Trattamento dell'endometriosi con farmaci ormonali e rimedi popolari a casa

Un corretto trattamento dell'endometriosi da parte di un medico esperto consentirà a una donna di sbarazzarsi di una malattia pericolosa, ripristinare il normale funzionamento dell'utero e delle appendici. Un disturbo spiacevole può causare infertilità e si sviluppa nell'80% dei casi in età fertile in pazienti che non hanno raggiunto la menopausa. Scopri se l'endometriosi può essere curata in modo permanente e quali terapie vengono praticate.

Cos'è l'endometriosi

Prima del trattamento, è necessario comprendere le specifiche di una malattia ginecologica. L'utero umano è costituito da un corpo, collo e tubi, al suo interno è coperto da uno strato speciale: l'endometrio. La sua funzione principale è riproduttiva. Durante la gravidanza, il tessuto cresce sulla superficie interna dell'utero, l'uovo viene introdotto nello spessore della mucosa e si attacca. Appaiono vasi che, con l'aiuto della placenta, forniscono l'attività vitale del feto. Se la gravidanza non si verifica, la superficie mucosa dell'utero si esfolia e esce con il sangue, cioè la donna inizia il suo periodo.

La malattia può verificarsi quando il sangue dalla cavità uterina entra in altri organi della piccola pelvi. L'endometriosi è un processo patologico di proliferazione dell'endometrio. Esistono due forme di malattia;

  • Endometriosi genitale: l'utero, le ovaie, la vagina, la cervice sono interessati. Si verifica nell'85% dei casi.
  • Endometriosi extra-genitale: sono colpite cicatrici postoperatorie, intestino, vescica, organi interni. Una forma rara, si verifica a causa del fatto che i coaguli di sangue possono entrare nella cavità addominale. Normalmente, dovrebbero dissolversi, ma accade che le cellule endometriali attecchiscano fuori dall'utero e inizino a crescere. La probabilità di questa forma di malattia è del 5-15%. Il trattamento può avvenire solo chirurgicamente.

L'endometriosi provoca un processo infiammatorio interno nella cavità addominale. Un cambiamento nella struttura degli organi porta a interruzioni nel loro lavoro. Molto spesso questa malattia viene confusa con il mioma. L'endometriosi porta a danni alla superficie dell'utero, alla comparsa di nodi e aderenze, che è irto dell'incapacità dell'embrione di attaccarsi, ad es. provoca infertilità. La ginecologia moderna non ha studiato tutte le cause del disturbo patologico. I più probabili sono disturbi immunitari e ormonali, fattori ereditari, disturbi nervosi, stress.

Sintomi di endometriosi

Una malattia insidiosa è irta della comparsa di sintomi solo in una fase avanzata. Il paziente può soffrire della malattia per molto tempo, senza nemmeno saperlo. Sintomi di endometriosi:

  • Ingrandimento dell'utero fino a 5-6 settimane di gravidanza. Assume una forma tondeggiante.
  • Sensazione di pesantezza nell'addome inferiore.
  • Mal di stomaco. Possono essere durante le mestruazioni, fare sesso, durante l'atto di defecazione e minzione.
  • Infertilità.
  • Violazione del ciclo mestruale (inizio prima o dopo la data prevista). La scarica diventa abbondante, cambia colore.

Quanto velocemente si sviluppa l'endometriosi

A seconda di fattori ambientali, predisposizione genetica, età - l'endometriosi si sviluppa in ogni donna in modo diverso. Con una buona immunità, le cellule del rivestimento uterino non attecchiranno in un altro ambiente o ci vorrà molto tempo. Con parto difficile, interruzioni ormonali, l'endometriosi può richiedere meno di 6 mesi per svilupparsi. Il ginecologo sarà in grado di diagnosticare con elevata precisione, curare la malattia e controllare il verificarsi di ricadute. Un medico esperto prescriverà i seguenti metodi per diagnosticare l'endometriosi:

  • Esame e palpazione sulla poltrona ginecologica. Il medico può notare una maggiore dimensione dell'utero e delle appendici.
  • L'ecografia è efficace solo nelle ultime fasi della malattia, quando le lesioni possono essere chiaramente viste. Può aiutare a identificare le cisti.
  • Laparoscopia. Una procedura indolore ti consentirà di esaminare l'endometrio, gli organi pelvici, le formazioni patologiche attraverso un piccolo foro.
  • Cognomi cinesi maschili e femminili
  • Panini alla ricotta come lanugine in 5 minuti: ricette
  • Come abbassare lo zucchero nel sangue

Come trattare l'endometriosi

Il trattamento dell'endometriosi viene selezionato individualmente, a seconda della forma della malattia del paziente. Il metodo conservativo è utilizzato nelle donne in età fertile. Include l'assunzione di farmaci (analgesici ormonali, farmaci antinfiammatori). Se le condizioni del paziente non migliorano, viene utilizzato un metodo di trattamento chirurgico. L'operazione viene eseguita con grande perdita di sangue, aderenze, sindrome del dolore. Puoi saperne di più su come trattare l'endometriosi dell'utero con farmaci o prontamente dal tuo medico..

Trattamento dell'endometriosi con farmaci

Per una giovane donna, è importante preservare la funzione riproduttiva, pertanto, l'endometriosi viene trattata con farmaci per la fascia di età 25-45. Un approccio integrato, vari schemi consentono di ottenere un buon effetto in un breve periodo di tempo. Oltre ai farmaci ormonali, viene utilizzata la terapia sintomatica. Il trattamento consiste nell'alleviare il dolore, la nausea, lo spasmo.

Farmaci ormonali

Le compresse di endometriosi consentono di controllare la durata del ciclo mestruale e, di conseguenza, la crescita dell'endometrio. Farmaci prescritti per il trattamento dell'endometriosi dopo un'analisi approfondita dei livelli ormonali. Se usati correttamente, non causeranno effetti negativi. La durata del ricovero e la dose che il medico seleziona individualmente. Farmaci ormonali per l'endometriosi:

  • COC monofase (contraccettivi orali combinati). Questi includono Janine, Femoden, Logest, Regulon.
  • Preparazioni contenenti un componente progestinico: Progesterone, Duphaston, Utrozhestan. Questo trattamento aiuta a ripristinare la fertilità..
  • Dispositivi intrauterini a base di levonorgestrel. Mirena è popolare, è collocata per un periodo diverso (dai 3 ai 7 anni).
  • Preparati contenenti ormoni maschili androgeni (Methyltestosterone).
  • Farmaci gonadotropici (Danol, Danazol). Con questo trattamento, viene soppressa la produzione del corpo dei propri ormoni sessuali..

Regime di trattamento dell'endometriosi

Il regime di trattamento corretto per l'endometriosi è quello che il tuo ginecologo prescrive dopo un esame completo. Il medico seleziona tutti i mezzi individualmente, soprattutto per gli ormoni. Lo schema include non solo l'assunzione di pillole e iniezioni secondo il corso prescritto, ma anche lavaggio, pulizia, tamponi speciali, impacchi e metodi popolari. Questi metodi possono aiutare una donna a sbarazzarsi del problema. In media, il trattamento durerà dai 6 ai 9 mesi.

Tamponi per endometriosi

I tamponi sono usati in ginecologia per l'endometriosi. Sono particolarmente efficaci quando la malattia ha colpito la cervice, la vagina. I tamponi sono prodotti in fabbrica, imbevuti di estratti di erbe, acido ialuronico, acido lattico. La loro azione è volta a ripristinare la funzionalità, riducendo il dolore del rapporto. Puoi anche fare gli assorbenti interni. Per fare questo, prendi un rotolo di cotone idrofilo e una benda sterile, piegalo in 6-8 strati. Immergere bene nell'olio o nell'infuso. Lascia il tampone nella vagina durante la notte. Il corso del trattamento è di 5-6 settimane.

Douching

L'uso dell'irrigazione per l'endometriosi può essere prescritto da un medico per ridurre la proliferazione dell'endometrio nell'utero e oltre, ridurre l'infiammazione. Trattare con una siringa di irrigazione o una siringa con punta morbida convenzionale. Preparazioni farmaceutiche (polveri, soluzioni pronte: rosa di Tantum, Furacilina) e decotti di erbe medicinali vengono utilizzati per l'endometriosi.

  • Fungo tra le dita: trattamenti efficaci
  • Depressione - sintomi nelle donne: segni della condizione
  • Antiossidanti: cosa sono, cibi e preparati con antiossidanti

Chirurgia

Il metodo di trattamento radicale è la chirurgia. Viene nominata dopo un esame approfondito. Per preservare la possibilità della funzione riproduttiva, la laparoscopia è ampiamente utilizzata. Il trattamento chirurgico dell'endometriosi con questo metodo è minimamente invasivo, comporta la rapida rimozione del tessuto endometriale e ha un buon effetto cosmetico. La chirurgia passa attraverso piccole incisioni attraverso le quali il medico può rimuovere le lesioni nell'utero e in altri organi. Oppure il curettage viene eseguito secondo la meccanica dell'aborto.

Come curare l'endometriosi con rimedi popolari

I medici possono dirti come curare l'endometriosi con rimedi popolari. Le donne hanno paura di usare farmaci ormonali, temendo effetti collaterali; erbe, bestiame e prodotti dell'apicoltura vengono in soccorso. Impara come trattare l'endometriosi dell'utero a casa dal tuo medico con semplici ricette. La combinazione di diversi metodi dà ottimi risultati e previene le ricadute.

Trattamento a base di erbe

Il trattamento a base di erbe dell'endometriosi, dimostrato negli anni, dona un effetto duraturo. Molti medicinali a base di erbe vengono presi per disturbi ginecologici. Un rimedio da un utero di boro, un pennello rosso viene assunto per via orale sotto forma di erbe o gocce a base di alcol. Le tasse con sambuco, foglie di lampone, mora possono impedire la crescita dell'endometrio nella cavità uterina.

Ortica

Le proprietà uniche dell'ortica - per purificare il sangue dalle tossine e ripristinare i disturbi ormonali - sono note da molto tempo. L'erba può essere assunta internamente ed esternamente (lavande, tamponi). L'ortica con endometriosi allevia il dolore, riduce l'abbondanza di secrezioni. Sono trattati solo con brodo appena preparato. Per fare questo, versare 2 cucchiai di ortica con un bicchiere di acqua bollente e lasciare per mezz'ora.

Celidonia

La bellissima pianta celidonia è una medicina naturale battericida e fungicida. È in grado di inibire le neoplasie nel corpo umano. La celidonia deve essere usata con cautela per l'endometriosi. Se il dosaggio specificato viene superato, il paziente può sviluppare effetti collaterali. Ricette Celidonia:

  1. Infusione interna, applicare 50 ml 3 volte al giorno per 7-14 giorni. Per prepararlo, è necessario preparare 15 g di celidonia in un bicchiere di acqua bollente. Lasciate fermentare per circa 2 ore in un thermos.
  2. L'infusione per l'irrigazione viene utilizzata 2 volte al giorno per 45-65 giorni. Per prepararlo prendere 20 g di erbe aromatiche e versare ¾ bicchiere di acqua bollente. Filtrare il liquido risultante per eliminare le particelle solide.

Trattamento alla propoli

Quando i metodi popolari e medici non aiutano, il trattamento dell'endometriosi con propoli dà un buon effetto. La composizione unica di questo prodotto dell'apicoltura aiuta a rallentare la crescita dell'epitelio. Qualsiasi uso è efficace: tinture, compresse, supposte, tamponi. La tintura di propoli sull'alcol può essere acquistata in farmacia e diluita (1 cucchiaio per bicchiere d'acqua) per fare la doccia, fare impacchi.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo della malattia, devi visitare regolarmente un ginecologo. La prevenzione dell'endometriosi include quanto segue:

  1. Ricezione di prodotti popolari e medicinali che aumentano l'immunità.
  2. Astenersi dal sesso durante le mestruazioni.
  3. Trattamento tempestivo delle malattie ginecologiche.
  4. Scegliere la contraccezione giusta per evitare l'aborto.

È necessario essere osservati da un medico esperto che rileva la malattia in modo tempestivo, fornisce assistenza e prescrive un trattamento. La malattia si manifesta nelle donne che non hanno problemi di concepimento, a volte si scopre quasi per caso. Se le tue mestruazioni sono dolorose, si verificano più di una volta al mese, ma più o meno spesso, non hanno un ciclo specifico, questo è un motivo per contattare un medico.

Video: metodi tradizionali di trattamento dell'endometriosi

Recensioni

Olga, 33 anni Per molto tempo non è riuscita a rimanere incinta, sebbene lei e suo marito avessero una vita sessuale regolare. Le mestruazioni andavano puntuali, ma era molto doloroso, senza antidolorifici. Ho preso accidentalmente un appuntamento con un medico esperto, che mi ha dato la diagnosi corretta e mi ha prescritto un trattamento efficace. Dopo aver preso un corso di farmaci, sono rimasta incinta.

Inga, 40 anni Il medico mi ha prescritto un trattamento complesso per l'endometriosi, il disturbo è sorto dopo un aborto difficile. Per molto tempo ho preso compresse ormonali secondo lo schema, cosparso di soluzioni, messo supposte di metiluracile di notte e bevuto tintura di propoli all'interno. Il corso del trattamento era di 15 mesi, ma sono riuscito a evitare un intervento chirurgico.

Olesya, 25 anni Fin dalla sua giovinezza i miei periodi erano incoerenti, molto dolorosi, nauseati e svenuti. Sono andato dal dottore, ha diagnosticato l'endometriosi in una fase grave e avevo solo 19 anni. Ha subito un trattamento chirurgico (laparoscopia) e un corso di terapia ormonale. 2 anni dopo, sotto la supervisione dello stesso medico, rimase incinta e portò con sé una ragazza sana.

Trattamento efficace dell'endometriosi nelle donne con farmaci e rimedi popolari

Ad oggi, la gamma di trattamenti efficaci esistenti per l'endometriosi nelle donne è limitata. Come parte della terapia farmacologica, vengono utilizzati ormoni che influenzano direttamente la causa della malattia, nonché farmaci antinfiammatori non steroidei, progettati per alleviare la sindrome del dolore che accompagna la malattia. L'uso di rimedi popolari sotto forma di erboristeria, così come l'omeopatia, viene praticata la fisioterapia.

  • 1 Tipi e sintomi della malattia
  • 2 Trattamento farmacologico dell'endometriosi
    • 2.1 Terapia ormonale
      • 2.1.1 Contraccettivi orali combinati
      • 2.1.2 Progestinici
      • 2.1.3 Antigonadotropine
      • 2.1.4 Agonisti dell'ormone di rilascio delle gonadotropine
      • 2.1.5 Inibitori dell'aromatasi
    • 2.2 Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) e altri analgesici
  • 3 Altri trattamenti

L'endometriosi è una malattia ormono-dipendente con un decorso progressivo e ricorrente, in cui la proliferazione benigna del tessuto si verifica all'esterno della cavità uterina, simile per proprietà morfologiche e funzionali all'endometrio.

Si distinguono i seguenti tipi di endometriosi:

  • Genitale: il corpo dell'utero e dei suoi legamenti, tube di Falloppio, ovaie, spazi peri-uterini, cervice, vagina, organi genitali esterni.
  • Extragenitale: intestino, vescica, cicatrice postoperatoria, ombelico, polmoni e altre localizzazioni.

I sintomi clinici dell'endometriosi si manifestano nella sindrome del dolore, in vari disturbi mestruali e nell'infertilità. La loro gravità spesso dipende dalla localizzazione dei focolai della malattia..

La tattica medica per il trattamento dell'endometriosi nelle donne è determinata dal sito della lesione e dallo stadio della malattia, dall'età dei pazienti e dal loro desiderio di preservare la funzione riproduttiva, i sintomi, i rischi e gli effetti collaterali della terapia.

Il metodo principale per trattare l'endometriosi genitale è la rimozione chirurgica. L'operazione deve essere eseguita nel 5-12 ° giorno del ciclo mestruale, in conseguenza del quale è possibile dimezzare il rischio di ricaduta..

A volte è possibile rimuovere solo i fuochi visibili e accessibili e le eterotopie microscopiche o localizzate in modo anomalo possono rimanere intatte, quindi la malattia può riapparire. I tassi di ricaduta dopo l'intervento chirurgico rimangono alti.

I principi moderni per combattere l'endometriosi includono la terapia chirurgica e i farmaci (eseguiti per alcuni tipi di disturbi, nonché quando l'intervento è inappropriato o c'è il rischio di ricaduta).

La terapia farmacologica può essere considerata sintomatica, poiché non porta a una cura completa della malattia. Le eterotopie endometriali rimangono nel corpo. Poiché la malattia dipende dalla fase del ciclo mestruale e le sue manifestazioni cliniche sono attivate dagli estrogeni, per il trattamento vengono utilizzati farmaci ormonali. Riducono il dolore e bloccano la funzione mestruale. Oltre alla terapia ormonale, per alleviare il dolore vengono utilizzati farmaci antinfiammatori e altri analgesici. I regimi di trattamento sono selezionati individualmente.

Quando si cura l'endometriosi, è necessario tenere presente che il farmaco deve essere assunto per lungo tempo. Pertanto, il trattamento viene selezionato rigorosamente individualmente, tenendo conto della tolleranza e dei possibili effetti collaterali. Dopo 3 mesi, è necessario valutare l'efficacia della terapia, in alcuni casi il farmaco viene sostituito.

La terapia ormonale aiuta a migliorare la qualità della vita delle donne, riducendo le manifestazioni cliniche, preserva la fertilità, a differenza della chirurgia radicale. Non è consigliabile iniziare la terapia ormonale con una diagnosi istologicamente non confermata di endometriosi. Se ciò non è possibile, è necessario un esame approfondito del paziente e l'esclusione di altre cause di dolore e infertilità, nonché formazioni cistiche.

La terapia farmacologica è consigliabile nei seguenti casi:

  • rifiuto del paziente dall'operazione;
  • la presenza di controindicazioni al trattamento chirurgico;
  • persistenza o ricaduta della malattia dopo l'intervento chirurgico;
  • adenomiosi - endometriosi interna;
  • endometriosi peritoneale superficiale;
  • endometriosi infiltrativa profonda confermata istologicamente;
  • la prima fase del trattamento dell'endometriosi extragenitale.

I principali meccanismi d'azione dei farmaci ormonali:

  • Creazione di una "pseudomenopausa" dovuta all'inibizione della funzione ovarica (antigonadotropine, agonisti dell'ormone di rilascio delle gonadotropine, inibitori dell'aromatasi).
  • Inizio dello stato di pseudodecidualizzazione seguito da atrofia dei focolai di endometriosi (progestinici, contraccettivi orali combinati (COC).

Raccomandazioni per l'uso della terapia ormonale:

  • Terapia di prima linea - COC e monoterapia con progestinici.
  • Terapia di seconda linea - GnRH agonisti o IUD (dispositivi intrauterini) con levonorgestrel.
  • Altri farmaci: antigonadotropine, inibitori dell'aromatasi.

Contengono 2 tipi di ormoni: estrogeni e progestinici. Il meccanismo della loro azione è dovuto al blocco della gonadoliberina, alla soppressione della secrezione ciclica dell'ormone follicolo-stimolante (FSH) e dell'ormone luteinizzante (LH), che è accompagnato da anovulazione e atrofia endometriale.

I COC sono utilizzati per alleviare il dolore pelvico in assenza di controindicazioni al loro utilizzo. Sono efficaci nel prevenire le recidive nella terapia postoperatoria..

Nel trattamento dell'endometriosi, è necessario utilizzarli a lungo in modalità continua (non viene effettuata una pausa di sette giorni dopo l'assunzione di pillole attive) sotto la supervisione di un medico.

I vantaggi della terapia sono la bassa frequenza di effetti collaterali, la possibilità di un trattamento a lungo termine. È usato per i giovani pazienti. Gli svantaggi includono la mancanza di prove della sicurezza dell'uso a lungo termine, poiché contengono estrogeni a piccole dosi.

Vari progestinici sono usati come componente progestinico nei moderni COC. Di questi, il dienogest si è dimostrato efficace nel trattamento dell'endometriosi. Combina un effetto antiandrogeno, quasi non influenza il metabolismo dei lipidi, mentre è in grado di agire direttamente sui fuochi endometrioidi. Dienogest fa parte della preparazione combinata Janine.

Secondo le raccomandazioni dei medici, anche la monoterapia con progestinici è tra i farmaci di prima linea..

  • bloccare l'effetto del sistema ipotalamo-ipofisario sulle ovaie, riducendo la secrezione di estrogeni;
  • hanno un effetto diretto sui fuochi dell'endometriosi, che porta alla loro atrofia;
  • convertire l'estradiolo in una forma meno attiva;
  • hanno un effetto inibitorio sulla sintesi della prostaglandina E2.

Per il trattamento dell'endometriosi vengono utilizzate le seguenti forme:

  • progestinici orali - Dufaston, Megeis, noretisterone acetato (NETA), Visanne, Charosetta, ecc.;
  • forme parenterali - Depo-Provera;
  • sistema intrauterino con levonorgestrel - Mirena.

L'uso di questi farmaci si è dimostrato valido nel trattamento dell'endometriosi, poiché vi è una significativa riduzione del dolore, regressione delle eterotopie esistenti e prevenzione dello sviluppo di nuovi focolai.

I progestinici devono essere assunti continuamente per molto tempo.

Gli svantaggi dei farmaci sono che vengono utilizzati a dosi elevate (ad eccezione di dienogest e Mirena) e hanno gravi effetti collaterali (incluso sanguinamento da rottura).

I più comunemente usati di questo gruppo sono dienogest (Vizanna) e il sistema Mirena..

L'effetto di questi farmaci nell'endometriosi si ottiene sopprimendo la sintesi di FSH e LH da parte della ghiandola pituitaria, che porta all'inibizione dell'ovulazione e all'atrofia endometriale. Sono usati per trattare forme gravi, se ci sono controindicazioni alla terapia con farmaci di prima linea.

Gli svantaggi includono il fatto che non sono adatti per l'uso a lungo termine (fino a 6 mesi), hanno effetti androgeni e anabolici pronunciati e un ampio elenco di effetti collaterali.

I rappresentanti di questo gruppo sono il danazolo (usato raramente a causa di azioni indesiderate) e il gestrinone.

Il loro effetto sul corpo è quello di bloccare il rilascio dell'ormone di rilascio delle gonadotropine. Con la sua mancanza, si forma un ipoestrogenismo pronunciato, accompagnato dall'atrofia dell'eterotopia. I farmaci in questo gruppo sono più efficaci nel trattamento delle forme gravi e infiltrative di endometriosi..

Vengono utilizzate forme di deposito, iniezioni intramuscolari, impianti sottocutanei, che vengono somministrati una volta al mese dal 2 ° al 4 ° giorno del ciclo, è possibile utilizzare spray intranasali con un corso quotidiano.

Gli svantaggi dei farmaci sono che non proteggono dalle ricadute, hanno ampi effetti collaterali, inclusa una diminuzione della densità ossea, non vengono utilizzati nell'adolescenza, a causa del pronunciato stato di carenza di estrogeni, è necessario prescrivere inoltre un ritorno ("add-back" ) terapia sostitutiva.

Nomi popolari: Sinarel, Zoladex, Differelin, Decapeptyl-depot, Buserelin e Lucrin.

L'effetto clinico dei farmaci è dovuto al blocco dell'enzima aromatasi, che è coinvolto nella trasformazione degli ormoni androgeni in estrogeni. Secondo il principio del feedback, c'è un aumento degli ormoni gonadotropici. Questi farmaci sono ampiamente utilizzati come farmaci antitumorali e vengono solitamente utilizzati nel trattamento delle neoplasie maligne estrogeno-dipendenti della mammella. Dovrebbero essere bevuti a dosi più basse nel trattamento complesso delle forme ricorrenti persistenti di endometriosi.

Gli svantaggi includono il fatto che vengono utilizzati principalmente nelle donne in postmenopausa, nei pazienti fertili provocano ovaie policistiche, una marcata perdita di densità ossea. Per questi motivi, devono essere utilizzati in combinazione con COC o progestinici..

Con la sindrome del dolore grave, è collegata la terapia con farmaci antinfiammatori non steroidei. Questi farmaci possono essere raccomandati in aggiunta dopo la prescrizione del trattamento primario..

Poiché la terapia analgesica deve essere sistemica ea lungo termine (corso - 3-6 mesi), aumenta il rischio di effetti collaterali: reazioni allergiche, erosioni e ulcere del tratto gastrointestinale, effetto antiovulatorio se assunto nel mezzo del ciclo mestruale, ecc. Il meccanismo del dolore nell'endometriosi insufficientemente studiato. A volte le donne, a causa della sindrome del dolore grave, perdono la capacità di lavorare, quindi alcuni ritengono opportuno prescrivere altri analgesici:

Terapia analgesica per l'endometriosiCommenti
FANS, compresi i farmaci:L'efficacia nel trattamento del dolore nell'endometriosi non è stata dimostrata. I farmaci di prima scelta sono inibitori della COX non selettivi a bassa potenza. Se non ci sono risultati, si consiglia di passare agli inibitori selettivi della COX-2. Tuttavia, non c'erano differenze significative tra i farmaci in termini di efficacia.
1. ParacetamoloL'efficacia è limitata
2. Inibitori selettivi della cicloossigenasi-2 (COX-2)Prescritto in caso di aumento del rischio di effetti collaterali dal tratto gastrointestinale
Antidepressivi triciclici: amitriptilina, fluoxetina, ecc..Avere un ampio elenco di controindicazioni
Anticonvulsivanti: gabapentin, carbamazepinaL'efficacia è limitata
Analgesici oppioidiDovrebbe essere prescritto se tutti gli altri trattamenti sono inefficaci

Alcuni trattamenti che non includono la terapia ormonale sono stati studiati clinicamente. Molte donne sono contraccettive controindicate o la loro cancellazione è associata alla gravità degli effetti collaterali. I ricercatori hanno dimostrato che l'uso dei seguenti metodi alternativi contribuisce alla riduzione della sindrome del dolore:

  • fisioterapia (anche con l'aiuto di un miostimolatore ad alta frequenza);
  • riflessologia dei punti che aiutano a ridurre il dolore mestruale;
  • agopuntura;
  • terapia vitaminica B1, E, preparati di magnesio.

Esistono prove dell'effetto terapeutico della tossina botulinica per il dolore nella regione perineale e durante il rapporto sessuale, che si manifesta sullo sfondo dell'endometriosi. Il resto dei metodi non ormonali di trattamento della malattia e gli effetti della terapia alternativa non sono stati confermati, la loro sicurezza è discutibile.

Molte donne notano che la fitoterapia le aiuta a far fronte alla gravità dei sintomi del dolore nell'endometriosi. Il trattamento con preparati a base di erbe deve essere approvato da un medico, poiché l'uso di determinati componenti può influire negativamente sul processo di guarigione. L'uso di rimedi popolari è consentito in assenza di controindicazioni e l'esclusione del cancro. La medicina di erbe include l'utero di cinghiale, la spazzola rossa, la camomilla, la celidonia, l'erba di San Giovanni, l'aloe, l'ortica, ecc..

Vengono utilizzati anche rimedi omeopatici, ad esempio Actea Racemosis, che mira a ripristinare il ciclo mestruale, e Thuja.

L'automedicazione con rimedi popolari, preparati erboristici e omeopatia senza consultare un medico, la fangoterapia e l'uso del calore sul basso addome e sulla parte bassa della schiena sono rigorosamente controindicati.

Ad oggi, nessuno dei metodi proposti di terapia conservativa per l'endometriosi fornisce un recupero completo e non protegge dalle ricadute. In rari casi, l'unico trattamento è la rimozione chirurgica della lesione.

Come e come trattare l'endometriosi dell'utero con i farmaci: nomi dei farmaci

L'essenza della patologia è la proliferazione del tessuto endometriosico al di fuori dell'utero (nel peritoneo, nei tubi, nelle ovaie, nella vagina e in altri organi).

Più spesso, la malattia si osserva nelle donne in età fertile di età superiore ai 25-35 anni. Fino al 70% dei casi è registrato in pazienti con diagnosi di infertilità.

Il trattamento per l'endometriosi dipende dai seguenti fattori:

  • gravità + forme del decorso della malattia;
  • la gravità dei sintomi clinici;
  • localizzazione + prevalenza di focolai del rivestimento;
  • età;
  • la presenza o l'assenza di bambini, il desiderio di averli o difficoltà con il concepimento.

Indicazioni per il trattamento farmacologico conservativo dell'endometriosi:

  • non ci sono segni di progressione della patologia;
  • ripristino delle funzioni riproduttive;
  • pianificazione della gravidanza.

Un trattamento medico efficace per l'endometriosi include l'assunzione di:

  • farmaci ormonali (contraccettivi orali);
  • farmaci per il sollievo dei processi infiammatori;
  • diversi gruppi di farmaci.

Il regime di trattamento per l'endometriosi deve essere selezionato da uno specialista. Solo un medico può determinare l'efficacia del farmaco in relazione alle caratteristiche individuali, alla storia clinica, ai risultati degli esami e alle condizioni del paziente.

È pericoloso auto-medicare con una diagnosi del genere. Senza conoscere il principio di azione e compatibilità dei farmaci, con il trattamento farmacologico dell'endometriosi, possono essere causati cambiamenti ormonali ancora più gravi.

Con un approccio analfabeta, è facile provocare una rapida crescita del rivestimento, che porterà a complicazioni e un deterioramento del benessere generale.

Compresse per l'endometriosi dell'utero

Rischi minimi, alta efficienza della terapia farmacologica rendono questo metodo il più popolare nel trattamento dell'endometriosi..

Il metodo conservativo è finalizzato allo svolgimento dei compiti principali:

  • sopprimere la produzione di alcuni ormoni, compresi gli estrogeni femminili;
  • causare l'estinzione delle funzioni ovulatorie;
  • eliminare il sanguinamento mestruale pesante;
  • eliminare i sintomi clinici, in particolare la sindrome del dolore;
  • fermare le lesioni endometriosiche e la proliferazione dei tessuti.

Il trattamento farmacologico della patologia comprende i seguenti gruppi di farmaci:

NomeDescrizione
AGNRH (agonisti dell'ormone di rilascio delle gonadotropine)La funzione principale del trattamento è quella di indurre ipoestrogeni stimolando la menopausa artificiale. La cessazione delle mestruazioni arresta la crescita dei tessuti e porta alla regressione delle lesioni. Ad esempio, la nomina di un medico di Dipherelin, Zoladex o Buserelin.
AntigestageniLa soppressione della produzione di LH, progesterone, FSH porta ad un rallentamento della proliferazione delle cellule nello strato mucoso. Molto spesso, Danazol o Mifepristone sono prescritti per il trattamento farmacologico dell'endometriosi. I farmaci hanno effetti collaterali.
GestagensNel trattamento, il progesterone ei suoi analoghi contribuiscono alla normalizzazione del ciclo mestruale allungando la 2a fase. Di solito prescritto Dyufaston, Utrozhestan, Norkolut.
COC (contraccettivi orali)I fondi combinati interrompono l'ovulazione, stabilizzano i livelli ormonali, interrompendo lo sviluppo della patologia. Ad esempio, i contraccettivi Janine, Jess, Diane-35, Yarina, Klayra e altri.

Ciascuno di questi gruppi di farmaci ha la proprietà di sopprimere la produzione di ormoni riproduttivi nel trattamento farmacologico dell'endometriosi.

Altri rimedi mirano ad eliminare il dolore, sintomi complessi o prevenire il ripetersi di patologie. Per il trattamento vengono utilizzati i FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei).

Byzanne

Il farmaco è efficace per il trattamento dell'endometriosi dell'utero e delle ovaie. Contiene un ingrediente attivo - dienogest micronizzato.

L'azione del rimedio per il trattamento farmacologico dell'endometriosi:

  • inibisce la produzione di ormoni femminili;
  • ripristina il rivestimento dell'utero;
  • interferisce con la nutrizione del rivestimento, che porta alla sua atrofia.

A differenza degli analoghi, il farmaco Vizanne durante il trattamento non contribuisce all'accumulo di liquidi nel corpo e allo sviluppo dell'ipertensione.

Duphaston

Duphaston - un analogo del progesterone

Un popolare prodotto di nuova generazione che non ha praticamente effetti collaterali. È un analogo del progesterone naturale.

I mezzi del gruppo progestinico hanno proprietà simili di decidualizzazione e atrofia dello strato endometriale. Duphaston con il trattamento farmacologico dell'endometriosi arresta efficacemente lo sviluppo di patologia e dolore.

Danazol

È un androgeno sintetico che colpisce contemporaneamente le aree sane e patologiche dell'endometrio. L'effetto medicinale del farmaco garantisce la cessazione delle mestruazioni, a seguito della quale si verifica l'atrofia dello strato mucoso.

Come risultato dell'assenza di sanguinamento abbondante durante il trattamento farmacologico dell'endometriosi, le condizioni del paziente sono notevolmente migliorate, il dolore e altri segni allarmanti scompaiono.

Buserelin

Buserelin è usato per il dolore

I farmaci del gruppo AGNRH influenzano la ghiandola pituitaria. Sono usati nel trattamento dell'endometriosi comune, sintomi gravi, per alleviare il dolore intenso. E anche come terapia preparatoria prima dell'intervento chirurgico.

Buserelin e altri agonisti sono farmaci piuttosto aggressivi che causano la menopausa artificiale. Dopo la sospensione del farmaco, il recupero dell'ovulazione durerà più di un anno..

Tuttavia, durante il trattamento con Buserelin, quasi il 100% dei pazienti, anche in condizioni gravi, sperimenta la scomparsa istantanea di intense sensazioni di dolore di qualsiasi eziologia..

Dopo aver subito un trattamento medico per l'endometriosi, l'effetto dura dai 6 ai 12 mesi. Ciò è dovuto all'azione prolungata dell'agente.

Supposte per l'endometriosi dell'utero (nomi)

Le supposte sono la forma di dosaggio più conveniente per il trattamento di patologie nel sistema riproduttivo. Vengono utilizzati tre tipi di rimedi a seconda dei sintomi:

  • vaginale - per un'immersione profonda nella vagina (il più vicino possibile alla cervice);
  • rettale - per il posizionamento nel retto;
  • bastoncini - inseriti nell'uretere o nella cervice.

Oltre all'effetto antinfiammatorio e analgesico, le supposte per l'endometriosi hanno il vantaggio di erogare il farmaco nella zona interessata. Solo mezz'ora dopo la somministrazione del farmaco, il principio attivo entra nel flusso sanguigno e inizia ad agire.

Considera supposte efficaci per l'endometriosi.

Utrozhestan

Utrozhestan può essere utilizzato con altri farmaci

Una preparazione universale per uso orale e vaginale. Il farmaco viene utilizzato come monoterapia o in combinazione con altri farmaci di un numero di progesteroni.

È prescritto per condizioni patologiche che si sono manifestate sullo sfondo dell'endometriosi. Ad esempio, infertilità, irregolarità mestruali, per abbassare gli estrogeni, ecc..

Longidaza

Queste supposte sono prescritte per il sollievo e il riassorbimento delle aderenze che causano l'ostruzione dei tubi. Questo è uno dei motivi dell'infertilità con l'endometriosi..

Le supposte Longidaza sono utilizzate nei corsi, il metodo di somministrazione è rettale o vaginale come prescritto da un medico.

Indometacina

Il farmaco arresta la crescita del rivestimento endometriosico. Il risultato è fornito grazie alla tripla azione delle supposte: effetto antinfiammatorio, analgesico e antipiretico.

Le supposte di indometacina durante il trattamento farmacologico dell'endometriosi non violano la microflora delle mucose degli organi genitali. A volte si verifica un sanguinamento minore.

Antibiotici per l'endometriosi dell'utero

I farmaci in questo gruppo possono causare complicazioni o provocare un effetto collaterale indesiderato durante lo sviluppo dell'endometriosi.

Devono esserci serie indicazioni per l'uso di agenti antibatterici, ad esempio:

  • penetrazione di funghi;
  • le conseguenze dell'infezione degli organi nella regione pelvica;
  • precedenti malattie del sistema riproduttivo e urinario di natura infiammatoria.

Per l'endometriosi dell'utero vengono prescritti tre tipi di antibiotici.

Agente antibatterico Zedex

Agenti antibatterici ad ampio spettro

Con la diffusione del rivestimento durante il trattamento farmacologico dell'endometriosi, di solito viene prescritto di bere un corso di Unidox, Macropen o Amoxiclav. Il dosaggio e le regole di ammissione sono determinati dal medico, tenendo conto della storia e delle indicazioni. Di solito le compresse vengono assunte entro 10-14 giorni senza rompere la prescrizione..

Cefalosporine

Si tratta di antibiotici a profilo stretto che sono usati raramente nel trattamento medico dell'endometriosi. Indicazione: le condizioni di un paziente in cui il rifiuto del farmaco diventerà un rischio ancora maggiore per la salute.

Il gruppo delle cefalosporine comprende Cedex, Ceftriaxone, Ceftazidina, ecc. L'intero ciclo di somministrazione non supera i 10 giorni.

Farmaci antiflessibili

Per infezioni fungine

Questi fondi vengono utilizzati nei casi più gravi, quando il paziente è suscettibile a un'infezione fungina. Questi includono medicinali di varie forme di rilascio: compresse, supposte, iniezioni.

I più famosi: nistatina, fluconazolo o flucostat.

Farmaci ormonali

Il vantaggio di questo gruppo di farmaci è la conservazione e, in alcuni casi, il completo ripristino delle funzioni riproduttive della donna..

Un prerequisito prima dell'uso nel trattamento farmacologico dell'endometriosi è un esame dettagliato per identificare gli ormoni mancanti. La selezione dei contraccettivi dipende dallo stadio, dalla forma del corso e dalla gravità dei sintomi.

Una caratteristica della terapia ormonale è la durata dell'uso. Questo potrebbe essere il motivo per cui, con l'endometriosi, i contraccettivi vengono solitamente prescritti con un dosaggio ridotto..

Quando il rivestimento cresce

Janine

Un farmaco popolare che viene prescritto quando compaiono segni di crescita del rivestimento. Secondo le statistiche, nel 90% dei casi, c'è un'inibizione della crescita dei fuochi, il blocco del dolore e dei processi infiammatori.

Janine nel trattamento farmacologico dell'endometriosi promuove l'anovulazione, inibisce la produzione di alcuni ormoni, riducendone la concentrazione e la contrattilità dei tubi.

Di conseguenza, il paziente ha una regressione della patologia e un miglioramento del benessere..

Uno dei farmaci più comuni per l'endometriosi. Lo strumento include 2 tipi di compresse: placebo (preso nell'intervallo) + una combinazione di gestagen ed estrogeni (forma attiva per 24 giorni).

Se la patologia continua a svilupparsi, durante il trattamento farmacologico dell'endometriosi, Jess viene sostituito dal farmaco Lactinet, che non contiene estrogeni.

Agisce come un placebo

Mini bevuto

Questo è un gruppo di contraccettivi che contiene una concentrazione minima di ormoni. Questi includono Regulon, Marvelon, Novinet, Lindinet e altri.

Tutti i farmaci per il trattamento farmacologico dell'endometriosi vengono assunti secondo uno schema simile. Tuttavia, l'efficacia si nota solo durante il periodo di terapia. La ricaduta è possibile dopo la cancellazione.

Quali altri farmaci sono prescritti per l'endometriosi dell'utero

La patologia regredisce durante la terapia riabilitativa, che include:

  • correzione dell'immunità;
  • rimozione della sindrome del dolore;
  • eliminazione dell'anemia emorragica e delle manifestazioni neuropsichiatriche.

La terapia conservativa senza ormoni si basa sull'uso dei seguenti farmaci:

  • immunomodulatori: nominano Levamisole, T-activin, Splenin, Likopid;
  • antiossidanti: le vitamine A, E, C, Pycnogenol sono efficaci;
  • fitormoni di origine vegetale - Cyclodin è prescritto per normalizzare il ciclo;
  • antispastici: prescrivono Drotaverin, No-shpa o Spazmalgon;
  • tranquillanti - sedativi Phenazepam, Seduxen, Elenium;
  • preparati a base di ferro - Ferroplex, Fenuls;
  • liofilizzato - di solito prescritto un preparato proteico animale Endofirina.

Per sopprimere la produzione di prostaglandine durante il trattamento farmacologico dell'endometriosi, che causa l'infiammazione dei fuochi, vengono prescritti i FANS. Ad esempio, ibuprofene o diclofenac.

Dalla produzione di prostaglandine

Regimi di trattamento per l'endometriosi dell'utero

Metodo, dosaggio, regole e corso di ammissione sono un processo selezionato rigorosamente individualmente. A seconda della gravità, della localizzazione e della forma della malattia, l'uso di farmaci viene effettuato secondo 3 schemi:

  • passare il corso una volta ogni 90 giorni;
  • terapia mensile;
  • assunzione giornaliera.

In media, il trattamento completo dura 6-9 mesi. Ogni schema si basa sull'uso di diversi gruppi di farmaci.

Blocco di risposte alle domande frequenti

Le donne con endometriosi sono costantemente alla ricerca di soluzioni al problema. Di seguito sono riportate le risposte alle domande più popolari dei pazienti.

Trattamento chirurgico dell'endometriosi

L'endometriosi dell'utero viene trattata senza intervento chirurgico (intervento chirurgico)

Tutto dipende dai risultati dell'esame, che rivelano il quadro clinico completo della patologia. La terapia conservativa è prescritta nei casi in cui vi siano condizioni favorevoli per la sua attuazione..

Ci sono situazioni in cui il farmaco è controindicato o inefficace. Quindi il problema viene risolto chirurgicamente.

Ci sono sintomi che possono essere eliminati solo con un intervento chirurgico. Per esempio:

  • la presenza di fibromi, aggravata dal sanguinamento;
  • cisti ovarica;
  • adenomiosi;
  • localizzazione retrocervicale della patologia;
  • altre forme complicate.

L'endometriosi può essere curata senza ormoni?

Questa malattia è classificata come una patologia dipendente dall'ormone che non può essere risolta senza l'uso di contraccettivi..

Il complesso aiuta meglio di tutti

Quale trattamento complesso prescrive il medico per l'endometriosi uterina?

Un approccio versatile al problema include tutti i metodi conosciuti di medicina ufficiale e alternativa. Oltre all'intervento chirurgico e alla terapia farmacologica, gli specialisti spesso prescrivono il trattamento della patologia con mezzi ausiliari.

Questi includono:

  • tamponamento o irrigazione;
  • fisioterapia e irudoterapia;
  • agopuntura;
  • balneoterapia;
  • rimedi popolari.

Recensioni sul trattamento farmacologico dell'endometriosi dell'utero

“Dopo l'esame, mi è stata diagnosticata l'endometriosi del corpo uterino, I e II grado. Secondo le indicazioni, il medico ha deciso di iniziare con l'uso del farmaco Janine e quindi guardare i risultati. Il rimedio si è rivelato così efficace che il problema è stato risolto in 6 mesi di utilizzo. ".

“Non credevo affatto che una malattia così ossessiva potesse essere curata con le pillole. Il medico ha prescritto di bere il farmaco Visanne per 6 mesi.
Il rimedio è eccellente. Lo spotting è scomparso bruscamente, i dolori durante le mestruazioni sono diminuiti, lo stato di salute è tornato alla normalità. I medici hanno detto che una ricaduta era possibile in qualsiasi momento. Ma da diversi anni tutto è rimasto invariato "..

Sull'autore: Borovikova Olga

Farmaci per l'endometriosi

L'endometriosi è una malattia in cui cresce il tessuto correlato all'endometrio. Il processo avviene al di fuori del rivestimento uterino. Esistono diversi punti in cui è possibile vedere inclusioni endometriosiche:

  • Il lume delle tube di Falloppio;
  • Il peritoneo della piccola pelvi;
  • Vagina;
  • Cervice;
  • Utero.

Inoltre, a volte possono essere presenti inclusioni nell'ovaio, così come nelle cicatrici formate dopo un taglio cesareo. Lo sviluppo della malattia avviene parallelamente al funzionamento delle ovaie. I fuochi del processo possono essere soggetti a sviluppo inverso a causa della menopausa naturale o artificiale..

L'endometriosi dell'utero si verifica più spesso nelle donne dopo 35-40 anni. Va notato che l'endometriosi è osservata nel 50-70% dei pazienti la cui diagnosi principale è l'infertilità. Secondo varie fonti, l'incidenza di questa malattia nelle donne in età fertile varia dal 10-15% al ​​30-50%.

Nonostante il fatto che il meccanismo di sviluppo della malattia sia già considerato chiaro, i farmaci universali per il trattamento dell'endometriosi nelle donne non sono stati ancora trovati. Ciò è dovuto al fatto che gli scienziati non sono ancora stati in grado di scoprire il motivo per cui assume esattamente questa forma..

Sulla malattia

Prima di iniziare il trattamento della malattia, è imperativo sapere perché si sviluppa e come si manifesta. Vale la pena ricordare come viene classificata l'endometriosi. Esistono tre tipi principali di malattia:

  1. Endometriosi genitale esterna;
  2. Endometriosi genitale interna;
  3. Extragenitale.

Nel primo tipo, le aree dell'endometrio si trovano nella maggior parte dei casi sui seguenti organi:

  • Le tube di Falloppio;
  • Cervice;
  • Forcella;
  • Peritoneo;
  • Ovaie.

Se stiamo parlando di endometriosi genitale interna, tali aree si trovano nello spessore delle pareti muscolari dell'utero. C'è anche un altro nome per questa malattia, vale a dire, adenomiosi. La principale differenza tra l'endometriosi extragenitale è il fatto che l'endometrio cresce su altri gruppi di organi (intestino, polmoni, ombelico e vescica). Questo tipo non è così comune e si verifica solo nel 7-8% dei casi..

Ora diamo un'occhiata ai principali sintomi dell'endometriosi uterina. Tra questi ci sono i seguenti:

  • Dolore nella regione pelvica;
  • Scarico insufficiente di colore rosso o marrone nel periodo prima o dopo le mestruazioni;
  • C'è un aumento del dolore nei primi giorni delle mestruazioni;
  • La minzione è accompagnata da dolore;
  • Dispareunia (dolore durante il rapporto sessuale);
  • Flusso mestruale abbondante e prolungato.

Inoltre, il paziente può avvertire nausea, vomito. Un fattore aggravante è lo squilibrio degli ormoni sessuali, poiché contribuisce allo sviluppo di una malattia come l'anemia da carenza di ferro. Sfortunatamente, la correzione medica non ha sempre successo, il che porta all'anemia.

Nel processo di sviluppo della malattia, a causa della proliferazione degli organi colpiti, si verificano gravi attacchi di dolore. Mensilmente danno spotting specifico, anche dalle ghiandole mammarie..

Le cause esatte dell'insorgenza della malattia non sono state identificate, ma, nonostante ciò, gli esperti identificano i seguenti fattori che potrebbero contribuire al suo aspetto:

  • Immunità ridotta;
  • Processi infiammatori cronici nei genitali;
  • Complicazioni dopo un taglio cesareo;
  • Eredità;
  • Aumento degli estrogeni.

Quali trattamenti ci sono

In totale, ci sono tre metodi principali per trattare questa malattia:

  1. Intervento chirurgico senza rimuovere l'organo;
  2. Chirurgia radicale;
  3. Terapia conservativa.

La scelta della tecnica raccomandata dipende direttamente dall'età del paziente, dalla posizione del focus, dallo stadio della malattia, nonché dalla necessità di ripristinare il sistema riproduttivo.

Se la paziente è una giovane donna, nella maggior parte dei casi viene utilizzato il regime di trattamento più delicato, ovvero la chirurgia e la terapia ormonale. Questa tecnica non inibisce lo sviluppo dell'uovo, quindi il rischio di complicanze non è così grande..

Tuttavia, la maggior parte dei pazienti è più matura (35-40 anni). Il trattamento dell'endometriosi in questo caso viene effettuato a seconda della posizione del fuoco. La terapia viene eseguita in un complesso:

  • Chirurgia per rimuovere noduli e cisti, dissezione di aderenze e bruciore di lesioni;
  • Terapia intensiva con farmaci ormonali;
  • Corso di immunostimolanti.

Nella maggior parte dei casi, non è possibile curare completamente l'endometriosi senza intervento chirurgico e, pertanto, gli esperti raccomandano un tipo di trattamento complesso. Tuttavia, ci sono casi in cui non è consigliabile ricorrere alla chirurgia e viene eseguito un trattamento conservativo:

  • Infertilità;
  • L'età riproduttiva del paziente;
  • La malattia è asintomatica.

L'intervento chirurgico viene eseguito nelle seguenti circostanze:

  • La donna ha una patologia somatica;
  • La presenza di altre malattie degli organi genitali;
  • Endometriosi della cicatrice o dell'ombelico;
  • Le medicine non danno l'effetto desiderato.

Allo stesso modo, non sono esclusi i casi in cui è richiesto un trattamento chirurgico radicale urgente:

  • Forma grave di adenomiosi;
  • Endometriosi ovarica;
  • I metodi precedenti non portano al recupero.

Solo un medico può annunciare lo schema di trattamento necessario, non avere fretta e bere farmaci ormonali. In questo caso, senza il consiglio di uno specialista, puoi usare solo medicinali omeopatici. L'omeopatia è una medicina innocua che può normalizzare la funzione ormonale di una persona. Nonostante ciò, vale la pena prendere sul serio la scelta di un tale farmaco, poiché non sono universali e non adatti a tutti..

L'endometriosi può essere curata con i farmaci??

Non è possibile rispondere in modo definitivo a questa domanda, poiché ogni caso di malattia è individuale e viene trattato con metodi diversi. Teoricamente, con l'aiuto dei farmaci è possibile curare un paziente da questa malattia, ma ciò non accade in tutti i casi..

Il trattamento farmacologico per l'endotermosi comprende:

  • Pillole anticoncezionali (Janine, Yarina);
  • Medicinali che contengono progesterone o suoi sostituti: Visanne, Utrozhestan, Dufastan;
  • Danazol;
  • Zoladex o altri analoghi delle gonadotropine.

Vale la pena notare che ciascuno di questi gruppi ha un diverso spettro di azione sul corpo del paziente. Quali farmaci usare per il paziente, ancora una volta, dovrebbero essere decisi da un medico qualificato.

Farmaci ormonali per l'endomatriosi

Gli ormoni nell'endometriosi sono uno degli aspetti più importanti. I farmaci ormonali aiutano a fermare la progressione della malattia, oltre a sopprimere la secrezione di estrogeni e l'ovulazione.

Facciamo un elenco dei principali gruppi di farmaci per la terapia ormonale:

  • Antiprogestinici;
  • Agonisti del GnRH;
  • Progestinici e progestinici.

Agonisti degli ormoni che rilasciano le gonadotropine

L'ipotalamo è responsabile della produzione di agonisti naturali del GnRH al fine di indurre il rilascio di ormoni ipofisari, che in grandi quantità sono in grado di neutralizzare il lavoro delle ovaie. Ecco i farmaci che vengono comunemente prescritti ai pazienti:

  • Diferelina. Viene utilizzato per l'iniezione intramuscolare per i primi 5 giorni.
  • Decaptil Depot. Iniettato sotto la pelle in dosi di 3,75 mg ogni 28 giorni.
  • Zoladex. Iniezioni nell'addome. Il principio attivo viene rilasciato entro 28 giorni.
  • Buserelin. Iniettato nel muscolo in dosi di 3,75 ogni mese.
  • Deposito Lucrin. Il farmaco viene iniettato il 3 ° giorno delle mestruazioni. L'iniezione viene ripetuta ogni 28 giorni.

L'effetto di questi farmaci corrisponde allo stato della menopausa. L'endometrio smette di svilupparsi quando gli estrogeni scompaiono. Anche le aree patologiche dell'endometrio non si sviluppano.

Questo tipo di trattamento dura circa 6 mesi ed è abbastanza difficile. Di tanto in tanto, i segni della menopausa iniziano a manifestarsi. Inoltre, le ossa iniziano a perdere la loro densità, il che può portare a fratture..

Inibitori degli ormoni gonadotropici e degli antigestageni

L'endometriosi viene anche trattata con inibitori. Tali fondi sono in grado di inibire lo sviluppo delle cellule endometriali. A causa del loro effetto, le ovaie smettono di funzionare e, quindi, si interrompe anche la produzione di estrogeni. Tra gli effetti collaterali di tali farmaci, vale la pena sottolineare:

  • Accelerazione della crescita dei peli del corpo;
  • Eccessivo aumento di peso;
  • Acne.

I farmaci più famosi in questa categoria:

  • Danazol;
  • Mifepristone, Gestrinone.

Gestagens

L'essenza del trattamento è assumere farmaci simili al progesterone. La funzione principale della sostanza è quella di sopprimere la proliferazione del rivestimento uterino. Facciamo un elenco dei principali farmaci per la terapia ormonale a base di ormoni di questa serie:

  • Duphaston. Fornito sotto forma di compresse, che devono essere assunte dai 5 ai 25 giorni del ciclo mestruale.
  • Visanne con endometriosi. 1 compressa intera viene presa ogni giorno. Il farmaco inizia ad agire dopo che l'endometrio smette di crescere, dopodiché le ovaie cessano di funzionare e le mestruazioni si interrompono.
  • Organometr. È usato per prevenire lo sviluppo di nuovi focolai della malattia, inoltre, riduce le dimensioni di quelli vecchi. È necessario assumere da 14 a 25 giorni del ciclo, 1 compressa al giorno.

Contraccettivi per l'endometriosi (contraccettivi orali ormonali)

Il principale vantaggio dei farmaci ormonali nel trattamento dell'endometriosi è che possono svolgere contemporaneamente diversi compiti. I contraccettivi orali combinati vengono solitamente utilizzati per prevenire la gravidanza. Sono composti da estrogeni a pezzi e gestageni. Grazie a loro, il corpo smette di produrre ormoni da solo e l'endometrio smette di svilupparsi..

Le pillole anticoncezionali per endometriosi più popolari sono:

  • Janine;
  • Jess;
  • Dimia;
  • Klayra;
  • Yarina;
  • Diana 35.

Il medico può consultarsi con il paziente su quale contraccettivo è meglio per lei. Usando pillole contraccettive, una donna allevia le mestruazioni e uniforma il suo equilibrio ormonale. A questo proposito, gli estrogeni non influiscono più sullo sviluppo dell'endometrio..

Farmaci non ormonali

Solo uno specialista può prescrivere al paziente il metodo di trattamento corretto. Nonostante ciò, fattori come la sindrome del dolore, la debolezza e le frequenti dimissioni costringono il paziente a ricorrere all'uso di antidolorifici. Puoi evidenziare un elenco di strumenti di base per alleviare la sensazione di pesantezza e infiammazione:

  • Ibuprofene;
  • Papaverina;
  • Novigan.

I seguenti farmaci possono essere utilizzati per mantenere l'immunità:

  • Retinolo;
  • Tocoferolo;
  • Cycloferon.

Il trattamento dell'endometriosi senza ormoni è indicato nei seguenti casi:

  1. Il paziente è allergico ai farmaci ormonali;
  2. Tendenza a tromboembolia e trombosi;
  3. Ipertensione arteriosa;
  4. Gravi patologie dei reni e del fegato;
  5. Diabete;
  6. Tireotossicosi.

In ogni caso, la scelta del trattamento non ormonale dovrebbe essere affrontata da uno specialista qualificato in questo campo..

Farmaci antibatterici

Gli antibiotici per l'endometriosi sono presi in questi casi:

  • Parallelamente alla malattia sottostante, si sviluppa un'infezione fungina;
  • Ci sono complicazioni di alcune malattie infettive degli organi genitali;
  • Il paziente aveva precedentemente patologie infiammatorie.

In tutti gli altri casi non vengono prescritti farmaci antibatterici, poiché questo tipo di trattamento può comportare un gran numero di complicanze o effetti collaterali. Gli antibiotici tendono a sopprimere l'immunità, che contribuisce all'ulteriore sviluppo dell'endometriosi.

Quali candele possono essere utilizzate

Come puoi già vedere, i farmaci per l'endometriosi possono essere diversi. Un altro di questi sono le candele. Con l'endometriosi dell'utero, vengono spesso utilizzati i seguenti farmaci:

  • Diclofenac;
  • Indometacina;
  • Anusole;
  • Viferon.

Nella maggior parte dei casi, tali farmaci vengono prescritti se il paziente desidera ottenere il massimo effetto di sollievo dal dolore, senza assumere analgesici a dosi elevate. Sono anche usati per le adesioni. Il dosaggio di solito dipende dalla gravità della condizione. Il metodo di applicazione è abbastanza semplice: le supposte vengono inserite nel passaggio anale, due volte al giorno..

Secondo i tuoi calcoli, il momento del mese meno preferito da tutti noi dovrebbe essere già arrivato, ma non ci sono le mestruazioni.