tanto. In generale, io e mio marito non siamo riusciti a rimanere incinta per 3 anni, qualcuno direbbe molto, qualcuno un po ', li capisco entrambi, poiché in quel momento non uscivo da Internet e stavo cercando almeno un modo per ce l'abbiamo fatta. Allo stesso tempo, sono stati eseguiti test (non ideali, ma tutto rientrava nei limiti normali), temperatura basale, ultrasuoni. Continua a leggere →

Perché la temperatura basale durante le mestruazioni è 37,2? Continua a leggere →

Dimmelo per favore! Dopo l'ovulazione, la mia temperatura è rimasta sempre a 37-37,3, ho avuto tutti i segni della gravidanza, ho preso 2 compresse di luteina al mattino e alla sera + acido folico, e poi, secondo il programma del 19/02/2013, il mio periodo è andato, ma la temperatura era 37,1 e ora non lo è più cascate. Cosa può essere, dimmi, forse qualcuno ha incontrato questo cosa può essere. Continua a leggere →

Una domanda per le ragazze che hanno avuto periodi durante la gravidanza o qualcosa di simile ai periodi. Ragazze, qual era la temperatura basale? Intendo il primo giorno di "sanguinamento", e poi anche. Continua a leggere →

Buon pomeriggio! Chi può dirlo. Perché BT non cade durante le mestruazioni? Già il quarto giorno delle mestruazioni e la temperatura è 36,8-, 36-9 ??. Il primo ciclo dopo la laparoscopia ha iniziato a misurare la temperatura. Nell'ultimo ciclo hanno trovato una cisti del corpo luteo, forse per questo sono molto preoccupato per non avere infiammazioni (((Leggi di più →

Quale dovrebbe essere la temperatura basale durante il ciclo? Durante le mestruazioni, la normale temperatura basale varia da 37,0 ° C a 37,9 ° C. Di solito, il primo giorno delle mestruazioni, il BT è ancora aumentato (37,9 ° C-37,7 ° C) e nei giorni successivi diminuisce gradualmente fino a 37,1 ° C - 36,3 ° C Quale dovrebbe essere la temperatura basale tra i 5-7 giorni del ciclo mestruale? Nella prima fase del ciclo, che dura da 5-7 giorni fino all'ovulazione, la temperatura basale si abbassa e normalmente non supera i 36,8 ° C Qual è la temperatura basale durante l'ovulazione. Continua a leggere →

Adesso abbiamo 21 settimane! Ma questo giorno tanto atteso è rimasto nella mia memoria quando ho capito che sarei diventata madre. La pianificazione della gravidanza non è stata molto lunga - 6 mesi, ma durante questo periodo sono riuscita a diventare nervosa. All'inizio dell'anno, ho iniziato a essere esaminato e la prima ecografia ha mostrato un endometrio sottile e nessuna ovulazione. Mi è stato prescritto un trattamento per diversi mesi sotto forma di Elevit e Duphaston, e mi è stato detto di venire per una seconda ecografia in primavera. All'inizio non ero molto turbato, perché sapevo che una o due volte l'anno poteva esserci un ciclo anovulatorio. Ma iniziò a misurare anche la basale. Continua a leggere →

Su un sito oggi ho trovato informazioni su BT. Dopo averlo letto, mi è sembrato molto facile da capire. Condivido. Qual è la temperatura basale prima delle mestruazioni? I cicli mensili di una donna, oltre ai segni esterni, che includono lo scarico di sangue dalla vagina, presentano una serie di differenze interne che non sono evidenti ad occhio nudo. Tuttavia, sono di fondamentale importanza. Questi segni "nascosti" includono la temperatura basale. Come sapete, prima delle mestruazioni, dopo di esse e tra di esse, tende a fluttuare. Qual è la connessione tra questo fenomeno e fisiologico. Continua a leggere →

Ragazze, buongiorno. ))) Il terzo ciclo ha iniziato a misurare la temperatura basale. Negli ultimi due mesi non ha superato i 36,8. E oggi, il terzo giorno del ciclo, ho iniziato a misurare la basale e la temperatura era 36,4. Non dovrebbe essere almeno 37,0 durante il ciclo? Sto facendo qualcosa di sbagliato? O il termometro è difettoso (ce l'ho elettronico), o è ancora qualcosa con gli ormoni. Dimmi, qualcuno aveva una cosa del genere? Continua a leggere →

Dimmi per favore, è necessario impostare la temperatura durante le mestruazioni nel grafico della temperatura basale? Se non imposti la temperatura durante le mestruazioni, il grafico vedrà l'ovulazione in futuro? Continua a leggere →

Regole per la misurazione della temperatura basale La temperatura basale dovrebbe essere misurata ogni giorno, se possibile, anche nei giorni delle mestruazioni. Puoi misurarla in bocca, vagina o retto. La cosa principale è che la posizione di misurazione non cambia durante l'intero ciclo. La misurazione della temperatura delle ascelle non è accurata. Con il metodo orale di misurazione della temperatura basale, metti un termometro sotto la lingua e con la bocca chiusa, misuri per 5 minuti. Per misurazioni vaginali o rettali, inserire la parte stretta del termometro nell'ano o nella vagina, misurando la durata di 3 minuti. Continua a leggere →

Buongiorno a tutti! Adesso sono con te.. =) Non c'è niente di speciale nella mia storia, ma voglio condividere e scrivere di tutto, all'improvviso qualcuno tornerà utile. E, a dire il vero, i consigli di mamme esperte non mi faranno del male !!) Inizierò, probabilmente, dall'inizio. Ho 28 anni. Questa è la mia prima gravidanza. Bene, o sospetto di gravidanza, per essere più precisi. Abbiamo in programma una gravidanza dalla fine del 2016. Bene, come previsto, abbiamo solo cercato di condurre uno stile di vita sano, a questo punto avevo appena capito i miei denti. Continua a leggere →

Avevo un sacco di domande su BT e l'ho trovato su Internet)). Forse qualcuno troverà utile il thread)) Grafici della temperatura basale con esempi e decodifica La misurazione della temperatura basale è diventata un mezzo veramente popolare per pianificare la gravidanza. Perché misurare la temperatura basale La temperatura basale o rettale (BT) è la temperatura corporea a riposo dopo almeno 3-6 ore di sonno, la temperatura viene misurata nella bocca, nel retto o nella vagina. La temperatura misurata in questo momento non è praticamente influenzata da fattori ambientali. L'esperienza mostra che molte donne percepiscono. Continua a leggere →

Care ragazze, sono qui per la prima volta e ho una domanda del genere. Ho bevuto per un anno e il ciclo era di 28 giorni, l'ho lasciato cadere ea 16 giorni il test di ovulazione ha mostrato due strisce, io e mio marito abbiamo provato sia prima dell'ovulazione che durante. La temperatura basale ha cominciato a misurare solo da 10 a -37,4, da 11 a -37,5 - le mestruazioni avrebbero dovuto iniziare, ma non sono arrivate e oggi sono 12 dpo e BT. 37, 1. Nessuna mestruazione ancora, i test sono negativi. Questo calo di temperatura indica che le mestruazioni stanno arrivando presto o. Continua a leggere →

Perché misurare la temperatura basale? La temperatura basale o rettale (BT) è la temperatura corporea a riposo dopo almeno 3-6 ore di sonno, misurata nella bocca, nel retto o nella vagina. La temperatura misurata in questo momento non è praticamente influenzata da fattori ambientali. L'esperienza mostra che molte donne percepiscono le richieste del medico di misurare la temperatura basale come una formalità e la temperatura basale non risolve nulla, ma questo è tutt'altro che vero. Il metodo di misurazione della temperatura corporea basale è stato sviluppato nel 1953 dal professore inglese Marshall e fa riferimento. Continua a leggere →

Il livello degli ormoni nel corpo femminile cambia costantemente durante l'intero ciclo mestruale. I cambiamenti nei livelli ormonali sono accompagnati da fluttuazioni della temperatura basale. Secondo i suoi indicatori, puoi stabilire i giorni più favorevoli per concepire un bambino. Una temperatura basale elevata prima delle mestruazioni è un segno di gravidanza.Ecco la risposta alla domanda su quali sono i primi segni di gravidanza prima delle mestruazioni. Gli indicatori della temperatura basale di ogni donna possono essere diversi, ma entro un certo intervallo. Per stabilire la norma per il tuo corpo, devi condurre ricerche per diversi mesi. I dati ricevuti dovrebbero corrispondere. Continua a leggere →

La temperatura basale è aumentata durante le mestruazioni: sono possibili processi infiammatori. Se la temperatura basale è scesa dopo l'ovulazione, è possibile che l'uovo maturo non fosse vitale. Temperatura troppo alta prima dell'ovulazione - bassi livelli di estrogeni (l'uovo potrebbe non maturare). L'assenza di mestruazioni in combinazione con una temperatura a livello del periodo follicolare molto probabilmente significa gravidanza. Se la temperatura basale dopo l'ovulazione è diminuita e le mestruazioni non sono arrivate, la disfunzione ovarica non è esclusa. Se, prima dell'inizio dell'ovulazione attesa, la temperatura sale e scende più volte, significa. Continua a leggere →

Ho fatto un medabort a causa del B congelato 35 giorni fa, il terzo giorno c'è stata un'ecografia - il dottore ha detto che l'ovulo è uscito, l'endometrio è lineare, va tutto bene. La volta successiva ha detto di venire l'ottavo giorno dopo la prima mestruazione. Non ho prescritto nulla dalle medicine. Al momento, 35 giorni su 28, lo stomaco sta tirando per il quinto giorno come per le mestruazioni, prima c'era una macchia per cinque giorni, è passato solo un pezzo di carta (marrone, con un po 'di sangue), ma lo stomaco sorseggia, cinque giorni fa le ovaie erano molto doloranti da due feste. Alle 21. Continua a leggere →

La seconda fase - luteale - si manifesta circa 14 giorni prima delle mestruazioni ed è una fase di temperature più elevate. È al confine tra le basse e le alte temperature che si verifica l'ovulazione. L'ovulazione si nota con una diminuzione della temperatura di 0,1 gradi e quindi un forte aumento. Di solito, durante l'ovulazione, la temperatura nella vagina e nel retto scende, a volte anche a 36,2-35,9 C.Accade spesso che la diminuzione non si verifichi. Ciò significa che il giorno dell'ovulazione è quello che precede il giorno in cui la temperatura aumenta. Essere più. Continua a leggere →

Ciao a tutti, scrivo per la prima volta. Ragazze, non guardate un test, è un reagente? Non ho pianificato una gravidanza, non so che giorno sia per DPO, il mio periodo sta per iniziare! Per diversi giorni, il mio stomaco si è tirato, la mia temperatura corporea è 37 (non misuro la temperatura basale), il petto mi fa male quando viene premuto, mi sono sentito male la mattina, ora ho quasi vomitato. Ho visto una scarica giallo chiaro. Con mio marito ho fatto un PAP alle 16.05 e al 30.05 circa, il resto del tempo con preziks. Mio marito è talmente pulito! Questa volta ho davvero una sindrome premestruale del genere? "! La foto si è scurita. Leggi di più →

Grafico della temperatura basale per un normale ciclo mestruale Il ciclo mestruale in una donna sana si compone di due fasi: follicolare (prima dell'ovulazione) e luteale (dopo l'ovulazione). Se le misurazioni sono state effettuate dall'inizio delle mestruazioni, la temperatura basale nella prima fase del ciclo è determinata approssimativamente da 36,4 a 36,7 gradi. Più vicino alla metà del ciclo, scende gradualmente a 36,3 e poi aumenta improvvisamente di 0,4-0,6 gradi. Va bene se supera i 37 gradi. Questo momento coincide con l'ovulazione, più precisamente con la formazione di un corpo luteo nel sito di un follicolo che scoppia. Normale. Continua a leggere →

Una lamentela molto comune dei pazienti del ginecologo: tira l'addome inferiore e la secrezione marrone tra le mestruazioni, può essere un sintomo di una serie di malattie e persino un segno di gravidanza.