Irregolarità mestruali: sintomi, cause e trattamenti

L'irregolarità mestruale è un cambiamento nel numero di giorni in un ciclo, nel colore o nel volume di scarico. Un ciclo normale dura da 25 a 35 giorni e inizia il primo giorno del ciclo. I cambiamenti possono essere causati da fattori esterni, la cui eliminazione porta alla normalizzazione del ciclo. Tuttavia, se non ci sono ragioni apparenti per la violazione, è necessario consultare un ginecologo o un endocrinologo per un esame completo..

  • 1 Fasi delle mestruazioni
  • 2 Regolazione del ciclo mestruale
  • 3 Motivi delle violazioni
    • 3.1 Malattie
  • 4 Irregolarità del ciclo nell'adolescenza
    • 4.1 Trattamento
  • 5 Anomalie nell'età riproduttiva
    • 5.1 Il periodo postpartum
      • 5.1.1 Trattamento
  • 6 Disturbi nelle donne in premenopausa
    • 6.1 Trattamento
  • 7 Metodi tradizionali

Per trovare la causa delle irregolarità mestruali, è necessario conoscere la fisiologia del processo. Le mestruazioni sono chiamate rigetto del rivestimento dell'utero dopo una diminuzione della concentrazione di progesterone. Questo è preceduto dalle seguenti fasi:

  1. 1. Follicolare - la produzione di estrogeni per la maturazione dei follicoli. Una cellula uovo viene rilasciata da un follicolo dominante.
  2. 2. Ovulazione - rottura del follicolo dominante e rilascio dell'uovo.
  3. 3. Luteo - sintesi del progesterone dal corpo luteo, formato nel sito del follicolo rotto.

Il progesterone aiuta a preparare l'endometrio per l'impianto di un ovulo fecondato. Se la fecondazione non si verifica, la sintesi del progesterone diminuisce e l'endometrio viene rifiutato: inizia il ciclo mestruale.

Disturbi del corpo, a causa dei quali il ciclo cambia, possono verificarsi durante una qualsiasi delle fasi oa uno dei livelli di regolazione delle mestruazioni.

Quando un paziente si rivolge a un ginecologo e lamenta che il ciclo ha perso / diminuito / aumentato o che la natura della dimissione è cambiata, il medico esegue un esame, prende uno striscio per la diagnostica di laboratorio e la donna può anche essere indirizzata a diagnosticare gli organi interni coinvolti nella regolazione. Livelli di processo:

  1. 1. La corteccia cerebrale, che regola il background emotivo.
  2. 2. L'ipotalamo, che sintetizza gli ormoni liberatori che agiscono sul terzo livello di regolazione.
  3. 3. Ghiandola pituitaria, che produce ormoni gonadotropici, follicolo-stimolanti e luteinizzanti.
  4. 4. Ovaie, che, sotto l'influenza degli ormoni ipofisari, sintetizzano il progesterone o gli estrogeni, a seconda della fase del ciclo.
  5. 5. Tubi di Falloppio, utero e vagina, che subiscono cambiamenti nella struttura dell'endometrio.

I processi patologici a uno qualsiasi di questi livelli vengono rilevati dalla diagnostica di laboratorio del contenuto di ormoni nel sangue, mediante ultrasuoni, TC, risonanza magnetica.

Il motivo principale dell'assenza di mestruazioni è l'inizio della gravidanza. Ma se il test è negativo, è necessario contattare un ginecologo per l'esame e la diagnosi. Le ragioni del cambiamento del ciclo mestruale sono convenzionalmente divise in tre gruppi:

  1. 1. Fattori esterni: cambiamento climatico, stress, insonnia, cambiamenti nella dieta.
  2. 2. Patologia degli organi interni.
  3. 3. Effetti collaterali dei farmaci.

Il ciclo è influenzato da contraccettivi orali, farmaci per terapia sostitutiva, glucocorticoidi, agenti antipiastrinici, anticoagulanti, antidepressivi, farmaci antiepilettici. Il possibile effetto sul ciclo è indicato dal produttore del farmaco in reazioni avverse o istruzioni speciali per l'uso..

Dopo l'abolizione dei contraccettivi, il ciclo torna alla normalità entro 2-3 mesi, poiché il corpo si ricostruisce per funzionare senza una fonte esterna di ormoni. L'uso di farmaci abortivi medici, come Postinor, provoca un brusco cambiamento nel rapporto degli ormoni nel sangue, influisce sul lavoro delle ovaie e inibisce la fase di ovulazione. Il ripristino del ciclo dopo aver utilizzato tali fondi può durare fino a sei mesi con un'ovulazione compromessa, quindi possono essere presi solo sotto la supervisione di un ginecologo.

I cambiamenti nelle mestruazioni possono essere causati non solo da malattie del sistema riproduttivo, ma anche da qualsiasi malattia accompagnata da squilibrio ormonale e infiammazione. Patologie organiche e funzionali che causano una violazione del ciclo:

  • malattie ovariche: stimolazione dell'ovulazione con farmaci, neoplasie, insufficienza della fase luteale, formazione di fistole, traumi, violazione della regolazione ormonale tra la ghiandola pituitaria e le ovaie;
  • patologia del sistema ipotalamo-ipofisario: mancanza di ormoni gonadotropici e liberatori, tumori, emorragie;
  • patologie uterine: endometriosi, fibromi, conseguenze dell'interruzione artificiale della gravidanza, polipi, endometrite, struttura anormale dell'utero, iperplasia.

Tra le malattie di altri sistemi del corpo, le malattie del sangue, del fegato, della cistifellea, nonché la formazione di tumori e cisti dipendenti dagli ormoni, hanno un effetto sulle mestruazioni. I tumori ormonali includono tumori della mammella, della tiroide, dell'utero o delle ghiandole surrenali.

Le infezioni genitali posticipate causano un ritardo nelle mestruazioni. Se le mestruazioni sono arrivate 2-3 settimane dopo, i motivi possono essere: improvvisa perdita di peso o aumento di peso, ipertensione arteriosa, ipovitaminosi, cattive abitudini.

Prima dei 20 anni, il ciclo mestruale può fluttuare, poiché lo sviluppo del corpo continua e lo sfondo ormonale è instabile. Le ragioni delle deviazioni durante questo periodo possono essere i seguenti disturbi:

  • malattie infettive frequenti;
  • obesità o sottopeso;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • trauma cranico;
  • infezioni cerebrali.

I primi rapporti sessuali e le cattive abitudini influenzano lo sviluppo del sistema riproduttivo e portano all'instabilità del livello degli ormoni sessuali. Negli adolescenti, le irregolarità mestruali sono spesso accompagnate da forti dolori. Con la sindrome del dolore grave, sono possibili shock e perdita di coscienza.

Il sanguinamento pesante nell'adolescenza viene trattato con i seguenti metodi e farmaci:

  • agenti ormonali ed emostatici: Vikasol, Ditsinon;
  • antianemico: Sorbifer-Durules, Tardiferon o procedure trasfusionali, massa eritrocitaria, infucola;
  • contraccettivi ormonali combinati: Mersilon, Novinet, Marvelon.

In caso di lunghi ritardi delle mestruazioni senza complicazioni, viene prescritta una terapia ciclica con vitamine, che stimola la produzione dei propri ormoni nelle ovaie. Per ripristinare la prima fase, vengono prescritti complessi di vitamina B, la seconda - vitamine E, A, acido folico, acido ascorbico.

L'età riproduttiva inizia in media a 18-19 anni e termina prima dei 40 anni. Le ragioni delle deviazioni dalla norma a questa età possono essere non solo nei fattori esterni e interni sopra elencati, ma anche nell'uso di contraccettivi.

Sono possibili i primi 3 mesi dopo l'abolizione dei contraccettivi, sanguinamento intermestruale, instabilità della durata del ciclo. In questo momento, il corpo si sta ricostruendo per produrre i propri ormoni, che in precedenza provenivano dall'esterno. Se il sanguinamento continua, la causa è la scelta sbagliata del farmaco e il conseguente squilibrio ormonale.

L'uso di contraccettivi orali selezionati in modo improprio è irto dello sviluppo di algomenorrea, amenorrea, infertilità e menopausa precoce. Un ginecologo-endocrinologo dovrebbe scegliere un farmaco contraccettivo dopo aver diagnosticato il contenuto di ormoni nel sangue in diverse fasi del ciclo.

Dopo il parto, entro un anno, lo sfondo ormonale si normalizza e può fluttuare. Il rilascio di ormoni che influenzano il processo di allattamento è accompagnato da un cambiamento nel rapporto tra progesterone ed estrogeni nel sangue.

Nei primi 6 mesi compaiono macchie marroni, che diventano più abbondanti e cicliche ogni mese. Finché la prolattina viene prodotta per stimolare l'allattamento al seno, le mestruazioni non si verificano. Non appena la produzione di prolattina diminuisce, si attiva la crescita dei follicoli e compaiono le mestruazioni..

La terapia a questa età è simile a quella per i disturbi mestruali delle adolescenti. Inoltre, il curettage della cavità uterina viene utilizzato quando vengono rilevati iperplasia o neoplasie. Farmaci e metodi della terapia di supporto:

  • la nomina di analoghi del progesterone in caso di insufficienza della fase luteale: Utrozhestan, Dyufaston, Norkolut;
  • rifornimento del volume sanguigno con soluzioni colloidali, preparati di ferro;
  • stimolazione dello sviluppo dei follicoli attivi: Pergonal, Choriogonin;
  • stimolazione dell'ovulazione con Clomiphene.

È indicato il trattamento di patologie concomitanti che influenzano l'equilibrio ormonale. Per la loro terapia, il paziente viene indirizzato a uno specialista ristretto. Le pillole sono prescritte solo da un medico, poiché l'auto-somministrazione di farmaci è pericolosa per lo sviluppo di reazioni collaterali e complicazioni.

All'età di 45-55 anni inizia il periodo della premenopausa: la funzione riproduttiva svanisce, si sviluppano disturbi vegetativo-vascolari e psico-emotivi, che accompagnano la premenopausa e la menopausa. Tra loro:

  • aumento della temperatura corporea;
  • vampate di calore al collo e al viso;
  • aumento di peso;
  • instabilità emotiva;
  • mal di testa;
  • insonnia.

A livello della ghiandola pituitaria, la produzione di gonadotropine rallenta, il che rallenta la maturazione del follicolo. I livelli di estrogeni aumentano. Questo stato del background ormonale porta alla ristrutturazione dell'endometrio e al sanguinamento aciclico..

Se il sanguinamento aciclico si verifica prima dei 45 anni, consultare un medico, poiché questa condizione richiede diagnosi e terapia sostitutiva.

Se si verifica un sanguinamento grave nel periodo del climaterio, la donna deve essere inviata a raschiare la cavità uterina, poiché questo fenomeno è considerato il sintomo principale dell'adenocarcinoma. La raschiatura viene inviata per esame istologico. Secondo i suoi risultati, vengono prescritti gestageni o antiestrogeni:

  • Duphaston;
  • Depo-Provera;
  • 17-OPK;
  • Danazol;
  • 17a-etinil testosterone;
  • Gestrinone.

I farmaci elencati sono efficaci in caso di iperplasia ghiandolare, piccoli nodi miomatosi o adenomiosi.

In assenza di mestruazioni, il paziente viene inviato per un esame di laboratorio del background ormonale. Il ginecologo-endocrinologo confronta i risultati ottenuti con le norme a una certa età e fa una conclusione sull'opportunità del trattamento.

Il trattamento delle mestruazioni irregolari con rimedi popolari viene effettuato utilizzando le seguenti ricette:

  • Prendi 1 g di semi di prezzemolo 3-4 volte al giorno;
  • insistere 5 g di semi di prezzemolo in due bicchieri di acqua fredda per 8 ore, prendere mezzo bicchiere 4 volte al giorno;
  • 5 g di origano alle erbe secche versare 0,5 l di acqua bollente e insistere per mezz'ora, prendere 1 bicchiere tre volte al giorno;
  • 15 g di fiori di tiglio essiccati versare un bicchiere di acqua bollente e lasciare agire mezz'ora, bere tutto il bicchiere una volta al giorno.

I mezzi con le erbe della borsa del pastore, l'erba di San Giovanni, l'origano dovrebbero essere usati con attenzione, poiché queste piante contengono alcaloidi e fitormoni. L'utilizzo di eventuali metodi tradizionali non sostituisce il trattamento tradizionale e deve essere concordato con il medico.

Irregolarità mestruali

Le irregolarità mestruali (MMC) non sono una patologia, ma solo un sintomo di malfunzionamenti nel corpo femminile. La causa di un fallimento può essere non solo malattie, ma, in ogni caso, indica la presenza di un problema che deve essere risolto. Pertanto, in caso di violazione del ciclo mestruale, è necessario consultare un ginecologo.

Qual è il ciclo mestruale e qual è il suo tasso

Il ciclo mestruale è un cambiamento ciclico nel sistema riproduttivo di una donna che si verifica sotto l'influenza degli ormoni sessuali estrogeni e progesterone. Nella prima metà del ciclo, viene eseguita la preparazione per un possibile concepimento. Nella seconda metà, se il concepimento non è avvenuto, il corpo si prepara al rigetto di un uovo non fecondato. Poi arriva il tuo periodo. Le mestruazioni si riferiscono a sanguinamento uterino ripetuto che dura diversi giorni. Durante questo periodo, insieme al sangue mestruale, un uovo non fecondato, particelle endometriali e secrezioni mucose dalla cervice lasciano il corpo..

Riferimento! L'endometrio è il rivestimento interno della cervice. Alla fine di ogni ciclo mestruale, si rinnova: il vecchio viene rifiutato ed esce durante le mestruazioni, e le cellule giovani prendono il suo posto.

La durata del ciclo può essere diversa, normalmente - da 21 a 35 giorni.

Riferimento! Negli adolescenti, il ciclo mestruale non si è ancora stabilizzato, quindi una durata da 21 a 45 giorni è la norma. E alcune donne hanno un ciclo mestruale troppo lungo, geneticamente determinato. Nel loro caso particolare, è considerata la norma. Di norma, in questo caso, le altre donne della famiglia hanno un ciclo lungo..

Le mestruazioni durano in media 3-5 giorni. La norma è considerata una durata da 2 a 7 giorni. In media, durante le mestruazioni vengono rilasciati da 40 a 100 ml di sangue..

L'inizio del ciclo è considerato il primo giorno delle mestruazioni, la fine è il giorno che precede il periodo successivo. Il ciclo è suddiviso in 2 fasi:

  1. Follicolare: un uovo matura in uno dei follicoli ovarici.
  2. Luteo: il follicolo si trasforma in un corpo luteo, che sintetizza il progesterone, necessario per preparare il corpo a una possibile gravidanza, se la fecondazione dell'uovo non si verifica, il corpo luteo viene distrutto.

Tra queste due fasi, a metà del ciclo (ad esempio, se la sua durata è di 28 giorni, quindi a 14), si verifica l'ovulazione. Un ovulo maturo lascia il follicolo ed è pronto per la fecondazione.

Ciò che è considerato un'irregolarità mestruale

  • Mestruazioni ritardate di oltre 10 giorni.
  • Accorciare il ciclo di 5-7 giorni.
  • Aumentare o diminuire il volume del flusso mestruale.
  • Accompagnare le mestruazioni con un deterioramento del benessere e / o un forte dolore.
  • Scarico di sangue al di fuori del periodo delle mestruazioni (piccole macchie durante l'ovulazione sono un tipo normale).
  • Completa cessazione delle mestruazioni prima della menopausa.
  • Sanguinamento uterino durante la menopausa.

Riferimento! Affinché un cambio di ciclo possa essere definito una violazione, deve essere ripetuto per più cicli. Situazionali, cioè singoli cambiamenti (aumento o diminuzione del ciclo di 5-7 giorni) non sono violazioni e sono considerati un tipo di norma.

Classificazione NMC

  • Per durata.
  • Ciclicità.
  • La quantità di sangue rilasciato.
  • Influenza sul benessere.

Le seguenti violazioni si distinguono per ciclicità:

  • Opsomenorrea - periodi rari, ciclo mestruale più lungo di 35 giorni.
  • Proyomenorhea - periodi frequenti, ciclo mestruale inferiore a 21 giorni.
  • Spaniomenorrea - mestruazioni molto rare, non più di 4 volte l'anno.
  • Amenorrea: completa assenza di mestruazioni per sei mesi o più.

In base alla durata, i guasti sono divisi in 2 tipi:

  • Oligomenorrea - periodi troppo brevi, meno di 2 giorni.
  • Polimenorrea - periodi inutilmente lunghi, da 8 a 12 giorni.

Per la quantità di sangue secreto:

  • Ipomenorrea - periodi molto scarsi.
  • Ipermenorrea - forte sanguinamento mestruale.

In termini di effetto sul benessere, gli NMC erano suddivisi in diverse varietà:

  • Algomenorrea - deterioramento delle condizioni generali (nausea, mal di testa, vomito, ecc.).
  • Dismenorrea - dolore nell'addome inferiore senza deterioramento del benessere in generale.
  • Algodismenorrea - dolore nell'addome inferiore combinato con cattive condizioni.

Nel nostro tempo, tutte le violazioni di cui sopra sono chiamate dismenorrea. Inoltre, esiste una condizione come la sindrome premestruale. È espresso da irritabilità, sbalzi d'umore, depressione, ansia, edema, mal di testa, fastidio alle ghiandole mammarie.

Riferimento! La sindrome premestruale è osservata nel 20-25% delle donne. Nel 5% è grave.

Anche la metropatia emorragica appartiene alle irregolarità mestruali. Si tratta di sanguinamento uterino anomalo, non causato dalle normali cause di sanguinamento uterino anomalo (malattie ginecologiche, patologie sistemiche, gravidanza o sue complicanze, disturbi ormonali, assunzione di farmaci, ecc.). Si verifica a causa del fatto che nella seconda fase del ciclo mestruale, il follicolo non si trasforma nel corpo luteo. Poi c'è il suo sviluppo inverso o degenerazione in una cisti. Senza progesterone, che dovrebbe produrre il corpo luteo, il vecchio endometrio rimane al suo posto ed è pieno di sangue. Successivamente, viene ancora respinto, ma non completamente. In assenza del corpo luteo, si verifica un eccesso di secrezione di estrogeni, sotto l'influenza del quale cresce l'endometrio. A causa di un'alimentazione insufficiente, si verificano processi distrofici con la morte dei tessuti, accompagnata da sanguinamento. Molto spesso, il sanguinamento uterino anomalo si verifica negli adolescenti (nel 20%) e nelle donne di età superiore ai 45 anni (50% dei casi).

Motivi per NMC

Nella maggior parte dei casi, le violazioni si verificano a causa di cambiamenti nei livelli ormonali. Il fallimento può essere causato da uno squilibrio non solo degli ormoni sessuali femminili, ma anche di altri ormoni. Molti fattori possono influenzare il lavoro del sistema ormonale. Possono essere suddivisi approssimativamente in tre categorie:

  • Patologico.
  • Farmaco.
  • Esterno (fisiologico).

I fattori patologici includono:

  • Malattie ovariche, periodo di recupero dopo chirurgia ovarica.
  • Interruzione del sistema ipotalamo-ipofisario.
  • Patologie endometriali: endometriosi, polipi.
  • Malattie oncologiche del sistema riproduttivo femminile.
  • Malattie del fegato, dei reni.
  • Processi infiammatori cronici nell'utero.
  • Patologie del sistema nervoso.
  • Gravi malattie infettive.
  • Conseguenze di un aborto eseguito male.

Riferimento! Inoltre, la NMC può verificarsi a causa di un malfunzionamento del sistema di coagulazione del sangue..

Elenco dei medicinali che possono influenzare il ciclo mestruale:

  • Contraccettivi ormonali.
  • Anticonvulsivanti.
  • Anticoagulanti (medicinali che fluidificano il sangue).
  • Glucocorticosteroidi.
  • Tranquillanti.
  • Antidepressivi.
  • Preparazioni di dilantina e digitale.

Riferimento! Le irregolarità mestruali possono verificarsi nelle donne che hanno un dispositivo intrauterino.

I fattori esterni (fisiologici) includono:

  • Stress frequente.
  • Cambiamenti climatici improvvisi.
  • Cattiva alimentazione o cambiamenti nella dieta.
  • Mancanza di sonno.
  • Mancanza di aria fresca.

Caratteristiche delle irregolarità mestruali nelle donne di età diverse

Nell'adolescenza, in molti pazienti si osservano irregolarità mestruali. Il ciclo viene stabilito entro diversi anni dall'inizio della prima mestruazione. Durante questo periodo, sono possibili "salti": la quantità di scarica, la durata dei cicli e le mestruazioni, ecc. Possono differire. Se il ciclo viene stabilito e dopo che si sono verificate nuovamente le violazioni, è necessario consultare un medico..

Riferimento! L'età in cui iniziano le mestruazioni nelle ragazze adolescenti dipende da molti fattori. Nelle donne della razza europea, la prima mestruazione si osserva più spesso a 12-13 anni. Tuttavia, l'inizio delle mestruazioni a 10-11 o 15 anni può anche essere una sorta di norma. Se, quando una ragazza raggiunge i 14 anni, non ha ancora le mestruazioni, si consiglia di consultare un medico.

Nelle donne di età compresa tra 20 e 40 anni, il ciclo è generalmente prevedibile e stabile. Può cambiare quando si cambiano i contraccettivi ormonali. In altri casi, le irregolarità mestruali possono essere causate da malattie ginecologiche e sistemiche..

Dopo 40 anni iniziano i cambiamenti ormonali: il corpo si prepara per la menopausa. Le ovaie producono sempre meno estrogeni. Ciò può causare irregolarità mestruali:

  • Irregolarità delle mestruazioni.
  • Scarsità o abbondanza di scarico.
  • Accorciamento del ciclo.

Inoltre, cause frequenti di NMC a questa età sono fibromi, cisti, malfunzionamenti del sistema endocrino.

Se una donna non inizia la menopausa all'età di 50 anni, il ciclo continua, ma gli intervalli tra di loro si allungano.

Riferimento! In alcuni pazienti tra i 50 ei 55 anni, il ciclo mestruale è ancora stabile. Questa non è una deviazione, ma poiché il corpo produce una grande quantità di ormoni sessuali femminili, dovresti prestare particolare attenzione alla prevenzione delle malattie e visitare regolarmente un mammologo, un ginecologo.

NMC e gravidanza

Con le violazioni del ciclo mestruale, la gravidanza è possibile (molto dipende dalle ragioni dello sviluppo del fallimento). Tuttavia, in alcuni casi, le NMC portano alla sterilità. Inoltre, le violazioni possono causare una gravidanza extrauterina. Pertanto, per qualsiasi tipo di NMC, è necessario consultare un medico.

Riferimento! Le irregolarità mestruali possono anche causare lo sviluppo di neoplasie benigne e maligne sulle ovaie..

Diagnostica NMC

Consiste dei seguenti studi:

  • Anamnesi e visita ginecologica.
  • Analisi del sangue per gli ormoni.
  • Analisi generale del sangue e delle urine.
  • Studi su uno striscio vaginale per la flora (per rilevare infezioni).
  • Pap test.
  • Colposcopia.
  • Ultrasuoni: per valutare lo stato degli organi interni.

Potrebbe anche essere necessario consultare un endocrinologo.

Trattamento

Il trattamento ha lo scopo di eliminare la causa della malattia (infezioni, processi infiammatori, malattie sistemiche, ecc.).

Di regola, nomina:

  • Farmaci ormonali.
  • Antibiotici.
  • Urosettici.
  • Complessi vitaminici.
  • Procedure di fisioterapia.

L'intervento chirurgico viene eseguito in presenza di neoplasie benigne e maligne degli organi genitali femminili.

Se l'NMC è causato da ragioni fisiologiche, nella maggior parte dei casi il ciclo può essere normalizzato con l'aiuto di un regime quotidiano, un buon riposo, una dieta sana, un'attività fisica moderata..

Se hai problemi con il ciclo mestruale, fissa un appuntamento al Policlinico Otradnoe in un momento conveniente per te! Medici esperti e attrezzature moderne sono al tuo servizio.

Violazione del ciclo mestruale nelle donne, come sintomo di problemi ginecologici

Il ciclo mestruale, che si verifica regolarmente e non causa molto disagio, è il principale indicatore della salute del sistema riproduttivo femminile dall'adolescenza alla menopausa. L'inizio delle mestruazioni indica che la vita di una donna è entrata nel periodo della gravidanza ed è pronta a concepire e dare alla luce un bambino..

Ma le mestruazioni non vanno sempre come un orologio e talvolta ci sono deviazioni, sia nella frequenza delle mestruazioni, sia nella durata o natura della scarica. In questo caso, viene diagnosticata una violazione del ciclo mestruale..

Questo spaventa molti e li costringe a cercare un aiuto qualificato da un ginecologo. E questo è corretto, poiché le ragioni di tali cambiamenti possono essere diverse: da una reazione innocua del corpo a un cambiamento del clima a gravi malattie. La diagnosi precoce aiuterà a identificare la causa e ad aggiustare il ciclo.

  1. Perché il ciclo mensile è accompagnato da sanguinamento??
  2. Irregolarità mestruale: che cos'è?
  3. Cycle OK
  4. Periodi irregolari, come sintomo di malattie
  5. Cause del fallimento del ciclo mestruale
  6. Quali possono essere le irregolarità mestruali?
  7. Perché le violazioni del ciclo sono pericolose??
  8. Patologie in cui si verificano irregolarità mestruali
  9. Patologia ovarica
  10. Polipi endometriali
  11. Malattie croniche dell'utero
  12. Endometriosi
  13. Oncologia
  14. Aborto
  15. Malattia del fegato
  16. Sanguinamento uterino disfunzionale
  17. Diagnosi di irregolarità mestruali
  18. Trattamento delle irregolarità mestruali
  19. Complicazioni
  20. Recensioni

Perché il ciclo mensile è accompagnato da sanguinamento??

Il ciclo mestruale è composto da diverse fasi e termina con le mestruazioni o comunque con il sanguinamento mestruale.

Fisiologicamente, il sistema riproduttivo di una donna attraversa 3 fasi del ciclo durante il mese:

  1. Nella prima fase follicolare, il corpo produce l'ormone "estrogeno", che aiuta i follicoli a maturare. E più tardi, all'interno del follicolo più grande, che è chiamato dominante, l'uovo matura.
  2. Nella fase ovulatoria, un uovo viene rilasciato dal follicolo dominante per diversi giorni. È già completamente matura e pronta per incontrare lo sperma e la fecondazione.
  3. Durante la terza fase luteale nel corpo femminile, il corpo luteo sintetizza l'ormone progesterone, che prepara l'endometrio per l '"impianto" di un ovulo fecondato in esso. Se si è verificata la fecondazione e l'uovo si è attaccato con successo alle pareti dell'endometrio, una donna può osservare alcune gocce di sangue. Questo processo è chiamato "sanguinamento da impianto". E se il concepimento e l'impianto non hanno avuto luogo, il corpo luteo collassa gradualmente, il livello di progesterone diminuisce drasticamente e inizia il processo di pulizia dell'endometrio. Questo è il sanguinamento mestruale..

Irregolarità mestruale: che cos'è?

Le irregolarità nel ciclo mestruale sono accompagnate da cambiamenti nel ritmo normale e abituale e dalla natura delle mestruazioni mensili. Le mestruazioni irregolari possono manifestarsi con lunghi ritardi o, al contrario, verificarsi a intervalli frequenti..

Le irregolarità mestruali sono considerate:

  • Modifica della durata del ciclo
  • Cambiamenti nella quantità di perdita di sangue (diminuzione o aumento della scarica)
  • Emorragia costante tra i periodi, a metà ciclo
  • Sanguinamento dopo la menopausa
  • Mancanza di mestruazioni durante il periodo fertile

Una situazione normale dal punto di vista della fisiologia è una violazione del ciclo mensile in una ragazza durante la gravidanza e per un certo periodo dopo la nascita di un bambino con allattamento.La completa assenza delle mestruazioni può essere osservata entro 10-12 mesi dal concepimento e questa non è una patologia.

Il ciclo mensile è considerato un orologio biologico femminile e una violazione nel loro lavoro indica direttamente violazioni nello stato fisiologico o psicologico di una donna. Se una donna non è preoccupata per nulla, ed è liberamente in grado di rimanere incinta e dare alla luce un bambino, allora non ci sono violazioni e non c'è bisogno di preoccuparsi.

La gravità del problema delle irregolarità mestruali risiede nella sua connessione diretta con la funzione riproduttiva del corpo femminile. La disfunzione mestruale spesso porta alla sterilità. Chi è attento alla propria salute noterà facilmente anche piccole deviazioni dalla norma..

Naturalmente, ogni organismo è individuale e ogni donna ha il proprio ciclo mestruale, ma in un modo o nell'altro dovrebbe essere vicino agli indicatori medici generalmente accettati..

Ciclo OK

Il primo ciclo mestruale si verifica nelle ragazze dai 12 ai 14 anni e indica il normale sviluppo del corpo. All'età di 50-55 anni, il periodo mestruale termina e successivamente si verifica la menopausa (menopausa) e le ovaie smettono di produrre ormoni sessuali.

Il normale ciclo mestruale in una donna sana è considerato l'inizio delle mestruazioni con una frequenza da 21 a 37 giorni con una durata di dimissione da 3 giorni a una settimana. Secondo gli studi, la maggior parte delle donne (oltre il 60%) ha un ciclo della durata di circa 28 giorni. Il volume di sangue rimosso non deve superare i 150 ml. È difficile per una donna determinare la sua perdita di sangue in millilitri, quindi è generalmente accettato che se non vengono utilizzati più di 4-5 assorbenti al giorno, il flusso mestruale è normale.

Anche la classificazione in base alla natura dello scarico può essere diversa, ma nel frattempo corrisponde alla norma:

  • Viene considerata la normale scarica mensile, in cui il cambio della guarnizione avviene 1 volta in 4 ore. Il primo giorno, le mestruazioni non sono abbondanti e il secondo e il terzo l'abbondanza aumenta. Nei giorni successivi, c'è un calo e le mestruazioni terminano..
  • Le mestruazioni scarse sono una piccola scarica di sangue di colore scuro con una sfumatura marrone. Di regola, i periodi scarsi durano un paio di giorni.
  • I periodi abbondanti sono determinati dal cambio frequente degli assorbenti ogni 3 ore. Le donne si lamentano di tirare e dolori crampi nell'addome inferiore. I periodi pesanti possono durare fino a una settimana.

Periodi irregolari, come sintomo di malattie

Se le mestruazioni durano più di 7 o meno di 3 giorni, sono accompagnate da dolori di vario tipo e disagio, allora questo indica deviazioni e disturbi nel corpo femminile.

Le mestruazioni irregolari possono essere una patologia indipendente o un sintomo di una serie di malattie:

  • Patologia dell'utero
  • Patologia ovarica
  • Mioma dell'utero
  • Endometrite
  • Endometriosi
  • Polypov
  • Formazioni cistiche
  • Malattie genetiche
  • Malattie causate da lesioni degli organi genito-urinari o conseguenze di un intervento chirurgico
  • Disturbi ormonali nel corpo
  • Tumori del cancro
  • Malattie del sangue
  • Gravidanza extrauterina
  • Problemi e disturbi nella gravidanza uterina
  • Aborto spontaneo o conseguenze di un aborto
  • Problemi psicologici e neurologici
  • E altre patologie nel corpo.

Cause del fallimento del ciclo mestruale

Esistono 3 gruppi principali di motivi che portano all'interruzione del normale corso del ciclo mestruale:

  1. Ragioni esterne. Ciò include i cambiamenti nelle condizioni climatiche e nelle stagioni (transizione dall'estate all'autunno), stress e ansia sperimentati, cambiamenti nella dieta e nei modelli di sonno e molti altri. Tutti sono in grado di influenzare i processi interni del corpo. Per ripristinare il ciclo normale, è necessario eliminare i fattori negativi esterni.
  2. Disturbi correlati ai farmaci. Molto spesso, farmaci ormonali, antidepressivi e farmaci che influenzano il sistema nervoso portano a una violazione del ciclo. Il ciclo può essere interrotto sia all'inizio di una nuova assunzione di farmaco sia quando viene annullato. Naturalmente, i farmaci vengono prescritti per eliminare una malattia specifica quando i benefici dell'assunzione superano gli effetti collaterali. Ma se a causa del farmaco ci sono gravi violazioni nel sistema riproduttivo, dovresti consultare un medico (ginecologo, endocrinologo), fare il test e cambiare i farmaci.
  3. Le cause interne sono condizioni patologiche e malattie che causano il malfunzionamento del ciclo mestruale. Le violazioni in questo caso possono essere variate dall'assenza di mestruazioni al sanguinamento uterino. Questo è il gruppo di fattori più pericoloso, che spesso richiede un intervento medico serio..

Quali possono essere le irregolarità mestruali?

Ogni causa di fallimento colpisce il corpo femminile a modo suo e la disfunzione può manifestarsi sotto forma di:

  • Irregolarità mestruali:
    • La polimenorrea è caratterizzata da un ciclo di non più di 20 giorni. È caratterizzata da una violazione dell'ovulazione, un corpo luteo debole e, di conseguenza, problemi con il concepimento.
    • L'oligomenorrea, invece, indica un ciclo molto lungo, che va dai 45 ai 90 giorni. Questo tipo di violazione è molto comune. La causa è la sindrome dell'ovaio policistico, in cui molti follicoli sono prodotti nelle ovaie, ma nessuno raggiunge uno stato dominante. In questa situazione, alla vigilia delle mestruazioni, appare una scarsa scarica di sangue..
    • L'amenorrea indica una prolungata assenza di mestruazioni. Le mestruazioni si verificano 1 volta in diversi mesi o meno. Le ragioni di ciò sono molto diverse, che devono essere eliminate immediatamente, poiché hai notato il problema.
  • Violazioni della natura delle mestruazioni:
    • Flusso mestruale magro, nessun dolore.
    • Emorragia forte e prolungata accompagnata da dolore.
    • Sanguinamento prima delle mestruazioni, che appare come uno scarso scarico marrone.
    • Lo scarico sanguinante nel mezzo del ciclo mestruale di solito dura diversi giorni. Non devono essere confusi con il sanguinamento ovulatorio, che può verificarsi durante la rottura del follicolo e il rilascio delle uova. Il sanguinamento ovulatorio si manifesta con un paio di gocce di sangue scuro.
    • Sanguinamento dopo la fine delle mestruazioni. Non sono abbondanti e gradualmente finiscono. Questo è un sintomo di endometrite cronica..

Perché le violazioni del ciclo sono pericolose??

A qualsiasi età, le deviazioni dal normale corso delle mestruazioni possono portare a problemi di salute e patologie..

Le conseguenze più gravi di tali deviazioni sono:

  • Anemia, in altre parole, anemia: una forte diminuzione dell'emoglobina nel sangue e una diminuzione del numero di globuli rossi. Periodi prolungati pesanti e sanguinamento uterino e frequente portano all'anemia. Questa malattia rappresenta una grave minaccia per il corpo umano..
  • L'ematometro si manifesta nella concentrazione di coaguli di sangue nell'utero. In questo caso, il sangue non può fuoriuscire e invece delle normali mestruazioni, appare la macchia. Il sangue è un ambiente ideale per i batteri patogeni e il suo grande accumulo nell'utero porta allo sviluppo di malattie infettive acute. Per eliminare la patologia, è necessario un intervento medico obbligatorio.

C'è un altro tipo di complicanza: l'infertilità, sebbene non sia una conseguenza diretta delle irregolarità mestruali, ma accade che la ricerca prematura di un aiuto medico a causa di periodi irregolari porti a tristi conseguenze. Il corpo di una donna, attraverso problemi con il ciclo, può segnalare problemi nel lavoro del sistema endocrino o genito-urinario.

Patologie in cui si verificano irregolarità mestruali

Patologia ovarica

La disfunzione ovarica è una patologia grave e porta inevitabilmente all'interruzione del ciclo mestruale e al malfunzionamento del sistema riproduttivo femminile.

Le patologie ovariche possono essere causate da:

  • Disorganizzazione del lavoro delle ovaie e interruzione delle loro connessioni con la ghiandola pituitaria, che porta a un malfunzionamento del metabolismo nel corpo.
  • Oncologia (tumori ovarici maligni)
  • Assunzione di farmaci potenti per stimolare l'ovulazione che modificano i livelli ormonali.
  • Mancanza di livelli ormonali nella seconda fase del ciclo.
  • Le conseguenze di influenze esterne avverse: lavoro in produzioni pericolose, radiazioni, radiazioni, sostanze chimiche.
  • Lesioni al sistema genito-urinario.
  • Operazioni sulle ovaie o interventi chirurgici nel sistema riproduttivo del corpo.

Tipi di patologie ovariche:

  • L'iperfunzione ovarica indica che diversi ovuli maturano nell'ovaio in un ciclo. Nella maggior parte dei casi, la tendenza a gravidanze multiple è una caratteristica genetica, ma c'è anche un cambiamento ormonale nel corpo dovuto all'uso prolungato di contraccettivi. L'iperfunzione ovarica è accompagnata da un ciclo mestruale irregolare e da un prolungato aumento dell'ormone estrogeno, che viene rilevato nei test di laboratorio.
  • L'atrofia ovarica può essere il risultato di digiuni e diete prolungati, quando il corpo non ha ricevuto le vitamine e i minerali necessari per molto tempo.
  • L'infiammazione ovarica è causata da infezioni intrappolate nelle tube di Falloppio. I processi infiammatori più comuni sono la salpingo-ooforite e l'annessite..

Polipi endometriali

I polipi sono formazioni benigne nella cavità uterina che sono cresciute dagli strati dell'endometrio. Possono essere congeniti o acquisiti e localizzati in diverse parti dell'organo. Le donne non notano piccoli polipi fino a una visita ginecologica. nessun sintomo.

Con la crescita di un polipo, le mestruazioni falliscono, che è il sintomo principale della malattia. I polipi causano dolore addominale che peggiora durante il rapporto.

Le ragioni del loro aspetto possono essere:

  • Squilibrio ormonale. C'è un forte aumento dell'ormone estrogeno e una mancanza di progesterone.
  • Lesioni all'utero dovute a curettage chirurgico, aborto e uso di una spirale protettiva.
  • L'accumulo di sangue e resti di placenta all'interno dell'utero dopo aborto, aborto spontaneo o parto. Nel tempo, il tessuto connettivo si forma in queste parti e appare un polipo..
  • Malfunzionamenti del sistema endocrino.
  • Patologie extragenitali (ipertensione, disturbi del peso corporeo).

Malattie croniche dell'utero

Varie infiammazioni possono portare a malattie croniche del sistema riproduttivo (utero e appendici), se non viene effettuato un trattamento tempestivo.

Tipi di infiammazione uterina:

  • Endometrite. Con una malattia, l'utero e la sua mucosa si infiammano.
  • Cervicite - una malattia della cervice uterina.

Infezioni delle vie urinarie, danni all'utero possono portare a infiammazioni, così come i rapporti sessuali durante il sanguinamento mestruale sono un grande fattore di rischio per la penetrazione dei microbi.

Endometriosi

L'endometriosi è caratterizzata dalla proliferazione del rivestimento dell'utero in altri organi, che contribuisce alla rottura dell'equilibrio ormonale dell'intero organismo.

Le cause della patologia sono:

  • Presenza congenita di cellule endometriali in luoghi non destinati a loro.
  • Lanciare cellule endometriali in altri reparti durante il flusso mestruale.
  • Disturbi ormonali e aumento della secrezione dell'ormone estrogeno.

I sintomi dell'endometriosi sono:

  • dolore addominale inferiore,
  • nella regione inguinale e lombare,
  • dolore durante i rapporti sessuali e la visita ginecologica,
  • mestruazioni prolungate con perdite abbondanti con forte dolore.

Oncologia

Con i tumori cancerosi, il ciclo mestruale cambia notevolmente a causa del fatto che ci sono cambiamenti negativi nel background ormonale e nello stato del corpo nel suo complesso. Soprattutto i cambiamenti nelle mestruazioni sono evidenti se le formazioni tumorali si trovano sulle ovaie o sull'utero e sulle sue parti..

Con l'oncologia, i cambiamenti nel ciclo mestruale si verificano per 2 motivi:

  • I tumori sugli organi rallentano i processi responsabili della produzione di ormoni. Il lavoro degli organi si deteriora e il corpo spende energia per la divisione cellulare e non produce le sostanze necessarie per il normale funzionamento del corpo.
  • Grave intossicazione del corpo a causa di elementi prodotti da cellule malate. E senza di loro, un normale ciclo mestruale non è possibile..

Il cancro dell'utero causa il malfunzionamento del ciclo mestruale nelle prime fasi. Le mestruazioni diventano più scarse, quindi più intense, c'è una scarica di sangue nel mezzo del ciclo con un forte odore sgradevole. Il flusso mestruale è accompagnato da dolore acuto e scolorimento al marrone o al nero. Questa è l'escrezione di cellule mutate con fluido purulento..

Il gonfiore ovarico porta a un ritardo prolungato delle mestruazioni a causa della carenza di ormoni. Con un tumore alle ovaie, le mestruazioni appaiono con dolore nella parte laterale dell'addome, dove si trova l'organo danneggiato.

Aborto

L'aborto è stressante per il corpo femminile e porta sempre a cambiamenti nelle normali mestruazioni. La natura del dolore durante l'inizio delle mestruazioni, il tempo e la regolarità del loro inizio possono cambiare.

Le cause delle irregolarità mestruali dopo un aborto possono essere suddivise in 2 tipi:

  • Motivi meccanici, quando l'utero e la sua mucosa sono stati danneggiati da strumenti ginecologici. A causa della violazione degli strati dell'endometrio, l'amenorrea e l'assenza di mestruazioni possono verificarsi fino a sei mesi.
  • Ragioni funzionali quando, a causa dell'aborto, si sono verificati disturbi interni nel funzionamento del sistema riproduttivo e squilibrio ormonale.

Malattia del fegato

Il fegato prende parte alla maggior parte delle reazioni chimiche nel corpo, filtra e produce le sostanze necessarie. Il lavoro del fegato è associato al sistema riproduttivo nella produzione di ormoni e i malfunzionamenti nel suo lavoro si riflettono direttamente nel ciclo mestruale..

Le malattie del fegato possono portare non solo a una violazione del ciclo mestruale, ma anche provocare lo sviluppo di disturbi della funzione ovarica e dell'intero sistema riproduttivo di una donna.

Malattie del fegato che portano a irregolarità mestruali:

  • Degenerazione grassa del fegato, quando il tessuto adiposo sostituisce il tessuto nel fegato
  • Cirrosi epatica, quando il tessuto epatico viene sostituito dal tessuto connettivo e la struttura e le normali funzioni dell'organo vengono interrotte.
  • Epatite - una malattia infettiva del fegato.

Sanguinamento uterino disfunzionale

Il sanguinamento uterino disfunzionale è il sanguinamento dall'utero, che si verifica a causa di disturbi ormonali nel corpo, nonché a causa di cambiamenti negativi nel funzionamento dei genitali e disturbi della coagulazione del sangue. Tale sanguinamento può verificarsi in qualsiasi momento del ciclo, è più suscettibile alle donne di età superiore ai 45 anni..

Il fallimento del normale ciclo mestruale è il sintomo principale di questa patologia. Possono verificarsi lunghi periodi di assenza delle mestruazioni, fino a 3 mesi, seguiti da forti emorragie e sviluppo di anemia.

Durante il trattamento, prima di tutto, è necessario fermare il sanguinamento uterino. Usa farmaci ormonali e farmaci che aiutano a contrarre l'utero. Se i farmaci non danno l'effetto desiderato e il problema persiste, viene eseguito il curettage dell'utero. I preparati di ferro sono prescritti per curare l'anemia e, in casi critici, vengono eseguite trasfusioni di sangue.

Eventuali malfunzionamenti, anche minori, nel corpo, nonché fattori esterni, possono portare a una violazione del ciclo mestruale:

  • stress e stato instabile del sistema nervoso,
  • malattia degli organi interni (reni, polmoni, vasi sanguigni),
  • infezioni,
  • fattori ereditari,
  • cambiamento climatico o trasferirsi in un altro paese,
  • farmaco,
  • avvelenamento o malnutrizione,
  • avitaminosi.

Diagnosi di irregolarità mestruali

Prima di iniziare il trattamento e iniziare a ripristinare il ciclo mestruale, è necessario diagnosticare completamente i problemi e comprendere la causa delle irregolarità..

La diagnostica completa include:

  • Raccolta di tutte le informazioni sulla malattia, reclami, sintomi. Il medico ha bisogno di parlare dei problemi che precedono la patologia con mestruazioni, aborto e parto e dei farmaci assunti che potrebbero influenzare il normale corso del ciclo mestruale.
  • Esame visivo ed esame sulla poltrona ginecologica
  • Prendendo uno striscio per testare le infezioni
  • Ecografia ginecologica
  • Donazione di sangue (test generali e ormonali)
  • Isteroscopia: esame dell'endometrio per i polipi
  • Istologia: rilevamento di cellule maligne
  • Ulteriori studi prescritti da un medico

A seconda dei risultati della diagnosi, viene prescritto un trattamento che sarà efficace in ciascun caso. Potrebbe essere necessario consultare altri medici oltre a un ginecologo: un oncologo o un endocrinologo.

Trattamento delle irregolarità mestruali

Quando si trattano le irregolarità mestruali, è importante non solo stabilire la regolarità del ciclo, ma curare le cause del fallimento.

Ci sono 2 direzioni di trattamento:

  1. La terapia conservativa è un metodo che prevede il trattamento con farmaci, pillole. Il compito è regolare dal punto di vista medico il background ormonale e ridurre al minimo la perdita di sangue. Con questo trattamento vengono prescritti contraccettivi orali, farmaci ormonali ed emostatici. Puoi usare la medicina tradizionale, i decotti alle erbe.
  2. L'intervento chirurgico viene spesso prescritto non solo per eliminare le cause delle irregolarità mestruali, ma anche le conseguenze negative della patologia. Gli interventi vengono eseguiti in anestesia generale, dopodiché viene prescritta una riabilitazione riparativa in ambiente ospedaliero.

Metodi per eseguire operazioni in ginecologia:

  • Raschiamento della cavità uterina
  • Combustione laser dell'endometrio
  • Rimozione dell'utero
  • Altri

Per la prevenzione delle malattie del sistema riproduttivo, è necessario fare esercizi di terapia fisica, è necessario un sonno sano, una corretta alimentazione e l'uso di acido folico, terapia vitaminica.

Complicazioni

Nel trattamento delle irregolarità mestruali possono sorgere difficoltà, soprattutto se il paziente non ha consultato un medico in tempo e la patologia ha acquisito uno stato trascurato.

In alcuni casi è necessario un intervento chirurgico urgente dei medici e accade che dopo la prima operazione, a causa di complicazioni, sia necessario un secondo intervento.

Recensioni

Recensioni di donne sulle irregolarità mestruali:

Un ciclo mestruale regolare è una garanzia per la salute delle donne, una condizione importante per la gravidanza e il buon esito della gravidanza. Se i tuoi periodi sono irregolari o dolorosi, dovresti prestare attenzione a questo e non posticipare la visita dal medico..

Cause di violazione del ciclo delle mestruazioni

Informazione Generale

In un certo periodo della vita, probabilmente in ogni donna si sono verificate violazioni del ciclo. La violazione delle mestruazioni, che molte donne sono abituate a considerare come qualcosa di banale, sono in realtà un segnale di problemi con la salute delle donne..

Cos'è un NMC in ginecologia? Questo è un ciclo mestruale disturbato che accade alle donne in momenti diversi della loro vita..

Mestruazioni irregolari - ritardi o un ciclo più breve, indicano problemi di salute fisica o mentale di una donna. Il ciclo mensile è l'orologio biologico del corpo. Il fallimento del loro ritmo dovrebbe allertare e causare una visita a un medico in modo che le malattie siano identificate in modo tempestivo. Di seguito parleremo del motivo per cui il ciclo mestruale fallisce e di cosa dovrebbe fare una donna in una situazione del genere..

Qual è il ciclo mestruale

È importante sapere chiaramente qual è il ciclo mestruale nelle donne e quale dovrebbe essere la normale funzione mestruale..

Il menarca, cioè la prima mestruazione, si verifica nelle ragazze dai 12 ai 14 anni. A che età le ragazze iniziano il ciclo dipende dalla loro residenza. Più a sud vive un adolescente, prima si manifesta il menarca. È importante che i genitori monitorino quando le ragazze iniziano il ciclo per capire se il corpo si sta sviluppando normalmente..

All'età di 45-55 anni, il ciclo mestruale finisce. Questo periodo è solitamente chiamato premenopausa..

Durante il periodo delle mestruazioni, lo strato funzionale della mucosa uterina viene respinto a causa di una diminuzione della produzione di progesterone nel corpo. Il ciclo mensile di una donna è suddiviso in tre fasi.

  • La fase 1, follicolare, è caratterizzata dalla produzione di estrogeni, sotto l'influenza di cui maturano i follicoli. Di tutti i follicoli viene successivamente rilasciato un follicolo dominante, dal quale successivamente emerge un uovo maturo.
  • La fase 2 del ciclo è la fase più breve e dura circa 1 giorno. In questo momento, il follicolo si rompe e l'uovo viene rilasciato da esso. È importante capire, parlando di ciò che contraddistingue la seconda fase del ciclo mestruale, che questo è il momento in cui l'ovulo è pronto per la fecondazione. Questa è la fase fertile in cui può verificarsi il concepimento..
  • Fase 3, luteale: il periodo in cui la sintesi del progesterone inizia dal corpo luteo, che è sorto nel sito del follicolo rotto. Il progesterone prepara l'endometrio per il successivo impianto di un ovulo fecondato. Ma se non ci fosse il concepimento, si verifica una morte graduale del corpo luteo, la produzione di progesterone diminuisce e l'endometrio viene gradualmente rifiutato, cioè iniziano le mestruazioni.

Se c'è una carenza di progesterone, la produzione di estrogeni viene nuovamente attivata e il ciclo si ripete di nuovo. Per facilità di percezione, è utile un diagramma delle fasi di giorno, dove sono indicate tutte le fasi del ciclo e come vengono chiamate queste fasi.

Pertanto, il ciclo mestruale è un cambiamento ciclico che si verifica in un periodo di tempo. Il ciclo normale dovrebbe essere compreso tra 21 e 35 giorni. Se c'è una deviazione in una certa direzione per 3-5 giorni, questa non può essere considerata una patologia. Tuttavia, se si notano cambiamenti più significativi, la donna deve essere avvisata del motivo per cui il ciclo delle mestruazioni si accorcia o si allunga.

Se una donna ha un normale ciclo mestruale, quanti giorni durano i suoi periodi è un indicatore puramente individuale. La norma per la durata delle mestruazioni va da tre a sette giorni. È importante tenere conto, prestando attenzione alla durata, che questa condizione non dovrebbe essere un periodo molto difficile per una donna. Dopotutto, una caratteristica importante non è solo il tasso di durata, ma anche il fatto che le mestruazioni non dovrebbero causare un disagio molto forte. Durante questo periodo, si verifica una perdita di circa 100-140 ml di sangue. Se c'è una perdita di sangue abbondante o una donna nota che il tasso di ritardo è stato violato, è importante contattare immediatamente un ginecologo.

La regolazione del ciclo avviene a 5 livelli.

Il primo livello è la corteccia cerebraleSe il ciclo delle mestruazioni è fuori uso, i motivi possono essere associati a emozioni, stress, preoccupazioni.
Secondo livello - ipotalamoÈ una sintesi dei fattori di rilascio che influenzano il terzo livello.
Terzo livello - ghiandola pituitariaProduce ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti o ormoni gonadotropici che interessano il quarto livello.
Quarto livello - ovaieSotto l'influenza degli ormoni ipofisari, si verifica la sintesi di estrogeni o progesterone, a seconda della fase del ciclo..
Quinto livello: organi genitali femminiliCi sono cambiamenti nell'endometrio nell'utero, l'epitelio nella vagina si rinnova, si nota la peristalsi nelle tube di Falloppio, che contribuisce all'incontro tra sperma e ovulo.

Cause di irregolarità mestruali

In effetti, le ragioni della violazione del ciclo mestruale sono molto diverse e ce ne sono molte. Convenzionalmente, i motivi che provocano una violazione del ciclo mestruale possono essere suddivisi in tre gruppi:

  • Il primo è fattori esterni che influenzano il ciclo normale. Cioè, i fattori eziologici influenzano la corteccia cerebrale. Una donna può notare che il ciclo è diminuito o, al contrario, è più lungo, se ha cambiato drasticamente il clima, è stata in uno stato di stress prolungato, "si è seduta" su una dieta rigorosa, ecc..
  • Il secondo è una conseguenza di condizioni patologiche che riguardano non solo il sistema riproduttivo, ma anche il corpo nel suo insieme. Quindi, i motivi del fallimento del ciclo mestruale dopo 40 anni sono spesso associati all'inizio della menopausa. Tuttavia, è possibile che le ragioni del fallimento del ciclo mestruale dopo i 40 anni siano dovute alla presenza di problemi di salute in una donna di mezza età..
  • Il terzo è l'effetto dei farmaci. Spesso la risposta alla domanda sul perché il ciclo mestruale fallisce è il trattamento con una serie di farmaci. Un ritardo o un altro fallimento è possibile sia dopo l'inizio dell'assunzione di determinati farmaci, sia dopo che sono stati cancellati. Si tratta di contraccettivi ormonali, anticoagulanti, antiaggreganti piastrinici, glucocorticoidi, ecc..

Fattori associati a condizioni patologiche

  • Patologia ovarica: stiamo parlando di una violazione della connessione tra le ovaie e la ghiandola pituitaria, malattie oncologiche delle ovaie, stimolazione farmacologica dell'ovulazione, fallimento della seconda fase del ciclo. Inoltre, periodi irregolari associati alla patologia ovarica possono essere il risultato di esposizione professionale negativa, radiazioni, vibrazioni, influenza chimica. Le ragioni di un ciclo mestruale irregolare possono essere associate a interventi chirurgici sulle ovaie, lesioni degli organi genito-urinari, ecc..
  • Interazione compromessa tra l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria: un ciclo irregolare può essere associato a un rilascio troppo attivo o insufficiente di ormoni gonadotropici e fattori di rilascio. Le irregolarità del ciclo sono talvolta dovute a un tumore della ghiandola pituitaria o del cervello, emorragia nella ghiandola pituitaria o necrosi.
  • Endometriosi: se una donna sviluppa endometriosi, sia genitale che extragenitale, la natura ormonale di questa malattia porta a uno squilibrio degli ormoni.
  • Disturbo del processo di coagulazione del sangue - emofilia, altre patologie genetiche.
  • Raschiamento dell'utero - L'endometrio è danneggiato se il curettage viene eseguito dopo l'interruzione della gravidanza o per il trattamento. Di conseguenza, possono svilupparsi complicazioni: processi infiammatori dell'utero e delle appendici. Vengono anche annotati periodi irregolari dopo il parto..
  • Malattie del fegato e della cistifellea.
  • La comparsa di tumori ormono-dipendenti - processi oncologici nell'utero, ghiandole surrenali, ghiandola mammaria, ghiandola tiroidea.
  • Endometrite cronica: la formazione di un endometrio a tutti gli effetti non si verifica.
  • Polipi della mucosa uterina.
  • Bruschi "salti" nel peso corporeo: sia la perdita di peso che l'obesità provocano periodi irregolari negli adolescenti e nelle donne adulte, poiché il tessuto adiposo produce estrogeni.
  • Malattie infettive: possono avere un effetto negativo sulle ovaie. Inoltre, sia le infezioni che sono state trasferite durante l'infanzia (ad esempio, la varicella o la rosolia) che le infezioni genitali possono provocare un fallimento delle mestruazioni.
  • La presenza di anomalie dell'utero: un setto nell'utero, infantilismo sessuale, ecc..
  • Patologia endocrina - spesso associata ad essa le cause di periodi irregolari dopo 40 anni.
  • Patologia uterina - tumori, iperplasia.
  • Malattia mentale - epilessia, schizofrenia, ecc..
  • Ipertensione arteriosa.
  • Avere cattive abitudini.
  • Avitaminosi, ipovitaminosi.
  • Anomalie cromosomiche.

Cosa fare con questo o quel problema di salute, e come normalizzare il ciclo, ti dirà il ginecologo, chi deve essere visitato se il tuo periodo è "perso".

Come può manifestarsi una violazione del ciclo?

La violazione del ciclo dovrebbe essere considerata una varietà di turni durante il suo corso. In questo caso, sono possibili sia cambiamenti nella durata del ciclo (periodi irregolari, rari, frequenti) che violazioni della natura delle mestruazioni.

  • Amenorrea: le mestruazioni sono assenti per sei mesi o più. Nell'amenorrea primaria, le violazioni si notano dal momento in cui le ragazze hanno iniziato le mestruazioni; con secondario - le violazioni si sono manifestate dopo un certo periodo di cicli normali.
  • Oligomenorrea: le mestruazioni si verificano una volta ogni pochi mesi (3-4). Dopo 45 anni, tali manifestazioni possono essere associate alla menopausa..
  • Opsomenorrea - periodi scarsi che durano non più di 1-2 giorni.
  • Polimenorrea - periodi prolungati (più di 7 giorni) con un ciclo normale.
  • Iperpolimenorrea: c'è una scarica abbondante, ma il ciclo è normale.
  • Menorragia - periodi pesanti e prolungati (più di 10 giorni).
  • Metrorragia: aspetto irregolare di secrezione sanguinolenta, a volte possono comparire nel mezzo del ciclo.
  • Proomenorrea - frequenti periodi mestruali in cui il ciclo è inferiore a tre settimane.
  • L'algomenorrea è un periodo molto doloroso in cui una donna diventa disabile. L'algomenorrea può anche essere primaria e secondaria.
  • Dismenorrea: questo è il nome di eventuali irregolarità nel ciclo, in cui c'è dolore durante le mestruazioni e spiacevoli disturbi del sistema nervoso autonomo: mal di testa, umore instabile, vomito e nausea, ecc..

La ragione delle frequenti mestruazioni, come altri disturbi sopra descritti, può essere associata a un'ampia varietà di patologie. La donna dovrebbe essere avvisata di eventuali violazioni. Ad esempio, mestruazioni molto frequenti dopo 40 anni possono indicare lo sviluppo di gravi malattie.

Interruzione del ciclo negli adolescenti

Le irregolarità del ciclo sono spesso osservate negli adolescenti quando iniziano le mestruazioni. Questo fenomeno è associato a ragioni fisiologiche. Nelle ragazze si verifica la formazione di livelli ormonali e questo è associato sia alle ragioni del breve ciclo mestruale sia alle ragioni dei ritardi. Negli adolescenti, la durata del ciclo può essere diversa ogni volta.

Il processo di formazione può durare 1-2 anni. Ma la ragazza deve sapere chiaramente come contare la durata del ciclo mestruale per tenere traccia di quanti giorni dura il ciclo e se si verifica la sua formazione graduale. Questo è importante non solo per coloro che sono già sessualmente attivi, ma anche per le ragazze che hanno bisogno di conoscere la durata del ciclo per motivi igienici e per monitorare la propria salute. La mamma deve spiegare a sua figlia come contare correttamente il ciclo delle mestruazioni. Un esempio di tale calcolo è importante anche per un adolescente..

Esistono i seguenti fattori patologici che influenzano la regolarità delle mestruazioni negli adolescenti:

  • infezioni del cervello e delle membrane;
  • trauma cranico;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • raffreddori frequenti;
  • infezioni genitali;
  • ovaie sclerocistiche.

Il fatto che le ragazze praticano diete rigorose, a seguito delle quali si nota non solo un'eccessiva perdita di peso, ma anche ipovitaminosi, violazione delle mestruazioni, influisce negativamente anche sulla formazione del ciclo mensile.

È interessante notare che i tratti caratteriali degli adolescenti influenzano la regolarità delle mestruazioni..

I medici identificano molti fattori più importanti che possono influenzare la formazione del ciclo:

  • inizio precoce dell'attività sessuale, contatti promiscui;
  • anomalie nello sviluppo del sistema riproduttivo;
  • presenza di cattive abitudini.

A causa di un ciclo mestruale disturbato, un'adolescente può sperimentare il cosiddetto sanguinamento uterino giovanile. Questa condizione è caratterizzata da periodi prolungati. Di norma, periodi lunghi e pesanti durano più di una settimana. Ciò porta all'anemia e ad un grave deterioramento delle condizioni dell'adolescente. Di norma, le ragioni per periodi prolungati sono associate a stress mentale o infezioni.

Ciclo interrotto nelle donne in premenopausa

Durante il periodo della menopausa, che nelle donne inizia nel periodo da 45 a 55 anni, non solo il ciclo viene interrotto, ma si notano anche sintomi vegetativo-vascolari, disturbi metabolici, instabilità psico-emotiva.

Il ciclo mestruale durante il periodo premenopausale è confuso a causa della graduale estinzione della fertilità. La produzione di gonadotropine a livello della ghiandola pituitaria è disturbata, a seguito della quale viene interrotta la maturazione dei follicoli nelle gonadi. Durante la menopausa, l'insufficienza luteale si nota sullo sfondo dell'iperestrogenismo. Di conseguenza, si verificano cambiamenti patologici nell'endometrio in entrambe le fasi del ciclo. Una donna ha sanguinamento sia ciclico che aciclico a causa dello sviluppo dell'iperplasia endometriale.

A condizione che, dopo 40 anni, le mestruazioni di una donna siano diventate rare e irregolari o che il sanguinamento aciclico sia disturbato, questa è probabilmente la prova di una deplezione ovarica prematura. Perché il ciclo cambia, il medico deve determinare. Con le prime manifestazioni della menopausa, è necessaria la terapia ormonale sostitutiva.

Disturbi dovuti all'assunzione di farmaci ormonali

Se una donna sta assumendo contraccettivi, è probabile che il sanguinamento intermestruale sia nei primi tre mesi di utilizzo. Tale sanguinamento dovrebbe essere considerato la norma, poiché all'inizio il corpo viene ricostruito al fatto che gli ormoni vi entrano e sopprime la produzione dei propri ormoni. Ma se il sanguinamento aciclico si verifica per più di tre mesi o il periodo non finisce troppo a lungo quando si prende il controllo delle nascite, è probabile che il farmaco sia stato scelto in modo errato - forse la donna sta ricevendo una dose troppo alta o bassa di ormoni.

Quando si usano contraccettivi, può svilupparsi algomenorrea. È più probabile che si verifichi sanguinamento uterino se una donna sta usando farmaci contraccettivi di emergenza. Il fatto è che contengono una dose molto elevata di ormoni. Pertanto, tali fondi non possono essere utilizzati più di una volta all'anno..

Lo sviluppo dell'amenorrea è notato sullo sfondo dell'uso di iniezioni di progestinici ad azione prolungata, farmaci gestageni. Pertanto, i progestinici sono spesso prescritti alle donne in età premenopausale, così come ai pazienti con endometriosi - se necessario, inducono la menopausa artificiale.

Se il ciclo viene interrotto, la normalizzazione del ciclo mestruale nelle donne viene eseguita tenendo conto del motivo per cui si è verificato. Inoltre, per normalizzare il ciclo, il medico tiene conto dell'età della donna, dei sintomi clinici e della presenza di malattie. Solo dopo, le compresse vengono prescritte per la normalizzazione, la terapia vitaminica (vitamina E, ecc.).

Trattamento dei disturbi mestruali negli adolescenti

Se un'adolescente ha un ciclo mestruale irregolare e la condizione è complicata dal sanguinamento giovanile, viene eseguita una terapia in due fasi.

Nella prima fase, l'emostasi viene eseguita con farmaci ormonali, le compresse emostatiche vengono utilizzate per il sanguinamento: Vikasol, Ditsinon, acido aminocaproico.

Con un sanguinamento grave prolungato, quando la ragazza è preoccupata per debolezza, vertigini e allo stesso tempo la sua emoglobina si abbassa (fino a 70 g / l), il medico decide di eseguire il curettage. Successivamente, viene eseguito un esame istologico della raschiatura.

Inoltre, se necessario, eseguire una terapia antianemica (trasfusione di sangue, massa eritrocitaria, infucol, reopoliglucina). I preparati di ferro sono anche prescritti nel regime di trattamento.

A un adolescente vengono prescritti farmaci ormonali per un periodo non superiore a tre mesi. Il trattamento dell'anemia dura fino a quando la conta dell'emoglobina non torna alla normalità.

Se il disturbo nel processo di formazione del ciclo non è difficile, alla ragazza viene prescritta una terapia vitaminica nelle fasi del ciclo. In questo caso, le vitamine vengono utilizzate secondo un determinato schema per stimolare la produzione di ormoni nelle ovaie. La terapia vitaminica ciclica prevede che nella prima fase una donna assuma un complesso di vitamine del gruppo B o vitamine B1 e B6. Nella seconda fase, alla ragazza viene mostrato acido folico, acido ascorbico e vitamine A, E..

Trattamento dei disturbi del ciclo nelle donne in età fertile

Il trattamento delle irregolarità mestruali in questo caso è simile al regime di trattamento per tali disturbi negli adolescenti. Come all'età di vent'anni, e il trattamento delle irregolarità mestruali a 40 anni con sanguinamento viene effettuato raschiando. Viene effettuato sia per scopi diagnostici che terapeutici..

Questo è seguito dalla terapia ormonale. Sono prescritti contraccettivi orali combinati, che vengono utilizzati nel modo consueto. Se la seconda fase (luteale) è difettosa, vengono prescritti analoghi del progesterone Utrozhestan o Duphaston, che devono essere presi nella seconda fase del ciclo. È anche possibile ricevere 17-OPK, Norkolut.

È importante reintegrare il volume sanguigno circolante, per il quale vengono utilizzate soluzioni colloidali. Si praticano anche il trattamento antianemico e l'emostasi sintomatica. A condizione che la raschiatura non funzioni, il medico può decidere di eseguire un'isterectomia o un'ablazione (bruciore) dell'endometrio..

È anche importante trattare adeguatamente quelle malattie concomitanti che potrebbero provocare un disturbo del ciclo. Quindi, con l'ipertensione, è importante assumere i farmaci prescritti, limitare l'assunzione di sale e liquidi. Con la patologia epatica, dovresti aderire alla dieta corretta, assumere epatoprotettori.

Alcune donne praticano anche rimedi popolari. Tuttavia, tali metodi devono essere praticati con molta attenzione, poiché c'è il rischio di perdere una patologia grave senza consultare un medico. E anche una violazione del ciclo mestruale dopo 45 anni, percepita da una donna come l'inizio della menopausa, è la base per cercare cure mediche..

Poiché le interruzioni del ciclo possono essere la causa dell'infertilità, alle donne in età fertile, se necessario, vengono prescritti coriogonina e Pergonal - farmaci per stimolare lo sviluppo di follicoli attivi. Il clomifene dovrebbe essere assunto per stimolare l'ovulazione.

Sanguinamento durante la menopausa

Con il sanguinamento durante la menopausa, al paziente deve essere prescritto il curettage della cavità uterina. Dopotutto, il sanguinamento può indicare patologie gravi, in particolare lo sviluppo di iperplasia atipica o adenocarcinoma dell'endometrio. A volte il medico può decidere di sottoporsi a un'isterectomia.

A volte al paziente durante la menopausa vengono prescritti farmaci progestinici: Depo-Provera, Duphaston, 17-OPK.

Nel corso del trattamento possono essere prescritti anche agenti antiestrogeni: Danazol, Gestrinone, 17a-etinil testosterone.

conclusioni

In caso di violazione delle mestruazioni, la domanda su come ripristinare il ciclo delle mestruazioni dovrebbe essere affrontata con urgenza da una donna di qualsiasi età. Coloro che sono interessati a come ripristinare il ciclo mestruale con rimedi popolari dovrebbero ricordare che tali manifestazioni sono solo un sintomo della malattia sottostante, che deve essere trattata correttamente, secondo lo schema prescritto da uno specialista.

Non è sempre necessario assumere pillole ormonali per ripristinare le mestruazioni per eliminare tali problemi. A volte una donna, per la quale la domanda su come ripristinare il ciclo mestruale senza ormoni, viene persino aiutata cambiando il regime quotidiano e le abitudini alimentari. Ad esempio, le donne obese vengono aiutate normalizzando il loro peso. E per coloro che praticano diete molto rigide, è sufficiente aumentare il contenuto calorico del cibo e superare l'esaurimento del corpo. In ogni caso, se il ciclo è "malfunzionante", è importante sia per le ragazze giovani che per le donne in menopausa consultare un ginecologo che ti spiegherà come agire.

Istruzione: Laureato in Farmacia presso il Rivne State Basic Medical College. Laureato presso la Vinnitsa State Medical University intitolata a I. M.I. Pirogov e stage alla sua base.

Esperienze lavorative: Dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e responsabile di un'edicola di farmacia. È stata premiata con certificati e riconoscimenti per molti anni e lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Commenti

Il medico mi ha consigliato Ovariamin poco più di 3 mesi fa. Quando mi è stata diagnosticata una disfunzione ovarica. Ora è tutto più o meno normale, ma finirò il corso in modo da ripristinare completamente il loro normale lavoro.

Il motivo della violazione del ciclo era uno squilibrio ormonale, il medico ha detto di bere Ovariamin e, se non aiuta, prescriverà ormoni, ma mi sono lasciato trasportare. Ovariamin ha fatto un ottimo lavoro.

Non so cosa abbia causato il malfunzionamento del mio ciclo, ma so che può essere facilmente ripristinato con farmaci non ormonali come l'ovariamina. L'ho bevuto quando mi stavo preparando per la mia prima gravidanza, quindi sapevo di questo bioregolatore naturale, che aiuta le ovaie a funzionare come dovrebbero. E quando le ovaie funzionano correttamente, non ci sono problemi con il ciclo..

Il mio ciclo si è perso a causa dello stress, anche quando ho smesso di essere nervoso, non è ancora tornato alla normalità. Solo quando ho bevuto un ciclo di ovariamina (come prescritto da un ginecologo), sono tornato alla vita normale. E poi non è stato possibile adattarsi al ciclo nemmeno nella vita di tutti i giorni, figuriamoci pianificare un bambino. Ma fortunatamente, tutto ha funzionato ed è tornato alla normalità. E a proposito, la fase della "pianificazione" è già passata alla fase dell '"attesa", tra due mesi diventeremo genitori!

Tra le cause comuni di mestruazioni ritardate ci sono il raffreddore e l'influenza. Queste malattie sono stressanti per il corpo, che reagisce indebolendo il sistema immunitario e interrompendo il ciclo mestruale.