La menopausa precoce non è una frase, ma un momento per agire

Essendo una norma fisiologica ad una certa età, in pratica, la menopausa non può essere datata con precisione. Secondo le definizioni dell'ora corrente, a volte è presto o tardi. Entrambe le condizioni sono considerate patologie e spesso portano a conseguenze indesiderabili per la salute di una donna..

La menopausa precoce può iniziare impercettibilmente, all'inizio è caratterizzata da sintomi lievi. Per diagnosticare, è necessario un esame completo, inclusi esami del sangue di laboratorio per alcuni tipi di ormoni. La prima età per la menopausa è di 30 anni. Questa patologia può influire negativamente sulla salute delle donne. La cosa principale che una donna deve ricordare: la menopausa a 30 anni non è una condanna e la vita non finisce qui.

Cause della menopausa precoce

Si ritiene che la norma sia la menopausa a 44 anni. E le donne in età riproduttiva non pensano nemmeno al fatto che può arrivare molto prima. I casi di sviluppo del periodo climaterico prima della linea dei 40 anni non sono così rari: la menopausa all'età di 30 anni viene diagnosticata in circa il 15% dei casi.

Le cause della menopausa precoce includono una vasta gamma di fattori, la cui influenza reciproca porta all'estinzione prematura della funzione riproduttiva di una donna. Questi includono:

  • eredità;
  • menopausa dopo la rimozione dell'utero;
  • disturbi autoimmuni;
  • storia della chemioterapia e della radioterapia;
  • ragioni psicologiche (stress e depressione prolungata);
  • cattive abitudini (fumo).

Eredità

Il fattore ereditario è dovuto a mutazioni genetiche:

  • mutazioni geniche che portano all'inibizione dell'attività dei cromosomi X;
  • il numero di cromosomi X supera due.

In caso di sviluppo normale, una donna ha due cromosomi X, ma solo uno di loro è attivo. Se, a seguito di mutazioni, viene inibita anche l'attività del secondo cromosoma X, allora con un alto grado di probabilità verrà diagnosticata la menopausa precoce: la menopausa a 40 anni, e forse anche prima..

I cosiddetti cromosomi "extra" sono anche un fattore scatenante per l'inizio precoce della menopausa, in quanto causano disturbi funzionali delle ovaie.

Interventi chirurgici

Per il periodo del climaterio, che viene prima del previsto a causa di un'operazione chirurgica, esiste una definizione speciale: una menopausa chirurgica. Si verifica in caso di interventi sulle ovaie e sull'utero, fino alla loro rimozione per motivi medici..

Dopo un tale intervento, a una donna viene prescritta la terapia ormonale sostitutiva - terapia ormonale sostitutiva, volta a sopprimere le manifestazioni di una menopausa forzata.

Malattie autoimmuni

Le malattie autoimmuni sono patologie che si esprimono nel fatto che il sistema immunitario percepisce improvvisamente qualsiasi organo come estraneo e inizia il processo del suo rigetto. Consiste nella sintesi di anticorpi specifici volti a distruggere un organo, in questo caso le ovaie. Sotto l'influenza di queste sostanze, inizia l'inibizione della sintesi degli ormoni sessuali femminili - estrogeni e progesterone, così come l'estinzione del sistema degli organi riproduttivi. Di conseguenza, la produzione di ormoni si interrompe, la funzione delle ovaie viene finalmente interrotta. Questo porta allo sviluppo della menopausa precoce..

Tali patologie possono essere le conseguenze delle seguenti malattie endocrine:

  • tiroidite di natura autoimmune (infiammazione della ghiandola tiroidea);
  • diabete;
  • ipotiroidismo in menopausa (ridotta funzione tiroidea);
  • insufficienza ormonale della corteccia surrenale (morbo di Addison).

Conseguenze della chemioterapia e della radioterapia

Metodi di trattamento come la chemioterapia e la radioterapia sono prescritti a pazienti con diagnosi confermate di tumori maligni di vari organi..

Per la chemioterapia vengono utilizzati farmaci altamente tossici per il corpo umano. Uccidendo le cellule maligne, provocano effetti collaterali, in particolare, da parte delle ovaie, si esprimono nell'inibizione della produzione di ormoni sessuali femminili e nell'insorgenza della menopausa, in media, 10 anni prima della norma biologica. Lo stesso vale per la radioterapia..

Ragioni psicologiche

Non bisogna sottovalutare un fattore così potente che influenza l'equilibrio degli ormoni sessuali femminili, come l'instabilità del sistema nervoso e lo sviluppo di malattie psicosomatiche. La psicosomatica non è stata ancora sufficientemente studiata, ma i primi risultati sono già riconosciuti dalla medicina ufficiale.

Lo stress costante, la depressione causano disturbi nervosi durante la menopausa, influenzando direttamente l'equilibrio degli ormoni nel corpo. L'esaurimento del sistema nervoso causa, prima di tutto, lo sviluppo di uno squilibrio del sistema endocrino. I processi di sintesi degli ormoni sessuali vengono interrotti, il fallimento diventa permanente, il che alla fine porta all'esaurimento prematuro della funzione di formazione dei follicoli delle ovaie e ad una diminuzione del livello degli ormoni sessuali femminili a un livello critico.

Cattive abitudini

Recenti ricerche mediche in Francia suggeriscono che il fumo accelera la deperimento degli organi riproduttivi, contribuendo agli squilibri ormonali e alla menopausa precoce. E sebbene di tutte le donne intervistate, solo il 15% fosse fumatore attivo, questi risultati sono ufficialmente riconosciuti.

I principali sintomi

Una menopausa precoce, che si verifica prima dei 40 o 40 anni, spesso non ha sintomi pronunciati e una donna può prenderla per un disturbo comune della funzione mestruale, soprattutto con una storia di squilibrio ormonale. Per scoprire se l'inizio della menopausa precoce è la ragione del ritardo delle mestruazioni e della cattiva salute, aiuterà a eseguire test per gli ormoni: un esame del sangue biochimico.

Ma se il decorso del periodo climaterico comporta forti manifestazioni di disagio, è abbastanza difficile confonderle con il solito malessere. La menopausa precoce è accompagnata da disturbi funzionali di quasi tutti i sistemi e gli organi del corpo femminile:

  • nervoso;
  • cardiovascolare;
  • urogenitale;
  • endocrino.

Le ovaie riducono la sintesi degli ormoni sessuali (estrogeni, progesterone e androgeni). I primi segni di avvicinamento alla menopausa includono i seguenti sintomi della menopausa precoce:

  • un aumento dell'intervallo tra i periodi (irregolarità mestruali);
  • cambiamento del volume e dell'intensità del flusso mestruale;
  • il verificarsi di vampate di calore (attacchi di calore e sudorazione a breve termine);
  • disturbi funzionali del sistema nervoso: irritabilità, nervosismo, aumento dell'emotività;
  • insonnia;
  • disturbo metabolico (aumento di peso in eccesso a un ritmo accelerato);
  • cambiamenti degenerativi nella pelle, nei capelli e nelle unghie;
  • atrofia della mucosa degli organi genitali interni;
  • alterazioni degenerative della vescica (aumento della voglia di urinare, crampi, bruciore).

Durante l'inizio precoce della premenopausa, la funzione riproduttiva non si è ancora estinta, ma le capacità riproduttive sono nettamente ridotte. L'ovulazione è ancora in corso, ma la frequenza sta diminuendo. L'intervallo tra le mestruazioni aumenta, il fallimento può variare da un mese a sei mesi. Anche in questo momento, c'è un'alta probabilità di sanguinamento uterino, le cui cause possono essere stabilite ed eliminate solo da un ginecologo sulla base dell'esame..

Il segno principale dell'avvicinarsi della menopausa precoce sono le vampate di calore. Durante un tale attacco, accade quanto segue:

  • vampate di calore dal petto a tutta la parte superiore del corpo;
  • la temperatura corporea aumenta bruscamente;
  • la pelle diventa rossa, ci sono chiari segni di iperemia;
  • la sudorazione aumenta;
  • appaiono vertigini, a volte nausea;
  • la pressione sanguigna può aumentare;
  • l'attacco è accompagnato da debolezza;
  • i brividi possono iniziare dopo il completamento.

La durata delle vampate di calore varia da pochi secondi a pochi minuti.

Il climax in tenera età nelle sue manifestazioni può avere diversi gradi di gravità. È giudicato dal numero di vampate di calore e dalla loro intensità:

  • lieve - non più di 15 vampate di calore durante il giorno;
  • grado medio - da 20 a 30 attacchi;
  • grave - da 30 a 50 attacchi al giorno.

In uno stato normale, quando la concentrazione di estrogeni è normale, sopprimono la produzione di sostanze che degradano la serotonina e la norepinefrina, i cosiddetti "ormoni della gioia" responsabili di uno stato d'animo positivo. Con una produzione insufficiente di estrogeni durante il periodo della menopausa, gli enzimi che distruggono gli ormoni della gioia vengono attivati ​​e la donna sviluppa disturbi emotivi, aumenta la stanchezza, aumenta l'irritabilità, gli sbalzi d'umore aumentano notevolmente.

Inoltre, più della metà delle donne durante la menopausa precoce soffre di insonnia, che aggrava lo stato già instabile del sistema nervoso a causa della mancanza di un adeguato riposo..

Perché la menopausa precoce è pericolosa?

Il principale pericolo della menopausa precoce è che minaccia una donna con lo sviluppo accelerato di malattie croniche e patologie inerenti all'età avanzata. La menopausa precoce contribuisce a:

  • lo sviluppo del diabete mellito di tipo 2;
  • malattie cardiovascolari come aterosclerosi vascolare, ipertensione, insufficienza venosa e formazione accelerata di trombi;
  • patologie del miocardio: angina pectoris, cardiopatia ischemica, che può portare allo sviluppo di infarto miocardico;
  • osteoporosi: si sviluppa una diminuzione della densità ossea a seguito della demineralizzazione della massa ossea dovuta alla "lisciviazione" di calcio e minerali dovuta allo squilibrio ormonale, a tal proposito aumenta la minaccia di lesioni e fratture;
  • un aumento della concentrazione di colesterolo come conseguenza di un rallentamento del metabolismo, che è in gran parte la causa delle suddette malattie.

Le spiacevoli conseguenze della menopausa precoce si riflettono anche nell'aspetto. I cambiamenti ormonali nel corpo di una donna causano:

  • avvizzimento della pelle, diminuzione del turgore delle koi;
  • aumento della secchezza della pelle e delle mucose, compresi gli organi genitali interni;
  • aumento della caduta dei capelli e aumento della fragilità, capelli grigi prematuri;
  • maggiore fragilità delle unghie.

Come ritardare la patologia

I suddetti problemi e pericoli che attendono una donna in caso di menopausa prima dei 40 anni non sono motivo per abbandonarsi alla disperazione. Se i sintomi della menopausa precoce non sono espressi e non sono accompagnati da manifestazioni gravi, il suo esordio viene rilevato mediante esami del sangue biochimici.

La prevenzione della menopausa precoce consiste in esami regolari che mostrano fluttuazioni nei livelli dell'ormone follicolo-stimolante (FSH), prodotto intensamente dalla ghiandola pituitaria quando la sintesi di estrogeni da parte delle ovaie è insufficiente. Il rilevamento tempestivo di concentrazioni elevate di FSH nel sangue è un modo per prevenire la menopausa precoce.

Allo stesso tempo, non dimenticare che durante il periodo di premenopausa con la menopausa precoce, la funzione riproduttiva di una donna non scompare completamente e il ripristino della funzione ovarica per il concepimento e il parto è del tutto possibile. Puoi interrompere la menopausa precoce con la terapia ormonale sostitutiva (TOS). Dopo un esame approfondito, il medico curante prescrive alla donna di assumere farmaci contenenti ormoni, che consentono di ritardare la menopausa precoce.

Se ci sono controindicazioni alla terapia ormonale sostitutiva, è possibile il trattamento con fitoestrogeni vegetali, che sono analoghi naturali degli ormoni sessuali femminili. I preparati a base di erbe non causano lo sviluppo di effetti collaterali negativi.

Dopo aver consultato il tuo medico, puoi integrare il complesso di misure terapeutiche con rimedi popolari usando erbe medicinali. L'assunzione di ormoni e fitoestrogeni può aiutare una donna a mantenere la giovinezza e la funzione riproduttiva il più a lungo possibile..

Osservando i principi di uno stile di vita e di un'alimentazione sani, non solo puoi prevenire l'inizio precoce della menopausa, ma anche evitare lo sviluppo di malattie spiacevoli - i soliti compagni delle donne in menopausa. I principi di base di uno stile di vita sano sono semplici:

  • massima attività fisica;
  • dieta bilanciata;
  • consumare abbastanza vitamine e minerali;
  • rifiuto delle cattive abitudini.

Pertanto, la menopausa precoce e il suo trattamento non sono un problema insolubile nella maggior parte dei casi. L'attenta attuazione delle raccomandazioni del medico curante, esami regolari e uno stile di vita sano sono la base per la sicurezza del sistema riproduttivo femminile.

I primi segni di menopausa precoce nelle donne: come capire che la menopausa è arrivata?

La menopausa è il processo fisiologico dell'estinzione della funzione riproduttiva di una donna. È caratterizzato dall'assenza dell'inizio delle mestruazioni. Normalmente, una donna ha un processo mensile di rigetto dell'endometrio - lo strato funzionale della mucosa della cavità uterina.

Questo processo dipende dall'ormone ed è regolato dal principale organo endocrino del sistema riproduttivo: le ovaie..

Ci sono due principali ormoni, estrogeni e progesterone:

  • Gli estrogeni contribuiscono non solo alla formazione dell'endometrio, ma anche ai cambiamenti funzionali nelle ghiandole mammarie, oltre a influenzare vari legami del metabolismo. Tra questi momenti c'è la produzione di ossido nitrico, necessario per la dilatazione del letto vascolare, un aumento della produzione di lipoproteine ​​ad alta densità e una diminuzione della bassa densità. Inoltre, gli estrogeni mantengono una densità ossea sufficiente.
  • Il secondo ormone più importante è il progesterone. Svolge un ruolo secondario, poiché non influisce su altre funzioni vitali del corpo..

Con l'età, il lavoro delle ovaie inizia a diminuire gradualmente, il che si manifesta principalmente con una violazione del sistema riproduttivo e in seguito con altre manifestazioni.

L'età media alla menopausa è compresa tra 42 e 55 anni. In alcuni casi, i telai possono muoversi in direzioni diverse. Inoltre, se la menopausa si verifica in età avanzata, questa situazione non si applica alla patologia.

  1. Cause della menopausa precoce
  2. Sintomi della menopausa precoce
  3. Primi segni
  4. Cambiamenti nel corpo
  5. Sintomi psico-emotivi
  6. Menopausa precoce dopo 35 anni
  7. Menopausa precoce dopo 45 anni
  8. Trattamento della menopausa precoce
  9. Terapia ormonale
  10. Fitormoni
  11. Dieta con menopausa precoce
  12. Sesso
  13. Perché la menopausa precoce è pericolosa??
  14. Prevenzione della menopausa precoce
  15. Recensioni

Cause della menopausa precoce

Ci sono molte ragioni per lo sviluppo della menopausa precoce..

Tra questi, evidenzia i gruppi principali:

  • Motivo ereditario. Il principale è la patologia cromosomica, che è associata a difetti nella struttura, oltre che nella quantità. Una delle patologie più gravi è la sindrome di Shershevsky-Turner, che è associata ad un aumento della quantità cromosomica. Nel genotipo del corpo femminile si trovano 3 cromosomi X. Il risultato è un malfunzionamento delle ovaie e una produzione inappropriata di estrogeni. Le ovaie non sono influenzate dagli estrogeni e, di conseguenza, non vengono prodotte uova. In alcuni casi, le uova potrebbero non essere completamente formate. Nelle donne con una malattia simile, le mestruazioni possono essere solo singole o completamente assenti. Queste donne non possono dare alla luce un bambino. Inoltre, potrebbe esserci una predisposizione ereditaria associata a un insufficiente apporto di cellule follicolari nelle ovaie. Nell'apparato genetico può verificarsi solo un'attività funzionale incompleta dei cromosomi. In queste donne, le mestruazioni possono verificarsi molto prima dei limiti medi..
  • Accelerazione precoce. Questa è una delle cause attualmente comuni che saranno associate all'inizio precoce delle mestruazioni. Quindi, in alcune ragazze, le mestruazioni possono verificarsi prima degli 11 anni. Di conseguenza, l'età media della durata delle mestruazioni può essere uguale all'importo normale.
  • Mancanza di gravidanza e parto per tutta la vita. Se una donna non ha gravidanze che terminano con il parto, si osserva un gran numero di mestruazioni per tutta la vita. Il risultato è un esaurimento più rapido dell'apporto follicolare ovarico..
    Formazioni tumorali nelle ovaie. Può essere sia formazioni benigne che maligne nell'area ovarica. C'è una graduale formazione di atrofia dell'apparato cellulare in questo tessuto, che è accompagnata da una violazione non solo dell'afflusso di sangue, ma anche di una disfunzione funzionale.
  • Interventi chirurgici nella zona ovarica. Le ragioni possono essere la rimozione di formazioni tumorali, nonché operazioni di emergenza dovute a violazioni dell'integrità dei tessuti. Le patologie più comuni includono: apoplessia ovarica, gravidanza ovarica, rottura della cisti, ecc. Di conseguenza, dopo l'intervento chirurgico, viene eseguita la rimozione completa del tessuto ovarico o la sua resezione parziale. Può verificarsi la rimozione di una parte della fornitura di follicoli nel corpo o la loro completa distruzione, che successivamente porta ad una diminuzione del numero di mestruazioni.
  • Esposizione alle radiazioni. Come risultato della radioterapia o della diagnostica prolungate che utilizzano tali metodi, si verifica un graduale effetto dannoso sul tessuto ormonale. Questa reazione è un processo irreversibile. La soglia di carico di 6 Gray sarà considerata uguale..
  • Effetto chemioterapico. Come risultato dell'assunzione di potenti farmaci che hanno un effetto antitumorale su tutto il corpo. Ma oltre alla violazione della divisione nelle cellule maligne, ciò si verifica anche nei tessuti sani. Dopo il trattamento, c'è una violazione della produzione di estrogeni e del processo di ovulazione. Molto spesso, dopo la chemioterapia, le donne sperimentano una menopausa indotta artificialmente..
  • Processo autoimmune. Queste sono reazioni complesse al tessuto sano, che sono caratterizzate dal processo di sostituzione del tessuto follicolare sano con tessuto cicatriziale connettivo. Queste patologie includono il morbo di Addison, il diabete mellito di tipo I e le collagenosi sistemiche. In alcuni casi, l'inizio precoce della menopausa può essere associato alla produzione di anticorpi al tessuto ovarico o agli ormoni necessari per il processo di ovulazione. Il risultato è un processo di atrofia irreversibile..
  • In alcuni casi, l'inizio precoce della menopausa può essere associato a fattori ambientali, nonché a disturbi dello stile di vita. Questi includono il fumo, l'uso di alcol, droghe e carenze nutrizionali, accompagnate da una diminuzione del peso corporeo o, al contrario, da un eccesso di esso..

Sintomi della menopausa precoce

Primi segni

I primi segni di menopausa precoce:

  • Prima di tutto, questa è una violazione della ciclicità delle mestruazioni. Una donna può cambiare non solo il ritmo, con frequenti fallimenti, ma anche una violazione della durata, del volume, del carattere.
  • Inoltre, con la menopausa precoce, c'è un'alta probabilità di sviluppare una grave sindrome premestruale. Successivamente, le mestruazioni si interrompono completamente..
  • Ci sono problemi così gravi con la menopausa precoce come le vampate di calore. Questi sono periodi di forte espansione dei vasi sanguigni, che porta alla violazione del controllo della temperatura da parte di una donna. Può anche verificarsi periodicamente brividi..

Cambiamenti nel corpo

Cambiamenti fisiologici:

  • Molto spesso, una donna con l'inizio della menopausa precoce nota una diminuzione del metabolismo. Attualmente è uno dei sintomi principali.
  • Appare un aumento graduale della massa grassa. Tali condizioni sono difficili da controllare, inoltre, è molto difficile sbarazzarsi dei chili in più che compaiono sul corpo in futuro. Questo è uno dei punti di partenza per la formazione dell'ipertensione arteriosa..
  • Aumento della pressione sanguigna La donna in questo periodo è minacciata dal rischio di sviluppare infarti e ictus. Anche coloro che hanno ipotensione persistente per tutta la vita possono essere successivamente indirizzati al gruppo di pazienti ipertesi. Inoltre, può verificarsi a causa di un aumento delle lipoproteine ​​a bassa densità e dello sviluppo dell'aterosclerosi.
  • La comparsa di flatulenza. Molto spesso con la menopausa precoce si sviluppa intolleranza agli alimenti contenenti lattosio. Un quadro simile è associato a una produzione insufficiente di bile, una sostanza che dipende dagli estrogeni.
  • Appare l'incontinenza urinaria, a causa di un'attività insufficiente dello sfintere dell'uretra, che è anche un organo dipendente dagli ormoni, soprattutto durante la menopausa precoce.

Sintomi psico-emotivi

Questo è uno dei punti importanti nello sviluppo della menopausa precoce. Quest'area è maggiormente coinvolta nei disturbi associati ai cambiamenti ormonali.

Ci sono i seguenti:

  • L'irritabilità è annotata;
  • Frequenti sbalzi d'umore;
  • Affaticamento aumentato;
  • la qualità del sonno è disturbata;
  • Deterioramento della memoria e della percezione delle informazioni;
  • Frequenti mal di testa possono indurre una donna a provare uno stato d'animo permanentemente depresso..

Menopausa precoce dopo 35 anni

Questa è una delle opzioni più pericolose, poiché in questo caso aumenta il rischio di sviluppare gravi complicazioni, la più comune delle quali è l'osteoporosi..

Pertanto, le donne che si trovano ad affrontare un tale problema dovrebbero scegliere con uno specialista l'opzione di trattamento più appropriata..

Inoltre, con la menopausa precoce a questa età, i sintomi sono molto pronunciati..

Si manifestano con pronunciati cambiamenti di umore, vampate di calore, cambiamenti della pressione sanguigna.

Menopausa precoce dopo 45 anni

Questa è una variante più favorevole del corso della menopausa precoce. Con esso, si verificano sintomi meno pronunciati del corso dei processi e il rischio di complicanze non è così alto.

Inoltre, in alcuni casi, non è richiesta la nomina di farmaci speciali, necessari per mantenere i livelli ormonali e ridurre la gravità delle complicanze..

Trattamento della menopausa precoce

Terapia ormonale

Va notato che questo tipo di trattamento è di grande importanza, soprattutto per quelle donne che si trovano ad affrontare il problema della menopausa precoce. Questi fondi sono in grado di sostituire completamente quelli naturali che vengono prodotti dalle ovaie..

Possono essere utilizzati da tutte le donne con sintomi della menopausa in età diverse, purché non vi siano controindicazioni. Questi appuntamenti sono particolarmente rilevanti per i sintomi della menopausa precoce o quando si crea una menopausa artificiale, principalmente in tenera età..

È la terapia ormonale sostitutiva che può prevenire lo sviluppo di gravi complicanze associate ad una insufficiente o completa assenza di produzione ormonale da parte delle ovaie..

I fondi possono avere una composizione diversa, questi sono farmaci combinati o una mono-composizione:

  • I farmaci combinati contengono sia estrogeni che progesterone. Nominato con un periodo di cancellazione settimanale o senza interruzione. Durante il periodo di pausa, si verifica un'emorragia da sospensione. I mezzi combinati includono Angelik, Divina o Cycloproginova.
  • Le monopreparazioni contengono solo estrogeni nella loro composizione, prescritti principalmente sotto forma di terapia locale e non per somministrazione sistemica. I farmaci che hanno solo estrogeni nella composizione sono Proginova, Livial, ecc..

Le forme di somministrazione possono essere diverse, con la menopausa precoce si tratta di iniezioni, compresse e anche cerotti.
Una restrizione all'ammissione può essere la presenza di eventuali controindicazioni.

Il corso della terapia può essere individuale, ma nella maggior parte dei casi è un uso sistemico e a lungo termine, che è continuo. Può continuare fino alla mezza età dell'inizio delle mestruazioni..

Fitormoni

Questo è uno dei rimedi moderni utilizzati sia per la menopausa precoce che tempestiva. Questi preparati sono realizzati sulla base di piante che contengono fitoestroegeni - componenti che hanno una composizione simile agli ormoni naturali, ma sono inferiori in termini di efficacia.

Sono nominati da uno specialista solo dopo un esame completo del corpo. Molto spesso vengono utilizzati da una donna quando la terapia ormonale sostitutiva è controindicata..

In questo caso, i fitormoni aiutano a far fronte ai principali sintomi patologici della menopausa precoce, come vampate di calore, brividi, vertigini, sbalzi d'umore e lievi fluttuazioni della pressione sanguigna. In termini di efficacia sono inferiori ai principali agenti ormonali, ma comunque aiutano a ridurre la gravità dei sintomi..

Inoltre, il corso della terapia per la menopausa precoce dovrebbe essere lungo per ottenere l'effetto desiderato e, di regola, continuo. Attualmente sono stati identificati molti tipi di farmaci, tra i quali i più popolari sono Tsi-Klim, Klimadinon, ecc..

Dieta con menopausa precoce

È durante questo periodo che una donna dovrebbe prestare particolare attenzione alla sua alimentazione. Ciò è dovuto al fatto che c'è una rapida ristrutturazione di tutti gli organi e sistemi, che porta ad una diminuzione del metabolismo e dell'escrezione di sostanze nutritive, nonché a un cambiamento negli indicatori di qualità del sangue.

Per ridurre la gravità dei disturbi metabolici, è necessario aderire ai principi della nutrizione razionale:

  • È necessario limitare il consumo di cibi fritti, grassi e salati. Anche il servizio dovrebbe essere ridotto.
  • I grassi vegetali dovrebbero essere preferiti, gli animali sono ridotti il ​​più possibile.
  • Gli animali dovrebbero includere gli omega-3, che si trovano in alcuni tipi di pesce, ecc..
  • Si consiglia di consumare più prodotti lattiero-caseari fortificati con calcio. Questi alimenti aiutano a rallentare lo sviluppo dell'osteoporosi all'inizio della menopausa..
  • È anche necessario che la menopausa precoce includa una quantità sufficiente di frutta e verdura, che fornirà non solo zucchero sano, ma anche vitamine.

È la qualità della vita intima che cambia in gran parte dal momento dell'inizio della menopausa precoce, ci possono essere molte ragioni per questo, la principale delle quali sono i cambiamenti ormonali pronunciati, in cui c'è una mancanza di desiderio di sesso, così come l'umore psicologico di una donna.

Come conseguenza della diminuzione della libido durante il sesso, può verificarsi un forte disagio, specialmente con la menopausa precoce.

Per migliorare la qualità, è possibile utilizzare la terapia ormonale sostitutiva o preparati topici sotto forma di gel e unguenti, alcuni dei quali possono contenere estrogeni..

Con un'attività sessuale regolare, i sintomi della menopausa precoce possono diminuire e anche le complicanze possono diventare lievi..

Perché la menopausa precoce è pericolosa??

Poiché l'estinzione prematura della funzione riproduttiva non è solo un processo patologico che colpisce il sistema riproduttivo, ma iniziano a verificarsi cambiamenti anche in altri organi che risultano essere dipendenti dagli estrogeni.

Il pericolo di inizio precoce della menopausa:

  • Prima di tutto, l'inizio precoce della menopausa nelle donne è pericoloso per lo sviluppo di infertilità irreversibile. Allo stato attuale, questo problema sta diventando sempre più urgente a causa del fatto che una donna sta cercando di realizzare la sua funzione riproduttiva in un'età successiva. Con l'inizio della menopausa dei dati, il processo diventa impossibile..
  • Inoltre, con una diminuzione del livello degli ormoni, si verifica una diminuzione della qualità del tessuto. L'elasticità e la produzione di secrezione vengono perse, di conseguenza, possono svilupparsi prolasso o secchezza delle mucose.
  • La sconfitta dei sistemi extragenitali. Ciò si esprime principalmente in un aumento del rischio di ipertensione arteriosa, che si forma in risposta a una diminuzione degli estrogeni e dell'ossido nitrico, che contribuisce all'espansione della parete vascolare. C'è spasmo dei vasi sanguigni e si verifica un processo naturale di ispessimento del sangue a causa della produzione insufficiente di alcuni componenti.
  • Inoltre, può svilupparsi l'osteoporosi. Gli estrogeni sono sostanze che aiutano a mantenere. Densità ossea infernale. Dopo l'inizio della menopausa precoce, c'è una maggiore lisciviazione di calcio dal tessuto osseo. Una donna può notare lo sviluppo di fratture patologiche e deformità di grandi ossa.
  • È anche una diminuzione dell'elasticità e della perdita di umidità nella pelle. È con l'inizio della menopausa, più presto una donna nota i segni di un rapido avanzamento dell'invecchiamento. Ciò si manifesta con la comparsa di rughe, una diminuzione della sua elasticità, perdita di tono, ecc..
  • Inoltre, la probabilità di diventare sovrappeso è alta. Con la menopausa precoce, c'è un forte rallentamento del metabolismo, che si manifesta con un graduale aumento del grasso sottocutaneo. Esiste anche un'alta probabilità di sviluppare aterosclerosi a causa di un aumento delle lipoproteine ​​a bassa densità, che sono frazioni dannose per il corpo..

Prevenzione della menopausa precoce

In relazione al problema attuale, quando la menopausa può verificarsi in tenera età, le misure preventive rimangono un argomento abbastanza rilevante. Aiutano non solo a prolungare la giovinezza femminile, ma anche ad evitare lo sviluppo di complicazioni che insorgono durante l'inizio della menopausa..

Queste attività includono:

  • Visite regolari a specialisti. Ciò è necessario per monitorare costantemente lo stato del sistema riproduttivo. Se si riscontrano sintomi della menopausa precoce, possono essere corretti e una terapia sostitutiva può essere prescritta in tempo. Consente inoltre di identificare i processi maligni nelle prime fasi, cercando così di escludere o ridurre la quantità di possibile chemioterapia o radioterapia..
  • Nutrizione appropriata. Questo è un punto abbastanza serio nella prevenzione della menopausa precoce, poiché non è esclusa la possibilità di esaurimento delle riserve nelle ovaie. Dovrebbe essere completo ed equilibrato e contenere abbastanza proteine ​​e grassi per mantenere il tessuto ovarico. Dovresti anche evitare di consumare agenti cancerogeni.
  • Uno stile di vita sano. Dovrebbe includere non solo un sonno sano, ma anche l'assenza di cattive abitudini come alcol, droghe, fumo, che portano allo sviluppo della menopausa precoce. Inoltre, è un'attività fisica regolare, contribuisce non solo a mantenere un peso corporeo sufficiente, ma garantisce anche il normale afflusso di sangue ai tessuti..
  • Inoltre, una donna in giovane età dovrebbe pensare a pianificare il parto, necessario per la prevenzione della menopausa precoce e le misure contraccettive. Dovresti evitare di eseguire interruzioni della gravidanza, nonché rapporti sessuali senza metodi di protezione, che possono portare a processi infiammatori nel tessuto ovarico e, di conseguenza, una diminuzione della riserva ovarica.

Recensioni

Recensioni di donne sulla menopausa precoce:

Menopausa precoce e suo trattamento

Ultimo aggiornamento: 06/05/2020

Il contenuto dell'articolo

  • Cos'è la menopausa precoce?
  • Menopausa precoce: video
  • Cause della menopausa precoce
  • Sintomi della menopausa precoce
  • Perché la menopausa precoce è pericolosa??
  • Trattamento dei segni della menopausa precoce
  • Rimedi popolari
  • Cosa fare per migliorare la qualità della vita?

Il graduale declino della funzione riproduttiva nelle donne (menopausa o menopausa) si verifica in genere a 45-55 anni. Tuttavia, a volte la cessazione delle mestruazioni e la comparsa di sintomi di accompagnamento della menopausa si verificano in giovane età - circa 30-40 anni. In questi casi, stiamo parlando di menopausa precoce nelle donne. Come si caratterizza questo fenomeno e di cosa si tratta? Cosa ha causato il suo aspetto? Quali sono le conseguenze, i sintomi e il trattamento della menopausa precoce nelle donne? Questa condizione è pericolosa per la salute? Puoi scoprirlo da questo articolo del ginecologo O.A. Gartleb.

Cos'è la menopausa precoce e qual è il meccanismo del suo sviluppo?

La ristrutturazione del corpo e la sua preparazione per il periodo culminante (Climax) inizia con un cambiamento dei livelli ormonali. La comparsa dei sintomi della menopausa precoce nelle donne di età compresa tra 30 e 40 anni è dovuta a una diminuzione della produzione di ormoni sessuali - estrogeni e progesterone (Progesteronum).

Per qualche tempo (circa 1-2 anni) dopo l'inizio della menopausa, i singoli follicoli maturano nelle ovaie, ma il loro numero è insignificante e la maturità del follicolo dominante non viene osservata. Si ritiene che già diversi anni prima dell'inizio della menopausa, una diminuzione dei livelli di estradiolo e progesterone provochi cicli mestruali anovulatori: circa la metà di loro manca di ovulazione.

La cessazione della maturazione dei follicoli nelle ovaie porta ad una graduale diminuzione della frequenza e dell'intensità del flusso mestruale. Se le mestruazioni sono assenti per un anno o più, stiamo parlando di amenorrea (amenorrea) e della menopausa che l'ha provocata. Questo fenomeno è considerato del tutto normale se inizia tra i 45 ei 55 anni..

Durante la menopausa, gli organi pelvici subiscono dei cambiamenti. Nelle ovaie si osserva una diminuzione dell'attività del tessuto che secerne gli ormoni, il peso e le dimensioni delle ovaie diminuiscono di circa 2 volte, i vasi sanguigni subiscono una trasformazione ialina (in essi appare una speciale sostanza proteica vitreale, il lume dei vasi si restringe, la circolazione sanguigna è disturbata). Per quanto riguarda l'utero, vale la pena notare il graduale assottigliamento dei suoi strati: l'endometrio (endometrio) e il miometrio (miometrio). A causa di ciò, la dimensione dell'organo è ridotta. Anche le tube di Falloppio subiscono dei cambiamenti: il loro strato muscolare si assottiglia e si trasforma in tessuto connettivo e il lume diminuisce.

Le modifiche si applicano anche alla vagina. Il suo lume si accorcia, si restringe, il pattern vaginale viene gradualmente levigato, la quantità di lubrificazione naturale viene ridotta. A causa della diminuzione del muco vaginale, che normalmente svolge funzioni protettive, è possibile disturbare l'acidità e la microflora vaginale, che possono portare allo sviluppo di malattie infettive e infiammatorie.

Menopausa precoce: cosa è importante sapere sulla menopausa, video

La società "VERTEX" non è responsabile dell'accuratezza delle informazioni presentate in questo video clip. Fonte: AiFvision

Menopausa precoce nelle donne: cause

Tra le cause della menopausa precoce ci sono le seguenti:

  • Eredità. Se una donna ha parenti stretti con una storia di sintomi di menopausa prematura, è molto probabile che questa tendenza le venga trasmessa..
  • Accelerazione rapida. L'inizio prematuro della pubertà nelle ragazze (la prima mestruazione può verificarsi già a 8-10 anni) è irto di esaurimento prematuro delle ovaie. Ciò porta a un cambiamento nel livello di progesterone ed estrogeni, che influenzano la maturazione dell'uovo..
  • Rimozione chirurgica degli organi pelvici. A volte in donne abbastanza giovani, per un motivo o per l'altro (presenza di tumori, lesioni interne, rottura di una cisti, processi purulenti nelle appendici, gravidanza ectopica che si sviluppa nell'ovaio), diventa necessario rimuovere l'utero, le ovaie o parti di esse. Ciò porta alla comparsa dei sintomi della menopausa artificiale..
  • Impoverimento generale del corpo causato da stress, dieta squilibrata, fame. Se una giovane donna soffre di malnutrizione costante, segue sistematicamente diete rigide o è in uno stato di stress cronico, aumenta la probabilità di menopausa precoce..
  • Chemioterapia, radioterapia. Poiché questi cicli di trattamento interessano non solo la neoplasia, ma anche tutti i sistemi del corpo, i farmaci chemioterapici (in particolare il CMF) provocano l'inizio della menopausa prematura in circa la metà dei casi..
  • Fumo. Se una donna fuma un numero elevato di sigarette al giorno (fino a 1 pacchetto), è a rischio e può diventare vittima della menopausa in giovane età.

Sintomi della menopausa in una donna in tenera età

Tutti i sintomi della menopausa precoce possono essere approssimativamente suddivisi in tre gruppi a seconda del momento in cui si verificano. Assegni i sintomi iniziali, intermedi e tardivi del periodo climaterico.

Tra i primi segni di menopausa precoce nelle donne, si notano i seguenti:

  • Maree. Una donna avverte improvvisamente una febbre a breve termine, la pelle del viso, del collo e delle mani diventa rossa, la sua frequenza cardiaca aumenta, possono comparire vertigini e nausea. Quindi sulla pelle compaiono goccioline di sudore freddo, si verificano brividi. L'attacco di solito dura non più di pochi minuti e va via da solo.
  • Tachicardia, iper- o ipotensione, instabilità della pressione sanguigna. Gli estrogeni hanno un benefico effetto protettivo sul tono del cuore e dei vasi sanguigni. Quando il loro livello diminuisce, si possono osservare cambiamenti nella frequenza cardiaca a riposo, dolore nella regione del cuore, vertigini e mal di testa causati da una diminuzione del tono dei vasi sanguigni..
  • Instabilità emotiva. Irritabilità, pianto e aumento dell'ansia sono sintomi tipici della menopausa precoce nelle donne di età compresa tra 30 e 40 anni..
  • Diminuzione del desiderio sessuale. Gli estrogeni modellano in gran parte la libido, promuovono comportamenti civettuoli e flirt, quindi la loro mancanza può causare disturbi nella vita intima. Questo sintomo della menopausa prematura spesso colpisce non solo le donne, ma anche i loro partner..

Il secondo gruppo di sintomi della menopausa in tenera età include quanto segue:

  • I problemi con l'incontinenza urinaria sono causati da una diminuzione del livello di estrogeni, a causa della quale la mucosa dell'uretra diventa più sottile, le sue singole pieghe sono levigate. Come risultato di tali cambiamenti, il lume dell'uretra è insufficientemente riempito, motivo per cui si osserva la minzione involontaria (specialmente durante la tosse, la risata, il sollevamento di oggetti pesanti).
  • Il doloroso processo di deurinazione è spiegato da processi atrofici che colpiscono le pareti della vescica, dell'uretra e della vagina.
  • Sensazione di secchezza nella vagina, dolore durante i rapporti sessuali. Quando il livello di estrogeni diminuisce, il volume del muco vaginale naturale diminuisce, le pareti della vagina si assottigliano, diventano meno elastiche e più suscettibili ai microtraumi. Tutto ciò porta a una sensazione di secchezza e disagio durante l'intimità..
  • Cambiamenti nelle condizioni della pelle, dei capelli, delle unghie. Gli estrogeni proteggono il corpo dall'invecchiamento precoce, mantenendo così l'elasticità e la compattezza della pelle, la lucentezza dei capelli e la forza delle unghie. Durante la menopausa, la pelle diventa più secca, si formano le rughe, i capelli si spezzano, cadono, perdono il loro pigmento naturale e iniziano a diventare grigi, le unghie diventano più fragili ed esfolianti.

Non sono sempre presenti, quindi sarebbe più saggio attribuirli alle possibili conseguenze della mancanza di cure per la menopausa precoce..

A cosa può portare una menopausa precoce?

Perché la menopausa precoce è pericolosa??

Quali sono le conseguenze della menopausa precoce, se non si presta attenzione alle sue manifestazioni e non le si cura?

  • Osteoporosi. Una diminuzione dei livelli di estradiolo comporta una diminuzione della produzione di calcitonina, un ormone tiroideo che partecipa al metabolismo del calcio. Di conseguenza, c'è una lisciviazione graduale di calcio dal tessuto osseo, le ossa diventano più fragili e soggette a fratture..
  • Disturbi dei processi metabolici. Una diminuzione del livello degli ormoni sessuali porta a una violazione dei meccanismi metabolici. Ad esempio, con la menopausa, sono possibili interruzioni del metabolismo dei lipidi, che possono portare alla deposizione di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni e alla comparsa di placche..
  • Malattie autoimmuni (tiroidite autoimmune di Hashimoto, diabete). Problemi con il funzionamento della tiroide (tiroidite, iper- e ipotiroidismo (ipotiroidismo) sono causati da nuove condizioni per il funzionamento della ghiandola pituitaria.Per quanto riguarda la possibilità di sviluppare il diabete durante la menopausa precoce, è causato da un cambiamento nel lavoro del pancreas e dall'ipersecrezione dell'apparato insulare, che a sua volta può essere causato da aumento dell'escrezione dell'ormone pancreatotropico dell'adenoipofisi (adenoipofisi).
  • Nevrosi climaterica, depressione. I cambiamenti nell'ipotalamo e una diminuzione del livello degli ormoni sessuali possono causare irritabilità, pianto, sbalzi d'umore irragionevoli, apatia: tutti questi sono segni di nevrosi climaterica. Il pericolo di questa condizione sta nel fatto che quando la fertilità svanisce, una donna abbastanza giovane può iniziare a sentirsi inferiore. La situazione si aggrava se la menopausa inizia presto, prima che il bambino nasca..
  • Sovrappeso, obesità. Le riserve di grasso sottocutaneo, grazie alle quali la figura ha un contorno morbido femminile, è merito degli estrogeni. Quando il loro livello scende e si verificano cambiamenti nei processi metabolici, il corpo inizia a immagazzinare strenuamente il grasso. Questo può portare ad un aumento di peso: normalmente, nel primo anno di menopausa, una donna può aumentare di circa 2 kg (soggetto alla dieta precedente e all'apporto calorico giornaliero).
  • La possibilità di sviluppo di processi patologici negli organi del sistema riproduttivo. Una diminuzione dei livelli di estrogeni comporta un deterioramento delle difese dell'organismo, a causa del quale possono comparire segni di malattie croniche e possono comparire nuove malattie. In particolare, durante la menopausa, aumenta il rischio di varie malattie infiammatorie e infettive, nonché di neoplasie che colpiscono principalmente gli organi pelvici e il torace. Le giovani donne che si trovano ad affrontare il problema della menopausa prematura dovrebbero tenere presente che sono a rischio. Al fine di identificare tempestivamente possibili malattie (fibromi, cancro al seno, endometriosi (endometriosi), salpingite (salpingite), vaginite (vaginite), ecc.), È necessario visitare regolarmente i medici - un ginecologo e un mammologo, sottoporsi a esame ed ecografia degli organi pelvici.

Trattamento per i segni della menopausa precoce: ormoni per la menopausa precoce

Nonostante il fatto che la maggior parte dei cambiamenti climaterici siano di natura atrofica, con un trattamento adeguato, le loro manifestazioni possono essere posticipate per molto tempo. L'importante è rispondere in tempo alla comparsa dei sintomi della menopausa precoce e consultare un medico.

Molto spesso, per eliminare le spiacevoli manifestazioni della menopausa, viene prescritta la terapia ormonale sostitutiva - terapia ormonale sostitutiva. La composizione di questi, attivamente prescritti dai medici, i farmaci per la menopausa precoce includono analoghi degli ormoni sessuali di origine sintetica, vicini nella struttura chimica alla loro. Il prodotto contiene una combinazione di estrogeni e progesterone. La nomina della terapia ormonale sostitutiva viene effettuata dopo esame ginecologico e mammologico, ecografia degli organi pelvici e mammografia, determinazione dello spettro lipidico, coagulogramma, FSH, livelli di TSH.

Tuttavia, la nomina della terapia ormonale sostitutiva non è sempre possibile: non vengono assunti farmaci per malattie renali ed epatiche, trombosi, diabete mellito e presenza di neoplasie ormono-dipendenti. Invece, possono essere prescritti farmaci con fitoestrogeni. Questi sono composti vegetali che hanno una struttura simile agli estrogeni. A differenza degli analoghi artificiali degli ormoni sessuali, i fitoestrogeni sono completamente naturali e possono essere raccomandati per le donne che sono controindicate nella terapia ormonale sostitutiva sintetica per motivi di salute. Ad esempio, per ridurre i sintomi della menopausa precoce, si può assumere un integratore alimentare "Climafemin Ginokomfort". Il prodotto contiene genisteina e un complesso nutricosmetico, che aiutano a ridurre la frequenza e l'intensità delle vampate di calore e della sudorazione, e hanno un effetto benefico sul background emotivo e sulla qualità del sonno. Questo integratore alimentare permette, oltre a rimuovere i disturbi vegetativo-vascolari, di migliorare le condizioni della pelle, aiuta ad aumentare l'energia, ha proprietà antiossidanti..

Per la prevenzione e il trattamento dell'osteoporosi durante il periodo della menopausa precoce possono essere prescritti preparati di calcitonina, sali di fluoro, bifosfonati, vitamina D. Un ruolo importante è svolto dall'aderenza a una dieta, che comprende cibi ricchi di vitamina D e calcio, oltre che elettroforesi, balneoterapia, esercizio fisico dal complesso di terapia fisica.

I gel intimi possono essere utilizzati per eliminare la secchezza vaginale con la menopausa e il prurito da essa causato. Il gel idratante "Gynokomfort" agisce come un rimedio efficace per far fronte a questi problemi. Grazie alla consistenza simile al muco dell'estratto di malva incluso nella sua composizione, il gel avvolge delicatamente la mucosa vaginale e la idrata. L'estratto di camomilla, il pantenolo e il bisabololo favoriscono la rapida rigenerazione dei microtraumi, eliminano le irritazioni e hanno un effetto tonificante. Per valutare l'efficacia di questo strumento sulla base del Dipartimento di Dermatovenereologia con la clinica di S. acad. I.P. Pavlova, sono stati condotti studi clinici, guidati dal professore associato e capo del dipartimento - A.V. Ignatovsky e E.V. Sokolovsky. I risultati della ricerca hanno dimostrato che il gel idratante Gynokomfort fornisce un'idratazione efficace della mucosa del tratto genitale femminile..

Questo strumento è stato sviluppato da specialisti di un'azienda farmaceutica e dispone dei certificati di qualità necessari e della relativa documentazione..

Trattamento della menopausa precoce nelle donne con rimedi popolari

  • Infuso di semi di aneto. 6 cucchiai. l. si mettono i semi in un thermos, si versa 1 litro di acqua bollente e si lascia in infusione per un'ora. L'infuso risultante viene diluito con 1 litro di acqua pura e assunto in 100 ml mezz'ora prima dei pasti, 3 volte al giorno. Lo strumento aiuta a ridurre la frequenza e l'intensità delle vampate di calore, ma il suo utilizzo è controindicato per i pazienti ipotesi, così come per le donne che soffrono di alcune malattie dell'utero.
  • Bagni di latte. Aggiungere 2 tazze di latte in polvere o intero e 2 cucchiai.Un bagno con acqua tiepida (non calda) aiuta a far fronte alla pelle secca e cascante. l. miele.
  • Infuso di trifoglio rosso. Questa pianta contiene fitoestrogeni che aiutano a normalizzare il sonno, migliorare il background psico-emotivo, le condizioni della pelle e dei capelli. Per preparare un infuso di 4 cucchiai. l. le materie prime secche vengono poste in un thermos, versare 0,5 litri di acqua bollente, insistere durante la notte, quindi filtrare e bere 50 ml mezz'ora prima dei pasti.

Menopausa precoce: cosa fare per migliorare la qualità della vita di una donna?

Anche se la menopausa è arrivata in giovane età, questo non significa che la vita sia finita. In una situazione del genere, l'importante è non scoraggiarsi, trovare aspetti positivi nel tuo nuovo stato e trattare possibili manifestazioni spiacevoli della menopausa nel tempo. Una dieta equilibrata, l'aderenza a un regime di alcol, praticare sport e hobby, smettere di fumare e bere alcolici, massaggi e viaggi: tutto questo ha un effetto benefico sulle condizioni emotive e fisiche di una donna che ha subito una menopausa precoce.

DEPRESSIONE E DISTURBI SESSUALI NELLE DONNE IN MENOPAUSA NATURALE E CHIRURGICA. Perekhov A.Ya. // Ostetricia, ginecologia e riproduzione. - 2009. - N. 4. - S. 6-10.

Caratteristiche cliniche e funzionali della patologia neurologica nella donna nel periodo climaterico, peculiarità della sua diagnosi e esame clinico in ambito ambulatoriale. Sinitsyna, L.V., Candidate of Medical Sciences. - 2006.-- S. 154.

L'uso della terapia ormonale sostitutiva per il trattamento della cistouretrite atrofica nei disturbi urogenitali in menopausa. V.E.Bassan // Ostetricia e ginecologia. - 1999. - N. 3. - P. 60–63.

Aspetti moderni dei disturbi depressivi nelle donne in perimenopausa / A. M. Torchinov [et al.] // Journal of the Russian Society of Obstetricians and Gynecologists. - 2006. - N. 3. - P. 34–38.

Sindrome della menopausa: peculiarità della terapia dei disturbi psicoemotivi / A. A. Gavisova, M. A. Tverdikova, A. A. Balushkina // RMZh. - 2009. - N. 20 (359). - S. 1408-1413.

Qual è il pericolo della menopausa precoce, i suoi segni e metodi di trattamento

Il climax è un periodo naturale nella vita di ogni donna. Arriva quando finisce il tempo assegnato dalla natura per partorire e dare alla luce i bambini (il periodo fertile). Le fluttuazioni cicliche sullo sfondo ormonale si indeboliscono gradualmente, l'ovulazione scompare, il sanguinamento mestruale si ferma. L'ultima mestruazione nella vita di una donna è chiamata menopausa e il periodo di postmenopausa dura un altro anno, quindi la menopausa di solito finisce.

Perché è la menopausa precoce

L'inizio dei cambiamenti ormonali avviene individualmente per ogni donna, ma la menopausa in tenera età è più spesso associata a malattie. Si verifica in circa 1 donna su 100 di mezza età e l'incidenza aumenta nel tempo.

La soppressione precoce dell'attività ormonale ovarica si verifica nelle donne di età pari o superiore a 40 anni (fino a 45 anni). Se la menopausa inizia all'età di 35-40 anni, si parla di prematura. La prima età di insorgenza di una tale condizione non è limitata, perché può essere causata, ad esempio, dalla rimozione delle ovaie a seguito di un trauma addominale o di un cancro, anche in una giovane donna. Tuttavia, la menopausa, avvenuta all'età di 30 anni, è casistica, cioè un evento molto raro, richiede necessariamente un trattamento. Prima si verifica la malattia, più gravi sono le sue conseguenze..

L'attività delle gonadi di una donna e del ciclo mestruale è un sistema complesso che è regolato sia dal meccanismo di feedback che con la partecipazione degli ormoni gonadotropici ipofisari. Le gonadotropine sono prodotte sotto l'influenza di fattori di rilascio (sostanze che ne promuovono il rilascio), prodotti dall'ipotalamo. L'intera catena ha connessioni con la corteccia cerebrale e il sistema nervoso autonomo, che garantisce il funzionamento del corpo senza la partecipazione della coscienza. Qualsiasi impatto su uno o l'altro collegamento della regolamentazione può causare una violazione.

Le cause dell'inizio della menopausa precoce hanno origini diverse, ma la maggior parte di esse agisce direttamente sulle ovaie, danneggiandole in modo irreversibile.

  1. Alcune donne hanno un'anomalia genetica responsabile della cessazione anticipata della funzione ovarica. Sono noti almeno due di questi geni. Inoltre, con le mutazioni genetiche, il tessuto ovarico diventa insensibile all'ormone follicolo-stimolante (FSH), di conseguenza, l'ovulazione si ferma o non esiste affatto (puoi leggere sul disturbo dell'ovulazione qui). La natura genetica spiega i casi di menopausa precoce nelle famiglie, quando la menopausa si verifica prematuramente in una nonna, madre, figlia e così via..
  2. Alcune malattie ereditarie si manifestano non solo dalla menopausa precoce, ma anche da altri sintomi. Ad esempio, le donne con galattosemia hanno danni al cervello, al fegato, alla cataratta (ridotta trasparenza della cornea dell'occhio) e all'amenorrea (assenza di mestruazioni). Una blefarofimosi ereditaria si manifesta con danni agli occhi ed è accompagnata da deplezione ovarica prematura.
  3. Aumenta la probabilità di un intervento chirurgico per la menopausa precoce sugli organi pelvici: ovaie, tubi, utero. Quindi, la rimozione di una cisti ovarica danneggia direttamente il tessuto funzionante attivamente con i follicoli e la rimozione dei fibromi uterini provoca un processo adesivo, comprese le ghiandole sessuali. Un altro meccanismo è l'infiammazione asettica (non microbica) dopo l'intervento chirurgico. Anche le malattie infiammatorie croniche delle ovaie (salpingo-ooforite) svolgono un ruolo.
  4. Trattamento di tumori maligni con radioterapia. Se una donna è stata esposta a un tale effetto per il cancro dell'utero o degli organi adiacenti e ha ricevuto una dose totale di 6 Gray, le sue ovaie saranno danneggiate in modo irreversibile. La stessa situazione può verificarsi in caso di incidenti negli impianti nucleari industriali. Sotto l'azione di una dose inferiore di radiazioni, le conseguenze dipendono dall'età del paziente, dalla durata dell'effetto delle radiazioni e da altri fattori..
  5. Un inizio precoce della menopausa è possibile nel trattamento di un tumore maligno di qualsiasi localizzazione con l'aiuto di farmaci chemioterapici. In primo luogo, sopprimono la divisione delle cellule che si moltiplicano rapidamente (sia cellule tumorali che follicolari). In secondo luogo, i farmaci chemioterapici hanno un effetto distruttivo diretto su queste cellule, distruggendole.
  6. Le malattie autoimmuni sono processi in cui il corpo, a seguito di un errore nel sistema immunitario, inizia a considerare le sue cellule come estranee. Molto spesso ciò accade con malattie infettive, quando gli agenti patogeni (batteri o virus) hanno aree nel loro materiale genetico che sono vicine alle cellule del corpo. Le malattie autoimmuni includono il morbo di Addison con danni alle ghiandole surrenali, diabete mellito di tipo 1 e alcuni tipi di ipotiroidismo (ridotta attività della ghiandola tiroidea). Tutte queste condizioni sono accompagnate da danni alle ovaie. A volte solo le ghiandole sessuali sono influenzate da effetti autoimmuni, in esse si sviluppa un'infiammazione cronica ei follicoli vengono sostituiti da tessuto cicatriziale.
  7. Per molte donne, la causa della menopausa precoce rimane sconosciuta. Ora ci sono sempre più prove di ciò che causa la sua precedente infezione virale. Le particelle virali si integrano nelle cellule normali e non si manifestano in alcun modo, ma causano gradualmente la morte delle cellule follicolari.

Quadro clinico e conseguenze

Segni di menopausa precoce

  • Interruzione del ciclo mestruale, allungamento dell'intervallo tra i periodi, diminuzione del volume di scarico e completa cessazione delle mestruazioni (amenorrea).
  • Infertilità.
  • Manifestazioni di una mancanza di estrogeni.

La cessazione delle mestruazioni è uno dei primi sintomi di insufficienza ovarica. Dicono dell'amenorrea se non c'è stato un periodo da almeno sei mesi. Se si verificano più spesso, ma meno di una volta ogni 35 giorni, questa condizione è chiamata oligomenorrea. Parla anche dell'avvicinarsi della menopausa precoce. L'amenorrea è secondaria, cioè prima della sua insorgenza la donna aveva un normale ciclo mestruale.

Un segno importante della menopausa è l'infertilità, l'incapacità di rimanere incinta. È di natura secondaria ed è associato a danni alle gonadi femminili. Una diminuzione della produzione di ormoni sessuali nelle ovaie da parte di un meccanismo di feedback provoca un aumento del rilascio dell'ormone follicolo-stimolante (FSH) da parte della ghiandola pituitaria, la cui concentrazione nel sangue aumenta in modo significativo. Il livello di questo ormone viene utilizzato per giudicare il grado di inibizione dell'attività delle ghiandole sessuali. Se la concentrazione di FSH supera 20 U / L, l'inizio della gravidanza è quasi impossibile..

I sintomi della menopausa precoce sono anche dovuti a una diminuzione dell'effetto degli estrogeni su tutti gli organi e tessuti. Assomigliano alla solita menopausa, ma sono più pronunciati:

  • sensazione di calore, rossore al viso, sudorazione, attacchi improvvisi di mancanza di respiro - le cosiddette "vampate di calore";
  • disturbi della sfera emotiva e mentale: irritabilità, pianto, disturbi del sonno, difficoltà nel memorizzare e analizzare le informazioni, prestazioni ridotte;
  • danno al muscolo cardiaco con lo sviluppo della distrofia miocardica disormonale, che si manifesta con interruzioni nel lavoro del cuore, mancanza di respiro durante la deambulazione, dolori lancinanti nella parte sinistra del torace senza connessione con il carico, vari disagi al petto, a volte lunghi e piuttosto forti;
  • secchezza della mucosa vaginale, bruciore e prurito nell'area genitale esterna, incontinenza urinaria quando si tossisce, si ride, movimenti improvvisi.

Conseguenze della patologia

A causa di un'interruzione prematura dello sfondo ormonale di una donna, si sviluppano le conseguenze della menopausa precoce, che riducono significativamente la qualità della sua vita per molti anni:

  • osteoporosi;
  • aterosclerosi;
  • processi autoimmuni.

L'osteoporosi e l'osteopenia sono condizioni causate dalla carenza di estrogeni. Come sapete, sotto l'influenza di questi ormoni, le ossa assimilano i minerali dal sangue, principalmente il calcio. Inoltre, gli estrogeni stimolano la produzione di calcitonina, un altro ormone che rafforza la struttura ossea..

Con una diminuzione del livello degli ormoni sessuali femminili, il calcio cessa di entrare nel tessuto osseo, nonostante il suo alto contenuto nel sangue. Allo stesso tempo, vengono migliorati i processi di riassorbimento osseo, cioè il "riassorbimento". Di conseguenza, le ossa perdono la loro forza, si verificano fratture patologiche. Anche con una lesione minore o una svolta senza successo, una donna può ottenere una frattura del collo del femore, del radio o una frattura da compressione della colonna vertebrale. Sintomi dell'osteoporosi: diminuzione dell'altezza, dolore alle ossa e alla schiena, cambiamento della postura.

Gli estrogeni proteggono una donna dallo sviluppo dell'aterosclerosi. Con la loro mancanza, le lipoproteine ​​a bassa densità (“colesterolo cattivo”) danneggiano attivamente la parete vascolare, provocando infiammazione e formazione di placche aterosclerotiche nelle arterie. La conseguenza dell'aterosclerosi precoce è un infarto, ictus, trombosi vascolare mesenterica e altre malattie vascolari.

L'aterosclerosi dei vasi coronarici provoca lo sviluppo della malattia coronarica. Si verifica raramente nelle giovani donne, ma con la menopausa precoce l'incidenza della malattia aumenta in modo significativo. L'ischemia miocardica si manifesta premendo o bruciando dolori dietro lo sterno, che si manifestano quando si cammina o si salgono le scale e si passa rapidamente dopo l'arresto.

Perché la menopausa precoce è pericolosa per altri organi? Se è causata dalla cosiddetta sindrome dell'ovaio resistente, è spesso accompagnata da altri processi autoimmuni. Con un danno simultaneo alla ghiandola tiroidea, si sviluppa la tiroidite autoimmune di Hashimoto. Questa malattia può manifestarsi con segni di ipo e ipertiroidismo. L'attività del cuore, del sistema nervoso, della digestione è interrotta, le condizioni della pelle e dei capelli peggiorano. Si verifica in tali pazienti e alopecia autoimmune - calvizie. La trombocitopenia autoimmune è accompagnata da sanguinamento con lesioni lievi, formazione di lividi sulla pelle e sulle mucose.

Il diabete mellito di tipo 1 e il morbo di Addison (insufficienza surrenalica) sono di natura autoimmune. Queste sono condizioni gravi che possono portare alla disabilità e persino alla morte di una donna..

Trattamento della menopausa precoce

Se ricordiamo le ragioni di questa condizione patologica, vedremo che nella maggior parte dei casi è impossibile influenzarle. Pertanto, la terapia etiotropica non viene praticamente utilizzata..

Cosa fare con la menopausa precoce? Prima di tutto, devi contattare il tuo ginecologo. Il medico esaminerà la paziente, scoprirà la storia della sua vita e della sua malattia e prescriverà studi:

  • determinazione del livello di ormoni gonadotropici, estradiolo, prolattina, ormone stimolante la tiroide;
  • per escludere l'adenoma ipofisario - esame a raggi X della sella turcica, tomografia computerizzata o risonanza magnetica per immagini di quest'area;
  • esame ecografico degli organi riproduttivi - utero, ovaie;
  • mammografia o ecografia delle ghiandole mammarie;
  • analisi genetica per rilevare anomalie ereditarie;
  • densitometria per il riconoscimento precoce dell'osteoporosi.

Sfortunatamente, la risposta alla domanda su come fermare la menopausa precoce è sconosciuta alla medicina. Non sono ancora stati inventati mezzi per ripristinare la funzione perduta delle gonadi, anche il trapianto di questi organi non viene eseguito..

Pertanto, viene eseguita una terapia sostitutiva patogenetica - vengono prescritti farmaci ormonali.

Effetti positivi della terapia ormonale sostitutiva nella menopausa precoce:

  • eliminazione dei sintomi spiacevoli di questa condizione patologica: vampate di calore, sudorazione, disfunzioni sessuali e così via;
  • prevenzione dell'aterosclerosi e delle malattie cardiovascolari, e quindi delle loro complicanze - infarto del miocardio, ictus, cancrena degli arti e altri;
  • normalizzazione del metabolismo dei lipidi e dei carboidrati, prevenzione dell'obesità, diabete mellito, ipertensione arteriosa secondaria;
  • prevenzione dell'osteoporosi e delle sue conseguenze: fratture della colonna vertebrale e delle ossa degli arti.

Cosa prendere con la menopausa precoce, il medico consiglierà. Di solito si tratta di preparati a base di estradiolo o della sua combinazione con progestinici. La componente gestagena viene utilizzata per prevenire l'effetto stimolante degli estrogeni sull'endometrio al fine di prevenire l'iperplasia o la trasformazione maligna dello strato interno dell'utero. Quindi, spesso Duphaston (gestagen) ed Estrofem (estradiolo) vengono prescritti insieme.

Molto spesso vengono prescritte compresse, ma ci sono cerotti cutanei, creme vaginali o gel che possono essere utilizzati se le forme delle compresse sono scarsamente tollerate. Un esempio è il sistema transdermico contenente Klimara estradiolo, gel per la pelle di estrogel.

Uno dei farmaci più popolari per il trattamento della menopausa, anche precoce, è Angelique. Contiene estradiolo e drospirenone, che hanno un effetto gestageno e altre proprietà benefiche. Il farmaco viene prescritto continuamente, non provoca sanguinamento ed elimina efficacemente tutti i segni e le complicazioni della menopausa prematura e precoce.

Farmaci prescritti per la menopausa precoce

Terapia alternativa

Il resto dei metodi di trattamento sono solo ausiliari. Le vitamine A, E, C sono prescritte per rallentare il danno ovarico e la patologia vascolare. Dopo aver consultato uno specialista, viene utilizzata anche l'omeopatia: preparati Acidum Sulfuricum, Glonoin, Remens, Klimadinon. Allevia i sintomi vegetativi della menopausa: vampate di calore, debolezza.

Dovrebbe essere chiaro che nessuno di questi farmaci ha dimostrato la sua efficacia nella ricerca scientifica e non è raccomandato per l'uso, ad esempio, da linee guida straniere. Ciò significa che assumendo questi farmaci, una donna nella maggior parte dei casi spenderà soldi, ma non otterrà l'effetto desiderato. Tuttavia, le mancherà il tempo necessario per ottenere il trattamento giusto..

Alcune cliniche offrono trattamenti di plasmaferesi per alleviare i sintomi della menopausa precoce, in particolare le vampate di calore. Il metodo consiste nell'estrarre una parte del sangue attraverso un vaso venoso, dividerlo in globuli e siero, e sostituire parte del siero con soluzioni neutre.

La plasmaferesi ha funzionato bene per avvelenamento, insufficienza renale cronica, ustioni e altre condizioni accompagnate da intossicazione. Con la menopausa, non vi è alcuna necessità particolare di tale procedura. È piuttosto costoso, il suo effetto è di breve durata e in questo caso i benefici per la salute e l'impatto sulla qualità della vita sono discutibili..

Alcune domande interessanti sulla patologia

È possibile ripristinare le mestruazioni con la menopausa precoce?

Molte donne che soffrono in giovane età dell'estinzione della funzione ovarica sono interessate a questo problema. In alcuni casi, questo è possibile, ma solo dopo un esame completo da parte di un ginecologo qualificato. E, naturalmente, è indispensabile la terapia ormonale che stimola il lavoro delle ghiandole sessuali..

È possibile rimanere incinta con la menopausa precoce?

Sì, nelle prime fasi della malattia, mentre le mestruazioni sono ancora presenti e c'è la possibilità di ovulazione, puoi rimanere incinta. Se questo non fa parte dei piani del paziente, dovrebbe consultare un medico sui metodi di protezione adeguati. Se si desidera una gravidanza, anche questa deve essere segnalata al ginecologo. Dopo che le mestruazioni sono passate per più di un anno, la probabilità di gravidanza tende a zero..

C'è un mito abbastanza persistente secondo cui l'allattamento al seno a lungo termine provoca una menopausa precoce durante l'allattamento. Infatti, questo non è il caso. La causa della menopausa precoce è un danno irreversibile al tessuto ovarico, che non si verifica quando il bambino è allattato al seno..

La fisiologica assenza di ovulazione durante l'allattamento è una reazione naturale dell'organismo, "concepito" dalla natura come protezione contro gravidanze ripetute prima che il bambino precedente venga allattato (amenorrea della lattazione). Questa amenorrea della lattazione non ha nulla a che fare con la menopausa precoce..

Come prevenire la menopausa precoce?

La risposta a questa domanda diventa ovvia se ricordiamo ancora le cause principali di questa condizione. Una donna non può cambiare la sua genetica, non è in grado di influenzare lo sviluppo di malattie ereditarie.

Pertanto, la prevenzione è la seguente: fin dalla tenera età, una ragazza, e poi una ragazza e una donna, devono essere insegnate a prendersi cura della propria salute, a evitare malattie infiammatorie del tratto genitale, rapporti sessuali casuali e aborti. Qualsiasi donna dovrebbe essere regolarmente osservata da un ginecologo e terapista per rilevare in tempo un tumore o un'altra malattia grave che possa essere curata in una fase precoce senza gravi conseguenze per le gonadi..