La norma della lunghezza della cervice durante la gravidanza

La determinazione dello stato della cervice è un elemento obbligatorio di un esame ginecologico. Un tale esame può rivelare non solo vari cambiamenti patologici nella mucosa, ma anche l'espansione del canale cervicale..

Questo sintomo in alcuni casi è un segno formidabile di processi patologici in corso, sebbene a volte sia considerato come una componente dei cambiamenti naturali nel sistema riproduttivo. Pertanto, una conclusione isolata sulla presenza di dilatazione del canale cervicale non è una causa inequivocabile di allarme. Deve essere valutato in relazione a una specifica situazione clinica..

Il canale cervicale: cos'è e qual è la sua funzione?

Il canale cervicale (canalis cervicis uteri) è uno spazio lineare naturale all'interno della cervice che collega la cavità uterina con il lume della vagina. In condizioni normali ha una forma fusiforme dovuta a 2 costrizioni terminali fisiologiche. Si chiamano faringe esterna e interna..

Il canale cervicale è rivestito da uno speciale epitelio colonnare, che svolge una funzione di barriera e secretoria. Il muco prodotto dalle sue cellule contiene una grande quantità di glicoproteine ​​ed è, infatti, un idrogel con una struttura a pori fini. Inoltre, la sua consistenza, acidità e permeabilità non sono costanti, ma cambiano a seconda del background ormonale della donna, del giorno del suo ciclo e di una serie di altri fattori..

Il canale cervicale ha diverse funzioni:

  • Barriera

Il muco contenuto nel lume del canale è un ostacolo naturale a batteri e virus, formando un "tappo" e prevenendo così l'infezione ascendente della cavità uterina. Inoltre, i tessuti cervicali hanno un sistema immunitario locale che fornisce una protezione aggiuntiva contro la maggior parte dei microrganismi. È rappresentato da cellule immunocompetenti, prodotte da loro fattori umorali e anticorpi. È grazie alla cervice che la cavità uterina mantiene la sua sterilità..

  • Creazione di una barriera ad azione selettiva al percorso dello sperma

Lo sfondo ormonale che cambia durante il ciclo ovarico-mestruale influenza l'acidità e la viscosità del muco cervicale, che ha un effetto regolatore sulle cellule germinali maschili. Prima dell'ovulazione, il tappo mucoso si liquefa, i suoi pori aumentano di diametro, il pH diventa alcalino e il canale cervicale si apre leggermente. Tutto ciò crea condizioni favorevoli per la penetrazione dello sperma dalla vagina nella cavità uterina. E il flusso inverso parietale del muco che si verifica durante questo periodo è un fattore che consente di "eliminare" le cellule germinali maschili funzionalmente incomplete che non sono in grado di muoversi in modo mirato.

  • Rimozione della secrezione mestruale e postpartum dalla cavità uterina

La cervice è il modo naturale e unico per evacuare il sangue, l'endometrio rigettato, i segreti fisiologici e patologici. La violazione della sua pervietà porta all'accumulo di secrezioni, la progressiva espansione della cavità uterina con il lancio di contenuti nelle tube di Falloppio, provoca un processo infiammatorio.

  • Formazione del canale del parto, garantendo la naturale espulsione del feto, delle sue membrane e del distacco della placenta

Ciò è fornito dall'espansione, dall'accorciamento e dalla centralizzazione della posizione della cervice durante le contrazioni nel 1 ° periodo di lavoro..

Il canale cervicale è spesso considerato come una speciale formazione anatomica, prestando maggiore attenzione ad esso durante l'esame di una donna.

Cosa significa: il canale cervicale è ingrandito?

Normalmente, in una donna adulta nullipare con genitali sufficientemente sviluppati, la lunghezza del canale cervicale è in media di 3,5-4,5 cm e il diametro nella parte più larga non supera gli 8 mm. La sua faringe esterna ha una forma arrotondata e un diametro di 5-6 mm. E dopo aver partorito in modo naturale, assume una forma a fessura con diverse tracce divergenti radialmente di strappi di tessuto lungo i bordi e non si chiude più così strettamente.

La larghezza consentita del lume del canale cervicale al di fuori del processo del travaglio è fino a 8 mm. Un aumento del diametro al di sopra di questo indicatore è la base per la diagnosi di dilatazione (dilatazione). Ciò è completato da un accorciamento della cervice, che a volte viene utilizzato come criterio indipendente..

Un canale cervicale chiuso è la norma durante la gravidanza fino all'inizio del travaglio. Si dice della sua espansione oltre la dimensione media in diversi casi:

  • c'è un'espansione della faringe interna fino a 2 mm o più già alla fine del primo trimestre di gestazione, con il diametro normale del resto del canale cervicale;
  • il canale cervicale è espanso a fessura nel terzo superiore, mentre spesso si nota un aumento significativo del numero di ghiandole cervicali;
  • c'è una deformazione a forma di imbuto della faringe interna, quando si esegue l'ecografia 3D e sufficienti capacità specialistiche, è spesso possibile riparare anche il prolasso delle membrane;
  • espansione del canale in tutto, con una diminuzione simultanea della lunghezza della cervice, il suo ammorbidimento.

Diagnostica

L'esame pelvico di base di routine di solito non riesce a confermare la presenza di dilatazione, tranne nei casi di artrosi. Per una diagnosi affidabile sono necessarie tecniche di imaging vitale e di solito è sufficiente l'ecografia. In questo caso si preferisce il sensore vaginale, sebbene sia possibile utilizzarne uno transaddominale convenzionale. La misurazione della cervice durante l'ecografia è chiamata cervicometria..

Un metodo di imaging più accurato è la risonanza magnetica degli organi pelvici. Naturalmente, questa tecnica non viene utilizzata per la diagnosi primaria della patologia cervicale. La risonanza magnetica viene eseguita nella seconda fase dell'esame del paziente per determinare in modo affidabile la natura dei suoi cambiamenti.

L'analisi di uno striscio durante l'espansione del canale cervicale è un metodo diagnostico aggiuntivo che consente di confermare la presenza di un processo infiammatorio e determinarne la natura. Per escludere le malattie sessualmente trasmissibili come causa di cervicite, viene eseguito un esame del sangue sierologico per le infezioni principali.

Perché è pericoloso?

Se il canale cervicale viene ingrandito in assenza di gravidanza, ciò non rappresenta un pericolo immediato per la vita della donna. Ma tale dilatazione è un sintomo di vari processi patologici nella cervice o nel corpo dell'utero, che richiede una diagnosi adeguata e un trattamento completo tempestivo..

La dilatazione del canale cervicale durante la gravidanza è chiaramente un segno patologico. Può essere una manifestazione:

  • Minacciare l'aborto spontaneo all'inizio della gravidanza. Allo stesso tempo, oltre all'espansione del canale cervicale sugli ultrasuoni, ci sono segni di ipertonicità patologica dell'utero. Inoltre, è possibile rilevare l'inizio del distacco dell'ovulo con ematoma retrocoriale, mantenendo la vitalità dell'embrione.
  • Insufficienza istmico-cervicale, che viene diagnosticata dal 2 ° trimestre di gravidanza. Ulteriori segni diagnostici ecografici di questa condizione sono un'espansione a forma di imbuto della faringe interna, una diminuzione della lunghezza della cervice per un periodo inferiore a 20 settimane a 3 cm, una diminuzione del rapporto tra la lunghezza della cervice e il suo diametro (a livello della faringe interna) inferiore a 1,5. L'insufficienza istmico-cervicale è la causa dell'aborto spontaneo.
  • Aborto in corso o aborto spontaneo incompleto (inizio gravidanza), travaglio pretermine iniziato (dopo 26 settimane di gestazione).

Pertanto, se durante la gravidanza viene diagnosticato un allargamento del canale cervicale, il medico deve determinare le tattiche terapeutiche il prima possibile e valutare la fattibilità del ricovero urgente del paziente.

Le principali cause di patologia

Perché il canale cervicale è ingrandito? Ci sono molte ragioni per questa condizione:

  1. La minaccia di interruzione della gravidanza.
  2. Polipo del canale cervicale.
  3. Lesioni cistiche della cervice (la cosiddetta cisti di Nabotov), ​​di solito con contenuto anecoico. Può essere più piccole cisti fino a 1 mm di diametro.
  4. Altre formazioni neoplastiche benigne della cervice. Possibili fibromi, sarcomi, emangiomi, leiomiomi.
  5. Adenocarcinoma di alto grado della cervice.
  6. Mioma "nascente" o polipo endometriale.
  7. Endometriosi, adenomiosi.
  8. Cervicite acuta o cronica (infiammazione della mucosa del canale cervicale), compreso lo sviluppo dovuto a malattie sessualmente trasmissibili.
  9. Tumori del corpo dell'utero di dimensioni significative, che portano allo stiramento del sistema operativo interno.

Nelle donne in età riproduttiva, si può osservare un'espansione fino a 12 mm o più per qualche tempo dopo il completamento dell'aborto spontaneo o medico, durante il periodo di recupero dopo il parto, dopo interventi medici e diagnostici con bougienage della cervice.

In menopausa, la dilatazione può essere dovuta alla progressiva atrofia dei tessuti uterini su uno sfondo di marcata carenza di estrogeni. Allo stesso tempo, di solito il canale cervicale viene espanso in modo non uniforme, è possibile un prolasso concomitante del fornice della vagina e dell'utero. E poiché il processo di involuzione del sistema riproduttivo correlato all'età progredisce nel periodo postmenopausale, la dilatazione viene sostituita da un restringimento a 3 mm o meno e la successiva atresia (crescita eccessiva).

Cosa fare?

Le tattiche di trattamento sono determinate dalla causa principale dei cambiamenti nella cervice.

Pessario ostetrico sulla cervice per impedirne l'apertura

In presenza di polipi e tumori si decide la questione del trattamento chirurgico, mentre nelle donne in età riproduttiva sono preferite le operazioni di conservazione degli organi. L'eccezione è l'adenocarcinoma. In questo caso, con lesioni estese e segni di malignità con invasione dei tessuti circostanti, può essere presa una decisione su un intervento radicale con estirpazione dell'utero e successiva chemioterapia e radioterapia secondo i principi del trattamento del cancro cervicale..

Con la cervicite e le cisti endocervicali, la terapia conservativa è indicata utilizzando farmaci antibatterici e antinfiammatori sistemici e locali. Inoltre, nel caso di una MST confermata, viene eseguita sotto la supervisione di un dermatovenerologo, con il trattamento simultaneo di tutti i partner sessuali e l'esame dei membri della famiglia. Una donna in futuro dovrebbe essere registrata dinamicamente e sottoporsi regolarmente a test di controllo per malattie sessualmente trasmissibili e HIV.

In caso di adenomiosi confermata, la terapia viene eseguita secondo le attuali linee guida cliniche. Di solito iniziano con un trattamento conservativo complesso che utilizza farmaci ormonali e antinfiammatori. Come misure ausiliarie, vengono prescritti fisioterapia, assorbenti, vitamine. Con una terapia diffusa e non suscettibile di terapia conservativa dell'adenomiosi, è indicato il trattamento chirurgico.

L'espansione rivelata del canale cervicale sugli ultrasuoni durante la gravidanza è la base per una soluzione urgente al problema del ricovero di una donna incinta in connessione con un aborto minacciato o un parto prematuro. Vengono prescritti ormoni, antispastici, preparati di magnesio e altri tocolitici e viene prevenuta l'insufficienza placentare. In caso di insufficienza istmico-cervicale diagnosticata e una storia di aborti spontanei, vengono prese misure aggiuntive per rafforzare la cervice.

  • L'applicazione di punti di sutura speciali sul collo, che vengono rimossi in un periodo di 38 settimane. Attualmente, vengono utilizzate diverse varianti di sutura con un'efficacia approssimativamente uguale, la scelta del metodo rimane con il medico.
  • Installazione di un pessario: uno speciale anello in lattice posto sulla cervice per impedirne l'apertura. Possibile solo nelle prime fasi dell'insufficienza istmo-cervicale, a volte in aggiunta alla sutura.
  • In media, in presenza di insufficienza istmo-cervicale, la gravidanza può essere prologo in 2/3 dei casi.

La dilatazione del canale cervicale è un importante reperto diagnostico che richiede una valutazione completa delle condizioni della donna e la ricerca della causa principale di tale dilatazione. La patologia richiede un'attenzione particolare nelle donne in gravidanza, poiché è un segno di un alto rischio di interruzione della gravidanza in corso. Esami preventivi regolari e visite a un ostetrico-ginecologo, che esegue l'ecografia come indicato da un medico, ci consentono di diagnosticare questa patologia in modo tempestivo e selezionare il trattamento ottimale con perdite minime per il paziente.

Ruolo del canale cervicale in gravidanza

La maggior parte delle future mamme prima della loro prima gravidanza non immaginava nemmeno cosa fosse un canale cervicale. Poche persone sanno dove si trova e quale funzione svolge. Ma poiché il canale cervicale svolge un ruolo importante durante la gravidanza, è necessario conoscerlo il più possibile..

  1. Cos'è il canale cervicale ea cosa serve
  2. Come cambia il canale cervicale durante la gravidanza
  3. Problemi che sorgono con il canale cervicale durante la gravidanza
  4. Esame del canale durante la gravidanza
  5. Tariffe del canale durante la gravidanza
  6. Segni di patologia in una donna incinta
  7. Se il canale cervicale è dilatato, cosa fare
  8. Trattamento e prevenzione dell'ICI nelle donne in gravidanza
  9. Metodo non chirurgico
  10. Trattamento operativo
  11. Video: canale cervicale durante la gravidanza

Cos'è il canale cervicale ea cosa serve

I medici lo chiamano anche faringe. Considerando dove si trova il canale cervicale, vale la pena notare che questo è il segmento che collega l'utero e la vagina.

Il diametro della gola non supera i 3 mm. In una ragazza che non ha partorito, quando esaminata da un ginecologo, questo canale assomiglia a un piccolo punto. Ma una donna che ha già figli ha un piccolo divario.

La lunghezza della gola in una donna che non ha un figlio è di 4 cm, in una donna che ha partorito fino a 8 cm.

Nelle donne che partoriscono una seconda volta, è abbastanza normale che la faringe possa perdere un dito all'esame..

Allo stesso tempo, la lunghezza della cervice non deve superare i 2 cm.

Come cambia il canale cervicale durante la gravidanza

Dopo il concepimento, il colore rosa naturale diventa più vicino al blu. È per questo motivo che il ginecologo determina che una donna sta portando un bambino..

Durante la gravidanza, si forma un tappo di muco all'interno della gola. È una protezione per il nascituro.

Quando inizia il travaglio, si allontana. Non si può dire l'ora esatta in cui ciò accade. La rimozione della spina può avvenire un paio d'ore prima dell'inizio della consegna e due settimane.

Non in tutti i casi, le donne hanno il tempo di notare la sua partenza, poiché ciò accade in parte.

Problemi che sorgono con il canale cervicale durante la gravidanza

Ora che è diventato completamente chiaro cos'è il canale cervicale, è necessario scoprire le ragioni dell'aspetto e le conseguenze a cui porta la sua patologia..

Un paio di settimane prima del parto, la cervice si apre gradualmente. Quando ciò accade prima, la lunghezza del canale cervicale diminuisce. Questo può provocare un parto prematuro..

Spesso questa patologia si verifica nel secondo trimestre. Si verifica a causa di insufficienza istmico-cervicale.

Lei, a sua volta, appare per insufficienza ormonale, patologie congenite, aborti precedentemente eseguiti e lesioni della cervice. Quando si conferma la diagnosi di una donna incinta, si consiglia di suturare la cervice.

I polipi si formano spesso durante la gravidanza. È causato da cambiamenti ormonali..

Per determinare se un polipo è benigno o maligno, i medici eseguono una colposcopia, prendono uno striscio per oncologia e fanno una biopsia del canale cervicale.

Quando il polipo è benigno e non dà fastidio, il trattamento può essere ritardato fino al periodo postpartum. A volte scompare da solo.

Un altro problema comune è l'endocervicite. La causa dell'aspetto sono vari microbi patogeni. Penetrano nella ferita, che può apparire a causa di lesioni meccaniche. Il processo infiammatorio può eventualmente diffondersi alla cervice e al suo strato muscolare.

Puoi ferirti dopo:

  • curettage diagnostico;
  • cattiva gestione degli strumenti di ispezione;
  • dispositivi intrauterini, che sono stati utilizzati senza la supervisione di medici;
  • aborto;
  • rottura della cervice alla nascita.

Inoltre, la comparsa dell'infiammazione può essere influenzata dalla maggiore sensibilità della mucosa ai componenti dei farmaci contraccettivi..

Vale la pena notare che microbi come la clamidia e lo stafilococco possono causare l'infiammazione del canale anche se non è ferito..

L'endocervicite può portare ad un aumento del tono uterino, mancanza di ossigeno al feto, allentamento delle membrane e parto prematuro..

Esame del canale durante la gravidanza

Uno dei test principali durante la gravidanza è la coltura batterica dal canale cervicale..

L'identificazione tempestiva dell'accumulo di microrganismi pericolosi, fornisce una garanzia della nascita di un bambino sano.

Viene presa una macchia per l'esame assolutamente indolore.

Tariffe del canale durante la gravidanza

In uno stato normale, il canale cervicale è chiuso saldamente. Ciò consente di mantenere il feto all'interno dell'utero per l'intero periodo di gestazione..

Prima del parto, la cervice si ammorbidisce e si leviga gradualmente. Da questo momento in poi, il canale cervicale si dilata. Si sviluppa gradualmente da un paio di centimetri a 10.

Quando la faringe si apre, i medici determinano la disponibilità del paziente per il parto..

Durante la gravidanza, la lunghezza della cervice cambia. Dopo aver stimato le sue dimensioni durante la diagnosi, il medico sarà in grado di dire con precisione il momento del concepimento.

Normalmente, la lunghezza del canale cervicale durante la gravidanza è fino a 4 cm, se questa cifra è più alta, può verificarsi un aborto spontaneo.

Una faringe leggermente più corta può essere nelle donne pluripare.

Segni di patologia in una donna incinta

Non ci sono sintomi evidenti di ICI. È possibile scoprire che una donna ha una patologia solo dopo lo scarico prematuro dell'acqua. Ma vale comunque la pena contattare un ostetrico-ginecologo che conduce una gravidanza con una sensazione di pesantezza nell'addome inferiore, minzione frequente e dimissione.

Il medico può fornire informazioni accurate sulle condizioni della faringe dopo aver esaminato la vagina e la cervice..
Quello che dice dell'ICN è;

  • la cervice è più corta del normale;
  • le sue pareti sono assottigliate e ammorbidite;
  • il bordo esterno del canale è leggermente aperto;
  • una o due dita passano attraverso il canale.

Durante l'esame da parte di un medico, una vescica fetale può essere vista allo specchio..

Con l'endocervicite, c'è una scarica abbondante, che può contenere pus. Durante lo sviluppo di questa patologia, una donna incinta avverte prurito e bruciore durante la minzione. Possono essere presenti sensazioni dolorose nell'addome inferiore.

All'esame, l'endocervicite è indicata da grave rossore e gonfiore. Se la patologia non viene rilevata in tempo, può trasformarsi in una forma cronica..

Se il canale cervicale è dilatato, cosa fare

Nei casi in cui il paziente ha un'espansione del canale cervicale, il medico solleva la questione della necessità di ricovero.

Questo è il sintomo principale dell'insufficienza ischemico-cervicale. Durante questo periodo, la cervice si apre prematuramente. Il frutto, crescendo nel tempo, la preme ancora di più, provocandone un'ulteriore apertura.

In caso di gravidanza multipla, in quasi tutti i casi si osserva un ingrossamento della faringe..

Per eliminare la patologia, vengono utilizzate tecniche mediche e chirurgiche..

I farmaci sono prescritti per normalizzare i livelli ormonali o per eliminare l'aumento del tono dell'utero.

Il trattamento chirurgico viene utilizzato quando viene rilevata una patologia cervicale, le sue lesioni o un polipo esistente.

Con le crescite polifere, viene eseguito un ciclo di trattamento e, se necessario, la formazione viene rimossa.

Trattamento e prevenzione dell'ICI nelle donne in gravidanza

Se viene rilevato un ICI, si consiglia a una donna di astenersi dall'intimità, rinunciare allo sport, evitare lo stress fisico e nervoso.

A una donna incinta possono essere prescritti farmaci che riducono il tono dell'utero.

Se la causa della patologia è un disturbo ormonale, vengono prescritti farmaci ormonali.

Metodo non chirurgico

Questo metodo è sicuro per la futura mamma e suo figlio, è semplice e incruento. Viene utilizzato in regime ambulatoriale per qualsiasi periodo. Questo metodo dà un buon risultato con violazioni minori..

La correzione non chirurgica dell'ICI viene eseguita utilizzando un anello ostetrico. Viene applicato sulla cervice, riducendo il carico e distribuendo la pressione su di esso. Posizionare un anello è semplice, senza conseguenze per una donna incinta.

Dopo la procedura di installazione, il paziente è sotto la supervisione di un medico.

In caso di scarica sanguinolenta, l'anello viene rimosso prima del previsto.

Trattamento operativo

Viene prescritta un'operazione con un aumento dell'apertura della faringe esterna o dell'intera cervice.

Non eseguire correzioni chirurgiche per gravi malattie del sistema cardiovascolare e degli organi interni.

Durante l'operazione, viene applicato un materiale speciale alla cervice, che ne impedisce l'ulteriore divulgazione.

L'operazione viene eseguita in anestesia endovenosa. In questo caso, vengono utilizzati quei farmaci che causeranno danni minimi al feto..

La prevenzione della patologia include una visita tempestiva a un medico.

Dovresti anche osservare l'intervallo tra le gravidanze di 2 anni..

Quando si verifica una gravidanza, è necessario contattare la clinica prenatale il prima possibile e aderire a tutte le raccomandazioni di uno specialista.

Il canale cervicale viene ingrandito durante la gravidanza fino a 3 mm

Prima della gravidanza, molte donne non pensano nemmeno a quanto sia complesso il loro corpo, ad esempio, quale sia il canale cervicale, dove si trova e quali funzioni svolge. Ma l'imminente maternità ti costringe a prestare maggiore attenzione al tuo corpo e alle sue caratteristiche. Il canale cervicale svolge un ruolo importante durante la gravidanza, quindi tutte le future mamme dovrebbero saperne di più..

L'esito della gravidanza dipende in gran parte dalle condizioni della cervice e del canale al suo interno. Quando inizierà il travaglio, come procederà, c'è una minaccia di dare alla luce un bambino prematuramente - tutto questo può essere suggerito dal medico durante una visita ginecologica.

Posizione

Il canale cervicale è la parte interna della cervice che unisce la cavità genitale e la vagina. In medicina, di solito è chiamata faringe, poiché è un'apertura. Durante le mestruazioni, il sangue mestruale viene escreto attraverso questa faringe nella vagina e, nel processo di rapporti sessuali non protetti, le cellule sessuali maschili - spermatozoi - vi entrano.

Il diametro del sistema operativo esterno e interno, situato nel canale cervicale, è in media di 2-3 mm. Durante una visita ginecologica, la faringe esterna in una donna nullipare sembra un punto. Dopo il parto e l'aborto, la faringe si presenta come uno spazio vuoto specifico.

La lunghezza del canale cervicale è di circa 4 cm per le donne nullipare e di 7-8 cm per quelle con anamnesi di parto o aborto indotto. La membrana mucosa che riveste le pareti della faringe cervicale è chiamata endocervice.

Come cambia il canale cervicale durante la gravidanza

Quando si verifica la gravidanza, il canale cervicale assume una caratteristica tinta bluastra invece del solito rosa. Spesso è su questa base che il medico determina che una donna è nella posizione.

Dopo il concepimento, all'interno del canale cervicale si forma un denso tappo mucoso, che per i successivi 9 mesi diventa una protezione per il bambino. Il muco viene prodotto attivamente dall'endocervice. L'ingorgo diventa una barriera affidabile sul percorso di batteri e virus patogeni che minacciano dall'esterno.

Poco prima dell'inizio del travaglio, il tappo si stacca, liberando così il canale del parto. Questo evento può verificarsi sia 2 ore prima della consegna che 2 settimane: è difficile prevedere il momento esatto. Il tappo sciolto sembra muco giallo o trasparente striato di sangue. Non tutte le donne notano la sua dimissione, poiché il più delle volte lascia l'utero della futura mamma in parti, sotto forma di piccole secrezioni mucose. Leggi di più su come il tappo mucoso lascia durante la gravidanza →

La norma del canale cervicale durante la gestazione

Normalmente, il sistema operativo esterno del canale cervicale e la cervice stessa durante la gravidanza sono chiusi in un anello stretto. Ciò consente al corpo della donna di mantenere il feto all'interno dell'utero per tutto il periodo di gestazione..

Quando il corpo femminile inizia a prepararsi al parto, si verifica un graduale ammorbidimento e levigatura della cervice, finalizzato a facilitare il passaggio del bambino attraverso il canale del parto. Allo stesso tempo, inizia l'espansione del canale cervicale, che è rimasto ben chiuso durante la gravidanza. Con l'inizio delle contrazioni, il canale cervicale si apre gradualmente da 1-2 a 10 cm Maggiori informazioni su come la cervice si apre prima del parto →

A seconda del grado di apertura del canale cervicale, i medici determinano il tempo previsto per il parto e la prontezza anatomica della donna per loro. Quando la larghezza del canale cervicale raggiunge i 10 cm, si forma un unico canale del parto, costituito dall'utero, dal canale cervicale e dalla vagina.

Se il canale cervicale è dilatato

Un'ecografia del canale cervicale durante la gravidanza può rilevare che si espande prima del previsto. A volte la patologia si trova durante una visita programmata alla clinica prenatale.

Durante l'esame sulla sedia, il ginecologo può notare che la donna incinta ha un canale cervicale a fessura e l'apertura è iniziata (alla cervice manca il dito del medico). Ciò significa che il travaglio pretermine può iniziare in qualsiasi momento. Di solito questa situazione si verifica dopo la 20a settimana..

Perché si verifica questa condizione? In primo luogo, la ragione potrebbe risiedere nello squilibrio ormonale: la presenza nel corpo di un aumento del livello di ormoni sessuali maschili che stimolano la maturazione della cervice.

In secondo luogo, possiamo parlare di gravidanze multiple, in relazione alle quali si crea una grave pressione sul collo dell'organo genitale. In terzo luogo, le cause possono essere traumi e patologie dello sviluppo del canale cervicale stesso.

Se non vedi un medico, puoi perdere la gravidanza. Il trattamento viene effettuato in un ospedale. Con la fornitura di assistenza tempestiva, la prognosi per portare il feto prima del termine rimane favorevole.

Patologia

La funzione principale del canale cervicale è mantenere la gravidanza. Se per qualche motivo il corpo non riesce a far fronte all'obiettivo prefissato, possono insorgere patologie che minacciano la futura gestante con un inizio prematuro del travaglio.

Insufficienza istmico-cervicale

Se la faringe cervicale si è rivelata dilatata e c'è ancora molto tempo prima della nascita prevista, stiamo parlando di insufficienza istmico-cervicale. In questo caso, l'organo genitale non può svolgere le funzioni assegnategli e trattenere il feto. Molte donne affrontano una diagnosi del genere a 18-20 settimane di gravidanza, è in questo momento che il bambino inizia ad aumentare intensamente di peso.

Normalmente, la lunghezza del canale cervicale durante la gravidanza in un periodo di 20 settimane è di 5-7 cm e il diametro non è superiore a 6 mm. Se questi indicatori non soddisfano i criteri normali, ad esempio, il canale cervicale viene accorciato a 2-3 cm, il medico minaccia un aborto spontaneo o un parto prematuro. Leggi di più sulle norme della lunghezza della cervice per settimana →

Le cause della patologia sono disturbi ormonali, gravidanze multiple, anomalie del canale cervicale. Per prevenire l'aborto, alla donna vengono somministrati farmaci per rafforzare la cervice e viene posizionato un pessario ostetrico. Se questi metodi non sono efficaci, il medico posiziona punti chirurgici attorno al canale cervicale. La rimozione dei punti viene praticata prima dell'inizio del travaglio..

Polipo faringe

Un polipo del canale cervicale durante la gravidanza, rilevato durante un esame, può spaventare la futura mamma. Ma prima, devi scoprire la natura della malattia per scoprire quale polipo è in questione: vero o deciduale. Per fare ciò, il ginecologo prescrive la colposcopia per la futura mamma, nonché esami istologici e citologici..

Un polipo deciduo, infatti, è una formazione pseudopolipica o polipoide che appare esclusivamente sullo sfondo della gravidanza e scompare da sola dopo il parto.

La pseudopolipia deciduale è il risultato di squilibri ormonali nel corpo. Non richiede la rimozione chirurgica, generalmente cercano di non toccarlo, è possibile solo il trattamento con antisettici. Lo pseudopolipo scompare da solo dopo la nascita del bambino o inizia il processo di sviluppo inverso nei primi giorni dopo il parto.

Meno comune è un vero polipo del canale cervicale durante la gravidanza. Di solito, una tale patologia appare anche prima del concepimento e la previene attivamente. Se una donna vuole rimanere incinta, si raccomanda la rimozione chirurgica del vero polipo, nonché il corso necessario del trattamento farmacologico. Solo allora il bambino può essere pianificato.

Ma a volte un vero polipo del canale cervicale si sviluppa dopo il concepimento, già durante la gravidanza. In questo caso, cercano di non toccarlo, aspettando la nascita del bambino. Allo stesso tempo, durante l'intero periodo, viene effettuato un attento monitoraggio di eventuali cambiamenti nell'istruzione per prevenire complicazioni.

Solo in situazioni gravi un tale polipo dovrebbe essere rimosso durante il trasporto di un bambino. Ciò è possibile a condizione che la vita della donna sia in pericolo..

Endocervicite

Questa diagnosi indica la presenza di infiammazione nel canale cervicale, causata da infezioni. La malattia viene diagnosticata durante l'esame, mentre il medico preleva un tampone dal canale cervicale e lo invia al laboratorio.

A seconda del tipo di agente patogeno, lo specialista seleziona il corso di trattamento necessario. Per le future mamme, è preferibile utilizzare preparati locali: supposte o capsule vaginali, che hanno un effetto antimicrobico e antinfiammatorio. I farmaci vengono selezionati tenendo conto della durata e del tipo di malattia infettiva. Per prevenire l'infezione del feto, il trattamento dell'endocervicite è obbligatorio.

Prevenzione

Affinché non ci siano motivi per preoccupazioni inutili, è importante che la futura mamma controlli il suo benessere e non ignori gli esami medici tempestivi nella clinica prenatale. La preparazione alla gravidanza è di grande importanza, durante la quale vengono escluse eventuali patologie ginecologiche ed endocrine e, se necessario, vengono trattate.

Inoltre, una donna deve osservare l'igiene della zona intima: lavarsi quotidianamente e cambiare spesso la biancheria. È vietato utilizzare il metodo di irrigazione durante la gravidanza, poiché un effetto esterno sul canale cervicale può causarne l'infezione o danneggiare la mucosa. Questo vale anche per i rapporti sessuali troppo attivi: i rapporti sessuali violenti possono portare alle stesse conseguenze. Maggiori informazioni sulle posizioni sessuali pericolose e sicure durante la gravidanza →

Lo stato del canale cervicale durante la gravidanza è un indicatore importante da cui dipende la nascita di un bambino. Per prevenire possibili problemi, si consiglia di visitare un medico in tempo, fare il test e sottoporsi a un'ecografia. Monitorare la tua salute e il corso della gravidanza può combattere qualsiasi complicazione.

Autore: Olga Rogozhkina, ostetrica-ginecologa,
appositamente per Mama66.ru

Video utile sui primi sintomi del travaglio pretermine

La determinazione dello stato della cervice è un elemento obbligatorio di un esame ginecologico. Un tale esame può rivelare non solo vari cambiamenti patologici nella mucosa, ma anche l'espansione del canale cervicale..

Questo sintomo in alcuni casi è un segno formidabile di processi patologici in corso, sebbene a volte sia considerato come una componente dei cambiamenti naturali nel sistema riproduttivo. Pertanto, una conclusione isolata sulla presenza di dilatazione del canale cervicale non è una causa inequivocabile di allarme. Deve essere valutato in relazione a una specifica situazione clinica..

Il canale cervicale: cos'è e qual è la sua funzione?

Il canale cervicale (canalis cervicis uteri) è uno spazio lineare naturale all'interno della cervice che collega la cavità uterina con il lume della vagina. In condizioni normali ha una forma fusiforme dovuta a 2 costrizioni terminali fisiologiche. Si chiamano faringe esterna e interna..

Il canale cervicale è rivestito da uno speciale epitelio colonnare, che svolge una funzione di barriera e secretoria. Il muco prodotto dalle sue cellule contiene una grande quantità di glicoproteine ​​ed è, infatti, un idrogel con una struttura a pori fini. Inoltre, la sua consistenza, acidità e permeabilità non sono costanti, ma cambiano a seconda del background ormonale della donna, del giorno del suo ciclo e di una serie di altri fattori..

Il canale cervicale ha diverse funzioni:

  • Barriera

Il muco contenuto nel lume del canale è un ostacolo naturale a batteri e virus, formando un "tappo" e prevenendo così l'infezione ascendente della cavità uterina. Inoltre, i tessuti cervicali hanno un sistema immunitario locale che fornisce una protezione aggiuntiva contro la maggior parte dei microrganismi. È rappresentato da cellule immunocompetenti, prodotte da loro fattori umorali e anticorpi. È grazie alla cervice che la cavità uterina mantiene la sua sterilità..

  • Creazione di una barriera ad azione selettiva al percorso dello sperma

Lo sfondo ormonale che cambia durante il ciclo ovarico-mestruale influenza l'acidità e la viscosità del muco cervicale, che ha un effetto regolatore sulle cellule germinali maschili. Prima dell'ovulazione, il tappo mucoso si liquefa, i suoi pori aumentano di diametro, il pH diventa alcalino e il canale cervicale si apre leggermente. Tutto ciò crea condizioni favorevoli per la penetrazione dello sperma dalla vagina nella cavità uterina. E il flusso inverso parietale del muco che si verifica durante questo periodo è un fattore che consente di "eliminare" le cellule germinali maschili funzionalmente incomplete che non sono in grado di muoversi in modo mirato.

  • Rimozione della secrezione mestruale e postpartum dalla cavità uterina

La cervice è il modo naturale e unico per evacuare il sangue, l'endometrio rigettato, i segreti fisiologici e patologici. La violazione della sua pervietà porta all'accumulo di secrezioni, la progressiva espansione della cavità uterina con il lancio di contenuti nelle tube di Falloppio, provoca un processo infiammatorio.

  • Formazione del canale del parto, garantendo la naturale espulsione del feto, delle sue membrane e del distacco della placenta

Ciò è fornito dall'espansione, dall'accorciamento e dalla centralizzazione della posizione della cervice durante le contrazioni nel 1 ° periodo di lavoro..

Il canale cervicale è spesso considerato come una speciale formazione anatomica, prestando maggiore attenzione ad esso durante l'esame di una donna.

Cosa significa: il canale cervicale è ingrandito?

Normalmente, in una donna adulta nullipare con genitali sufficientemente sviluppati, la lunghezza del canale cervicale è in media di 3,5-4,5 cm e il diametro nella parte più larga non supera gli 8 mm. La sua faringe esterna ha una forma arrotondata e un diametro di 5-6 mm. E dopo aver partorito in modo naturale, assume una forma a fessura con diverse tracce divergenti radialmente di strappi di tessuto lungo i bordi e non si chiude più così strettamente.

La larghezza consentita del lume del canale cervicale al di fuori del processo del travaglio è fino a 8 mm. Un aumento del diametro al di sopra di questo indicatore è la base per la diagnosi di dilatazione (dilatazione). Ciò è completato da un accorciamento della cervice, che a volte viene utilizzato come criterio indipendente..

Un canale cervicale chiuso è la norma durante la gravidanza fino all'inizio del travaglio. Si dice della sua espansione oltre la dimensione media in diversi casi:

  • c'è un'espansione della faringe interna fino a 2 mm o più già alla fine del primo trimestre di gestazione, con il diametro normale del resto del canale cervicale;
  • il canale cervicale è espanso a fessura nel terzo superiore, mentre spesso si nota un aumento significativo del numero di ghiandole cervicali;
  • c'è una deformazione a forma di imbuto della faringe interna, quando si esegue l'ecografia 3D e sufficienti capacità specialistiche, è spesso possibile riparare anche il prolasso delle membrane;
  • espansione del canale in tutto, con una diminuzione simultanea della lunghezza della cervice, il suo ammorbidimento.

Diagnostica

L'esame pelvico di base di routine di solito non riesce a confermare la presenza di dilatazione, tranne nei casi di artrosi. Per una diagnosi affidabile sono necessarie tecniche di imaging vitale e di solito è sufficiente l'ecografia. In questo caso si preferisce il sensore vaginale, sebbene sia possibile utilizzarne uno transaddominale convenzionale. La misurazione della cervice durante l'ecografia è chiamata cervicometria..

Un metodo di imaging più accurato è la risonanza magnetica degli organi pelvici. Naturalmente, questa tecnica non viene utilizzata per la diagnosi primaria della patologia cervicale. La risonanza magnetica viene eseguita nella seconda fase dell'esame del paziente per determinare in modo affidabile la natura dei suoi cambiamenti.

L'analisi di uno striscio durante l'espansione del canale cervicale è un metodo diagnostico aggiuntivo che consente di confermare la presenza di un processo infiammatorio e determinarne la natura. Per escludere le malattie sessualmente trasmissibili come causa di cervicite, viene eseguito un esame del sangue sierologico per le infezioni principali.

Perché è pericoloso?

Se il canale cervicale viene ingrandito in assenza di gravidanza, ciò non rappresenta un pericolo immediato per la vita della donna. Ma tale dilatazione è un sintomo di vari processi patologici nella cervice o nel corpo dell'utero, che richiede una diagnosi adeguata e un trattamento completo tempestivo..

La dilatazione del canale cervicale durante la gravidanza è chiaramente un segno patologico. Può essere una manifestazione:

  • Minacciare l'aborto spontaneo all'inizio della gravidanza. Allo stesso tempo, oltre all'espansione del canale cervicale sugli ultrasuoni, ci sono segni di ipertonicità patologica dell'utero. Inoltre, è possibile rilevare l'inizio del distacco dell'ovulo con ematoma retrocoriale, mantenendo la vitalità dell'embrione.
  • Insufficienza istmico-cervicale, che viene diagnosticata dal 2 ° trimestre di gravidanza. Ulteriori segni diagnostici ecografici di questa condizione sono un'espansione a forma di imbuto della faringe interna, una diminuzione della lunghezza della cervice per un periodo inferiore a 20 settimane a 3 cm, una diminuzione del rapporto tra la lunghezza della cervice e il suo diametro (a livello della faringe interna) inferiore a 1,5. L'insufficienza istmico-cervicale è la causa dell'aborto spontaneo.
  • Aborto in corso o aborto spontaneo incompleto (inizio gravidanza), travaglio pretermine iniziato (dopo 26 settimane di gestazione).

Pertanto, se durante la gravidanza viene diagnosticato un allargamento del canale cervicale, il medico deve determinare le tattiche terapeutiche il prima possibile e valutare la fattibilità del ricovero urgente del paziente.

Le principali cause di patologia

Perché il canale cervicale è ingrandito? Ci sono molte ragioni per questa condizione:

  1. La minaccia di interruzione della gravidanza.
  2. Polipo del canale cervicale.
  3. Lesioni cistiche della cervice (la cosiddetta cisti di Nabotov), ​​di solito con contenuto anecoico. Può essere più piccole cisti fino a 1 mm di diametro.
  4. Altre formazioni neoplastiche benigne della cervice. Possibili fibromi, sarcomi, emangiomi, leiomiomi.
  5. Adenocarcinoma di alto grado della cervice.
  6. Mioma "nascente" o polipo endometriale.
  7. Endometriosi, adenomiosi.
  8. Cervicite acuta o cronica (infiammazione della mucosa del canale cervicale), compreso lo sviluppo dovuto a malattie sessualmente trasmissibili.
  9. Tumori del corpo dell'utero di dimensioni significative, che portano allo stiramento del sistema operativo interno.

Nelle donne in età riproduttiva, si può osservare un'espansione fino a 12 mm o più per qualche tempo dopo il completamento dell'aborto spontaneo o medico, durante il periodo di recupero dopo il parto, dopo interventi medici e diagnostici con bougienage della cervice.

In menopausa, la dilatazione può essere dovuta alla progressiva atrofia dei tessuti uterini su uno sfondo di marcata carenza di estrogeni. Allo stesso tempo, di solito il canale cervicale viene espanso in modo non uniforme, è possibile un prolasso concomitante del fornice della vagina e dell'utero. E poiché il processo di involuzione del sistema riproduttivo correlato all'età progredisce nel periodo postmenopausale, la dilatazione viene sostituita da un restringimento a 3 mm o meno e la successiva atresia (crescita eccessiva).

Cosa fare?

Le tattiche di trattamento sono determinate dalla causa principale dei cambiamenti nella cervice.

Pessario ostetrico sulla cervice per impedirne l'apertura

In presenza di polipi e tumori si decide la questione del trattamento chirurgico, mentre nelle donne in età riproduttiva sono preferite le operazioni di conservazione degli organi. L'eccezione è l'adenocarcinoma. In questo caso, con lesioni estese e segni di malignità con invasione dei tessuti circostanti, può essere presa una decisione su un intervento radicale con estirpazione dell'utero e successiva chemioterapia e radioterapia secondo i principi del trattamento del cancro cervicale..

Con la cervicite e le cisti endocervicali, la terapia conservativa è indicata utilizzando farmaci antibatterici e antinfiammatori sistemici e locali. Inoltre, nel caso di una MST confermata, viene eseguita sotto la supervisione di un dermatovenerologo, con il trattamento simultaneo di tutti i partner sessuali e l'esame dei membri della famiglia. Una donna in futuro dovrebbe essere registrata dinamicamente e sottoporsi regolarmente a test di controllo per malattie sessualmente trasmissibili e HIV.

In caso di adenomiosi confermata, la terapia viene eseguita secondo le attuali linee guida cliniche. Di solito iniziano con un trattamento conservativo complesso che utilizza farmaci ormonali e antinfiammatori. Come misure ausiliarie, vengono prescritti fisioterapia, assorbenti, vitamine. Con una terapia diffusa e non suscettibile di terapia conservativa dell'adenomiosi, è indicato il trattamento chirurgico.

L'espansione rivelata del canale cervicale sugli ultrasuoni durante la gravidanza è la base per una soluzione urgente al problema del ricovero di una donna incinta in connessione con un aborto minacciato o un parto prematuro. Vengono prescritti ormoni, antispastici, preparati di magnesio e altri tocolitici e viene prevenuta l'insufficienza placentare. In caso di insufficienza istmico-cervicale diagnosticata e una storia di aborti spontanei, vengono prese misure aggiuntive per rafforzare la cervice.

  • L'applicazione di punti di sutura speciali sul collo, che vengono rimossi in un periodo di 38 settimane. Attualmente, vengono utilizzate diverse varianti di sutura con un'efficacia approssimativamente uguale, la scelta del metodo rimane con il medico.
  • Installazione di un pessario: uno speciale anello in lattice posto sulla cervice per impedirne l'apertura. Possibile solo nelle prime fasi dell'insufficienza istmo-cervicale, a volte in aggiunta alla sutura.
  • In media, in presenza di insufficienza istmo-cervicale, la gravidanza può essere prologo in 2/3 dei casi.

La dilatazione del canale cervicale è un importante reperto diagnostico che richiede una valutazione completa delle condizioni della donna e la ricerca della causa principale di tale dilatazione. La patologia richiede un'attenzione particolare nelle donne in gravidanza, poiché è un segno di un alto rischio di interruzione della gravidanza in corso. Esami preventivi regolari e visite a un ostetrico-ginecologo, che esegue l'ecografia come indicato da un medico, ci consentono di diagnosticare questa patologia in modo tempestivo e selezionare il trattamento ottimale con perdite minime per il paziente.

Il corpo femminile è davvero unico. Mentre trasporta un bambino, è in grado di cambiare costantemente e adattarsi alle nuove condizioni. Non tutte le donne sanno che durante la gravidanza il canale cervicale svolge funzioni molto importanti. Vuoi prepararti a fondo per il parto? Quindi assicurati di studiare la struttura, la posizione e lo scopo del canale cervicale. Tutte le informazioni utili su questo argomento possono essere trovate in questo articolo..

Definizione

Il canale cervicale è la faringe situata all'interno della cervice. È necessario collegare questo organo riproduttivo con la vagina. Il canale cervicale stesso è un'apertura, o in termini medici, una faringe. Attraverso di esso ogni mese, il sangue viene secreto e il liquido seminale penetra per la fecondazione.

L'inizio del travaglio dipende principalmente dallo stato della cervice e dalla lunghezza del canale cervicale. Un ginecologo può valutare la dimensione della faringe e il grado della sua apertura nel processo di un semplice esame.

In una donna sana, il diametro del canale nella cervice è di 2-3 mm. Se il gentil sesso non ha ancora dato alla luce bambini, all'esame, una tale faringe assomiglierà a un piccolo punto scuro. Dopo il travaglio, l'apertura si allarga e assomiglia visivamente a uno spazio vuoto. Secondo gli standard medici, la lunghezza del canale cervicale in coloro che non hanno partorito è di 4 cm, in coloro che hanno partorito - circa 7-8 cm Le pareti di questa apertura sono coperte di tessuto mucoso dall'endocervice.

In uno stato normale, il canale cervicale è rosa. Quando una donna porta un bambino, la faringe diventa bluastra. Se il ginecologo rileva uno scolorimento di questo foro durante l'esame, è possibile confermare la gravidanza con piena fiducia..

Per proteggere il feto dall'infezione esterna, il canale cervicale viene riempito con uno speciale tappo mucoso. Persiste durante tutti i 9 mesi di gravidanza. Il muco per l'occlusione della gola viene prodotto direttamente dall'endocervice.

Quando il canale cervicale si apre durante la gravidanza, il tappo si stacca da solo. Questo processo inizia appena prima del parto e spiana la strada alla nascita del bambino. In alcuni pazienti, il tappo mucoso esce prima dell'inizio del travaglio, in altri ci vogliono diverse settimane. Il paziente potrebbe anche non accorgersi che la spina si è staccata.

Norma

La lunghezza della cervice varia con la durata della gravidanza. Durante la diagnostica standard, il medico valuta le dimensioni di questo organo e imposta i tempi del concepimento. Affinché la diagnosi possa essere confermata, il paziente deve inoltre sottoporsi a un'ecografia e superare tutti i test necessari. Ciò consentirà al medico di valutare le condizioni del paziente e del feto nel modo più obiettivo possibile..

Nel processo di conduzione di un'ecografia in una donna incinta, è importante determinare con precisione i parametri dell'embrione. Tuttavia, un parametro altrettanto importante è la lunghezza del canale cervicale durante la gravidanza. Se le sue dimensioni non corrispondono alla norma, il paziente potrebbe avere un aborto spontaneo..

La larghezza normale della faringe cervicale durante la gravidanza è di 3,5-4 cm L'apertura è strettamente compressa prima del parto e protetta da un tappo mucoso. Ciò manterrà in modo affidabile il feto all'interno del corpo femminile durante la gravidanza..

Quando arriva il momento delle contrazioni, la cervice inizia ad ammorbidirsi attivamente e ad appiattirsi gradualmente. Ciò semplifica notevolmente il processo di nascita di un bambino. Entro la fine del nono mese, anche la faringe inizia ad espandersi. Se prima delle contrazioni la gola ha un diametro di 3-4 cm, all'inizio dei tentativi aumenta a 10 cm.

Il tempo approssimativo di consegna può essere determinato da quanto si è aperta la cervice della donna incinta. Inoltre, questo indicatore caratterizza la prontezza del paziente per il travaglio. Dopo che l'apertura si è espansa a 10 cm, tutti gli organi riproduttivi si uniranno in un unico canale del parto.

Alla 24a settimana di gravidanza, il medico deve condurre un esame ecografico della paziente per determinare la lunghezza della cervice e le dimensioni del canale cervicale. Secondo i dati ottenuti, è possibile trarre conclusioni oggettive sulla presenza di una minaccia di parto prematuro..

Se il ginecologo determina che la cervice è troppo corta, potrebbe essere necessaria anche una diagnostica transvaginale. Questo tipo di esame consente risultati più accurati..

Se il portamento di un bambino non è accompagnato da alcuna patologia, alla 24a settimana la dimensione della cervice è di 3,5 cm Con una diminuzione della lunghezza di questo organo, aumenta il rischio di interruzione della gravidanza. Più lungo è il periodo, più corta diventa la cervice.

Questo è comprensibile, perché il corpo femminile viene gradualmente ricostruito per il lavoro attivo. La lunghezza del canale cervicale durante la gravidanza: la norma per settimane dipende dalle dimensioni della cervice.

  • Dalle 16 alle 20 settimane di gravidanza, la dimensione del collo è di 4-4,5 cm;
  • Da 24 a 28 settimane - 4-3,5 cm;
  • Da 32 a 36 settimane - 3,5 - 3 cm.

Se gli indicatori del paziente differiscono in modo significativo dalla norma, potrebbero essere necessari ulteriori trattamenti e ospedalizzazione. Nelle ultime settimane di gravidanza, la cervice inizia a diminuire rapidamente di dimensioni e alla nascita la sua lunghezza non supera 1 cm.

Se la cervice sanguina dopo l'esame durante la gravidanza, è necessario informarne il medico. Il paziente potrebbe aver bisogno di ulteriori esami. Tale scarica può segnalare l'inizio di un travaglio prematuro..

Patologia

Una delle funzioni più importanti del canale cervicale è mantenere la gravidanza. Se ci sono patologie di una tale faringe nel corpo di una donna incinta, c'è un'alta probabilità di aborto spontaneo o parto prematuro. Per evitare che ciò accada, è necessario visitare regolarmente un ginecologo durante la gravidanza e controllare le dimensioni del canale cervicale.

Una delle patologie più comuni della faringe è l'insufficienza istmico-cervicale. Con una tale violazione, l'apertura nella cervice si espande prima del previsto. In questo caso, il feto potrebbe non essere in grado di rimanere nell'utero e inizierà la nascita prematura. Molto spesso, una tale patologia si trova nelle donne in gravidanza a 19-20 settimane di gestazione. Durante questo periodo, il feto cresce e si sviluppa attivamente, il che significa che aumenta di peso.

Se il canale cervicale viene ingrandito durante la gravidanza, dovresti assolutamente cercare aiuto da un medico. Questa condizione viene rilevata durante la diagnostica ecografica o l'esame di routine. La faringe non dovrebbe aumentare di dimensioni prima del previsto.

Quando il canale cervicale di una donna incinta è così aperto che il dito del ginecologo passa liberamente, il paziente ha bisogno di un ricovero urgente. Questa condizione nella 20a settimana di gestazione può causare un parto prematuro..

Ci sono diversi motivi per l'aumento prematuro delle dimensioni del canale cervicale e della cervice. Questi includono:

  • Squilibrio ormonale nel corpo della futura mamma. Se l'ormone maschile testosterone sale nel sangue, la cervice inizia a maturare più velocemente..
  • La paziente ha una gravidanza multipla e c'è una maggiore pressione sul canale cervicale.
  • Patologie congenite o traumi meccanici del canale cervicale.

Se la lunghezza del collo durante la gravidanza di settimane non corrisponde alla norma, al paziente viene prescritto un trattamento in ospedale. Solo un aiuto medico qualificato salverà la vita del bambino e preverrà il parto prematuro.

L'importante è chiedere aiuto in modo tempestivo. Come terapia, i farmaci vengono spesso prescritti, viene installato un pessario. In casi estremi, il medico decide sulla necessità di un intervento chirurgico, durante il quale vengono suturati la cervice e il canale cervicale. Tale procedura viene eseguita in anestesia ed è piuttosto pericolosa per la salute del bambino, poiché esiste il rischio di infezione.

Polipo

Durante una visita ginecologica, un medico può rilevare un polipo del canale cervicale in una donna incinta. Una tale diagnosi, di regola, spaventa il gentil sesso, ma non è necessario farsi prendere dal panico prima del tempo. Un polipo può essere vero o deciduale. Per determinare la natura della neoplasia, è sufficiente fare una colposcopia e inviare il campione per uno studio di laboratorio citologico.

Lo pseudopolip si sviluppa solo nelle donne in gravidanza. Tale crescita non influisce sulla salute della madre e del bambino e si dissolve immediatamente dopo il parto.Queste neoplasie compaiono a causa di cambiamenti ormonali nel corpo. Non è necessario rimuoverlo chirurgicamente. È sufficiente un semplice trattamento antisettico. Il polipo deciduo scomparirà presto da solo o inizierà a diminuire di dimensioni fino a scomparire completamente.

Un vero polipo del canale cervicale può causare difficoltà nel concepire un bambino. Se hai riscontrato una tale crescita e stai pianificando una gravidanza, è meglio rimuoverla immediatamente con un intervento chirurgico. Dopo l'operazione, il paziente deve sottoporsi a un ciclo aggiuntivo di terapia farmacologica per prevenire la comparsa di nuove neoplasie sulla cervice..

Se un vero polipo è stato trovato già durante la gravidanza, non dovrebbe essere toccato fino alla nascita del bambino. In questo caso, è necessario monitorare attentamente le condizioni dell'accumulo per poter prevenire lo sviluppo di eventuali complicazioni nel tempo. Nelle situazioni più difficili viene prescritta la rimozione chirurgica del polipo, nonostante la gravidanza. Tuttavia, tale operazione viene eseguita solo se esiste una minaccia per la vita della futura mamma..

Endocervicite

Se un'infezione penetra nel canale cervicale, può infiammarsi. Durante una visita ginecologica di una donna incinta, un medico può diagnosticare l'endocervicite. Per determinare il metodo di trattamento più appropriato, è necessario prendere uno striscio ed esaminarlo in laboratorio..

Il primo passo è identificare il tipo di agente eziologico della malattia infiammatoria e solo dopo vengono prescritti farmaci efficaci. Alle donne incinte di solito si consiglia di utilizzare farmaci topici. Questi possono essere supposte o capsule con un agente antimicrobico medicinale. Solo un medico esperto può prescrivere la terapia. In questo caso, non solo il tipo di infezione, ma anche l'età gestazionale viene necessariamente presa in considerazione. Se vuoi proteggere il feto dall'infezione, assicurati di prestare la dovuta attenzione al trattamento dell'endocervite..

Prevenzione

Se vuoi che la tua gravidanza passi senza preoccupazioni, assicurati di monitorare attentamente il tuo benessere, visita regolarmente il tuo medico per una visita ginecologica programmata. Una corretta preparazione per concepire un bambino prevede il trattamento preliminare di eventuali malattie ginecologiche, patologie endocrine. Se trovi qualche anomalia, non ignorarla. Parla con il tuo medico per scoprire i modi migliori per risolvere il problema..

Inoltre, nella prevenzione delle malattie della cervice e del canale cervicale, è importante prestare la dovuta attenzione all'igiene intima quotidiana. Devi lavarti due volte al giorno e cambiare la biancheria una volta al giorno. Se stai trasportando un bambino, smetti di fare le pulizie. Una tale influenza esterna sulla faringe può influire negativamente sul suo funzionamento, ci sarà il rischio di infezione del feto o di causare microtraumi alla mucosa del canale cervicale. Le stesse conseguenze possono essere dopo il sesso violento, quindi moderare la tua passione per un po '.

Il mughetto è considerato una delle malattie fungine più comuni degli organi genitali. Sfortunatamente, raramente è possibile sbarazzarsene una volta per tutte, nella maggior parte dei casi si notano ricadute e devono essere trattate di nuovo.