Il canale cervicale della causa è aperto. Trattamento delle malattie del canale cervicale della cervice. Quali sono le ragioni per cui il canale cervicale è ingrandito

Il canale cervicale è una sezione cava a forma di fuso che collega la cavità uterina e la vagina. Normalmente, quest'area è chiusa ermeticamente. Svolge una funzione protettiva: l'infezione non deve entrare nell'utero. Lo strato interno delle cellule produce muco, che crea una sorta di tappo nella cervice.

Durante la gravidanza, si forma un sigillo mucoso nel canale, che chiude saldamente la cervice e protegge l'embrione.

Per le manipolazioni nella cavità uterina, le procedure diagnostiche, il medico deve espandere il canale cervicale.

Indicazioni e controindicazioni per la procedura

La dilatazione del canale cervicale è prescritta nei seguenti casi:

La procedura non viene eseguita quando:

  • sospetta gravidanza ectopica;
  • gravidanza ectopica stabilita;
  • processo infiammatorio nel periodo acuto di qualsiasi localizzazione - ginecologico e altri organi;
  • malattie infettive

Altri casi vengono discussi individualmente con ogni paziente.

Com'è la procedura

Le manipolazioni vengono eseguite solo in un istituto medico. Obbligatoria osservanza delle regole di asepsi e capacità pratiche del personale medico.

1. il paziente è sulla sedia ginecologica;
2. i genitali esterni, la vagina sono trattati con disinfettanti;
3. un ginecologo conduce un esame manuale del paziente - sia intravaginale che rettale;
4. gli specchi sono inseriti nella vagina e la cervice è esposta;
cinque. il labbro anteriore della cervice viene afferrato con una pinza;
6. la cavità uterina viene esaminata, viene determinata la direzione dell'introduzione degli strumenti;
7. espandere il canale cervicale fino a 8 mm. Per fare ciò, utilizzare dilatatori dilatatori speciali;
8. quindi eseguire le manipolazioni richieste nella cavità uterina: esame, intervento chirurgico, interruzione della gravidanza.

Dopo la procedura, il ginecologo esamina le labbra della cervice. Se ci sono segni di sanguinamento, un trattamento appropriato.

Complicazioni dopo la procedura di dilatazione

La procedura per espandere il canale cervicale è una procedura invasiva. Pertanto, dopo aver eseguito le seguenti complicazioni possono verificarsi:

  • sanguinamento;
  • rottura o perforazione delle pareti del canale cervicale;
  • infezione degli organi interni;
  • reazioni allergiche a materiali per anestesia, farmaci;
  • problemi psicologici nel paziente.

Se la manipolazione ginecologica viene eseguita in ambiente ospedaliero, il rischio di complicanze è ridotto al minimo.

Il canale cervicale è il passaggio della cervice direttamente nel corpo dell'utero. Molto spesso ha una forma conica o cilindrica, al centro di essa c'è un'apertura, attraverso la quale l'utero comunica con la vagina. Normalmente, la lunghezza del canale cervicale è di 3-4 cm.

Nella vita di tutti i giorni, il termine "cervice" è più comune, e significa anche canale. Tuttavia, anatomicamente, il canale cervicale è solo una parte della cervice, la stessa apertura che collega la cavità uterina con la vagina. Si apre con una faringe esterna direttamente nella vagina e con una interna nell'utero.

Quali sono le funzioni del canale cervicale?

Dopo aver considerato la struttura esterna del canale cervicale, è necessario parlare delle sue funzioni. Prima di tutto, questa è la protezione dell'utero da vari tipi di infezioni e agenti patogeni..

Come sapete, la vagina contiene un numero enorme di microrganismi, in alcuni casi, patogeni. Tuttavia, la cavità uterina rimane sempre sterile. Ciò è dovuto alle cellule situate direttamente nel canale cervicale. Sono loro che producono muco, le cui proprietà cambiano a seconda

Quindi, all'inizio e alla fine, viene rilasciato un muco piuttosto viscoso, che ha un ambiente acido. La maggior parte dei microrganismi muore in queste condizioni. Inoltre, un tale ambiente impedisce allo sperma di entrare nella cavità uterina, che, sotto la sua influenza, perde la sua mobilità. A metà del ciclo mestruale, il livello di estrogeni nel sangue aumenta, il che porta al fatto che il muco cambia il suo ambiente in alcalino, diventa più liquido. È in questo momento che le cellule germinali maschili hanno la possibilità di entrare nella cavità uterina e fecondare un uovo..

Con l'inizio della gravidanza, sotto l'azione del progesterone, il muco diventa più viscoso e forma un tappo che protegge in modo affidabile l'embrione dall'infezione dall'esterno. Pertanto, lo scarico del canale cervicale non è altro che muco.

Quali sono le patologie del canale cervicale?

Normalmente, la cervice è chiusa. La sua divulgazione avviene solo prima dell'inizio del processo generico. Tuttavia, non tutte le donne, avendo sentito dal ginecologo durante l'esame di routine la frase che il canale cervicale è chiuso, sanno che questa è la norma. In pratica, questo non è sempre il caso e si verificano deviazioni. Questi includono anomalie congenite:

  • sviluppo di 2 canali cervicali;
  • intasamento del canale cervicale.

L'ultima violazione è molto più comune. In questo caso, la corretta comunicazione tra la vagina e la cavità uterina viene interrotta. Allo stesso tempo, dicono che il canale cervicale è chiuso, indicando ancora una volta che questa è una patologia. Nella maggior parte dei casi, la malattia è asintomatica e non si fa sentire. Tuttavia, con l'inizio della pubertà, le ragazze con una tale violazione iniziano a lamentarsi della prolungata assenza di mestruazioni. Di conseguenza, il sangue inizia ad accumularsi all'interno dell'utero, senza lasciare l'esterno, il che può portare a tristi conseguenze. L'unica soluzione alla situazione problematica è l'intervento chirurgico..

Separatamente, è necessario dire quando il canale cervicale è ingrandito, perché non tutti sanno cosa può significare. Un fenomeno simile si osserva di solito nelle donne in gravidanza, direttamente Circa in una settimana, la cervice inizia ad aprirsi leggermente, motivo per cui il canale si espande. Se questo fenomeno si osserva prima, la donna viene ricoverata in ospedale a causa della minaccia di aborto spontaneo..

Se si osserva una situazione simile in donne non in gravidanza, viene prescritto un trattamento in cui vengono utilizzati farmaci ormonali per aumentare il tono del miometrio uterino e chiudere il canale cervicale.

Spesso, le donne nella conclusione ricevuta nelle loro mani dopo l'esame da un ginecologo vedono un record che il canale cervicale è dilatato, tuttavia, non sanno cosa significhi. Proviamo a capire questo problema..

Quale canale cervicale dovrebbe essere normale?

Va notato che la norma è considerata come uno stato in cui solo una parte di essa è aperta o chiusa, la cui lunghezza non supera i 3 cm. Di solito, ha lo stesso diametro per tutta la sua lunghezza. La sua lunghezza è di circa 3,5-4 cm.

Un cambiamento nel canale cervicale si nota prima dell'ovulazione, quando è leggermente dilatato. Ciò è necessario per una migliore penetrazione dello sperma nella cavità uterina e per l'ulteriore concepimento.

Quali sono le ragioni per cui il canale cervicale è ingrandito?

Di norma, si osserva un aumento di questo parametro con lo sviluppo di malattie a trasmissione sessuale. Per identificarli con precisione, viene prescritta una macchia dalla vagina.

Separatamente, è necessario dire di una situazione del genere quando il canale cervicale viene ingrandito.In questo periodo, un fenomeno simile è causato dall'eccessiva pressione del feto stesso sulla cervice. Il risultato è lo sviluppo dell'insufficienza istmico-cervicale. Questa violazione porta all'aborto spontaneo. Durante la sua diagnosi, lo stato del canale cervicale viene monitorato in dinamica utilizzando i dati della diagnostica ecografica.

È possibile restringere il canale cervicale dilatato?

Tale necessità sorge solo se una donna è in una posizione. La correzione del lume canalare può avvenire in 3 modi: terapia ormonale, posizionamento del pessario e intervento chirurgico. Va notato che quest'ultimo è usato abbastanza raramente quando le misure prese in precedenza non hanno portato il risultato atteso..

A volte il canale cervicale può crescere parzialmente o completamente. Il bougienage del canale cervicale è l'espansione dell'area degli organi genitali interni con l'aiuto di strumenti chirurgici. L'operazione viene eseguita in anestesia generale, quindi il paziente non avverte dolore. Elevati tassi di recupero postoperatorio.

Qual è l'espansione della cervice

Questa è un'operazione chirurgica eseguita a seguito di restringimento o atresia completa (intasamento) del canale cervicale. La patologia si verifica nelle donne in età riproduttiva per vari motivi.

Ma spesso il restringimento o l'ostruzione del canale cervicale si verifica a causa del curettage o di cambiamenti legati all'età. Queste azioni hanno un effetto negativo sulla condizione della cervice..

La pervietà del canale cervicale viene ripristinata mediante una semplice operazione chirurgica. Viene eseguito utilizzando uno strumento speciale: bougie (da cui il nome della procedura).

Bougie è l'unico modo per trattare patologie gravi che limitano la capacità di una donna di avere figli. Questo tipo di intervento viene effettuato anche per le donne in menopausa..

Alcuni pazienti descrivono questa procedura come spaventosa. Non è così, perché la donna non avverte dolore durante l'operazione di dilatazione del canale cervicale a causa dell'azione dell'anestesia. I centri medici utilizzano apparecchiature che consentono di abbreviare la degenza del paziente in ospedale.

Le donne che non sanno cosa sia il bougienage cervicale a volte si rifiutano di intervenire. Con questo, si mettono in pericolo, perché in questo caso è possibile lo sviluppo di patologie infiammatorie e oncologiche. Inoltre, l'infezione del canale cervicale può portare alla sterilità..

Indicazioni e caratteristiche della procedura

Bougie è prescritto alle seguenti condizioni:

  • patologie infettive (herpes, sifilide, lesioni da clamidia, toxoplasmosi);
  • assumere farmaci per molto tempo;
  • esposizione al corpo di radiazioni ionizzanti;
  • eseguire la procedura per il curettage dell'utero;
  • cauterizzazione degli strati epiteliali uterini mediante elettrocoagulazione o uso di nitrato d'argento;
  • cancro cervicale e uterino;
  • aborto;
  • endometrite o endocervicite;
  • stenosi o atresia della cervice;
  • cicatrici ipertrofiche.

La procedura viene eseguita in ambiente ospedaliero utilizzando l'anestesia generale. L'anestesia locale non è prescritta perché è inefficace. Il tipo di anestesia è determinato dal medico dopo un esame approfondito del corpo del paziente.

L'operazione implica che uno strumento speciale, un bougie, verrà inserito nel canale cervicale. Senza l'anestesia, il paziente soffrirebbe, perché porta a traumi alle mucose. I bougies aumentano gradualmente, altrimenti è probabile la rottura del collo.

La lesione al tessuto porta sempre al ri-intasamento del canale cervicale. La dilatazione del canale cervicale eseguita correttamente non garantisce complicazioni.

Il bougienage non viene eseguito se si è sviluppato a seguito di un processo maligno. In questo caso sono necessarie operazioni più radicali. Bougie è vietato se la durata della falsa amenorrea in una donna è superiore a sei mesi. In questo caso, il collo viene ricanalizzato..

Preparazione per la chirurgia e la metodologia

Affinché l'operazione vada bene, il paziente deve essere sottoposto a una serie di test preparatori. Sono necessari non solo per confermare la diagnosi, ma anche per verificare lo stato di salute generale. Il complesso delle misure diagnostiche include:

  • esame del sangue generale;
  • ricerca biochimica;
  • test per determinare la presenza di infezioni genitali nel corpo;
  • test per HIV e AIDS, sifilide e presenza di agenti patogeni dell'epatite B, C nel corpo;
  • un test di coagulazione del sangue (consente di determinare il rischio di sviluppare emorragie gravi durante e dopo l'intervento chirurgico);
  • colposcopia;
  • microscopia di uno striscio dalla vagina e dalla cervice;
  • un elettrocardiogramma (deve essere eseguito per rilevare il probabile rischio di sviluppare problemi cardiaci);
  • fluorografia;
  • suono;
  • coltura batterica dalla vagina;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici.

Su richiesta della donna, può essere nominato un consulto anestesista. I medici di solito vietano di mangiare e bere il giorno dell'intervento. Il divieto è dovuto al fatto che durante l'uso dell'anestesia endovenosa possono verificarsi nausea e vomito.

Il costo del bougienage in diverse cliniche può variare in modo significativo. Quando si sceglie una clinica, si dovrebbe tener conto della sua reputazione e delle qualifiche dei medici.

Considera come viene eseguito il bougienage del canale cervicale.

  1. Il paziente viene posto su una sedia ginecologica. Le viene somministrata l'anestesia endovenosa.
  2. Il medico fa il trattamento dei genitali per mantenere il massimo grado di sterilità e prevenire l'infezione.
  3. Uno speculum medico viene inserito nella vagina (espande l'accesso alla cervice).
  4. Per l'espansione primaria, viene utilizzato il bougie più piccolo. Dopo che l'espansione è stata completata con esso, viene preso un secondo strumento più grande.
  5. L'operazione termina quando un bougie del diametro richiesto entra nel canale cervicale.

L'introduzione graduale dello strumento ha lo scopo di ridurre la probabilità di rottura durante l'intervento chirurgico. Il medico sceglie il regime più delicato.

Dopo l'operazione, la donna di solito torna a casa. Ma a volte il medico può raccomandare di rimanere in ospedale per almeno un giorno. Ciò contribuirà a ridurre la possibilità di sanguinamento..

Il trattamento ambulatoriale è consentito solo se le donne non hanno patologie del cuore e dei vasi sanguigni. L'anestesia locale in alcuni casi può essere eseguita utilizzando l'anestesia locale.

Periodo postoperatorio e guarigione della cervice

Dopo il bougienage della cervice, il paziente può tornare alla vita normale dopo circa 2 settimane. Durante questo periodo, tutte le sensazioni dolorose scompaiono completamente.

Se il dolore aumenta entro 14 giorni, è urgente visitare un medico. Una donna può avere una ricaduta dell'infezione. A tale scopo è possibile installare un canale alloplastico.

Durante il trattamento postoperatorio, il paziente deve assumere farmaci antinfiammatori e supposte per accelerare il processo di guarigione della ferita. Sono prescritti solo da un ginecologo, concentrandosi sullo stato di salute della donna e sulla presenza di intolleranza individuale a determinati farmaci.

Dovresti consultare urgentemente un medico se manifesti tali sintomi:

  • scarico di sangue e muco dai genitali;
  • dolore persistente nell'addome inferiore;
  • aumento della temperatura corporea.

Per prevenire lo sviluppo di conseguenze negative del bougienage del canale cervicale, il paziente deve assumere farmaci antibatterici.

A seconda della gravità del caso clinico, vengono utilizzate compresse o forme di iniezione. Per prevenire lo sviluppo del mughetto, è necessario assumere agenti antifungini (il più delle volte sono prescritti sotto forma di supposte).

Per prevenire l'infezione, devono essere prese le seguenti misure:

  • trattare tempestivamente i processi infiammatori nell'utero e nel canale cervicale;
  • sottoporsi regolarmente a visite mediche al fine di rilevare patologie infiammatorie e neoplasie maligne (tali esami dovrebbero essere effettuati a partire dall'adolescenza);
  • gli aborti devono essere eseguiti solo in ambiente ospedaliero e solo da personale qualificato;
  • non usare senza controllo e la necessità di lavaggi, non renderli soluzioni aggressive;
  • fin dall'infanzia, è necessario aderire alle regole di uno stile di vita sano, praticare regolarmente sport;
  • non utilizzare contraccettivi chimici senza controllo;
  • evitare l'infezione da patologie infettive;
  • durante la gravidanza, non assumere farmaci che hanno un effetto tossico sul bambino.

Conseguenze e possibili complicazioni del bougie

Le possibili conseguenze del bougienage includono:

  • patologie infiammatorie nella zona pelvica;
  • sanguinamento dall'utero;
  • violazione dell'integrità del collo (perforazione);
  • processi infiammatori.

Tutti questi fenomeni causano il restringimento ripetuto del canale cervicale e la necessità di una nuova operazione. Ecco perché si consiglia a una donna di rimanere dopo l'operazione per qualche giorno in più, in modo da poter monitorare i possibili rischi e adottare misure in tempo per eliminare le complicazioni..

L'uso di un laser durante il bougienage può ridurre significativamente la probabilità di complicanze, ridurre la durata della degenza di una donna in ospedale e aumentare l'efficacia del trattamento.

A volte un ematometro può formarsi nella cavità uterina - l'accumulo di sangue a causa di una violazione del suo deflusso durante le mestruazioni. Questo è un evento molto raro e pericoloso. È fatale senza terapia..

Con un ematometro appare un dolore molto forte, pallore della pelle, calo della pressione sanguigna. Il trattamento è solitamente chirurgico. Il medico rimuove l'ostruzione anatomica per consentire al sangue di fuoriuscire. In gravi complicazioni, l'utero viene completamente rimosso.

L'operazione di bougienage del canale cervicale è un intervento prescritto per ripristinarne la normale larghezza e prevenirne la completa crescita eccessiva.

Se l'operazione viene eseguita secondo le prescrizioni mediche utilizzando la tecnologia più recente, la probabilità di complicanze sarà molto bassa. Una donna ha bisogno di monitorare la sua salute e consultare un medico in tempo quando compaiono i primi segni di patologie ginecologiche.

Nel video presentato, puoi conoscere come appare il canale cervicale dopo il bougienage.

Prima della gravidanza, molte donne non pensano nemmeno a quanto sia complesso il loro corpo, ad esempio, quale sia il canale cervicale, dove si trova e quali funzioni svolge. Ma l'imminente maternità ti costringe a prestare maggiore attenzione al tuo corpo e alle sue caratteristiche. Il canale cervicale svolge un ruolo importante durante la gravidanza, quindi tutte le future mamme dovrebbero saperne di più..

L'esito della gravidanza dipende in gran parte dalle condizioni della cervice e del canale al suo interno. Quando inizierà il travaglio, come procederà, c'è una minaccia di dare alla luce un bambino prematuramente - tutto questo può essere suggerito dal medico durante una visita ginecologica.

Il canale cervicale è la parte interna della cervice che unisce la cavità genitale e la vagina. In medicina, di solito è chiamata faringe, poiché è un'apertura. Durante le mestruazioni, il sangue mestruale viene escreto attraverso questa faringe nella vagina e, nel processo di rapporti sessuali non protetti, le cellule sessuali maschili - spermatozoi - vi entrano.

Il diametro del sistema operativo esterno e interno, situato nel canale cervicale, è in media di 2-3 mm. Durante una visita ginecologica, la faringe esterna in una donna nullipare sembra un punto. Dopo il parto e l'aborto, la faringe si presenta come uno spazio vuoto specifico.

La lunghezza del canale cervicale è di circa 4 cm per le donne nullipare e di 7-8 cm per quelle con anamnesi di parto o aborto indotto. La membrana mucosa che riveste le pareti della faringe cervicale è chiamata endocervice.

Come cambia il canale cervicale durante la gravidanza

Quando si verifica la gravidanza, il canale cervicale assume una caratteristica tinta bluastra invece del solito rosa. Spesso è su questa base che il medico determina che una donna è nella posizione.

Dopo il concepimento, si forma uno denso all'interno del canale cervicale, che per i successivi 9 mesi diventa una protezione per il bambino. Il muco viene prodotto attivamente dall'endocervice. L'ingorgo diventa una barriera affidabile sul percorso di batteri e virus patogeni che minacciano dall'esterno.

Poco prima dell'inizio del travaglio, il tappo si stacca, liberando così il canale del parto. Questo evento può verificarsi sia 2 ore prima della consegna che 2 settimane: è difficile prevedere il momento esatto. Il tappo sciolto sembra muco giallo o trasparente striato di sangue. Non tutte le donne notano la sua dimissione, poiché molto spesso lascia l'utero della futura mamma in parti, sotto forma di piccole secrezioni mucose.

La norma del canale cervicale durante la gestazione

Normalmente, il sistema operativo esterno del canale cervicale e la cervice stessa durante la gravidanza sono chiusi in un anello stretto. Ciò consente al corpo della donna di mantenere il feto all'interno dell'utero per tutto il periodo di gestazione..

Quando il corpo femminile inizia a prepararsi al parto, si verifica un graduale ammorbidimento e levigatura della cervice, finalizzato a facilitare il passaggio del bambino attraverso il canale del parto. Allo stesso tempo, inizia l'espansione del canale cervicale, che è rimasto ben chiuso durante la gravidanza. Con l'inizio delle contrazioni, il canale cervicale si apre gradualmente da 1-2 a 10 cm.

A seconda del grado di apertura del canale cervicale, i medici determinano il tempo previsto per il parto e la prontezza anatomica della donna per loro. Quando la larghezza del canale cervicale raggiunge i 10 cm, si forma un unico canale del parto, costituito dall'utero, dal canale cervicale e dalla vagina.

Se il canale cervicale è dilatato

Un'ecografia del canale cervicale durante la gravidanza può rilevare che si espande prima del previsto. A volte la patologia si trova durante una visita programmata alla clinica prenatale.

Durante l'esame sulla sedia, il ginecologo può notare che la donna incinta ha un canale cervicale a fessura e l'apertura è iniziata (alla cervice manca il dito del medico). Ciò significa che il travaglio pretermine può iniziare in qualsiasi momento. Di solito questa situazione si verifica dopo la 20a settimana..

Perché si verifica questa condizione? In primo luogo, la ragione potrebbe risiedere nello squilibrio ormonale: la presenza nel corpo di un aumento del livello di ormoni sessuali maschili che stimolano la maturazione della cervice.

In secondo luogo, possiamo parlare, in relazione alla quale viene creata una seria pressione sul collo dell'organo genitale. In terzo luogo, le cause possono essere traumi e patologie dello sviluppo del canale cervicale stesso.

Se non vedi un medico, puoi perdere la gravidanza. Il trattamento viene effettuato in un ospedale. Con la fornitura di assistenza tempestiva, la prognosi per portare il feto prima del termine rimane favorevole.

Patologia

La funzione principale del canale cervicale è mantenere la gravidanza. Se per qualche motivo il corpo non riesce a far fronte all'obiettivo prefissato, possono insorgere patologie che minacciano la futura gestante con un inizio prematuro del travaglio.

Insufficienza istmico-cervicale

Se la faringe cervicale si è rivelata dilatata e c'è ancora molto tempo prima della nascita prevista, stiamo parlando. In questo caso, l'organo genitale non può svolgere le funzioni assegnategli e trattenere il feto. Molte donne affrontano una diagnosi del genere a 18-20 settimane di gravidanza, è in questo momento che il bambino inizia ad aumentare intensamente di peso.

Normalmente, la lunghezza del canale cervicale durante la gravidanza in un periodo di 20 settimane è di 5-7 cm e il diametro non è superiore a 6 mm. Se questi indicatori non soddisfano i criteri normali, ad esempio, il canale cervicale viene accorciato a 2-3 cm, il medico mette la minaccia di aborto spontaneo o parto prematuro.

Le cause della patologia sono disturbi ormonali, gravidanze multiple, anomalie del canale cervicale. Per prevenire l'aborto spontaneo, alla donna vengono prescritti farmaci volti a rafforzare la cervice e vengono installati. Se questi metodi non sono efficaci, il medico posiziona punti chirurgici attorno al canale cervicale. La rimozione dei punti viene praticata prima dell'inizio del travaglio..

Polipo faringe

Un polipo del canale cervicale durante la gravidanza, rilevato durante un esame, può spaventare la futura mamma. Ma prima, devi scoprire la natura della malattia per scoprire quale polipo è in questione: vero o deciduale. Per fare ciò, il ginecologo prescrive la colposcopia per la futura mamma, nonché esami istologici e citologici..

Un polipo deciduo, infatti, è una formazione pseudopolipica o polipoide che appare esclusivamente sullo sfondo della gravidanza e scompare da sola dopo il parto.

La pseudopolipia deciduale è il risultato di squilibri ormonali nel corpo. Non richiede la rimozione chirurgica, generalmente cercano di non toccarlo, è possibile solo il trattamento con antisettici. Lo pseudopolipo scompare da solo dopo la nascita del bambino o inizia il processo di sviluppo inverso nei primi giorni dopo il parto.

Meno comune è un vero polipo del canale cervicale durante la gravidanza. Di solito, una tale patologia appare anche prima del concepimento e la previene attivamente. Se una donna vuole rimanere incinta, si raccomanda la rimozione chirurgica del vero polipo, nonché il corso necessario del trattamento farmacologico. Solo allora il bambino può essere pianificato.

Ma a volte un vero polipo del canale cervicale si sviluppa dopo il concepimento, già durante la gravidanza. In questo caso, cercano di non toccarlo, aspettando la nascita del bambino. Allo stesso tempo, durante l'intero periodo, viene effettuato un attento monitoraggio di eventuali cambiamenti nell'istruzione per prevenire complicazioni.

Solo in situazioni gravi un tale polipo dovrebbe essere rimosso durante il trasporto di un bambino. Ciò è possibile a condizione che la vita della donna sia in pericolo..

Endocervicite

Questa diagnosi indica la presenza di infiammazione nel canale cervicale, causata da infezioni. La malattia viene diagnosticata durante l'esame, mentre il medico la prende e la invia al laboratorio.

A seconda del tipo di agente patogeno, lo specialista seleziona il corso di trattamento necessario. Per le future mamme, è preferibile utilizzare preparati locali: supposte o capsule vaginali, che hanno un effetto antimicrobico e antinfiammatorio. I farmaci vengono selezionati tenendo conto della durata e del tipo di malattia infettiva. Per prevenire l'infezione del feto, il trattamento dell'endocervicite è obbligatorio.

Prevenzione

Affinché non ci siano motivi per preoccupazioni inutili, è importante che la futura mamma controlli il suo benessere e non ignori gli esami medici tempestivi nella clinica prenatale. La preparazione alla gravidanza è di grande importanza, durante la quale vengono escluse eventuali patologie ginecologiche ed endocrine e, se necessario, vengono trattate.

Inoltre, una donna deve osservare l'igiene della zona intima: lavarsi quotidianamente e cambiare spesso la biancheria. È vietato utilizzare il metodo di irrigazione durante la gravidanza, poiché un effetto esterno sul canale cervicale può causarne l'infezione o danneggiare la mucosa. Questo vale anche per i rapporti sessuali troppo attivi: i rapporti sessuali violenti possono portare alle stesse conseguenze. Maggiori informazioni sulle posizioni sessuali pericolose e sicure durante la gravidanza →

Cosa significa la diagnosi "Il canale cervicale è ingrandito" durante la gravidanza e in sua assenza??

La determinazione dello stato della cervice è un elemento obbligatorio di un esame ginecologico. Un tale esame può rivelare non solo vari cambiamenti patologici nella mucosa, ma anche l'espansione del canale cervicale..

Questo sintomo in alcuni casi è un segno formidabile di processi patologici in corso, sebbene a volte sia considerato come una componente dei cambiamenti naturali nel sistema riproduttivo. Pertanto, una conclusione isolata sulla presenza di dilatazione del canale cervicale non è una causa inequivocabile di allarme. Deve essere valutato in relazione a una specifica situazione clinica..

Il canale cervicale: cos'è e qual è la sua funzione?

Il canale cervicale (canalis cervicis uteri) è uno spazio lineare naturale all'interno della cervice che collega la cavità uterina con il lume della vagina. In condizioni normali ha una forma fusiforme dovuta a 2 costrizioni terminali fisiologiche. Si chiamano faringe esterna e interna..

Il canale cervicale è rivestito da uno speciale epitelio colonnare, che svolge una funzione di barriera e secretoria. Il muco prodotto dalle sue cellule contiene una grande quantità di glicoproteine ​​ed è, infatti, un idrogel con una struttura a pori fini. Inoltre, la sua consistenza, acidità e permeabilità non sono costanti, ma cambiano a seconda del background ormonale della donna, del giorno del suo ciclo e di una serie di altri fattori..

Il canale cervicale ha diverse funzioni:

  • Barriera

Il muco contenuto nel lume del canale è un ostacolo naturale a batteri e virus, formando un "tappo" e prevenendo così l'infezione ascendente della cavità uterina. Inoltre, i tessuti cervicali hanno un sistema immunitario locale che fornisce una protezione aggiuntiva contro la maggior parte dei microrganismi. È rappresentato da cellule immunocompetenti, prodotte da loro fattori umorali e anticorpi. È grazie alla cervice che la cavità uterina mantiene la sua sterilità..

  • Creazione di una barriera ad azione selettiva al percorso dello sperma

Lo sfondo ormonale che cambia durante il ciclo ovarico-mestruale influenza l'acidità e la viscosità del muco cervicale, che ha un effetto regolatore sulle cellule germinali maschili. Prima dell'ovulazione, il tappo mucoso si liquefa, i suoi pori aumentano di diametro, il pH diventa alcalino e il canale cervicale si apre leggermente. Tutto ciò crea condizioni favorevoli per la penetrazione dello sperma dalla vagina nella cavità uterina. E il flusso inverso parietale del muco che si verifica durante questo periodo è un fattore che consente di "eliminare" le cellule germinali maschili funzionalmente incomplete che non sono in grado di muoversi in modo mirato.

  • Rimozione della secrezione mestruale e postpartum dalla cavità uterina

La cervice è il modo naturale e unico per evacuare il sangue, l'endometrio rigettato, i segreti fisiologici e patologici. La violazione della sua pervietà porta all'accumulo di secrezioni, la progressiva espansione della cavità uterina con il lancio di contenuti nelle tube di Falloppio, provoca un processo infiammatorio.

  • Formazione del canale del parto, garantendo la naturale espulsione del feto, delle sue membrane e del distacco della placenta

Ciò è fornito dall'espansione, dall'accorciamento e dalla centralizzazione della posizione della cervice durante le contrazioni nel 1 ° periodo di lavoro..

Il canale cervicale è spesso considerato come una speciale formazione anatomica, prestando maggiore attenzione ad esso durante l'esame di una donna.

Cosa significa: il canale cervicale è ingrandito?

Normalmente, in una donna adulta nullipare con genitali sufficientemente sviluppati, la lunghezza del canale cervicale è in media di 3,5-4,5 cm e il diametro nella parte più larga non supera gli 8 mm. La sua faringe esterna ha una forma arrotondata e un diametro di 5-6 mm. E dopo aver partorito in modo naturale, assume una forma a fessura con diverse tracce divergenti radialmente di strappi di tessuto lungo i bordi e non si chiude più così strettamente.

La larghezza consentita del lume del canale cervicale al di fuori del processo del travaglio è fino a 8 mm. Un aumento del diametro al di sopra di questo indicatore è la base per la diagnosi di dilatazione (dilatazione). Ciò è completato da un accorciamento della cervice, che a volte viene utilizzato come criterio indipendente..

Un canale cervicale chiuso è la norma durante la gravidanza fino all'inizio del travaglio. Si dice della sua espansione oltre la dimensione media in diversi casi:

  • c'è un'espansione della faringe interna fino a 2 mm o più già alla fine del primo trimestre di gestazione, con il diametro normale del resto del canale cervicale;
  • il canale cervicale è espanso a fessura nel terzo superiore, mentre spesso si nota un aumento significativo del numero di ghiandole cervicali;
  • c'è una deformazione a forma di imbuto della faringe interna, quando si esegue l'ecografia 3D e sufficienti capacità specialistiche, è spesso possibile riparare anche il prolasso delle membrane;
  • espansione del canale in tutto, con una diminuzione simultanea della lunghezza della cervice, il suo ammorbidimento.

Diagnostica

L'esame pelvico di base di routine di solito non riesce a confermare la presenza di dilatazione, tranne nei casi di artrosi. Per una diagnosi affidabile sono necessarie tecniche di imaging vitale e di solito è sufficiente l'ecografia. In questo caso si preferisce il sensore vaginale, sebbene sia possibile utilizzarne uno transaddominale convenzionale. La misurazione della cervice durante l'ecografia è chiamata cervicometria..

Un metodo di imaging più accurato è la risonanza magnetica degli organi pelvici. Naturalmente, questa tecnica non viene utilizzata per la diagnosi primaria della patologia cervicale. La risonanza magnetica viene eseguita nella seconda fase dell'esame del paziente per determinare in modo affidabile la natura dei suoi cambiamenti.

L'analisi di uno striscio durante l'espansione del canale cervicale è un metodo diagnostico aggiuntivo che consente di confermare la presenza di un processo infiammatorio e determinarne la natura. Per escludere le malattie sessualmente trasmissibili come causa di cervicite, viene eseguito un esame del sangue sierologico per le infezioni principali.

Perché è pericoloso?

Se il canale cervicale viene ingrandito in assenza di gravidanza, ciò non rappresenta un pericolo immediato per la vita della donna. Ma tale dilatazione è un sintomo di vari processi patologici nella cervice o nel corpo dell'utero, che richiede una diagnosi adeguata e un trattamento completo tempestivo..

La dilatazione del canale cervicale durante la gravidanza è chiaramente un segno patologico. Può essere una manifestazione:

  • Minacciare l'aborto spontaneo all'inizio della gravidanza. Allo stesso tempo, oltre all'espansione del canale cervicale sugli ultrasuoni, ci sono segni di ipertonicità patologica dell'utero. Inoltre, è possibile rilevare l'inizio del distacco dell'ovulo con ematoma retrocoriale, mantenendo la vitalità dell'embrione.
  • Insufficienza istmico-cervicale, che viene diagnosticata dal 2 ° trimestre di gravidanza. Ulteriori segni diagnostici ecografici di questa condizione sono un'espansione a forma di imbuto della faringe interna, una diminuzione della lunghezza della cervice per un periodo inferiore a 20 settimane a 3 cm, una diminuzione del rapporto tra la lunghezza della cervice e il suo diametro (a livello della faringe interna) inferiore a 1,5. L'insufficienza istmico-cervicale è la causa dell'aborto spontaneo.
  • Aborto in corso o aborto spontaneo incompleto (inizio gravidanza), travaglio pretermine iniziato (dopo 26 settimane di gestazione).

Pertanto, se durante la gravidanza viene diagnosticato un allargamento del canale cervicale, il medico deve determinare le tattiche terapeutiche il prima possibile e valutare la fattibilità del ricovero urgente del paziente.

Le principali cause di patologia

Perché il canale cervicale è ingrandito? Ci sono molte ragioni per questa condizione:

  1. La minaccia di interruzione della gravidanza.
  2. Polipo del canale cervicale.
  3. Lesioni cistiche della cervice (la cosiddetta cisti di Nabotov), ​​di solito con contenuto anecoico. Può essere più piccole cisti fino a 1 mm di diametro.
  4. Altre formazioni neoplastiche benigne della cervice. Possibili fibromi, sarcomi, emangiomi, leiomiomi.
  5. Adenocarcinoma di alto grado della cervice.
  6. Mioma "nascente" o polipo endometriale.
  7. Endometriosi, adenomiosi.
  8. Cervicite acuta o cronica (infiammazione della mucosa del canale cervicale), compreso lo sviluppo dovuto a malattie sessualmente trasmissibili.
  9. Tumori del corpo dell'utero di dimensioni significative, che portano allo stiramento del sistema operativo interno.

Nelle donne in età riproduttiva, si può osservare un'espansione fino a 12 mm o più per qualche tempo dopo il completamento dell'aborto spontaneo o medico, durante il periodo di recupero dopo il parto, dopo interventi medici e diagnostici con bougienage della cervice.

In menopausa, la dilatazione può essere dovuta alla progressiva atrofia dei tessuti uterini su uno sfondo di marcata carenza di estrogeni. Allo stesso tempo, di solito il canale cervicale viene espanso in modo non uniforme, è possibile un prolasso concomitante del fornice della vagina e dell'utero. E poiché il processo di involuzione del sistema riproduttivo correlato all'età progredisce nel periodo postmenopausale, la dilatazione viene sostituita da un restringimento a 3 mm o meno e la successiva atresia (crescita eccessiva).

Cosa fare?

Le tattiche di trattamento sono determinate dalla causa principale dei cambiamenti nella cervice.

Pessario ostetrico sulla cervice per impedirne l'apertura

In presenza di polipi e tumori si decide la questione del trattamento chirurgico, mentre nelle donne in età riproduttiva sono preferite le operazioni di conservazione degli organi. L'eccezione è l'adenocarcinoma. In questo caso, con lesioni estese e segni di malignità con invasione dei tessuti circostanti, può essere presa una decisione su un intervento radicale con estirpazione dell'utero e successiva chemioterapia e radioterapia secondo i principi del trattamento del cancro cervicale..

Con la cervicite e le cisti endocervicali, la terapia conservativa è indicata utilizzando farmaci antibatterici e antinfiammatori sistemici e locali. Inoltre, nel caso di una MST confermata, viene eseguita sotto la supervisione di un dermatovenerologo, con il trattamento simultaneo di tutti i partner sessuali e l'esame dei membri della famiglia. Una donna in futuro dovrebbe essere registrata dinamicamente e sottoporsi regolarmente a test di controllo per malattie sessualmente trasmissibili e HIV.

In caso di adenomiosi confermata, la terapia viene eseguita secondo le attuali linee guida cliniche. Di solito iniziano con un trattamento conservativo complesso che utilizza farmaci ormonali e antinfiammatori. Come misure ausiliarie, vengono prescritti fisioterapia, assorbenti, vitamine. Con una terapia diffusa e non suscettibile di terapia conservativa dell'adenomiosi, è indicato il trattamento chirurgico.

L'espansione rivelata del canale cervicale sugli ultrasuoni durante la gravidanza è la base per una soluzione urgente al problema del ricovero di una donna incinta in connessione con un aborto minacciato o un parto prematuro. Vengono prescritti ormoni, antispastici, preparati di magnesio e altri tocolitici e viene prevenuta l'insufficienza placentare. In caso di insufficienza istmico-cervicale diagnosticata e una storia di aborti spontanei, vengono prese misure aggiuntive per rafforzare la cervice.

  • L'applicazione di punti di sutura speciali sul collo, che vengono rimossi in un periodo di 38 settimane. Attualmente, vengono utilizzate diverse varianti di sutura con un'efficacia approssimativamente uguale, la scelta del metodo rimane con il medico.
  • Installazione di un pessario: uno speciale anello in lattice posto sulla cervice per impedirne l'apertura. Possibile solo nelle prime fasi dell'insufficienza istmo-cervicale, a volte in aggiunta alla sutura.
  • In media, in presenza di insufficienza istmo-cervicale, la gravidanza può essere prologo in 2/3 dei casi.

La dilatazione del canale cervicale è un importante reperto diagnostico che richiede una valutazione completa delle condizioni della donna e la ricerca della causa principale di tale dilatazione. La patologia richiede un'attenzione particolare nelle donne in gravidanza, poiché è un segno di un alto rischio di interruzione della gravidanza in corso. Esami preventivi regolari e visite a un ostetrico-ginecologo, che esegue l'ecografia come indicato da un medico, ci consentono di diagnosticare questa patologia in modo tempestivo e selezionare il trattamento ottimale con perdite minime per il paziente.

Come viene eseguito il bougienage del canale cervicale e per quale scopo?

A volte il canale cervicale può crescere parzialmente o completamente. Il bougienage del canale cervicale è l'espansione dell'area degli organi genitali interni con l'aiuto di strumenti chirurgici. L'operazione viene eseguita in anestesia generale, quindi il paziente non avverte dolore. Elevati tassi di recupero postoperatorio.

È così che i dilatatori di Gegar cercano il bougienage del canale cervicale.

  1. Qual è l'espansione della cervice
  2. Indicazioni e caratteristiche della procedura
  3. Preparazione per la chirurgia e la metodologia
  4. Periodo postoperatorio e guarigione della cervice
  5. Conseguenze e possibili complicazioni del bougie

Qual è l'espansione della cervice

Questa è un'operazione chirurgica eseguita a seguito di restringimento o atresia completa (intasamento) del canale cervicale. La patologia si verifica nelle donne in età riproduttiva per vari motivi.

Ma spesso il restringimento o l'ostruzione del canale cervicale si verifica a causa del curettage o di cambiamenti legati all'età. Queste azioni hanno un effetto negativo sulla condizione della cervice..

La pervietà del canale cervicale viene ripristinata mediante una semplice operazione chirurgica. Viene eseguito utilizzando uno strumento speciale: bougie (da cui il nome della procedura).

Bougie è l'unico modo per trattare patologie gravi che limitano la capacità di una donna di avere figli. Questo tipo di intervento viene effettuato anche per le donne in menopausa..

Alcuni pazienti descrivono questa procedura come spaventosa. Non è così, perché la donna non avverte dolore durante l'operazione di dilatazione del canale cervicale a causa dell'azione dell'anestesia. I centri medici utilizzano apparecchiature che consentono di abbreviare la degenza del paziente in ospedale.

Le donne che non sanno cosa sia il bougienage cervicale a volte si rifiutano di intervenire. Con questo, si mettono in pericolo, perché in questo caso è possibile lo sviluppo di patologie infiammatorie e oncologiche. Inoltre, l'infezione del canale cervicale può portare alla sterilità..

Il bougier della cervice è necessario per la stenosi del canale cervicale

Indicazioni e caratteristiche della procedura

Bougie è prescritto alle seguenti condizioni:

  • patologie infettive (herpes, sifilide, lesioni da clamidia, toxoplasmosi);
  • assumere farmaci per molto tempo;
  • esposizione al corpo di radiazioni ionizzanti;
  • eseguire la procedura per il curettage dell'utero;
  • cauterizzazione degli strati epiteliali uterini mediante elettrocoagulazione o uso di nitrato d'argento;
  • cancro cervicale e uterino;
  • aborto;
  • endometrite o endocervicite;
  • stenosi o atresia della cervice;
  • cicatrici ipertrofiche.

La procedura viene eseguita in ambiente ospedaliero utilizzando l'anestesia generale. L'anestesia locale non è prescritta perché è inefficace. Il tipo di anestesia è determinato dal medico dopo un esame approfondito del corpo del paziente.

L'operazione implica che uno strumento speciale, un bougie, verrà inserito nel canale cervicale. Senza l'anestesia, il paziente soffrirebbe, perché porta a traumi alle mucose. I bougies aumentano gradualmente, altrimenti è probabile la rottura del collo.

La lesione al tessuto porta sempre al ri-intasamento del canale cervicale. La dilatazione del canale cervicale eseguita correttamente non garantisce complicazioni.

Il bougienage non viene eseguito se si è sviluppato a seguito di un processo maligno. In questo caso sono necessarie operazioni più radicali. Bougie è vietato se la durata della falsa amenorrea in una donna è superiore a sei mesi. In questo caso, viene eseguita la ricanalizzazione plastica del collo.

È necessario superare i test 1-2 settimane prima dell'intervento

Preparazione per la chirurgia e la metodologia

Affinché l'operazione vada bene, il paziente deve essere sottoposto a una serie di test preparatori. Sono necessari non solo per confermare la diagnosi, ma anche per verificare lo stato di salute generale. Il complesso delle misure diagnostiche include:

  • esame del sangue generale;
  • ricerca biochimica;
  • test per determinare la presenza di infezioni genitali nel corpo;
  • test per HIV e AIDS, sifilide e presenza di agenti patogeni dell'epatite B, C nel corpo;
  • un test di coagulazione del sangue (consente di determinare il rischio di sviluppare emorragie gravi durante e dopo l'intervento chirurgico);
  • colposcopia;
  • microscopia di uno striscio dalla vagina e dalla cervice;
  • un elettrocardiogramma (deve essere eseguito per rilevare il probabile rischio di sviluppare problemi cardiaci);
  • fluorografia;
  • suono;
  • coltura batterica dalla vagina;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici.

Su richiesta della donna, può essere nominato un consulto anestesista. I medici di solito vietano di mangiare e bere il giorno dell'intervento. Il divieto è dovuto al fatto che durante l'uso dell'anestesia endovenosa possono verificarsi nausea e vomito.

Il costo del bougienage in diverse cliniche può variare in modo significativo. Quando si sceglie una clinica, si dovrebbe tener conto della sua reputazione e delle qualifiche dei medici.

Tecnica di dilatazione del canale cervicale

Considera come viene eseguito il bougienage del canale cervicale.

  1. Il paziente viene posto su una sedia ginecologica. Le viene somministrata l'anestesia endovenosa.
  2. Il medico fa il trattamento dei genitali per mantenere il massimo grado di sterilità e prevenire l'infezione.
  3. Uno speculum medico viene inserito nella vagina (espande l'accesso alla cervice).
  4. Per l'espansione primaria, viene utilizzato il bougie più piccolo. Dopo che l'espansione è stata completata con esso, viene preso un secondo strumento più grande.
  5. L'operazione termina quando un bougie del diametro richiesto entra nel canale cervicale.

L'introduzione graduale dello strumento ha lo scopo di ridurre la probabilità di rottura durante l'intervento chirurgico. Il medico sceglie il regime più delicato.

Dopo l'operazione, la donna di solito torna a casa. Ma a volte il medico può raccomandare di rimanere in ospedale per almeno un giorno. Ciò contribuirà a ridurre la possibilità di sanguinamento..

Il trattamento ambulatoriale è consentito solo se le donne non hanno patologie del cuore e dei vasi sanguigni. L'anestesia locale in alcuni casi può essere eseguita utilizzando l'anestesia locale.

Periodo postoperatorio e guarigione della cervice

Dopo il bougienage della cervice, il paziente può tornare alla vita normale dopo circa 2 settimane. Durante questo periodo, tutte le sensazioni dolorose scompaiono completamente.

Se il dolore aumenta entro 14 giorni, è urgente visitare un medico. Una donna può avere una ricaduta dell'infezione. A tale scopo è possibile installare un canale alloplastico.

Durante il trattamento postoperatorio, il paziente deve assumere farmaci antinfiammatori e supposte per accelerare il processo di guarigione della ferita. Sono prescritti solo da un ginecologo, concentrandosi sullo stato di salute della donna e sulla presenza di intolleranza individuale a determinati farmaci.

Dovresti consultare urgentemente un medico se manifesti tali sintomi:

  • scarico di sangue e muco dai genitali;
  • dolore persistente nell'addome inferiore;
  • aumento della temperatura corporea.

Per prevenire lo sviluppo di conseguenze negative del bougienage del canale cervicale, il paziente deve assumere farmaci antibatterici.

La scelta dei farmaci antinfiammatori viene effettuata dal ginecologo curante

A seconda della gravità del caso clinico, vengono utilizzate compresse o forme di iniezione. Per prevenire lo sviluppo del mughetto, è necessario assumere agenti antifungini (il più delle volte sono prescritti sotto forma di supposte).

Per prevenire l'infezione, devono essere prese le seguenti misure:

  • trattare tempestivamente i processi infiammatori nell'utero e nel canale cervicale;
  • sottoporsi regolarmente a visite mediche al fine di rilevare patologie infiammatorie e neoplasie maligne (tali esami dovrebbero essere effettuati a partire dall'adolescenza);
  • gli aborti devono essere eseguiti solo in ambiente ospedaliero e solo da personale qualificato;
  • non usare senza controllo e la necessità di lavaggi, non renderli soluzioni aggressive;
  • fin dall'infanzia, è necessario aderire alle regole di uno stile di vita sano, praticare regolarmente sport;
  • non utilizzare contraccettivi chimici senza controllo;
  • evitare l'infezione da patologie infettive;
  • durante la gravidanza, non assumere farmaci che hanno un effetto tossico sul bambino.

Conseguenze e possibili complicazioni del bougie

Le possibili conseguenze del bougienage includono:

  • patologie infiammatorie nella zona pelvica;
  • sanguinamento dall'utero;
  • violazione dell'integrità del collo (perforazione);
  • processi infiammatori.

Tutti questi fenomeni causano il restringimento ripetuto del canale cervicale e la necessità di una nuova operazione. Ecco perché si consiglia a una donna di rimanere dopo l'operazione per qualche giorno in più, in modo da poter monitorare i possibili rischi e adottare misure in tempo per eliminare le complicazioni..

L'uso di un laser durante il bougienage può ridurre significativamente la probabilità di complicanze, ridurre la durata della degenza di una donna in ospedale e aumentare l'efficacia del trattamento.

A volte un ematometro può formarsi nella cavità uterina - l'accumulo di sangue a causa di una violazione del suo deflusso durante le mestruazioni. Questo è un evento molto raro e pericoloso. È fatale senza terapia..

Accumulo di sangue nella cavità uterina

Con un ematometro appare un dolore molto forte, pallore della pelle, calo della pressione sanguigna. Il trattamento è solitamente chirurgico. Il medico rimuove l'ostruzione anatomica per consentire al sangue di fuoriuscire. In gravi complicazioni, l'utero viene completamente rimosso.

L'operazione di bougienage del canale cervicale è un intervento prescritto per ripristinarne la normale larghezza e prevenirne la completa crescita eccessiva.

Se l'operazione viene eseguita secondo le prescrizioni mediche utilizzando la tecnologia più recente, la probabilità di complicanze sarà molto bassa. Una donna ha bisogno di monitorare la sua salute e consultare un medico in tempo quando compaiono i primi segni di patologie ginecologiche.

Nel video presentato, puoi conoscere come appare il canale cervicale dopo il bougienage.

Il calendario del concepimento ti consente di calcolare i giorni migliori per concepire un bambino gratuitamente, online:Calendario del concepimento: come calcolare?Il calendario del concepimento è una cosa utile che consente a una donna di tenere traccia del proprio ciclo mestruale, ovvero di determinare giorni pericolosi e sicuri in termini di una possibile gravidanza.